News

Nautica Report: una rubrica "Turismo e Ormeggi" per la portualità turistica italiana

Accordo Assonat - Nautica Report per la promozione e la valorizzazione dei servizi offerti dalla portualità turistica dall'accoglienza alla conoscenza delle bellezze del territorio attraverso la comunicazione integrata, redazionali, foto, video, banner animato, pagine pubblicitarie e social network dedicati.

L'iniziativa prevede un pacchetto "all inclusive".

Per informazioni, ulteriori esigenze di articolazione dei servizi e contatti commerciali sabrina.neri@nauticareport.it, sito web www.nauticareport.it

Catalogo Formativo Nazionale Assonat per il settore nautica da diporto

Il "Progetto Formativo Assonat", programmato in collaborazione con il partner tecnico ICStudio, è uno degli strumenti necessari per cogliere le opportunità e affrontare il rinnovamento ed una nuova crescita e che produce innovazione.

Tramite il Fondo Interprofessionale Forte sono stati avviati percorsi formativi finanziati.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria associativa tel. 06.5866345-305.

Assonat presente al 57° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat sarà presente con un proprio stand istituzionale al 57° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 21 al 26 settembre 2017.

L'area espositiva di circa 80 mq., ubicata nell'area Sailing World, vedrà al suo interno la presenza di Confturismo-Confcommercio, organizzazione di coordinamento per il comparto del turismo di cui fanno parte, oltre Assonat, le seguenti Associazioni Nazionali di Categoria: Anbba, Confguide, Faita-Federcamping, Federalberghi, Fto, Fiavet, Fipe e Rescasa.

Presso la stand associativo saranno promossi e organizzati incontri/workshop, diffusione e distribuzione materiale dei marina e sportelli informativi dei partner tecnici.

In particolare saranno oggetto di illustrazione e ulteriore approfondimento nell'area espositiva Assonat durante la manifestazione:

  • "Progetto Formativo Assonat For.Marina", programmato con il partner tecnico ICStudio e definito attraverso una indagine conoscitiva dei bisogni formativi dei marina, presenta un "catalogo" specifico per la nautica e grazie al Fondo Interprofessionale For.te sono state colte le nuove opportunità formative interamente finanziate;
  • "AroundBoat" il primo CRM digitale per la nautica , che consente di migliorare la performance di vendita in Italia e all'estero, trasformando le esigenze commerciali  in azioni coordinate, accogliendo il cliente in uno stand virtuale in cui esporre imbarcazioni, attrezzature, servizi nautici e converte più contatti in clienti;
  • "Yoursailor" il nuovo portale creato da Sailornet, che consente ai diportisti di fruire di indicazioni e servizi dedicati alla sicurezza e assistenza nella navigazione;
  • nuovi strumenti per l'ottimizzazione dei servizi energetici forniti dalla Società Energetica Europea.

Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Assonat patrocina GIS 2017

Assonat è tra le organizzazioni di categoria patrocinanti la 6a edizione della manifestazione GIS 2017 - Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali, che avrà luogo dal 5 al 7 ottobre 2017 presso Piacenza Expo.

L'evento, nato nel 2009,  è dedicato all'offerta di tipologie di macchine ed attrezzature per la movimentazione e il sollevamento anche nell'ambito delle strutture portuali turistiche.

L'area espositiva è articolata nei seguenti settori merceologici rappresentati: piattaforme aeree, gru e autogru, sollevatori, ponteggi, rimorchi, carrelli elevatori, movimentazione industriale e portuale, componenti e accessori.

La segreteria dell'Assonat è a disposizione per favorire l'ingresso gratuito alla manifestazione.

Sito www.gisexpo.it.

Patrocinio di Assonat all'evento "Rem Tech Expo 2017"

Rem Tech Expo con Assonat tra le organizzazioni di categoria patrocinanti è l’evento specializzato sulla prevenzione e gestione dei "rischi", ambientali e naturali, e sulla manutenzione e riqualificazione del territorio, che si svolgerà dal 20 al 22 settembre 2017 presso Ferrara Fiere.

Si caratterizza per un'area espositiva altamente qualificata, una sessione congressuale tecnico-scientifica di elevato livello, corsi di formazione per operatori, autorità e decision maker.

I settori presenti a RemTech Expo sono: bonifiche dei siti contaminati - RemTech e RemTech Europe, tutela delle coste - Coast, mitigazione del rischio idrogeologico - Esonda, sostenibilità delle opere - Inertia e riduzione e gestione del rischio sismico - Sismo.

In particolare Coast è l’evento nazionale dedicato alla gestione e alla tutela della costa e del mare con un programma congressuale che tratta i temi: protezione delle coste, fenomeni di erosione, opere di difesa, monitoraggio, dragaggi, gestione dei sedimenti, attività portuali, Marine Strategy e offshore. 

Sito manifestazione www.remtechexpo.com

L'Italia in vacanza

Il 20 giugno 2017, alle ore 11.30, a Roma, presso VOI Donna Camilla Savelli Hotel, Via Garibaldi 27, Ansa e Alpitoursi presentano l'inaugurazione della mostra fotografica "L'Italia in vacanza".

L'evento desidera ripercorrere l'evoluzione delle vacanze degli italiani, guardando insieme al futuro dei viaggi; all'incontro condotto da Camila Raznovich interverranno Gabriele Burgio, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Alpitour e Luigi Contu, Direttore Ansa.

 

Assonat con Confturismo in audizione alla Camera sull'esame dei progetti di legge di revisione e riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali

Il 9 maggio scorso si è tenuta la nostra audizione presso le Commissioni riunite Finanze e Attività Produttive della Camera dei Deputati, in ordine al Disegno di Legge “Delega al Governo per la revisione e il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo (c. 4202 e altri).

La delegazione Confturismo-Confcommercio era guidata dal Vice Presidente Confturismo e Presidente Assonat Avv. Luciano Serra, che ha illustrato sinteticamente il documento già depositato nella precedente riunione ricordando i seguenti punti:

- Confturismo-Confcommercio, rappresenta oltre 220mila aziende riconducibili alle associazioni componenti: ANBBA – Bed and breakfast, ASSONAT – Porti e approdi turistici, CONFGUIDE – Guide e accompagnatori turistici, FAITA-FEDERCAMPING – Campeggi e turismo open air, FEDERALBERGHI – Ricettività alberghiera, FIAVET – Agenzie di viaggio, FIPE – Pubblici esercizi, FTO – Operatori del turismo organizzato e RESCASA – Residence;

- importanza del demanio nel Piano strategico di sviluppo del turismo 2017-2022, dove viene sottolineato il recupero e riutilizzo sostenibile dei beni demaniali ad uso turistico;

- necessità e rilevanza della nostra consultazione anche nei successivi passaggi che porteranno il Governo all’emanazione dei previsti decreti attuativi;

- opportunità di stabilire criteri e modalità per il rilascio delle concessioni basati sul principio di garanzia dell’esercizio, di sviluppo e di valorizzazione delle attività imprenditoriali, del riconoscimento della tutela degli investimenti dei beni aziendali e dei valori commerciali della stessa;

- rilevanza della componente immateriale rappresentata dal know how acquisito nel tempo dal concessionario, la necessità di un adeguato periodo transitorio e il valore dell’offerta economica non come parametro principale dell’assegnazione;

- rideterminazione dei canoni concessori interessanti i beni pertinenziali, che non possono essere basati sui valori OMI;

- trasferimento al patrimonio disponibile dello Stato delle aree non più destinate ai pubblici usi del mare per consentirne la loro cessione con diritto di opzione a favore del concessionario a parità di offerta.

Per quanto attiene infine la portualità turistica il Presidente Serra ha ribadito:

- necessità di separare la disciplina delle concessioni demaniali turistico-ricreative da quelle che regolano le strutture dedicate alla nautica da diporto così come individuate dal DPR 509/97;

- determinazione della durata della concessione in base agli investimenti effettuati in modo tale da garantire il loro ammortamento, un giusto guadagno per il concessionario e un canone demaniale che resti stabile per tutta la durata della concessione ad eccezione degli incrementi Istat;

- variazione della durata della concessione che prenda in considerazione due ipotesi:

1. richiesta di proroga basata sugli investimenti migliorativi e quelli relativi al mantenimento della funzionalità della struttura e che segua la procedura di evidenza pubblica nel rispetto dei principi comunitari;

2. rideterminazione della durata a seguito di istanza di correzione, basata su errore verificatosi nella stima dei costi secondo l’originario progetto, o per l’adeguamento delle strutture portuali a nuove normative, o diretti a superare criticità dovute a cause naturali verificatesi dopo la costruzione della struttura portuale; ipotesi queste che vanno a vanificare il piano finanziario sul quale si era basatala durata della concessione; conseguentemente in questo caso non segue la procedura di pubblicazione;

- riconoscimento al concessionario uscente del valore dell’avviamento dell’attività svolta, il pagamento dei beni di facile rimozione al valore di mercato, elementi quest’ultimi che in caso di non definizione impediranno la consegna dell’area in concessione;

- necessità di introdurre una procedura rappresentata da una semplice comunicazione con la quale il concessionario possa variare il piano degli ormeggi sempre nel rispetto delle norme di sicurezza della navigazione.

Concessioni demaniali, "tragico il rilascio solo a offerta massima"

Assonat con Confturismo in audizione alla Camera sull'esame dei progetti di legge di revisione e riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo. "Senza concessione alcuni campeggi e alberghi verrebbero uccisi". "Unione norme tra porti e spiagge fonte di spaventosi conflitti".

 

"Tutte le autorità che rilasciano le concessioni demaniali spesso si basano esclusivamente sulla massima offerta economica. Una cosa tragica. Perché nella vita uno nasce e va avanti anche per titoli, per come si è comportato, per come si è comportato nei confronti del fisco. Purtroppo sembra che qui il vil denaro sia l'elemento base".  Lo ha detto il Vice Presidente Confturismo e Presidente Assonat Avv. Luciano Serra nel corso di un'audizione alla Camera davanti alle commissioni riunite Finanze e Attività produttive sull'esame dei progetti di legge su revisione e riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo. "Ci sono casi particolari di concessionari – ha proseguito - che non sono il semplice stabilimento balneare. Colui che ha la concessione ma è titolare di un camping, di un albergo, a monte ha una struttura che vale milioni e che vive vendendo anche quel pezzo di spiaggia. Verrebbe drasticamente ucciso se gli fosse tolta questa possibilità". Inoltre, per quanto riguarda nello specifico i campeggi, "leggendo anche quanto sostiene il Demanio, il settore dell'open air, e in particolare i campeggi, sono aziende ormai talmente strutturate, organizzate e definite che è impensabile che questi possano avere delle evasioni sulle quote demaniali, o possano avere delle possibili interpretazioni un po' particolari".  Per quanto riguarda poi i porti turistici, "aver unito normativamente la portualità con gli stabilimenti balneari ha creato una serie spaventosa di conflitti e di contenziosi. Perché il porto turistico nasceva con un vecchio decreto che stabiliva un semplice principio: io costruisco un bene, ho una concessione proporzionata all'investimento che mi porta un margine di utile giusto. Ma la concessione era residuale. Ed era basato su un piano finanziario che doveva essere approvato non dalla Capitaneria, ma da tutta una serie di direzioni generali che portavano a una conclusione. Questa cosa nel 2007 è stata superata con la legge Finanziaria che ci ha ucciso, e questo ha creato una serie spaventosa di conflitti".

In allegato il testo dell'audizione.


Scarica l''allegato

Assegnata la Bandiera Blu 2017 per le strutture portuali turistiche

Sono 67 le strutture portuali turistiche italiane che potranno sventolare il prestigioso vessillo della Bandiera Blu 2017 sul pennone.

La conferma del riconoscimento assegnato a 67 strutture portuali turistiche  - dichiara Luciano Serra - rappresenta il segno di una crescita continua dei marina nella gestione della sostenibilità del territorio e inoltre testimonia l'impegno, la volontà e la filosofia dei marina stessi nel promuovere progetti per un turismo eco-sostenibile del territorio, al fine di perseguire e sviluppare la ricerca continua della qualità nei servizi erogati nel pieno rispetto dell'ambiente e nella piena convinzione che sia una delle caratteristiche premianti per mantenere la portualità turistica italiana ai vertici europei.

In allegato l'elenco dei marina Bandiera blu 2017


Scarica l''allegato

Serra confermato Presidente di Assonat

Il 5 maggio scorso presso il "Marina Cala Galera", si è tenuta l'Assemblea di Assonat – Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici di Confcommercio–Confturismo, che ha confermato alla presidenza Luciano Serra per il periodo 2017-2020. "La fiducia dimostrata con questa riconferma - ha commentato Serra - è uno stimolo ulteriore per proseguire il lavoro di squadra che vede il nuovo Consiglio all'insegna della continuità, a dimostrazione della forza e del dinamismo dell'Associazione. La linea principale che perseguiremo sarà da un lato quella del dialogo e della più ampia collaborazione con le istituzioni per sostenere quelle azioni necessarie su importanza e valore delle concessioni demaniali ad uso di diporto nautico delle quali i marina sono un elemento rilevante per la "crescita" del settore dell'economia del mare, che, come dimostrato anche con la stabilizzazione dell'Iva al 10% per i "marina resort", offre importanti ricadute in termini di valore aggiunto (occupazione e turismo) e dall'altro di continuare quel percorso di valorizzazione dell'attività della portualità turistica in tutte le sue componenti di filiera, dalla qualità dei servizi alla sicurezza alla professionalità e al rispetto dell'ambiente". Come consiglieri sono stati eletti Daniele Cossu, Michela Fucile, Antonello Gadau, Andrea Marozza, Eugenio Michelino, Giacomo Pileri, Bruno Santori e Angelo Siclari. Da segnalare la  consegna di un riconoscimento per l'impegno profuso in questi anni al vicepresidente Gianfranco Sigismondi.

Nautica Pinna entra in Assonat

Nautica Pinna di Bosa si trova sulla riva destra del fiume Temo, presso la foce. La posizione geografica è ideale per accogliere i diportisti al riparo da eventuali mareggiate e la possibilità di integrare i servizi offerti dal marina con quelli del cantiere.  

"L'ingresso del marina in Assonat sarà elemento importante nel fare squadra con le altre strutture portuali turistiche - dichiara Serra - per contribuire e continuare ad essere protagonisti nello sviluppo dei turismi ed in particolare per quello nautico, promuovendo i territori con le loro unicità dalle bellezze paesaggistiche, storiche, culturali, climatiche, enogastronomiche fino all'artigianato".

Assonat alla XXXIV Edizione del Salone Nautico di Palma di Maiorca

Si svolgerà al porto di Palma di Maiorca dal 28 aprile al 2 maggio 2017 la XXXIV edizione del Salone Nautico in concomitanza con il 4° Palma Superyacht Boat Show condotto in collaborazione con il Myba.

L'Assonat sarà presente con un proprio stand nell'area espositiva SY45.

Lo stand associativo sarà riferimento per i marina e per lo svolgimento di eventi conferenze stampa e degustazioni di prodotti tipici regionali sardi organizzati da "Marinas in Sardinia"

Sito manifestazione www.boatshowpalma.com

Avvio Premio Nazionale per l'Innovazione nei Servizi – edizione 2017

Confcommercio–Imprese per l'Italia, in collaborazione con la Fondazione COTEC, organizza la nona edizione del "Premio Nazionale per l'Innovazione nei Servizi".

L'iniziativa, promossa dalla Presidenza della Repubblica, è dedicata alle migliori idee ed applicazioni innovative nel settore terziario, non necessariamente tecnologiche, aperta a tutte le imprese del settore dei servizi.

Anche quest'anno, i vincitori del Premio, selezionati da una Giuria di esperti settoriali,  riceveranno la prestigiosa onorificenza dal Presidente della Repubblica, in occasione degli eventi celebrativi della Giornata Nazionale dell'Innovazione, ricorrente annualmente nel mese di Giugno.

Confcommercio, inoltre, conferirà ulteriori riconoscimenti, sotto forma di "Menzioni di Merito", alle imprese il cui progetto presenti caratteristiche di originalità e creatività.

Inoltre, le imprese candidate, fra quelle ritenute idonee e con potenziali livelli di crescita, avranno l'opportunità di confrontarsi con incubatori d'impresa e investitori specializzati per una concreta valorizzazione del proprio business, in virtù di alcune partnership con leader di settore.

La presentazione delle candidature potrà avvenire fino alle ore 24:00 di giovedì 27 aprile 2017, utilizzando esclusivamente il form online disponibile sul sito web dedicato, all'indirizzo http://premioinnovazione.confcommercio.it.

Allo stesso indirizzo sono disponibili, inoltre, Regolamento e Bando 2017.

Per informazioni e assistenza tecnica è possibile contattare la Segreteria Organizzativa del Premio, istituita presso il Settore Politiche per lo Sviluppo di Confcommercio: mail premioinnovazioneservizi@confcommercio.it; tel. 06.5866458-389.

Luciano Serra eletto Vice Presidente Confturismo

Il Comitato Direttivo di Confturismo-Confcommercio riunitosi a Milano, in occasione della manifestazione Bit 2017, su proposta del Presidente Luca Patanè ha provveduto a completare la terna dei Vice Presidenti prevista dallo Statuto eleggendo per acclamazione Luciano Serra, Presidente di Assonat, Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici.

Serra va quindi ad aggiungersi ai due Vice Presidenti di Confturismo, già precedentemente eletti, Giancarlo Deidda (Vice Presidente di Fipe), e Marco Michielli (Vice Presidente di Federalberghi).

"Dopo un percorso che ci ha visti parte attiva all'interno di Confturismo - dichiara Luciano Serra desidero ringraziare il Presidente Luca Patanè e il Comitato Direttivo che hanno ritenuto opportuno che il turismo nautico fosse rappresentato dalla figura di un Vice Presidente per dare un segno concreto di sostegno a questo settore".

Il turismo nautico è una delle tessere dei turismi che compongono il mosaico Turismo” – continua Serra - e la portualità turistica ha contribuito, contribuisce e contribuirà alla sua crescita, tenendo conto anche delle prospettive di sviluppo e di valorizzazione, che può assicurare ai nostri giovani in una collocazione occupazionale nel segno della tradizione, innovazione, esperienza e formazione.

I marina continua Serra – sono fortemente impegnati nell’implementare servizi di qualità nell’accoglienza e accessibilità, nella sostenibilità ambientale e nel diffondere la conoscenza del territorio, quali la bellezza, la cultura, lartigianato, l'ospitalità e la ristorazione.

Adriatic Sea Forum sbarca a Budva in Montenegro

Sbarca a Budva (Montenegro), 27 e 28 aprile prossimi, nella cornice dello Splendid Conference & Spa Resort, la terza edizione di Adriatic Sea Forum – cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato al turismo via mare in Adriatico, ideato da Risposte Turismo, di cui Assonat è supporting organisation.

Oltre 200 i partecipanti attesi per una due giorni di confronto, business networking e approfondimento divenuta un punto di riferimento per tutti gli operatori dei comparti crociere, traghetti e nautica operanti nell’area adriatica.

Questi, in sintesi, gli obiettivi principali dell'evento internazionale itinerante dedicato al turismo via mare in Adriatico:

discutere assieme sul futuro sviluppo dell’Adriatico, permettere agli operatori di far parte del processo di valorizzazione e contribuire a rendere i vari stakeholder pronti a cogliere benefici e vantaggi che ne potranno derivare;

promuovere la condivisione di idee e conoscenza, facilitare lo sviluppo di nuovi progetti comuni e strategie e creare occasioni di incontro per tutti gli operatori dei comparti crociere, traghetti e nautica (vela e motore).

L’evento è dal 2013 l’appuntamento di riferimento per il maritime tourism in Adriatico, un'area che vede, ogni anno, movimentati in oltre 40 porti circa 5 milioni di crocieristi e oltre 17 milioni di passeggeri su ferry e che, per quanto riguarda la nautica, offre lungo le sue coste più di 300 marina per un totale di circa 80.000 posti barca.

Confermata la struttura del forum, con sessioni di discussione plenarie e parallele dedicate ai grandi temi del turismo via mare nell’area e approfondimenti su specifiche tematiche di interesse, alternati a keynote speech e presentazioni tenuti da relatori di riferimento dei settori oggetto del forum.

In allegato la brochure di presentazione del Forum.

Sito manifestazione www.adriaticseaforum.com


Scarica l''allegato

Catalogo Formativo Nazionale, Web Marketing e Marina Resort: incontro Assonat il 31 marzo al Seatec di Carrara 2017

L'Assonat, patrocinatore della 15a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi - Seatec di Carrara Fiere, sarà presente con uno stand alla manifestazione che si svolgerà dal 29 al 31 marzo 2017.

L'Organizzazione ha previsto aree tematiche dei padiglioni espositivi promuovendo in particolare un'area dedicata alle diverse attività legate al "Turismo Nautico" tra le quali figurano le strutture portuali turistiche.

Per i marina interessati ad una propria partecipazione diretta, è previsto un pacchetto promozionale riservato "tutto compreso".

Riepiloghiamo gli eventi associativi organizzati con i partner tecnici:

Giovedì 30 marzo 2017, ore 15.45, Area Startup Arena con Poseidon Software:

"AroundBoat la web app internazionale che trasforma i contatti in clienti"

Venerdì 31 marzo 2017, ore 14.00, Sala Centro Servizi con ICStudio:

  • "Il Catalogo Formativo Nazionale per la Nautica da Diporto"; 
  • "Il Web Marketing in un Marina";
  • "Marina Resort: aspetti Tributari e Legali"

Per informazioni contattare la segreteria associativa.

Sito manifestazione www.sea-tec.it/

Assonat con Confturismo-Confcommercio alla BIT 2017 di Milano

Si svolgerà presso il polo fieristico Fieramilanocity la Bit - Borsa Internazionale del Turismo nei giorni dal 2 al 4 aprile 2017.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio Imprese per l'Italia ubicato al Padiglione 4 - Corsia A37 B42.

Dal 1980 la Borsa Internazionale del Turismo è una manifestazione di respiro internazionale che raccoglie intorno a sé gli operatori turistici di tutto il mondo, un numeroso pubblico di visitatori, appassionati di viaggi, televisioni e stampa.

Con oltre 1.5OO Hosted Buyer internazionali ed italiani, più di 2.OOO aziende partecipanti e oltre 6O.OOO visitatori professionali attesi, l’edizione 2O17 ha introdotto importanti novità. Ai quattro settori LEISURE, LUXURY, MICE e Destination Sport – si affiancheranno tre percorsi di visita dedicati ad aree tematiche in forte crescita: A Bit of Taste (enogastronomia), Be Tech (digital) e I love wedding  (dedicato ai viaggi di nozze). 

Sito manifestazione www.bit.fieramilano.it

Associazione 100% Lavagna: “Il Porto di Lavagna: dal passato al futuro”

L'Associazione 100% Lavagna promuove il prossimo 12 marzo, presso l'Auditorium G. B. Campodonico, il Convegno "Il Porto di Lavagna: dal passato al futuro".

L'evento intende evidenziare le criticità della situazione attuale, ma anche le straordinarie potenzialità di una risorsa così importante per il futuro dell'intero comprensorio lavagnese.

Il Convegno è articolato su tre sessioni: "Flash sul passato e fotografia presente", "Realtà locali e nazionali: esperienze di riferimento" e "Voci delle Istituzioni".

In particolare ai lavori della seconda sessione interverrà il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra, tema "Prospettive e sinergie in atto per il turismo nautico in Italia".

I contributi di Assonat, di realtà portuali significative e di diversa gestione, delle Istituzioni Regionale ed Europea potranno costituire i riferimenti per un futuro progetto di sviluppo.

Interviste Dott. Mario Maggi, Consigliere Associazione 100% Lavagna, Avv. Luciano Serra Presidente Assonat, link http://www.twebnews.it/2017/03/12/il-porto-di-lavagna-dal-passato-al-futuro-iniziativa-dellassociazione-100-lavagna/

Nuovo ingresso in Assonat: Marina del Fezzano

Il Marina del Fezzano sorge nel golfo di La Spezia suggestivo e splendido scenario naturale disegnato dall'Isola Palmaria al promontorio di Portovenere.

La posizione strategica lo rappresenta come una porta naturale tra le regioni della Liguria e della Toscana con le vicine meraviglie marine offerte al diportismo: le Cinque Terre, Portofino, l'Arcipelago Toscano.

In piena sintonia con le bellezze della costa, il marina dispone di 250 posti barca che possono ospitare imbarcazioni fino a 28 metri 

"Un'altra perla ligure e del Tigullio in particolare -  sottolinea Serra - ambasciatrice dell'italianità di un territorio unico per le sue riconosciute attrattive con i vicini parchi nazionali, regionali e aree marine protette, i patrimoni storico-culturali e i sapori dei prodotti tipici".

Comunicato stampa congiunto Ucina Confindustria Nautica, Assomarinas, Federturismo Confindustria, Assonat-Confcommercio "Canoni di concessione demaniale dei porti turistici: sentenza positiva della Corte Costituzionale"

Si tratta di una grande vittoria per UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA, ASSOMARINAS, FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA E ASSONAT-CONFCOMMERCIO CON LE ASSOCIATE (PROMOMAR E MARINA DI PUNTA ALA), costituite in giudizio: gli aumenti dei canoni demaniali non possono essere indifferenziati e non possono essere automaticamente applicati alle opere realizzate a cura e a spese del concessionario, equiparandole a quelle già di proprietà dello Stato. La battaglia legale continua ora al Consiglio di Stato.


Chiamata a giudicare la legge che ha modificato unilateralmente e retroattivamente le concessioni-contratto dei porti turistici, la Corte Costituzionale ha fornito una interpretazione della norma in linea con le richieste di UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA, ASSOMARINAS, FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA E ASSONAT-CONFCOMMERCIO CON I MARINA ASSOCIATI (PROMOMAR E MARINA DI PUNTA ALA):

i criteri di calcolo dei canoni basati su valori immobiliari di mercato possono riferirsi solo alle opere che già appartenevano allo Stato (e quindi che già possedevano la qualità di beni demaniali) al momento del rilascio della concessione. Per le opere ancora da realizzare o realizzate a cura del concessionario, il calcolo dei nuovi valori immobiliari può avvenire solo al termine della concessione e non già nel corso della medesima.


La Corte ci ha dato un’interpretazione costituzionalmente corretta della disposizione di legge che impone ai giudici amministrativi di considerare la natura e le caratteristiche dei beni oggetto della concessione, evitando l'applicazione generalizzata degli aumenti dei canoni legati ai valori immobiliari. I porti turistici interessati potranno far valere questo principio nei giudizi di fronte ai TAR e al Consiglio di stato, finalizzati alla corretta ridefinizione dei canoni" commenta soddisfatta Carla Demaria, presidente Ucina Confindustria Nautica, a nome delle Associazioni di categoria che hanno sostenuto la costituzione in giudizio di fronte alla Suprema Corte.


La storia di 10 anni di battaglie e ricorsi legali

La complessa vicenda ha avuto inizio con la riforma attuata dalla legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Finanziaria del 2007) che ha moltiplicato fino a 6-7 volte il canone demaniale riferito ai porti turistici, stabilendo l’abrogazione della specifica normativa per loro prevista e l’applicazione di quella riguardante le concessioni turistiche ricreative, inclusi gli aumenti applicati a queste ultime al fine di adeguarli a valori economici correnti.

Il giudizio di legittimità ha dunque investito l’art. 1, comma 252, della 296/2006, ed è stato promosso dal Consiglio di Stato e dal TAR Toscana, giudici di fronte ai quali la questione è stata sollevata dai porti turistici.

Di fronte alla Corte Costituzionale si sono costituite Ucina Confindustria Nautica e Assomarinas, Federturismo Confindustria, Marina di Punta Ala e Promomar.


Il Consiglio di Stato
Nel rimettere la questione alla Corte Costituzionale, il Consiglio di Stato ha rilevato che, negli anni di durata della concessione-contratto, per i marina oggetto del giudizio l’importo totale dei canoni dovuti a causa della nuova normativa aumenterebbe di circa cinque volte e ciò renderebbe negativo il margine dell’investimento.

Gli stessi giudici di legittimità hanno ricordato come la realizzazione di porti turistici - a differenza delle concessioni turistico-balneari - comporta ingenti investimenti sia per la realizzazione delle opere strutturali, destinate a essere poi acquisite gratuitamente dal demanio, sia per l’impegno gestionale. Ciò richiede un piano economico-finanziario di lungo periodo, approvato al momento dell'affidamento della concessione, nell’ambito del quale l’importo del canone è un elemento determinante.


Ucina Confindustria Nautica
Intervenuta nel giudizio di fronte alla Corte Costituzionale, la difesa di Ucina Confindustria Nautica ha proposto, in primo luogo, che fossero dichiarati applicabili alle opere realizzate dal concessionario i criteri di determinazione dei canoni delineati specificatamente per i porti turistici dal d.m. n. 343 del 1998, mentre le nuove disposizioni della legge 296/2006 si sarebbero dovute applicare alle sole aree occupate da beni già realizzati e già divenuti di proprietà statale al momento del rilascio della concessione.

In via subordinata, qualora la legge 296/2006 fosse stata ritenuta applicabile a tutte le concessioni (a quelle in corso e a quelle nuove, a quelle caratterizzate dalla realizzazione delle strutture da parte del concessionario e a quelle nelle quali le strutture siano di proprietà statale), Ucina ha chiesto che tale normativa fosse dichiarata illegittima in riferimento all’art. 3 della Costituzione sotto il profilo della disparità di trattamento.


Assomarinas

Intervenuta nel giudizio di fronte alla Corte Costituzionale, Assomarinas ha sollevato la questione sotto il profilo dell’irragionevole equiparazione delle concessioni-contratto tipiche della portualità turistica alle concessioni per finalità turistico-ricreative. L’Associazione ha inoltre posto il tema della lesione del legittimo affidamento dei concessionari nella stabilità del rapporto di concessione, per via del cambio delle regole applicato unilateralmente e in maniera retroattiva, e infine la violazione dell’art. 41 della Costituzione (tutela dell’iniziativa economica privata).

Assonat-Confcommercio e le sue associate
I porti turistici costituiti in giudizio hanno sottolineato come, a fronte dell’aumento retroattivo dei canoni, nel caso di una concessione-contratto al concessionario non sarebbe consentita l’interruzione anticipata del rapporto, se non subendo gravissime conseguenze economiche.

La decisione della Corte Costituzionale
La Suprema Corte ha rilevato come la legge 296/2006:

1. ha esteso anche alle concessioni di strutture per la nautica da diporto i medesimi criteri di determinazione dei canoni dettati per le concessioni aventi finalità turistico-ricreative;

2. che, accanto al canone cosiddetto tabellare, ha introdotto un canone commisurato al valore di mercato.

Circa il primo punto, i giudici costituzionali non hanno ritenuto di per sé illegittima l’applicazione della normativa prevista per le concessioni turistico-ricreative anche alla portualità.

Con riferimento al secondo punto, la sentenza ha specificato che risulta doverosa un’interpretazione della disposizione del comma 252 della legge 296/2006 che “porta a escludere l’applicabilità generale e indifferenziata dei canoni commisurati ai valori di mercato a tutte le concessioni di strutture dedicate alla nautica da diporto, rilasciate prima dell’entrata in vigore della disposizione in esame”.


Dunque la norma non è di per sé costituzionalmente illegittima, ma i giudici di legittimità - il Consiglio di Stato e i TAR investiti dalle controversie - dovranno attenersi a precisi paletti interpretativi nell’applicarla:


“per la determinazione del canone demaniale occorre considerare la natura e le caratteristiche dei beni oggetto di concessione quali erano all'avvio del rapporto concessorio, escludendo l’applicabilità dei nuovi criteri commisurati al valore di mercato alle concessioni non ancora scadute che prevedano la realizzazione di impianti ed infrastrutture da parte del concessionario”.


Contatti:

Ucina Confindustria Nautica

Ufficio stampa
Chiara Castellari
010.5769812
press@ucina.net
Massimo Procopio
335.165281

m.procopio@marinepartners.net
 
Assomarinas
Tel +39 041.5371397
Fax +39 041.5370365
press@marinas.it

 
Assonat – Confcommercio
Alessandro Marcelli
06.5866345
segreteria@assonat.com


Scarica l''allegato

Sinergie tra Industrie Culturali e Creative e Turismo come volano per crescita e occupazione in Europa: un nuovo partenariato tra pubblico e privato

Si svolgerà a Milano il 2 febbraio 2017, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, presso Palazzo Lombardia - Sala Biagi, Piazza Città di Lombardia 1, Ingresso N4, un evento organizzato dalla Commissione europea, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dalla Regione Lombardia sul tema "Sinergie tra Industrie Culturali e Creative e Turismo come volano per crescita e occupazione in Europa: un nuovo partenariato tra pubblico e privato".

Obiettivo del piano è promuovere competitività e innovazione nel turismo, attirare nuovi visitatori da Paesi terzi e aiutare l'industria a cogliere opportunità in settori a forte potenzialità di crescita.

Tra i partecipanti al Convegno Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Elżbieta Bieńkowska, Commissario europeo al Mercato Interno, Industria e Imprenditoria e Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia.

In uno dei panel del pomeriggio è anche previsto l'intervento del Presidente di Confturismo-Confcommercio Luca Patanè.
Per confermare la partecipazione all'evento è obbligatorio compilare on-line la scheda di registrazione al seguente link: https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/20170202imprese_cultura_turismo_milano

Marina Stella del Sud nuovo socio Assonat

Il Marina Stella del Sud si trova nella parte più sicura e riparata del porto di Vibo Valentia e rappresenta uno dei principali punti di sosta preferiti per gli amanti del mare che vengono anche in visita agli scavi archeologici della vecchia Hipponion o ai centri costieri della Calabria tirrenica quali Tropea, Pizzo e Capo Vaticano (Ricadi).

Sulla costa tra Briatico e Capo Vaticano il mare è tra i più cristallini al mondo e il paesaggio si presta a spettacoli naturali unici come i tramonti sullo sfondo delle Eolie.

"Il Marina Stella del Sud è tra le realtà della costa tirrenica calabrese - dichiara Serra - che contribuisce alla promozione e allo sviluppo di un territorio collegato al mare dalla sua storia testimoniata da antichi beni archeologici, alle bellezze naturali dei meravigliosi paesaggi, ai sapori degli inimitabili prodotti tipici".

Comunicato stampa congiunto Ucina Confindustria Nautica Assomarinas e Assonat-Confcommercio "Canoni Demaniali".

I porti turistici davanti alla Corte Costituzionale.

I principali porti turistici italiani rischiano il fallimento.

Il 10 gennaio la Corte Costituzionale si pronuncia in merito all'aumento retroattivo dei canoni demaniali che potrà causare ingenti danni economici.

Stimata una perdita di oltre 15.000 ormeggi e un buco di 190 milioni di euro per l'erario a fronte di un ricavo di soli 3,5 milioni.

 

La sentenza della Suprema Corte, che si riunirà il prossimo 10 gennaio, sarà decisiva per la sopravvivenza di 26 strutture portuali turistiche fra le maggiori del Paese.

Oggetto del contendere è l'applicazione della normativa sulle concessioni turistico-ricreative anche ai porti turistici, che ha modificato a posteriori i termini dei contratti firmati dagli investitori con lo Stato, che prevedevano per i marina una specifica legislazione riconoscendo gli ingenti investimenti connessi alla realizzazione di queste opere e la differente natura dello stesso titolo concessorio rispetto a quello delle concessioni balneari. In particolare la sua applicazione retroattiva ha reso indispensabile il ricorso alla Corte Costituzionale poiché sembra violare le norme costituzionali a difesa della iniziativa economica.

 

Dopo la tassa Monti - cancellata perché a fronte dei 22 milioni di euro incassati ha prodotto un buco di 800 milioni nelle casse dell'erario causato dalla fuga di 40.000 imbarcazioni - questa rischia di essere una nuova mazzata per tutta la filiera della nautica, che proprio negli ultimi mesi sta uscendo da una grave crisi durata sei anni.

 

Questa situazione ha causato un contenzioso legale decennale che fino ad ora ha sempre visto vincere i porti turistici - nelle diverse sedi civili e amministrative - e che il Consiglio di Stato, confermando le ragioni dei ricorrenti, ha rinviato alla Corte Costituzionale, la quale si pronuncerà il prossimo 10 gennaio.

 

L'impatto economico.

Da un lato c'è un costo stimabile in 3,6 milioni per lo Stato, spiccioli per il bilancio, dall'altro un danno per l'erario di 54 volte maggiore.

 

Le imprese della portualità turistica che hanno impugnato l'applicazione retroattiva della nuova normativa sui canoni demaniali sono 26 per 15.000 posti barca complessivi: 10 sono strutture più piccole, da 100 fino a 500 posti barca, 16 quelle maggiori da 501 a 980 posti barca.

 

Gli aumenti annui dei canoni demaniali vanno da 45.000 a 75.000 euro, per le strutture della fascia minore, e da 100.000 a 250.000 euro annui per le strutture più grandi. Il gettito che l'erario può ottenere è pari a 3.595.000 euro l'anno.

 

Infatti, secondo i dati dell'Osservatorio Nautico Nazionale (ente di rilevazione, studio e monitoraggio del diporto nautico riconosciuto dal Ministero dei Trasporti), l'indotto economico a rischio è pari a 185 milioni di euro, somma che si ottiene moltiplicando l'indotto medio annuo di 12.300 euro generato da ciascuna unità per i posti barca che sono interessati dalla vicenda.

 

Inoltre, sempre secondo l'Osservatorio Nautico Nazionale, in media un marina turistico genera un indotto occupazionale di 92 unità, dunque in discussione c'è la sopravvivenza di 2.484 posti di lavoro, che contando solo l'incasso diretto del fisco valgono circa altri 4 milioni di euro.

 

I rilievi del Consiglio di Stato

La legge finanziaria 2007 (art. 1, comma 252, della legge n. 296 del 2006) ha disposto l'applicazione dei criteri previsti per le concessioni turistico-ricreative anche ai porti turistici, abrogando la precedente normativa applicata ai marina (contenuta nell'art. 10, comma 4, della legge 27 dicembre 1997, n. 449), che prevedeva un meccanismo di calcolo informato a criteri incentivanti per gli investimenti con canoni inversamente proporzionali al valore degli investimenti.

Il Consiglio di Stato ha evidenziato che i rapporti concessori relativi ai porti turistici devono essere regolati dalla concessione, perché il canone è fissato dall'atto concessorio "tenendo conto dell'equilibrio economico-finanziario dell'investimento" e che la concessione:

- dispone il pagamento di un canone "ad aggiornamento annuale ai sensi della vigente normativa",

- prevede che il concessionario dovrà ultimare l'esecuzione delle opere che è obbligato a costruire entro un periodo determinato,

- prevede investimenti complessivi per decine di milioni di euro,

- alla cessazione della concessione, anche per rinuncia, le opere erette, complete di tutti gli accessori e le pertinenze, resteranno "in assoluta proprietà dello Stato senza che al concessionario spetti alcun indennizzo"

- in applicazione della nuova normativa, nella durata della concessione l'importo totale dei canoni a carico del concessionario aumenterebbe di circa cinque volte e, visto il margine complessivo dell'iniziativa previsto dal piano economico-finanziario approvato in sede di rilascio della concessione medesima, ciò renderebbe il margine negativo per diversi milioni di euro.

Nel rilevare la sostanziale diversità tra le concessioni balneari e quelle relative alla realizzazione e gestione di strutture per la nautica da diporto, il Consiglio di Stato ha inoltre evidenziato che:

- le concessioni turistico-ricreative sono in numero molto più elevato e comportano di regola investimenti modesti a carico del concessionario e sono caratterizzate da canoni irrisori, su cui il legislatore è intervenuto nel 2006 per riallinearli con i valori di mercato

- le concessioni per la realizzazione e la gestione di strutture per la nautica da diporto sono in numero molto minore, richiedono investimenti ingenti per la realizzazione delle opere strutturali, che saranno poi acquisite gratuitamente dal demanio, e che, per l'impegno gestionale, richiedono un piano di equilibrio economico-finanziario di lungo periodo

- il criterio di fissazione dell'importo del canone, individuato all'atto della concessione, è un elemento determinante del piano economico-finanziario definito tenendo conto della rilevanza degli investimenti

- la normativa in questione, applicata alle concessioni in corso, appare violare l'art. 3 della Costituzione per il duplice profilo del trattamento uguale di situazioni disuguali e della lesione del principio della sicurezza giuridica costitutivo di legittimo affidamento.

- c'è anche una possibile violazione del principio del legittimo affidamento ingenerato nei concessionari sulla stabilità dell'equilibrio economico-finanziario di lungo periodo.

  • l'applicazione alle concessioni in corso potrebbe ledere il rispetto all'art. 41 della Costituzione relativo alla libertà di iniziativa economica, poiché recante l'effetto irragionevole di frustrare le scelte imprenditoriali modificando gli elementi costitutivi dei relativi rapporti contrattuali in essere.

 

Contatti:
UCINA Confindustria Nautica
Ufficio stampa
Chiara Castellari
010.5769812
press@ucina.net 

Massimo Procopio

335.8165281

m.procopio@marinepartners.net 

 

Assomarinas
tel 041.5371397
fax 041.5370365
press@marinas.it

Assonat – Confcommercio
Alessandro Marcelli
06.5866345
segreteria@assonat.com


Scarica l''allegato

Ecco il "Piano strategico del Turismo" 2017-2022

Nel 2016 l'Italia ha registrato un +4,3% di arrivi internazionali, con oltre 60 milioni di visitatori dall'estero. Lo ha reso noto il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, che ha presentato in Consiglio dei Ministri il piano strategico del turismo 2017-2022, che delinea lo sviluppo del settore nei prossimi sei anni per rilanciare la leadership italiana sul mercato turistico mondiale. I dati degli arrivi complessivi (italiani e stranieri) sul territorio nazionale sono saliti del 50% tra il 2001 e il 2015. Il 52% degli arrivi totali è di provenienza italiana, il 70% degli arrivi internazionali è di provenienza europea. Nel biennio 2016-2018 si prevede una crescita di oltre il 3% degli arrivi, grazie soprattutto al movimento extraeuropeo (+5,8%). Riguardo agli investimenti, il flusso dovrebbe crescere con una media annua dell'1,8% nei prossimi dieci anni, per attestarsi su un valore di 10,9 miliardi nel 2026 (il 3,4% del totale). Secondo il Country Brand Index (Future brand 2014-2015), turismo e cultura si confermano, per l'Italia, quali principali fattori di attrattività e riconoscibilità. Il Piano presentato in Cdm promuove una visione declinata in quattro macrobiettivi: innovare, specializzare e integrare l'offerta nazionale: realizzazione, in collaborazione con le Regioni, del primo Catalogo dei prodotti e delle destinazioni italiane. Progetti innovativi di formazione delle guide del patrimonio storico e culturale con gli attrattori enogastronomici. Creazione di forme di percorrenza alternative (vie e cammini). Potenziamento dell'attrattività del sistema dei Siti Unesco e delle città della cultura. Incentivi alla fruizione responsabile di contesti  paesaggistici diffusi anche attraverso il recupero a fini di ricettività di qualità del patrimonio demaniale dismesso quali fari, case cantoniere e stazioni. Trasformazione dei grandi "landmark" italiani del turismo balneare e delle grandi città d'arte in "porte di accesso" ad altri territori emergenti, dalla grande capacità attrattiva ancora non espressa. Accrescere la competitività del sistema turistico: intermodalità tramite collegamento dei nodi dell'Alta velocità con le destinazioni di città d'arte tramite trasporto su gomma; valorizzazione delle ferrovie storiche in percorsi turistici; rifinanziamento del tax credit ristrutturazione per i prossimi tre anni; semplificazione e armonizzazione del sistema normativo; promozione dell'innovazione e della digitalizzazione. Sviluppare un marketing efficace e innovativo in collaborazione con Enit con il progetto "Porte d'Italia" che valorizza gli hub di ingresso al paese tramite strumenti di comunicazione, tra cui il WIFI unico nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata alla valorizzazione dei Siti Unesco, grazie anche ad alcuni gemellaggi con i siti cinesi. Realizzare una governance efficiente e partecipata per elaborare il Piano e le politiche turistiche : realizzazione di cruscotti previsionali con utilizzo di Big Data di andamento del settore, in accordo con Istat, Regioni e Enit. Le azioni previste dal Piano si basano su tre principi trasversali, declinati in ogni ambito: sostenibilità, innovazione e accessibilità. Il documento integrale è disponibile sul sito www.pst.beniculturali.it

Prima realizzazione dell'iniziativa Confturismo-Ca' Foscari il Rapporto "I PST nella competizione turistica europea – Focus su Francia e Inghilterra", presentato a Roma nella sede di Confcommercio.

L'Osservatorio permanente sui piani strategici del turismo europeo, realizzato con la partnership scientifica di Ciset-Università Cà Foscari Venezia, è frutto dell'esperienza fatta da Confturismo-Confcommercio per la predisposizione del Piano Strategico per lo sviluppo del Turismo in Italia (PTS 2017-2022), nell'ambito del Comitato permanente per la promozione del turismo del Mibact.

Un nuovo strumento di analisi che intende monitorare costantemente la realizzazione e lo sviluppo dei documenti di programmazione del turismo su scala nazionale dei Paesi principali player del "vecchio continente", che ancora nel 2015, con 607,6 milioni di turisti internazionali entrati nelle frontiere, continuano a detenere oltre il 51% dei flussi internazionali di tutto il mondo.

Il primo output dell'Osservatorio, presentato il 13 dicembre a Roma in occasione del Convegno di Confturismo-Confcommercio è il Rapporto dal titolo "I PTS nella competizione turistica europea - Focus su Francia e Inghilterra".

Si tratta della prima analisi comparata della pianificazione strategica del turismo di ben 10 Paesi: Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Malta, Olanda, Portogallo, Regione Fiamminga del Belgio, Regno Unito e Spagna.

I rispettivi piani strategici sono letti trasversalmente sulla base di elementi di interesse generale dalla governance istituzionale e della promozione agli obiettivi strategici dichiarati ai segmenti target individuati ai contenuti delle singole strategie di sviluppo e marketing.

Un approccio tutto sommato pragmatico, ma che consente ai lettori del Rapporto - istituzioni, amministrazioni e imprese - di capire, ad esempio, dove si concentrano i maggiori concorrenti delle loro strategie di promozione e commercializzazione, tipo per tipo. L'analisi trasversale prosegue poi per item specifici di grande attualità nella competizione europea: politica dei visti, fiscale per il settore e delle semplificazioni, rapporto con la cultura e con le politiche per il lavoro, posizionamento rispetto all'adozione di strumenti web/digitali per il settore e rispetto alle novità del mondo della cosiddetta sharing economy, ruolo e definizione della cultura fra gli attrattori turistici e approccio alla sostenibilità. Tutti elementi al centro anche del PST 2017-2022 del nostro Paese, da cui l'utilità indiscutibile del lavoro effettuato dall'Osservatorio Confturismo-Confcommercio.

Il documento integrale è disponibile al link http://www.confturismo.it/wp-content/uploads/dlm_uploads/2016/12/I-PST-NELLA-COMPETIZIONE-TURISTICA-EUROPEA-Focus-su-Francia-e-Inghilterra.pdf

11 gennaio termine per partecipare al Programma Bandiera Blu 2017

Porti turistici, marina, approdi, situati nelle località marittime, lacuali e fluviali e interessati a partecipare al Programma Bandiera Blu, dovranno presentare entro l'11 gennaio 2017 l'opportuna documentazione richiesta alla Fee Italia.

La Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle strutture nautiche, che rispettano criteri relativi alla qualità e alla gestione ambientale ai fini della sostenibilità del turismo.

Tr Inox partner tecnico di Assonat

TR INOX è una azienda che produce in Italia e commercializza accessori in acciaio inox e alluminio per il settore nautico.

Nel segno dell'artigianalità presenta molteplici tipologie di prodotti, oltre 1.000 articoli, che possono essere visionati e acquistati anche attraverso la propria sezione shop on-line www.trinoxshop.com.

Sito www.tr-inox.it.

Assonat al Salone Nautico Internazionale di Parigi

Si svolgerà a Parigi - Porte de Versailles il Salone Nautico Internazionale nei giorni dal 3 all'11 dicembre 2016. 

Il Salone è organizzato su una superficie espositiva di oltre 125.000 mq. e suddiviso in tre grandi aree tematiche principali: vela - turismo, motonautica ed equipaggiamento.

In collaborazione con la FFPP - Federation Française des Ports de Plaisance, l'Assonat sarà presente con un proprio stand nell'area espositiva interassociativa ubicata nell'area interassociativa al Pavillon 1 - AREA L20.

Martedì 6 dicembre alle ore 12.30 il Vice Presidente Antonello Gadau ha organizzato un buffet  Associativo con degustazione di prodotti tipici della Sardegna.

Sito manifestazione www.salonnautiqueparis.com

Biz Travel Forum alla Fiera Milano City

Si svolgerà a Milano presso la Fiera Milano City-MiCo nei giorni 15 e 16 novembre 2016 la 14a Edizione del Biz Travel Forum, l'evento italiano B2B più importante della Business Travel Community.

L'appuntamento annuale per Mobility, Eventi e Turismo, come consuetudine ormai ampiamente consolidata sarà un momento di confronto, networking, aggiornamento e formazione per tutta l'a Business Travel Comunity.

L'Assonat parteciperà al gruppo di lavoro di Confturismo-Confcommercio sul progetto di valorizzazione de "La Via Francigena".

Sito manifestazione www.biztravelforum.it

Confturismo: "I PST nella competizione turistica europea"

Martedì 13 dicembre alle ore 15.00, presso la Sede Nazionale di Confcommercio - Sala Abbascià, Confturismo organizza il Convegno "I PST nella competizione turistica europea - Focus su Francia e Inghilterra".

I lavori saranno moderati dal Vice Direttore TG2 Rocco Tolfa e come relatori, oltre al Direttore di CISET-Università Cà Foscari di Venezia Mara Manente, partner scientifico di Confturismo nell’Osservatorio permanente, autorevoli esponenti istituzionali: il Sottosegretario del MIBACT con delega al Turismo Dorina Bianchi, il Direttore Generale Turismo del MIBACT Francesco Palumbo, il Coordinatore della Commissione Turismo e Industria alberghiera della Conferenza delle Regioni Giovanni Lolli, il Capo Unità del Turismo della Direzione Generale Mercato Interno, Industria, Imprenditoria e PMI della Commissione Europea Carlo Corazza e il Consigliere Delegato ENIT Fabio Lazzerini.

Per gli aspetti organizzativi-logistici è opportuno confermare la partecipazione con la scheda allegata da inviare via mail a turismo@confcommercio.it, telefono 06.5866330.


Scarica l''allegato

Legalità mi piace! 2016

Il 22 novembre, alle ore 10.30 si svolgerà la 4a Edizione della Giornata di Confcommercio "Legalità mi piace", che sarà incentrata sulle attività criminali che riducono la competitività del nostro sistema produttivo, alterano le regole del mercato e danneggiano le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.
L'Edizione di quest'anno prevede l'approfondimento di tre aree tematiche legate alla legalità: contraffazione e abusivismo, beni confiscati, racket e usura. Ad ogni area tematica sarà dedicata una sezione con un focus che prevede l'intervento del ministro competente.

La giornata si aprirà con la presentazione di un'analisi economica del fenomeno e di un'indagine nazionale, svolta in collaborazione con Gfk Eurisko, che analizza come sono cambiati i fenomeni criminali negli ultimi anni.

A tal fine, è possibile compilare in forma anonima il questionario online fino al 31 ottobre: link http://www.confcommercio.it/-/legalita-mi-piace-compila-il-questionario oppure http://bit.ly/1NCsKcJ.

E' inoltre disponibile un video sulla pagina Facebook http://facebook.com/confcommercio e sul canale You Tube https://youtu.be/EVblBj_Oe0k.

E' un piccolo gesto che richiede pochi minuti ma che è di particolare rilevanza perché ci darà modo di proseguire e rafforzare la nostra azione di sensibilizzazione nei confronti dell'opinione pubblica, delle Istituzioni e del Governo per prevenire e contrastare con maggiore efficacia questi fenomeni.

Marina di Puntaldia entra in Assonat

Il Marina di Puntaldia è situato in un'area che colpisce per la natura, il colore del suo mare, la bellezza e la tranquillità delle sue tre bianche spiagge del nord della Sardegna che la circondano e il vicino Parco Marino di Tavolara e Molara, che comprende oltre alle due isole principali una quindicina di isolotti minori.

"E' un'altra importante realtà sarda - dichiara Serra - che contribuisce allo sviluppo e all'aggregazione dei turismi e dell'economie collegate al mare, promuovendo cultura e storia, le bellezze di innumerevoli e meravigliosi paesaggi , l'enogastronomia e l'artigianato".

TTG Incontri di Rimini

Si svolgerà a Rimini presso Rimini Fiera nei giorni dal 13 al 15 ottobre 2016 la 53a edizione di TTG Incontri, principale marketplace del turismo b2b in Italia.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio ubicato nella Hall Sud.

La manifestazione presenta 4 aree tematiche: Global Village, The World, Europa e Italia. Quest’ultima area rappresenta la più grande piazza di contrattazione al mondo del prodotto turistico italiano.

Si svolge inoltre in contemporanea con Sia Guest - Salone Internazionale dell'Accoglienza e Sun - Salone dell'Outdoor, concentrando in un'unica location tutta l'offerta per il turismo, l'accoglienza e il tempo libero, creando efficaci opportunità di networking tra gli attori della filiera.

Sito manifestazione www.ttgincontri.it

Fiumicino presenta la prima di "Sailing to Rome"

Assonat patrocinatore della 1a Edizione di "Sailing to Rome" che si svolgerà presso la Darsena di Fiumicino dal 12 al 16 ottobre 2016.

La manifestazione presenta uno spazio espositivo di 6.000 mq. a terra e di 12.000 mq. in acqua ed è articolata su quattro isole tematiche:

  • cantieristica navale e nautica da diporto, refitting, noleggio e vendita imbarcazioni nuove e usate;
  • charter nautico, movimentazione di merci e passeggeri, portualità turistica;
  • regolamentazione e tutela ambientale, filiera ittica, il comparto delle strutture turistiche balneari e ricettive e l’artigianato;
  • innovazione, creatività, sport nautici, vela, surf e sub.

Sito manifestazione www.sailingtorome.it

Assonat: "Bilancio molto positivo per il Salone Nautico di Genova"

Il Salone Nautico di Genova ha chiuso i battenti domenica con un risultato decisamente positivo: oltre 125mila visitatori, 33mila dei quali (il 26,6%) provenienti dall'estero, con una affluenza in crescita del 9,2% rispetto all'edizione 2015. "Il successo è visibile: è stato un crescendo dal primo giorno", commenta Luciano Serra, Presidente di ASSONAT Associazione Nazionale approdi e Porti Turistici. "Durante i 6 giorni della kermesse genovese molti sono stati i contatti con il mondo nautico; in particolare le sinergie maturate e condivise con diverse imprese testimoniano la trasversalità e  l'integrazione delle molteplici attività collegate alla portualità turistica, siano elementi che riconoscono nell'economia H2O uno dei valori essenziali di sviluppo dei territori. La portualità turistica ha contribuito, contribuisce e contribuirà alla crescita del turismo nautico nel nostro Paese - afferma Serra - e questo senza nascondere le difficoltà e le criticità che il settore risente, ma anche sottolineando le forti prospettive di sviluppo e valorizzazione, che può assicurare ai nostri giovani una collocazione occupazionale nel segno della tradizione, innovazione, esperienza e formazione".

"Ricordo con piacere le visite presso l'area associativa espositiva del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera Amm. Vincenzo Melone e del Direttore Generale del Turismo del Mibact Dott. Francesco Palumbo".

"L'over-booking nel nostro stand - conclude Serra - con l'aperitivo Marinas in Sardinia,  organizzato dal nostro Vice Presidente Antonello Gadau, è stato un ulteriore momento associativo che ha consentito di rafforzare e consolidare i rapporti, stimolando altri operatori alla frequentazione".

Marina Porto Azzurro entra in Assonat

Il Marina Porto Azzurro è situato nell'insenatura del Golfo di Mola dell'Isola d'Elba, la maggiore del versante orientale, in uno scenario tra le architetture delle Fortezze di San Giacomo e di Focardo. La costa portoazzurrina presenta poi scorci di rara bellezza, che favoriscono lo sviluppo del turismo nautico.

"Rappresenta uno dei principali punti di approdo dell'Isola d'Elba per il diportismo nautico - dichiara Serra - che con lo sviluppo dell'attività turistico-nautica contribuisce a promuovere l'antica storia del territorio e le sue bellezze paesaggistiche uniti all'enogastronomia locale"

UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA, ASSOMARINAS E ASSONAT-CONFCOMMERCIO: soddisfazione per l’emendamento di tutela delle concessioni demaniali, approvato in Commissione Bilancio della Camera.

A breve il progetto di legge delega sul demanio marittimo.
Dopo la bocciatura da parte della Corte di Giustizia Europea della proroga automatica delle concessioni demaniali al 2020, la Commissione Bilancio della Camera ha approvato l’emendamento che mantiene la validità delle concessioni in atto “nelle more della revisione e del riordino della materia in conformità ai principi di derivazione comunitaria per garantire certezza alle situazioni giuridiche in atto, e assicurare l’interesse pubblico all’ordinata gestione del demanio”.
La riforma del settore dovrebbe essere avviata nel 2017, fino a quel momento le attività imprenditoriali sarebbero protette, anche ad evitare un durissimo colpo occupazionale.
Carla Demaria, Presidente di UCINA Confindustria Nautica, ha sottolineato come si tratti di “un importante segnale dell’attenzione della politica che però auspichiamo sappia valorizzare le specificità del turismo nautico, che ha una forte valenza economica per il Paese e per le economie locali che godono di una grande ricaduta sull’indotto”.
“Tuttavia”, ricordano Roberto Perocchio, Presidente di Assomarinas, e Luciano Serra, Presidente di Assonat-Confcommercio, “lo Stato deve anche risolvere il contenzioso relativo alle modifiche retroattive applicate alle concessioni-contratto che regolano la portualità turistica, che ha portato le aziende di fronte alla Corte Costituzionale”.

Contatti:
UCINA Confindustria Nautica
Ufficio stampa
Chiara Castellari
010.5769812
press@ucina.net 

 

Assomarinas
tel +39 041 5371397
Fax +39 041 5370365
press@marinas.it

Assonat – Confcommercio
Alessandro Marcelli
06.5866345
segreteria@assonat.com

Marina Resort: Conferenza Stato-Regioni approva il nuovo decreto attuativo e torna l'IVA al 10% per gli ormeggi inferiori all'annualità

Finalmente è stato approvato in Conferenza Stato-Regioni il nuovo decreto attuativo che consente ai Marina Resort di applicare l'IVA al 10% per gli ormeggi di durata inferiore all'annualità.

Tale provvedimento cancella il ricorso promosso dalla Regione Campania e rende nuovamente "operativa" la fruibilità dell'IVA agevolata al 10% per i diportisti che frequenteranno le strutture nautiche, dando una forte valenza economica per l'intera filiera nautica ed in particolare al turismo nautico.

"Ancora una volta come più volte sollecitato - sottolinea Luciano Serra Presidente Assonat - quando le diverse anime della filiera nautica fanno squadra possono arrivare risultati che offrono opportunità alle nostre imprese per contribuire e continuare ad essere protagoniste nello sviluppo dei turismi, promuovendo i territori con le loro unicità dalle bellezze paesaggistiche, storiche, culturali, climatiche, enogastronomiche fino all'artigianato".

Accordo Ilpa e Assonat

Operativo l'accordo con Ilpa Adesivi società specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti dedicati alla nautica per interventi di manutenzione e riparazione.

La società segue direttamente nel proprio laboratorio il processo produttivo della linea dei prodotti, denominata Levante, consentendo su richiesta di intervenire per personalizzare l'utilizzo dell'articolo, al fine di rispondere anche a eventuali specifiche esigenze di lavorazione.

Sito www.ilpa.it

Conferenza stampa "Mare Sicuro 2016"

I Ministri Graziano Delrio, delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Martina, delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Gian Luca Galletti, dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, accolti dal Comandante Generale del Corpo delle capitanerie di porto Ammiraglio Ispettore (CP) Vincenzo Melone, mercoledì 15 giugno presentano in una Conferenza Stampa congiunta l'operazione "Mare Sicuro 2016" della Guardia Costiera.

"L'Assonat - dichiara il Presidente Luciano Serra - partecipa con tutta la componente associativa un messaggio augurale all'iniziativa Mare Sicuro per attestare l'importante impegno che il Corpo con grande professionalità dimostra ogni giorno nei diversi ambiti quali le operazioni di soccorso umanitarie, di legalità e di salvaguardia del territorio e del mare, di sicurezza per il diportismo".

Assonat presente al 56° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat sarà presente con un proprio stand istituzionale al 56° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 20 al 25 settembre 2016.

L'area espositiva di circa 70 mq. è ubicata nell'area Sailing World - Piazzale Marina coperto - STAND  W25.

Presso la stand associativo saranno promossi e organizzati incontri/workshop, diffusione e distribuzione materiale dei marina e sportelli informativi dei partner tecnici.

In particolare saranno oggetto di illustrazione e ulteriore approfondimento nell'area espositiva Assonat durante la manifestazione:

  • il "Progetto Formativo Assonat", programmato con il partner tecnico ICStudio e definito attraverso una indagine conoscitiva dei bisogni formativi dei marina, presenta un "catalogo" specifico per la nautica e grazie al Fondo Interprofessionale For.te sono state colte le nuove opportunità formative interamente finanziate;
  • il nuovo strumento multilingue TripInView "Piattaforma Internazionale di Ricerca Destinazioni Turistiche", primo sito web di "Visual Travel", che è diretto a favorire la promozione, la conoscenza e la valorizzazione della portualità turistica con una nuova Software House;
  • il primo CRM digitale per la nautica "AroundBoat", che consente di migliorare la performance di vendita in Italia e all'estero, trasformando le esigenze commerciali  in azioni coordinate, accogliendo il cliente in uno stand virtuale in cui esporre imbarcazioni, attrezzature, servizi nautici e converte più contatti in clienti;
  • il nuovo portale "Yoursailor" creato da Sailornet, che consente ai diportisti di fruire di indicazioni e servizi dedicati alla sicurezza e assistenza nella navigazione;
  • i nuovi strumenti per l'ottimizzazione dei servizi energetici forniti dalla Società Energetica Europea.

In calendario per il 23 settembre l'aperitivo "Marinas in Sardinia".

Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Wista Italia: Naples Shipping Week

Si svolge il 30 giugno alle ore 14.00, presso Sala Calipso Terminal Napoli - Stazione Marittima, il Convegno "La Convenzione Internazionale sul lavoro Marittimo(MLC): punti di forza e di debolezza" organizzato da Wista Italia in occasione dell'evento Naples Shipping Week (27 giugno - 2 luglio 2016).

In allegato il programma dei lavori.

Sito www.wista.net/it


Scarica l''allegato

Assemblea Confcommercio 2016

Per il presidente di Confcommercio si può consolidare una ripresa "senza slancio" se si realizzano "alcune condizioni necessarie", a cominciare dallo stop alle clausole di salvaguardia nel 2017. Bisogna "intervenire sui nodi strutturali che bloccano la crescita" riducendo la pressione fiscale su famiglie e imprese, "ad oggi ancora per nulla compatibile con un Paese più moderno ed equo".

 

"Confcommercio è pronta a dare il suo contributo per un Paese più moderno e più giusto perché è su riforme ed equità che si gioca il destino dell'Italia". Il presidente confederale Carlo Sangalli ha iniziato la sua relazione all'Assemblea 2016 sottolineando "necessità e urgenza di riforme istituzionali". Passando a parlare di economia, Sangalli ha sottolineato che c'è ancora una "nebbia che avvolge le possibilità di crescita dell'economia italiana", tanto da "mettere in discussione il teorema che la crisi sia soltanto un brutto ricordo". Siamo insomma di fronte a "una ripresa senza slancio, senza intensità e senza mordente". Confcommercio vuole tuttavia "mantenere una quota di ottimismo", a patto che si realizzino "alcune condizioni necessarie, la più importante delle quali riguarda l'Iva". Infatti, "l'intenzione del governo di non far scattare le clausole di salvaguardia nel 2017 e quindi di non toccare l'Iva – ha scandito Sangalli - è un impegno irrinunciabile per la crescita". Certo, va rafforzata la capacità del sistema-Italia di competere sui mercati internazionali, ma "senza una solida ripresa dei consumi interni non può esserci uno sviluppo diffuso". E quindi "spostare la tassazione sulle cose", quindi aumentare l'Iva, è come lanciare un boomerang perché alla fine l'Iva la paghiamo tutti". Per il presidente di Confcommercio occorre invece "intervenire sui nodi strutturali che bloccano la crescita". Sangalli ha quindi ribadito la necessità di ridurre la pressione fiscale su famiglie e imprese, "ad oggi ancora per nulla compatibile con un Paese più moderno ed equo". Il governo ha fatto, è vero, "passi in avanti in materia fiscale", ma "forse è mancata una visione organica del fisco che si vuole per un'Italia più forte e più dinamica. Il fisco che funziona è equo, trasparente, stabile e fatto di pochi tributi". Per questo Confcommercio propone da tempo "una profonda riforma fiscale, in particolare dell'Irpef, con poche aliquote e l'introduzione di una ‘no tax area' uguale per tutti i lavoratori". Accompagnata da "una forte e coraggiosa lotta all'evasione, all'elusione fiscale, alla corruzione" e magari, in futuro, dall'inserimento in Costituzione di "un vincolo alla spesa pubblica complessiva in modo tale da avere meno spesa e meno imposte". Dopo aver ricordato il "sacrosanto diritto degli imprenditori a "lavorare in un contesto sereno e sicuro", la necessità di "rivedere e migliorare il nostro modello di offerta, di governance, di promozione, di servizi in campo turistico" e di interventi per migliorare l'accessibilità delle nostre Regioni, la logistica e il cabotaggio,  Sangalli ha parlato del credito ("Una rete che a volte invece di rilanciare, rischia di impigliare gli imprenditori"). Chiedendo, in particolare, "un ritorno alle ragioni originarie del Fondo centrale che garantisca, attraverso i Confidi, il credito alle piccole e medie imprese". E sottolineando, rivolto alle banche, che "la sola politica di rating e semafori rischia di ampliare la distanza con le aziende. C'è invece bisogno di prossimità, di vicinanza, di partecipazione". Il presidente di Confcommercio ha quindi parlato di lavoro, "strumento di dignità prima ancora che di cittadinanza", sottolineando che "la materia dei contratti va lasciata all'autonomia delle parti" perché "non esiste una sola rotta per legare flessibilità e produttività e ogni settore ha il suo orizzonte". Quanto al costo del lavoro, "occorre fare un passo in più, servono anche interventi strutturali" agendo, ad esempio, sulle tariffe Inail e sui contributi Inps che "costano alle imprese del terziario oltre 2 miliardi annui in più del dovuto.  Il disavanzo di gestione positivo del nostro settore dovrebbe permettere di abbassare i contributi alle imprese che lo generano. Non dovrebbe finanziarne altre.  Altrimenti, alla fine, a pagare siamo sempre noi". Altra proposta riguarda la sanità: "perché non far giocare insieme Sistema sanitario nazionale e Fondi Sanitari?", ha chiesto Sangalli ribadendo la proposta di riforma già presentata al Governo e alle forze politiche insieme a Confindustria. Il presidente di Confcommercio ha concluso la sua relazione con un forte appello al senso di responsabilità, che "nasce dal sapere di rappresentare una parte essenziale del Paese" ricordando che "i corpi intermedi, quelli che sono vivi e che funzionano, non sono la zavorra di questo Paese".

Sicme Energy e Gas partner nella fornitura di energia

Definito l'accordo con Sicme Energy e Gas, società presente nel settore dell'energia, per la fornitura di energia elettrica e gas alle strutture portuali turistiche.

L'offerta prevede formule personalizzate a prezzo fisso e indicizzato, per rispondere con flessibilità alle esigenze dei singoli marina.

Sito www.sicmeenergyegas.it

Ucina Confindustria Nautica Assomarinas e Assonat-Confcommercio: Marina resort, ad apertura della stagione estiva, si rischia un danno per tutta la filiera della nautica da diporto.

Rinviata la discussione sull’approvazione del nuovo decreto attuativo dei Marina resort.

La Conferenza Stato-Regioni, su richiesta delle Regioni, ha deciso di rinviare al 9 giugno prossimo la discussione sull’approvazione del nuovo decreto attuativo dei Marina resort.

“Considerato l’inizio della stagione estiva – commentano Carla Demaria, Presidente di UCINA Confindustria Nautica, Roberto Perocchio, Presidente Assomarinas, e Luciano Serra, Presidente Assonat-Confcommercio - tale rinvio ci pare piuttosto assurdo. Rischiamo, per l’ennesima volta, di danneggiare fortemente le aziende e i lavoratori della filiera della nautica e di inficiare il lavoro fatto in questi ultimi anni per riportare in Italia almeno parte delle 40.000 barche fuggite in seguito alle politiche dell’Esecutivo Monti”.

Il decreto attuativo (Ministero dei Trasporti) aveva accolto, con quasi 15 anni di ritardo, una precisa richiesta del settore di applicare l’Iva del turismo ai Marina resort, perché nella portualità mediterranea, tesa a richiamare le ricche correnti del turismo nautico, si applicano quasi ovunque tariffe di ormeggio in transito più convenienti.

La Corte Costituzionale, su ricorso della regione Campania, aveva in seguito dichiarato illegittimo il decreto attuativo che fissa i criteri minimi dei Marina resort, nella misura in cui non era previsto anche il parere delle Regioni.

Trattandosi di una sentenza “additiva”, come ha ricordato recentemente l’Agenzia dell’Entrate (Circolare n. 20/E del 18/05/2016), incide sulla legge senza annullarla, trasformandola aggiungendo alla norma un’ulteriore previsione che, in osservanza della Costituzione, avrebbe dovuto necessariamente essere prevista sin dalla sua origine.

Dunque, per rendere nuovamente operativa l’applicazione dell’IVA turistica al 10% anche agli ormeggi a breve (inferiori all’annualità) è necessaria la nuova approvazione del decreto attuativo dalla Conferenza Stato Regioni.

Discussione che è stata, per l’appunto, posposta al 9 giugno su richiesta delle Regioni. 

Contatti:
UCINA Confindustria Nautica
Ufficio stampa
Chiara Castellari
010.5769812
press@ucina.net

 

Assomarinas
tel +39 041 5371397
Fax +39 041 5370365
press@marinas.it

Assonat – Confcommercio
Alessandro Marcelli
06.5866345
segreteria@assonat.com

Forum sul turismo costiero e marittimo in Italia

Lo Studio Gianni Orrigoni Grippo Cappelli & Partner organizza il prossimo 26 maggio, a Roma, la Tavola rotonda "Forum sul turismo costiero e marittimo in Italia", che vedrà riuniti i rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni di categoria, degli operatori e dell'accademia, quale momento di confronto sui seguenti temi:

Infrastrutture costiere - Ubo sguardo ai porti turistici: lo stato dell'arte;

Tornare ad investire in Italia, perché?

Ai lavori, moderati dal C.V .Angelo Zerilli, parteciperà il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.

In allegato il programma dei lavori.


Scarica l''allegato

Sailornet con Assonat per l'assistenza e l'informazione per la nautica da diporto

L'accordo con Sailornet intende rispondere ai bisogni dei diportisti attraverso una serie di pacchetti di servizi, che prevedono un livello crescente delle prestazioni  dall'assistenza tecnica, come il recupero e/o trasferimento della barca, alle informazioni sulla navigazione, quali le previsioni meteo lungo la rotta, alla consulenza in caso di incidente, sino all'innovativo kit satellitare per l'invio in manuale o in automatico di allarmi e richieste di assistenza.

Sito www.sailornet.it

Assegnata la Bandiera Blu 2016 per le strutture portuali turistiche

Sono 66 le strutture portuali turistiche italiane che potranno sventolare il prestigioso vessillo della Bandiera Blu 2016 sul pennone.

La conferma del riconoscimento a 66 approdi  - dichiara Luciano Serra - conferma la continuità con il recente passato del percorso di sostenibilità intrapreso dalle imprese "Bandiere Blu" e inoltre testimonia l'impegno, la volontà e la filosofia dei marina stessi nel promuovere progetti per un turismo sostenibile, nella consapevolezza di perseguire, attraverso la ricerca continua della qualità nei servizi erogati, quell'attenzione per l'ambiente premiante anche per l'immagine di un territorio.

 

Accordo con Navaltecnosud

Navaltecnosud è una società specializzata nella progettazione e costruzione di attrezzature per la movimentazione di barche a motore e a vela e lo stoccaggio a più livelli di piccole e medie imbarcazioni per ottimizzare gli spazi nell'area cantiere navale e vari prodotti per l'allestimento delle strutture portuali turistiche con la possibilità di personalizzazione secondo esigenze specifiche.

E' possibile visionare duei video presenti su You Tube cliccando i seguenti link: http://youtu.com/watch?v=Dy4zdAPt5DY e http://youtu.com/watch?v=x7XILyi4N3A.

Sito www.navaltecnosud.it

Assonat e Geotag Aeroview al Seatec presentano la Piattaforma Internazionale TripInView dedicata ai turismi

Giovedì 7 aprile 2016, alle ore 16.15, nell'ambito della 14a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi - Seatec di Carrara Fiere, presso il Centro Congressi Sala Servizi, si svolgerà la Conferenza stampa congiunta Assonat e Geotag Aeroview (partner tecnico dell'Associazione) per la presentazione  di TripInView "Piattaforma Internazionale di Ricerca Destinazioni Turistiche", primo sito web di "Visual Travel".

AroundBoat la nuova web application di Poseidon Software sarà presentata al Seatec

E' Made in Italy il primo CRM digitale per la nautica, che sarà presentato da Poseidon Software, partner tecnologico di Assonat, venerdì 8 aprile ore 12.00, presso la Sala Convegni Centro Servizi dell'Ente Fiera di Carrara, in occasione della 14a edizione del Seatec.

Il nuovo strumento consente di migliorare la performance di vendita in Italia e all'estero, trasformando le esigenze commerciali  in azioni coordinate, accogliendo il cliente in uno stand virtuale in cui esporre imbarcazioni, attrezzature, servizi nautici e converte più contatti in clienti.

Assonat al Salone Nautico di Palma di Maiorca

Si svolgerà al porto di Palma di Maiorca dal 28 aprile al 2 maggio 2016 la XXXIII edizione del Salone Nautico in concomitanza con il 3° Palma Superyacht Boat Show condotto in collaborazione con il Myba.

L'Assonat, in sinergia con Assonautica Nord Sardegna, sarà presente con un proprio stand nell'area espositiva dei superyacht: Stand SY51.

Lo stand associativo sarà riferimento per i marina e per lo svolgimento di eventi conferenze stampa e degustazioni di prodotti tipici regionali.

Sito manifestazione www.boatshowpalma.com

Assonat partecipa allo Snim il Salone Nautico di Puglia

Si svolgerà a Bari, presso la Fiera di Levante, la 14a Edizione dello Snim, il Salone Nautico di Puglia, nei giorni dal 21 al 25 aprile 2016 e vedrà la presenza dell'Assonat con un proprio stand istituzionale.

La manifestazione, oltre a rappresentare i temi legati all'economia del mare: dalla portualità turistica alla crocieristica, dalla cantieristica all'accessoristica nautica, dalla promozione del territorio alla formazione, dalla cultura agli sport del mare, offre l'opportunità di promuovere il turismo nautico e le attività del mare, valorizzando il ruolo che le imprese turistiche nautiche assumono per lo sviluppo e la crescita di un territorio.

La cerimonia inaugurale si svolgerà giovedì 21 aprile alle ore 11.00 presso il Nuovo Padiglione della Fiera del Levente e di seguito si può scaricare l'invito per l'eventuale partecipazione.

Sito manifestazione www.salonenauticopuglia.it

Link facebook www.facebook.com/events/206839356360961/

 


Scarica l''allegato

Evento chiusura Settantennale di Confcommercio

Il prossimo 29 aprile, alle ore 11.00, a Venezia, presso il Teatro La Fenice, si terrà l'evento di chiusura del Settantennale di Confcommercio.

All'appuntamento, che conclude i festeggiamenti del nostro Sistema d'Impresa Associativo, interverrà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il 22 aprile parte la 9a edizione dello YMF di Gaeta

La 9a edizione dello Yacht Med Festival, promosso dalla Camera di Commercio di Latina con la partecipazione di Assonat tra le organizzazioni patrocinanti, aprirà i battenti il 22 aprile 2016 nella splendida cornice del lungomare di Gaeta.

La manifestazione si svolgerà fino all'1 maggio e Assonat sarà presente con uno stand nell'area espositiva; l'evento, nella sua formula ormai già ampiamente collaudata, presenterà le diverse aree tematiche centrate sull'economia del mare. Vedrà legare insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo, oltre a organizzare, tra forum e seminari, diversi appuntamenti di approfondimento e confronto con i diversi attori del settore: istituzioni, associazioni di categoria e imprese.

Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

 

Avviata con Geotag Aeroview la Piattaforma Internazionale di "Ricerca destinazioni" della Portualità Turistica Italiana

L'accordo sottoscritto con Geotag Aeroview, quale partner tecnico di Assonat, è diretto a favorire la promozione, la conoscenza e la valorizzazione della portualità turistica attraverso una nuova Software House, che opera sul web nell'ambito del turismo: la piattaforma multilingue TripInView.

L'iniziativa prevede un pacchetto base gratuito per i marina dalla registrazione alla creazione del proprio profilo con inserimento di dati testuali, tecnici, fotografici rappresentanti la struttura, per presentare al "viaggiatore/diportista" del web un'ampia offerta  dell'accoglienza nautica italiana.

Sito web www.tripinview.it.

Comunicato congiunto interassociativo: Marina resort sentenza Corte Costituzionale

Ucina, Assonat, Assomarinas: De Luca affossa la nautica: Totale sconcerto delle Associazioni della nautica e della portualità turistica per l'iniziativa unilaterale della Regione Campania, che ottiene dalla Corte Costituzionale l'annullamento dell'IVA al 10% sugli ormeggi a breve nei Marina Resort.

La norma, varata dal Governo nel 2014 per rilanciare la nautica, e confermata nell'ultima Legge finanziaria 2016, potrebbe trovare accoglimento solo nelle Regioni che hanno adottato una propria legislazione, Liguria, Friuli ed Emilia Romagna.
Con sentenza 21.2016, la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità dell'art. 32, comma 1, del DL 133/2014, nella parte in cui equipara i cosiddetti Marina resort alle strutture ricettive all'aria aperta ai fini dell'applicazione dell'IVA al 10%. L'eccezione di costituzionalità  è stata presentata dalla Regione Campania, la quale ha eccepito che lo Stato nel decidere tale equiparazione avrebbe violato il principio della "leale collaborazione" con le Regioni, che hanno competenza in materia di turismo.
"E' incomprensibile che, mentre un settore trainante del Made in Italy che a fatica sta uscendo da una crisi quinquennale che ne ha dimezzato il fatturato, si anteponga una questione di palazzo al futuro delle aziende e dei lavoratori", commenta Carla Demaria, presidente di Ucina Confindustria Nautica - "lo Stato ha dettato una semplice norma quadro, come dimostrato dalle Regioni che sulla materia hanno legiferato in dettaglio".
Anche secondo Assomarinas e Assonat, "si tratta di una vera e propria beffa alla luce della stessa sentenza della Corte, nella quale si riconosce che, attenendo la questione anche alla materia tributaria (di competenza statale), di per sé l'intervento del legislatore nazionale non sarebbe legittimo" - commentano i presidenti Roberto Perocchio e Luciano Serra - "ma lo sarebbe divenuto non avendo ottenuto la previa intesa con la Conferenza delle Regioni per il decreto attuativo".
Ora a seguito della pronuncia, l'IVA al 10% potrebbe essere applicata solo nelle Regioni che hanno emanato una disciplina specifica - Friuli, Liguria ed Emilia Romagna - mentre per le altre, compresa la Campania che non ha ritenuto di attivarsi in tal senso, si creerà un trattamento penalizzante.
Ucina, Assomarinas e Assonat chiedono un appuntamento urgente ai ministri dell'Economia, Pier Paolo Padoan e dei Trasporti, Graziano Delrio. 

Abolita la "Tassa di possesso" sulle imbarcazioni e stabilizzata l'IVA al 10% per i "marina resort"

Approvata in Commissione Bilancio alla Camera dei Deputati  l'abolizione della "Tassa di possesso" sulle imbarcazioni di lunghezza superiore ai 14 metri.

Tale provvedimento cancella quanto introdotto alla fine del 2011 dal Governo Monti con il Decreto Salva Italia e successivamente rimodulato nel 2013 con l'esclusione dal pagamento della tassa sulle barche fino ai 14 metri e l'abbattimento del 50% su quelle oltre i 14 metri e fino ai 20 metri.
Unitamente all'approvazione dell'emendamento per la stabilizzazione dell'IVA al 10% sui "Marina Resort" potranno dare una forte valenza economica per l'intera filiera nautica ed in particolare al turismo nautico.

11 gennaio termine per partecipare al Programma Bandiera Blu 2016

I porti turistici, marina, approdi, situati nelle località marittime, lacuali e fluviali e interessati a partecipare al Programma Bandiera Blu, dovranno presentare entro l'11 gennaio 2016 l'opportuna documentazione richiesta alla Fee Italia.

La Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle strutture nautiche, che rispettano criteri relativi alla qualità e alla gestione ambientale ai fini della sostenibilità del turismo.

Conferenza stampa dei Marina Assonat al Salone Nautico di Parigi

Si è svolta a Parigi venerdì 11 dicembre in occasione del Salone Nautico la Conferenza Stampa Assonat, presso la Sala Forum, per presentare i servizi della portualità turistica italiana ai numerosi ospiti intervenuti, fra i quali i Presidenti dei marina Catalani, dei Paesi Baschi, delle Baleari, della tunisia e importanti giornalisti di settore francesi e spagnoli.

Sul palco il Vice Presidente Assonat Antonello Gadau con l'Amministratore Delegato Ffpp Gilbert La Corre, i Direttori di Port Camargue, di Bonifacio e il Presidente di Assonautica Sardegna Italo Senes.

Al termine i convenuti sono stati invitati al buffet offerto dai marina sardi imbandito con prodotti tipici della Sardegna, rappresentando anche il valore dell'enogastronomia come uno degli elementi di punta dell'ospitalità.


Scarica l''allegato

Marina Resort: regime fiscale agevolato dell'IVA al 10%

I servizi di accoglienza per i diportisti offerti dai "Marina Resort" - così come indicato dalla legge di stabilità 2015 - possono beneficiare del regime fiscale agevolato dell'IVA al 10% fino al 31 dicembre 2015.

Sui riflessi che tale norma può generare nella filiera turistico-nautica, la Direzione Generale, Divisione 5 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha invitato le Associazioni di categorie rappresentative del settore ad avviare con le strutture portuali turistiche un monitoraggio oggetto di una successiva analisi congiunta, al fine di valutare le "variazioni degli afflussi turistici e degli investimenti nel settore del diporto nautico".

Confcommercio compie 70 anni

Quest'anno ricorre il Settantennale della Confcommercio, la sua storia inizia nel 1945 ed oggi è una delle maggiori realtà che rappresenta le imprese delle attività professionali e del lavoro autonomo nei diversi settori produttivi del Paese, tra i quali figurano commercio, turismo, servizi, trasporti.

Il sistema di rappresentanza è articolato sia a livello territoriale, con organizzazioni provinciali e con unioni regionali, che categoriale, con organizzazioni nazionali di categoria e di settore.

La "Perla del Tigullio" in Assonat

Il porto di Marina di Santa Margherita, denominato la "Perla del Tigullio" ed incastonato tra le colline ricoperte di vegetazione mediterranea con il promontorio di Portofino nella sua parte orientale, rappresenta uno dei principali punti di approdo per il diportismo nautico, che attraverso le strutture e le opere realizzate negli anni ha sviluppato anche una politica del turismo crocieristico.

"E' un'altra importante realtà ligure - dichiara Serra - che contribuisce allo sviluppo dei turismi e dell'economia collegata al mare, promuovendo la storia del territorio, le bellezze dei meravigliosi paesaggi, i sapori dei prodotti tipici".

Abbattimento delle barriere architettoniche per una libera fruizione del mare

A seguito del protocollo sottoscritto tra la Direzione marittima di Livorno e Fiaba Onlus, finalizzato all'abbattimento delle barriere architettoniche nel contesto marittimo della Regione Toscana, è stato costituito un "Tavolo permanente" con Amministrazioni, Enti Locali ed Organizzazioni di Categoria di riferimento delle attività turistico-nautiche.

In questa prima fase è stato avviato un monitoraggio su interventi svolti e/o progetti in fase di realizzazione per la fruibilità  di ambiti marittimi da parte di persone diversamente abili.

Eventi Assonat al Seatec di Carrara 6-8 aprile 2016

L'Assonat, patrocinatore della 14a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi - Seatec di Carrara Fiere, sarà presente con uno stand alla manifestazione che si svolgerà dal 6 all'8 aprile 2016.

L'area dedicata è ubicata presso il Padiglione C, Corsia 24, Stand 670.

L'Organizzazione ha previsto aree tematiche dei padiglioni espositivi promuovendo in particolare un'area dedicata alle diverse attività legate al "Turismo Nautico" tra le quali figurano le strutture portuali turistiche.

Per i marina interessati ad una propria partecipazione diretta, è previsto un pacchetto promozionale dedicato "tutto compreso".

Riepiloghiamo gli eventi organizzati con i partner presso la Sala Centro Servizi di Carrara Fiere:

Giovedì 7 aprile 2016 ore 16.15 con Geotag presentazione "Piattaforma Internazionale TripInView di Ricerca destinazioni Turistiche"

Venerdì 8 aprile 2016 alle ore 12.00 con Poseidon Software "AroundBoat: è Made in Italy il primo CRM digitale per la nautica"

                                   alle ore 14.00 con ICStudio "Formazione nel Settore Nautico e Rete d'Impresa"

Sito manifestazione www.sea-tec.it/

Assonat con Confturismo-Confcommercio alla BIT 2016 di Milano

Si svolgerà a Milano Rho Pero la Bit - Borsa Internazionale del Turismo nei giorni dall'11 al 13 febbraio 2016.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio Imprese per l'Italia ubicato Padiglione 11 - Corsia H01 K10 in un'area caratterizzata anche dalla presenza delle Regioni e delle Istituzioni governative.

La Borsa Internazionale del Turismo è una manifestazione di respiro internazionale che raccoglie intorno a sé gli operatori turistici di tutto il mondo, un numeroso pubblico di visitatori, appassionati di viaggi, televisioni e stampa.

Dal 1980 l'evento favorisce l’incontro tra decision maker, esperti del settore e buyer provenienti da varie aree geografiche e settori merceologici.

Con oltre 1.5OO Hosted Buyer internazionali ed italiani, più di 2.OOO aziende partecipanti e oltre 6O.OOO visitatori professionali attesi, l’edizione 2O15 ha introdotto importanti novità. Prima di tutto la suddivisione in tre segmenti - MICE, LEISURE e LUXURY – grande spazio alle OLTA attraverso Bit.DIGITAL e una nuovissima area dedicata ad ARTE, CULTURA ed ENOGASTRONOMIA con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze italiane nel mondo.

Bit.2O16 sarà ancora più aperta al mondo e ai cambiamenti; con Bit.CHINA ha aperto il dibattito sulle nuove opportunità all’interno dei mercati emergenti. 

Sito manifestazione www.bit.fieramilano.it

Assonat partecipa al Salone Nautico di Parigi 2015 e venerdì 11 dicembre conferenza stampa

Si svolgerà a Parigi - Porte de Versailles il Salone Nautico Internazionale nei giorni dal 5 al 13 dicembre 2015.

Il Salone è organizzato su una superficie espositiva di 123.000 mq. e suddiviso in quattro grandi aree tematiche principali: imbarcazioni a vela, imbarcazioni da turismo, motonautica, equipaggiamenti.

In collaborazione con la FFPP - Federation Française des Ports de Plaisance, l'Assonat sarà presente con Assonautica con un proprio stand nell'area espositiva interassociativa ubicata al Pavillon 1 - AREA A08.

Venerdì 11 dicembre è in programma alle ore 17.00 la Conferenza Stampa Assonat presieduta dal Vice Presidente Antonello Gadau.

Seguirà a fine lavori, ore 18.00, un buffet Associativo con i prodotti tipici della Sardegna.

In allegato il programma dei lavori in calendario.

Sito manifestazione www.salonnautiqueparis.com


Scarica l''allegato

Tavola rotonda al Salerno Boat Show sul turismo nautico come opportunità di sviluppo del mezzogiorno d'Italia

Sabato 17 ottobre nello splendido scenario del porto turistico Marina d'Arechi in apertura del 1° Salerno Boat Show si è svolta la Tavola rotonda "L'Italia che il mare racconta. Il turismo nautico come opportunità di sviluppo del mezzogiorno d'Italia".

I lavori hanno visto il Presidente del Marina d'Arechi Agostino Gallozzi fare gli onori di casa con gli interventi del Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, del Dirigente generale della presidenza del consiglio dei Ministri - Dipartimento affari regionali, autonomie e sport Giovanni Vetritto e tra i rappresentanti del comparto categoriale del presidente Assonat Luciano Serra.

"Le straordinarie potenzialità delle attività collegate e connesse alla portualità turistica - sottolinea Luciano Serra - possono contribuire ad apportare al turismo nazionale una vera e propria valorizzazione del patrimonio storico-culturale, naturalistico, enogastronomico, vetrine delle eccellenze presenti nel nostro Paese che, non essendo clonabili, rappresentano fonti esclusive da cui generare forti opportunità in termini di sviluppo ed occupazione con positive ricadute economiche per il territorio".


Scarica l''allegato

Assonat ricorda il 20° anniversario della scomparsa dell'Ammiraglio Giuseppe Francese

Ricorre oggi mercoledì 7 ottobre il ventesimo anniversario della scomparsa dell'Ammiraglio Giuseppe Francese, la cui figura è stata ricordata in maniera encomiabile nella lettera di Renato Roffi che pubblichiamo di seguito.

"Come estimatore e come amico - sottolinea Luciano Serra Presidente Assonat - auspico sempre che tutti gli ufficiali delle Capitanerie di porto prendano l'esempio da questa persona per essere sempre caratterizzati da motivazioni, impegno e consapevolezza di svolgere il proprio dovere fino in fondo.

Tra pochi giorni - conclude Serra - assumerà il comando del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera l'Ammiraglio Vincenzo Melone, che a seguito di un provvedimento governativo ingiustificato e non valutato totalmente non potrà fregiarsi della terza stella, ma avrà comunque l'onore di indossare i gradi che gli furono donati dall'Ammiraglio Francese al momento in cui lasciò il servizio attivo".

 

Giusto venti anni or sono, proprio in questa data, l’ammiraglio Giuseppe Francese, lasciato da poco il servizio attivo, usciva discretamente di scena, spengendosi nel sonno dopo avere retto per circa quattro anni il Corpo delle Capitanerie di Porto dedicandogli ogni energia con una capacità e un coraggio di assumere decisioni e responsabilità tali da spaventare molti ufficiali del suo rango.

Uomo, anzi, personaggio di straordinaria intelligenza organizzativa e di pragmatismo creativo, lungimirante e spinto da una da una carica di attivismo travolgente, Francese fu, senza dubbio alcuno, il comandante generale (il primo a rivestire tale qualifica) a cui sicuramente si deve l’avvio del processo evolutivo che ha trasformato in pochi anni il Corpo delle Capitanerie di Porto, fino ad allora un pò bigio, come il colore che contorna i gradi dei suoi ufficiali, in una delle guardie costiere più stimate, meglio preparate e più efficienti del vecchio continente, e non soltanto.

Fu sotto il suo comando e la sua guida che le Capitanerie, superando la cronica penuria di finanziamenti, da avamposti dotati di pochi e antiquati mezzi nautici e diretti da comandati che, per un malinteso senso di riservatezza, rifuggivano da qualsiasi forma di propaganda (di cui già altri corpi si servivano con intelligenza), si incamminarono verso quella trasformazione che le avrebbero portate ad essere la Guardia Costiera che conosciamo, una moderna organizzazione, interamente formata da autentici specialisti, tutti ottimamente motivati e provvisti di una preparazione professionale di primissimo ordine, dotata di pattugliatori d’altura e di motovedette veloci e sicure, adatte a correre dove c’è bisogno in qualunque condizione di tempo e di mare, affiancati e sostenuti da una componente aerea, di cui Francese fu sostenitore pertinace e promotore ante litteram.

Sua fu l’iniziativa di riappropriarsi di tutte le sedi periferiche dell’amministrazione marittima, anche delle più piccole che, fino ad allora, erano spesso affidate a militari di altri corpi o, addirittura, a personale civile dipendente dall’allora ministero della Marina Mercantile.

L’ammiraglio Francese fece sì che i nostri litorali fossero capillarmente presidiati e pattugliati da militari delle Capitanerie ben addestrati, abilitati al salvamento e a svolgere compiti di polizia del mare, battendosi sempre, senza risparmio, per ottenere significativi ampliamenti di organico e per disporre di una rete di comunicazioni efficace e di sistemi di controllo elettronico dei porti e del traffico marittimo al passo con i tempi.

Solo dopo il ciclone "Francese" le Capitanerie furono, fra l’altro, equipaggiate anche con una congrua quantità e varietà di mezzi terrestri che consentirono al Corpo di ampliare considerevolmente il proprio spettro di azione.

E’ all’ammiraglio Francese che le Capitanerie devono la riappropriazione massiccia e determinante anche di settori specifici e delicati (competenze attribuite loro da sempre, ma rimaste fino ad allora praticamente sulla carta) come quello della difesa ambientale e della tutela del patrimonio artistico ed archeologico, anche mediante la creazione di nuclei di specialisti e di sommozzatori, è proprio a lui, insomma, che si deve riconoscere il merito di aver fatto uscire il Corpo da suo tran tran secolare rinnovandolo completamente per lanciarlo, da protagonista indiscusso, sugli scenari costieri e marini d’Italia e del Mediterraneo.

Dieci anni dopo la sua scomparsa, nel 2005, a ricordo del suo impegno verso la promozione e la protezione della nautica da diporto, a Marina di Grosseto fu intitolato all’amm. Giuseppe Francese un moderno marina da seicento posti barca. Come tutte le persone di valore, che lasciano un’impronta, Francese fu, senza dubbio, un personaggio controverso, “segno…d’inestinguibil odio e d’indomato amor”. Chi scrive è stato, in tempi diversi, gratificato dalla sua amicizia affettuosa, prodiga di consigli paterni e poi oggetto della sua implacabile ostilità, portata, comunque, sempre a viso aperto, senza le doppiezze né le dissimulazioni a cui capita sovente di assistere.

Alla sua memoria va tributato un sincero, incondizionato rispetto. Il personaggio merita la riconoscenza delle Capitanerie di Porto, che gli devono tutto, della Marina Militare, che ne ha avuto lustro, e di quanti, per qualsiasi motivo, hanno da fare con il mare, a cui dedicò il suo impegno e le sue non comuni capacità umane e professionali.

Sembra ancora di vederlo, con l’inseparabile sigaretta fra le dita, mentre, sminuzzando e mordicchiando un malcapitato pezzo di carta, da profondo conoscitore di ciascuno dei suoi collaboratori, ascolta, decide e dispone con bonaria, indiscutibile fermezza.

Un ventennio è lungo e nel Corpo incominciano a prevalere coloro che non l’hanno conosciuto. C’è da sperare che gli anziani ancora in servizio sappiano ricordarlo a dovere.

Giornata della Legalità

Il 25 novembre la Giornata di Confcommercio "Legalità mi piace" sarà incentrata sulle attività criminali che colpiscono le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.
Con il prezioso contributo di tutti Confcommercio tenterà di descrivere le dimensioni dell'illegalità nella maniera più corretta, analizzando come sono cambiati i fenomeni criminali (furti, rapine, estorsioni, minacce, taccheggio, ecc.) negli ultimi anni. 
A tal fine, compila in forma anonima il questionario; link http://www.confcommercio.it/-/legalita-mi-piace-compila-il-questionario oppure http://bit.ly/1NCsKcJ.

E' inoltre disponibile un video sulla pagina Facebook http://facebook.com/confcommercio e sul canale You Tube https://youtu.be/EVblBj_Oe0k.

E' un piccolo gesto che richiede pochi minuti ma che è di particolare rilevanza perché ci darà modo di proseguire e rafforzare la nostra azione di sensibilizzazione nei confronti dell'opinione pubblica, delle Istituzioni e del Governo per prevenire e contrastare con maggiore efficacia questi fenomeni.
I risultati dell'indagine, svolta in collaborazione con Gfk Eurisko, saranno presentati durante l'iniziativa nazionale del 25 novembre prossimo che coinvolgerà tutto il Sistema Confcommercio.

Assonat presente alla prima edizione del Salerno Boat Show

Assonat sarà presente al 1° Salerno Boat Show, che si svolgerà presso il Marina d'Arechi nei giorni dal 17 al 25 ottobre 2015.

Lo stand espositivo è il n. 70.

Presso la stand associativo saranno promossi e distribuiti materiali dei marina e dei partner tecnici.

Il programma inaugurale di sabato 17 ottobre prevede, alle ore 17.30, lo svolgimento della Tavola rotonda "Il turismo nautico come opportunità di sviluppo del Mezzogiorno d'Italia" e alle ore 19.00, l'inaugurazione della manifestazione con la presenza del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Sito manifestazione www.salernoboatshow.com

EXPO MILANO 2015

Dall'1 maggio al 31 ottobre 2015, dalle ore 10.00 alle ore 23.00, l'Esposizione Universale sarà il più grande evento sull'alimentazione e la nutrizione.

La manifestazione si svolge su un'area espositiva di 1,1 milioni di metri quadri e offre la possibilità di conoscere e scoprire le eccellenze della tradizione agroalimentare e gastronomica di ogni Paese espositore.

Il sito espositivo è situato a nord-ovest di Milano zona Rho Fiera.

Per l'acquisto dei biglietti on-line il link è https://tickets.expo2015.org/

Sito manifestazione www.expo2015.org/it

TTG Incontri di Rimini

Si svolgerà a Rimini presso Rimini Fiera nei giorni dall'8 al 10 ottobre 2015 la 52a edizione di TTG Incontri, principale marketplace del turismo b2b in Italia.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio ubicato nella Hall Sud.

La manifestazione presenta 4 aree tematiche: Global Village, The World, Europa e Italia. Quest’ultima area rappresenta la più grande piazza di contrattazione al mondo del prodotto turistico italiano.

Giovedì 8 ottobre, alle ore 14.00, presso il Centro Congressi - Sala Sisto Neri, si svolgerà la Conferenza Italiana del Turismo organizzata da Confturismo "Il Turismo come driver della crescita: successi e sfide per i prossimi anni".

Sito manifestazione www.ttgincontri.it


Scarica l''allegato

Giornata della Legalità

Il 25 novembre la Giornata di Confcommercio "Legalità mi piace" sarà incentrata sulle attività criminali che colpiscono le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.
Con il prezioso contributo di tutti Confcommercio tenterà di descrivere le dimensioni dell'illegalità nella maniera più corretta, analizzando come sono cambiati i fenomeni criminali (furti, rapine, estorsioni, minacce, taccheggio, ecc.) negli ultimi anni. 
A tal fine, compila in forma anonima il questionario; link http://www.confcommercio.it/-/legalita-mi-piace-compila-il-questionario oppure http://bit.ly/1NCsKcJ.

E' inoltre disponibile un video sulla pagina Facebook http://facebook.com/confcommercio e sul canale You Tube https://youtu.be/EVblBj_Oe0k.

E' un piccolo gesto che richiede pochi minuti ma che è di particolare rilevanza perché ci darà modo di proseguire e rafforzare la nostra azione di sensibilizzazione nei confronti dell'opinione pubblica, delle Istituzioni e del Governo per prevenire e contrastare con maggiore efficacia questi fenomeni.
I risultati dell'indagine, svolta in collaborazione con Gfk Eurisko, saranno presentati durante l'iniziativa nazionale del 25 novembre prossimo che coinvolgerà tutto il Sistema Confcommercio.

55° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat insieme ad Assonautica Italiana sarà presente al 55° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 30 settembre al 5 Ottobre 2015.

L'area espositiva è ubicata nell'area Sailing World - Piazzale Marina 1 coperto - STAND  W13.

Presso la stand associativo di circa 100 mq. sono promossi e organizzati incontri/workshop, diffusione e distribuzione materiale dei marina e sportelli informativi dei partner tecnici.

Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Accordo con S2F Network

S2F Network ha realizzato il prodotto R-marina che è un sistema globale senza fili per una gestione centralizzata delle attività svolte dalle strutture portuali turistiche e con la possibilità di offrire servizi a forte valore aggiunto anche ai diportisti.

In particolare R-marina attraverso un'unica rete consente il controllo a distanza di numerose applicazioni e si propone quale partner nella progettazione e consulenza di impianti personalizzati secondo le esigenza e necessità del singolo marina.

Per visionare il video presente su You Tube cliccare il seguente link: http://youtu.be/LkCl-4eTYf0.

Sito www.s2fnetwork.fr

Lettera aperta del Presidente Assonat Luciano Serra

Caro Associato, caro Operatore,

pochi giorni fa ho avuto modo di ricordare a tutti noi che il prossimo 20 luglio sarà celebrato il 150° Anniversario della Fondazione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera e nell'occasione ho fatto riferimento alle parole del Santo Padre che si definiva «... mi sento piccolo davanti al lavoro che voi fate rischiando la vita, e vi ringrazio di cuore per questo».

Purtroppo dobbiamo constatare con rammarico che, con un'azione politica di basso profilo, si è tentato di eliminare il Corpo delle Capitanerie di porto attraverso un emendamento diretto ad umiliare gli 11mila uomini, che oggettivamente costituiscono "la migliore Guardia Costiera europea e del Mediterraneo" e questo, tenendo all'oscuro anche il Ministro di riferimento delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, che nella cosiddetta "zona cesarini" è riuscito ad evitare che ciò accadesse.

Di questo ringraziamo pubblicamente il Ministro Delrio perché difendere questa istituzione significa rispettare quel lavoro intrinseco di professionalità, che tutti gli uomini della Guardia Costiera svolgono in silenzio, compiendo anche tanti atti di eroismo sotto gli occhi di tutti noi da 150 anni.

Non vorremmo assistere in futuro, che con la scusa di una falsa spending review venissero approvati provvedimenti distorti e diretti solamente ad appagare egoismi personali appartenenti ad altri settori istituzionali.

Conseguentemente cari Associati e Operatori vi invito a continuare ad essere vicini e a sostenere le Capitanerie di porto nell'attività, che stanno svolgendo anche a tutela delle nostre attività e del diportismo nautico in generale.

Cordiali saluti.

Luciano Serra

150° Anniversario dell'istituzione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Il prossimo 20 luglio si celebra il 150° Anniversario della costituzione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, nato con il Regio Decreto 20 luglio 1865, n. 2348.

"L'Assonat - dichiara il Presidente Luciano Serra - partecipa con tutta la componente associativa un messaggio augurale per attestare l'importante impegno che il Corpo con grande professionalità dimostra ogni giorno nei diversi ambiti quali le operazioni di soccorso umanitarie, di legalità e di salvaguardia del territorio e del mare, di sicurezza per il diportismo.

Testimonianza - continua Serra - che mi porta a ricordare le parole di ringraziamento che il Santo Padre rivolse lo scorso febbraio alla delegazione del Corpo guidata dal Comandante Generale Felicio Angrisano":

«...io ho ammirazione per voi, davvero, lo dico, mi sento piccolo davanti al lavoro che voi fate rischiando la vita, e vi ringrazio di cuore per questo. Ma vi sostengo come posso: con le preghiere e le buone parole e l’affetto».

Confturismo: Serra eletto nel Comitato Direttivo

Il Consiglio Generale di Confturismo - Confcommercio-Imprese per l'Italia ha eletto l'Avv. Luciano Serra nel Comitato Direttivo per il quinquennio 2015-2020.

Sono 220mila le imprese della filiera turistica riconducibili a Confturismo: alberghi, pubblici esercizi, agenzie di viaggio, tour operator, servizi di incentive, campeggi, villaggi turistici, residenze turistico-alberghiere, multiproprietà, bed&breakfast, ostelli per la gioventù, discoteche, stabilimenti balneari,  meeting planners, guide turistiche, porti turistici e servizi di noleggio nautico.

Intervento Assonat alla presentazione del progetto Signa Maris

38 porti turistici di Puglia, Sicilia, Campania e Calabria sono stati uniti in rete per il progetto integrato di promozione del turismo nautico, la cui mission è la promoziomne del teritorio per favorire lo sviluppo di un'offerta integrata turismo-cultura-mare in grado di generare nuovi flussi turistici nei territori del Sud Italia.

"Ho sempre creduto nel mettere in rete i porti turistici" ha commentato Luciano Serra "e siamo pronti fin da subito, come Assonat, a inserirci nel progetto Signa Maris, a condizione però che acquisisca una forza nazionale e che possa porsi realmente sul mercato nazionale".

"E' questo il momento in cui ciascuno" ha aggiunto "con umiltà e grande senso di responsabilità, deve fare un passo indietro ed entrare in una squadra composta da associazioni e istituzioni, ciascuna con il proprio ruolo e le proprie competenze".


Scarica l''allegato

Assegnata la Bandiera Blu 2015 per le strutture portuali turistiche

Sono 66 le strutture portuali turistiche italiane che potranno sventolare il prestigioso vessillo della Bandiera Blu 2015 sul pennone.

Con un incremento di quattro marina in più rispetto al 2014 - dichiara Luciano Serra - si conferma il trend di crescita delle imprese "Bandiera Blu" e inoltre testimonia l'impegno e la volontà dei marina stessi nel promuovere progetti per un turismo sostenibile, nella consapevolezza di perseguire, attraverso la ricerca continua della qualità nei servizi erogati, quell'attenzione per l'ambiente premiante anche per l'immagine  di un territorio.


Scarica l''allegato

Presentazione progetto "Signa Maris"

Mercoledì 27 maggio p.v. alle ore 11.00, a Roma, Sala 1 - Biblioteca Nazionale Centrale, si svolgerà la presentazione del progetto "Signa Maris" del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) - Organismo Intermedio del POIn.

Il progetto "interpreta" i marina diffusi sulla costa come porte di accesso al territorio per valorizzare il patrimonio culturale e naturalistico dei siti.

Focus dell'intervento sono le regioni del sud Italia: Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Ai lavori interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra, quale Associazione di categoria di riferimento.


Scarica l''allegato

Assonat patrocina GIS 2015

La 5a edizione della manifestazione GIS 2015 - Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali, che avrà luogo dall'1 al 3 ottobre a Piacenza, presenta anche Assonat tra le organizzazioni di categoria patrocinanti.

L'evento è dedicato all'offerta di tipologie di macchine ed attrezzature per la movimentazione anche nell'ambito delle strutture portuali turistiche.

La segreteria dell'Assonat è a disposizione per favorire l'ingresso gratuito alla manifestazione.

Sito www.gisexpo.it.

Confcommercio compie 70 anni

Quest'anno ricorre il Settantennale della Confcommercio, la sua storia inizia nel 1945 ed oggi è una delle maggiori realtà che rappresenta le imprese delle attività professionali e del lavoro autonomo nei diversi settori produttivi del Paese, tra i quali figurano commercio, turismo, servizi, trasporti.

Il sistema di rappresentanza è articolato sia a livello territoriale, con organizzazioni provinciali e con unioni regionali, che categoriale, con organizzazioni nazionali di categoria e di settore.

Bandiera Blu 2015: martedì 12 maggio la consegna

Martedì 12 maggio 2015, alle ore 11.00, nella prestigiosa sede della Regione Lazio si svolgerà la cerimonia di consegna della Bandiera Blu riservata alle strutture portuali turistiche e alle spiagge italiane, che hanno promosso e sostenuto progetti eco-sostenibili, per sviluppare e perseguire la ricerca continua della qualità nei servizi erogati nel pieno rispetto dell'ambiente.

"Le iniziative e le indicazioni volte ad accompagnare le imprese del mare nell'adeguarsi correttamente alle normative ambientali - dichiara il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra - sono una delle caratteristiche vincenti per mantenere la portualità turistica italiana ai vertici europei".

Convenzione Rangers

Rangers, gruppo Battistolli, opera nell'offerta in global service di servizi fiduciari per le strutture portuali turistiche.

In particolare si propone quale partner nella progettazione, erogazione e gestione di servizi integrati, costruendo servizi su misura e personalizzati ad ogni esigenza, quali ad esempio portierato e guardiania, custodia, reception, facchinaggio, safety.

Sito www.rangerssf.com

1a Giornata Nazionale sull'Economia del Mare

Giovedì 30 aprile 2015, alle ore 10:00, a Gaeta, in occasione dello Yacht Med Festival, si svolgerà l'evento "1a Giornata Nazionale sull'Economia del Mare" con l'intento di individuare obiettivi di breve termine per l'Economia del Mare.

I tre tavoli di lavoro tematici, "Mare fornitore di cibo" - "Il Mare, via di comunicazione con i territori" - "Sviluppo dei turismi del mare attraverso la gestione e la tutela del territorio",  trasmetteranno le loro proposte in tempo reale al Governo Nazionale, alle Regioni Italiane e agli Enti competenti.

Il Presidente Avv. Luciano Serra interverrà al tavolo di Lavoro "Sviluppo dei turismi del mare attraverso la gestione e la tutela del territorio".


Scarica l''allegato

Sud Cantieri entra in Assonat

Sud Cantieri di Pozzuoli, considerato "il salotto" per il diporto nautico, è situato al centro dei Campi Flegrei in uno scenario tra le architetture tufacee di Rione terra e il Castello di Baia e di fronte le Isole di Ischia e Procida; una perfetta combinazione nel cuore del Mediterraneo tra la serenità del paesaggio, la dolcezza del clima, la cortesia degli incontri.

"E' un altro importante marina campano - dichiara Serra - che da oltre quarant'anni è impegnato nell'offrire al diportismo servizi sempre più qualificati in una "mission" chiamata a diventare motrice dell'economia del territorio, contribuendo anche nella promozione dei suoi patrimoni storico-culturali ed enogastronomici".

Meeting: "Argentario Terra d'aMare"

L'Argentario Golf Resort & spa ospiterà i prossimi 28 e 29 marzo il meeting "Argentario Terra d'aMare", con apertura dedicata alla presentazione del nuovo piano regolatore del Porto di Valle di Porto Santo Stefano e alla valorizzazione del Marina Cala Galera e che a seguire verterà sui temi connessi al turismo nautico.

Ai lavori del 28 marzo, programmati con inizio alle 10.30, interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra a sottolineare il ruolo e l'importanza che la portualità turistica riveste nel nostro Paese, quale comparto rilevante e strategico del turismo, con potenzialità e capacità nel generare significative ricadute economiche ed occupazionali per le comunità locali, contribuendo nella promozione del territorio e dei suoi patrimoni storico-culturali ed enogastronomici e con uno sguardo anche alle politiche necessarie per sostenere e sviluppare le attività legate al "pianeta mare".


Scarica l''allegato

Il 24 aprile si inaugura l'8a edizione dello Yacht Med Festival

Nella splendida cornice del lungomare di Gaeta prenderà il via, nei giorni dal 24 Aprile al 3 Maggio 2015, l'8a edizione dello Yacht Med Festival, promosso dalla Camera di Commercio di Latina con la partecipazione di Assonat tra le organizzazioni patrocinanti.

Nell'area espositiva dedicata saranno presenti Assonat e Assonautica dove in sinergia saranno condivise iniziative e attività.
La collaudata formula espositiva dell'evento con le sue aree tematiche centrate sull'economia del mare, vedrà legare insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo e presenterà, tra forum e seminari, diversi appuntamenti di approfondimento e confronto con i diversi attori del settore: istituzioni, associazioni di categoria e imprese.

Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

Assonat e Mondo Barca Market: on-line lo Speciale Porti Turistici 2015

E' on-line lo speciale dedicato ai Porti Turistici 2015, pubblicato nell'edizione di marzo uscita in occasione dell'evento Boat Show di Roma 2015 , che è possibile sfogliare cliccando sul seguente link: http://issuu.com/annesieditore/docs/speciale_porti_2015_-_mondo_barca_m

La finalità dell'iniziativa Mondo Barca Market - Assonat è diretta a favorire la promozione, la conoscenza e la valorizzazione della portualità turistica attraverso la comunicazione integrata, al fine di consolidare l'attenzione sulle attività/iniziative del marina.

L'offerta dei servizi di comunicazione integrata, redazionali e pagine pubblicitarie, da pubblicare su rivista, canali web e social network dedicati, prevede un pacchetto "all inclusive" :

- rivista:

  • una pagina pubblicitaria a colori;
  • un redazionale di due pagine;

- canali web e social network:

  • un redazionale nella sezione "Porti";
  • un banner nella sezione "Porti".

Per informazioni, ulteriori esigenze di articolazione dei servizi e contatti commerciali commerciale@annesieditore.it, sito web www.mondobarcamarket.it.

Poseidon: presentata la nuova versione 2015

Poseidon ha presentato in occasione del Boat Show di Roma la nuova versione 2015 del software gestionale per le strutture portuali turistiche. Il "Marina Control Desk" è la nuovissima interfaccia che consente di gestire tutte le attività quotidiane in una sola videata, velocizzando notevolmente le operazioni di Front Desk. E' possibile consultare, filtrare, ordinare e raggruppare liberamente clienti, contratti, imbarcazioni nonché verificare transiti, rientri, partenze e la situazione complessiva degli ormeggi, con possibilità di stampa ed esportazione in Excel. Appositi pulsanti consentono di consultare la planimetria, il planning, lo scadenzario, l'esposizione del cliente, effettuare inserimenti in rapidità ed eseguire operazioni di fatturazione.

Il software presenta l'aggiornamento di altre funzionalità come il nuovo timone di navigazione, gestione degli articoli sostituiti disponibile nei documenti di vendita, preventivi di lavoro, commesse e lavorazioni, servizi armatori, annotazioni armatori, gestione transiti, gestione contratti, rinnovi dei contratti.

Il Papa alla Guardia Costiera: vi ammiro

Il Papa ha incontrato a Casa Santa Marta  una delegazione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera guidata dall'Ammiraglio Comandante Generale Felicio Angrisano e composta da Giovanni Pettorino Ammiraglio Capo del reparto operativo, Ciro Petrunelli Tenente di Vascello, Antonello Fava Tenente di Vascello, Marco Ancora Maresciallo, Roberto Mangione Maresciallo, Salvatore Finocchiaro Sottocapo, Marianna Mari Sottocapo e accompagnata dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi e da Giacomo Aiello Capo di Gabinetto del Ministro.

 

Riportiamo quanto pubblicato da Radio Vaticana e fotografia dell'Osservatore Romano.

 

Siete persone “ai limiti della vita e della morte, della speranza, della disperazione”. Papa Francesco accoglie a Santa Marta i membri della delegazione della Guardia Costiera, rende omaggio alla loro abnegazione e lo fa ricordando le parole che il suo elemosiniere mons. Krajewski pronunciò un anno fa al rientro da Lampedusa, quando parlò di uomini che “rischiano la vita per salvare gli altri” e che poi devono mettere la loro faccia di fronte “a una società che non li capisce”. Ma prima di tutto, dice il Papa, viene la “vita di quella gente”. Lampedusa è stata generosa, così come il suo sindaco che ha coinvolto tutto il popolo, aggiunge Francesco, e per questo l’isola e i suoi abitanti hanno pagato un “prezzo molto costoso”. Hanno perso turismo e soldi “ma hanno salvato vite. Il pensiero del Papa va ad un ragazzo eritreo incontrato a Lampedusa durante il suo viaggio, ne ricorda la vita: cinque volte preso e venduto, fatto schiavo e torturato. In molti non capiscono, dice ancora ai militari, ciò che voi fate, ma quando c’è un ferito, occorre “fasciare le ferite, curarle, guarire quello che si può”, e poi si pensa. “Alcuni Paesi d’Europa hanno risposto bene”, ma la situazione è complessa, perché, sottolinea Francesco, “non è un problema morale che si può risolvere da un giorno all’altro: è lavorare fra la vita e la morte”.

“E poi io vi ringrazio per quello che voi fate, davvero, perché rischiate la vita, lasciate la famiglia, un giorno, un capodanno, un giorno di festa e poi, senza sapere se si possono salvare questi. E poi, quando tornate, l’accusa di tanta gente: ‘Perché perdere tempo? Finiamola con questo!’ Questo onora voi, onora la vostra forza. Io ho ammirazione per voi, davvero, lo dico, mi sento piccolo davvero di fronte al lavoro che voi fate rischiando la vita, e vi ringrazio di cuore per questo. Ma vi sostengo come posso: con le preghiere e le buone parole e l’affetto”.

 

Intervista di Francesca Sabatinelli all’Ammiraglio Comandante Generale della Guardia Costiera Felicio Angrisano:

 

R. – L’emozione per le parole di Sua Santità, ma soprattutto la commozione dei nostri giovani ragazzi che quotidianamente operano per salvare i migranti, è stata forte. La capacità dei giovani di offrire a Sua Santità la fotografia delle loro emozioni, delle loro paure, della speranza che portiamo, e loro portano a chi sfugge da guerre e da disperazione, è stata notevole. Poi, Sua Santità ha usato un’espressione che mi ha mortificato e credo ci abbia mortificato: “Io sono piccolo”. E, allora, a quel punto, mi sono sentito io in grossa difficoltà perché sentirsi dire da un uomo come Papa Francesco quelle parole mi ha fatto sentire un momento a disagio, interiore.

D. – Il Papa ha detto, parlando a lei, parlando a tutta la delegazione: “Siete persone ai limiti della vita e della morte, della speranza, della disperazione”. Sono parole veramente molto forti…

R. – Rappresentano la realtà del nostro impegno, la quotidianità della nostra missione. Noi siamo l’altra faccia del “ma, a me che importa?”. Noi non siamo e non vogliamo essere indifferenti al dolore. Ci troviamo di fronte a degli assassini e ho detto questo anche al Santo Padre: che quel coraggio, la professionalità, la generosità, l’altruismo, la fraternità potrebbero un momento non bastare più di fronte a questa recrudescenza dei venditori di morte, dei mercanti di carne.

D. – Questi giovani membri della Guardia costiera sfidano ogni giorno, e lo abbiamo visto, la forza della natura per salvare le persone. Non si sono fermati ultimamente neanche di fronte a onde alte 10 metri…

R.  – Siamo stati criticati perché le nostre imbarcazioni non erano adatte a prestare quel soccorso: se non fossero andate quelle imbarcazioni pensate, costruite, equipaggiate, per affrontare onde alte otto metri, noi oggi non avremmo contato solamente 29 morti, ma 29 più i 75 che sono stati salvati. Noi abbiamo messo al centro del nostro lavoro la persona.

Avviata iniziativa con Mondo Barca Market

La finalità dell'iniziativa Mondo Barca Market - Assonat è diretta a favorire la promozione, la conoscenza e la valorizzazione della portualità turistica attraverso la comunicazione integrata, al fine di consolidare l'attenzione sulle attività/iniziative del marina.
L'offferta dei servizi di comunicazione integrata, redazionali e pagine pubblicitarie, da pubblicare su rivista, canali web e social network dedicati, prevede un pacchetto "all inclusive" :

- rivista:

  • una pagina pubblicitaria a colori;
  • un redazionale di due pagine;

- canali web e social network:

  • un redazionale nella sezione "Porti";
  • un banner nella sezione "Porti".

Per informazioni, ulteriori esigenze di articolazione dei servizi e contatti commerciali commerciale@annesieditore.it, sito web www.mondobarcamarket.it.

Assonat con il Boat Show Roma 2015

L'evento Boat Show Roma 2015, che si svolgerà dal 26 febbraio all'1 marzo 2015 presso la Fiera di Roma, vede Assonat presente in qualità di patrocinatore ed espositore.

L'area espositiva associativa è ubicata nell'area PADIGLIONE 2 - STAND  D16

La mostra promuove nei padiglioni espositivi i temi legati alla nautica con i settori ad essa connessi, in particolare il turismo nautico e la filiera dell'economia del mare e della pesca sportiva e ricreativa con l'altro evento World Fishing.

Sito manifestazione www.big-blu.it/

Assonat con Confturismo-Confcommercio alla BIT 2015 di Milano

Si svolgerà a Milano Rho Pero la Borsa Internazionale del Turismo nei giorni dal 12 al 14 febbraio 2015.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio Imprese per l'Italia Padiglione 9 - Corsia E07 G10 in un'area caratterizzata anche dalla presenza delle Regioni e delle Istituzioni governative.

Giovedì 12 febbraio, alle ore 14.00, presso il Centro Congressi - Sala Lybra, si svolgerà il Convegno organizzato da Confturismo.

Sito manifestazione www.bit.fieramilano.it

Conferenza stampa Assonat a Boot Dusseldorf 2015

L'evento "Boot di Düsseldorf 2015", che si è svolto dal 17 al 25 gennaio scorso, ha visto la partecipazione congiunta di Assonat e di Assonautica presso l'area espositiva della Regione Sardegna, dove nell'occasione è stata organizzata una importante conferenza stampa nella quale è stato tratteggiato il panorama complessivo dell'offerta turistico-nautica che la Sardegna è in grado di offrire e che si è conclusa con una apprezzata degustazione di prodotti tipici della Sardegna, selezionati dai responsabili del programma "Cambusa".


Scarica l''allegato

Partecipazione al Seatec di Carrara 4 - 6 febbraio 2015

L'Assonat, patrocinatore della 13a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi - Seatec di Carrara Fiere, sarà presente con uno stand alla manifestazione che si svolgerà dal 4 al 6 febbraio 2015.

L'area dedicata è ubicata presso il Padiglione C, Corsie 22-23, Stand 639.

L'Organizzazione ha previsto aree tematiche dei padiglioni espositivi promuovendo in particolare un'area dedicata alle diverse attività legate al "Turismo Nautico" tra le quali figurano le strutture portuali turistiche.

Per i marina interessati ad una propria partecipazione diretta, è previsto un pacchetto promozionale dedicato "tutto compreso".

Venerdì 6 febbraio 2015 alle ore 14.00 presso la Sala Centro Servizi di Carrara Fiere si svolgerà un incontro focalizzato sul progetto "Rete Nazionale degli Approdi e Porti Turistici" con l'obiettivo di favorire e sviluppare il networking tra i marina e presentare lo stato di aggiornamento sui progetti in corso.

Sito manifestazione www.sea-tec.it/


Scarica l''allegato

Economia del Mare: siglata collaborazione Comando Generale Capitanerie di Porto, Unioncamere e Assonat

20 novembre 2014 siglati a Roma presso la sede del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera in tema di economia del mare "protocollo d'intesa" e "accordo operativo" da Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, Unioncamere e Assonat, rappresentati rispettivamente dall'Ammiraglio Ispettore Capo Felicio Angrisano, dal Presidente Ferruccio Dardanello e dal Presidente Luciano Serra.

"La sottoscrizione - dichiara l'Ammiraglio Angrisano - è il frutto di un proficuo periodo di attenta sperimentazione , durato oltre un anno, nel corso del quale è stata individuata la Capitaneria di Gaeta, quale Autorità marittima pilota, per testare procedure informatizzate, finalizzate a ridurre la distanza tra Imprese e Istituzioni.

Grazie ad un innovativo applicativo informatico, primo concreto risultato del Protocollo sottoscritto oggi, - aggiunge l'Ammiraglio Angrisano - le imprese di pesca potranno interfacciarsi, attraverso un portale web, direttamente con le Capitanerie di porto per il disbrigo di pratiche amministrative, conseguendo così, una significativa semplificazione burocratica.

Il nuovo sistema informatico, sperimentato con successo, una volta a regime, sarà esteso ai diversi Uffici territoriali del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera e quindi a tutto il territorio nazionale".

"L'economia del mare è ormai entrata a far parte delle linee di attività del sistema camerale - dichiara il Presidente Ferruccio Dardanello - e l'interoperabilità tra enti finalizzata a rendere facile la vita e la gestione delle imprese attraverso la semplificazione amministrativa è un tema strategico. L'impegno che oggi abbiamo sottoscritto da concretezza a quanto avevamo progettato un anno fa in occasione degli Stati Generali delle Camere di Commercio per l'economia del mare ed è la prima tappa di un percorso che vuole coinvolgere altri enti e soggetti per lavorare insieme per rendere più competitive le nostre imprese. Conferma ne è nell'accordo operativo siglato con Assonat a valle del protocollo d'intesa con il Comando Generale delle Capitanerie di porto, che ci vede accrescere l'impegno a far sviluppare il settore della portualità turistica. Settore che ha un peso rilevante nella filiera del turismo marino e che movimenta risorse economiche e ricchezza anche in altri settori, come l'agroalimentare e la ristorazione".

"Le battaglie volte alla tutela del turismo nautico e della portualità sono quanto mai urgenti e importanti in questo Paese - dichiara il Presidente Luciano Serra - nonostante i finti ripensamenti e le finte aperture oggi ancora si pensa di poter colpire le imprese operanti in questo settore con leggi quanto meno discutibili. Abbiamo colto subito l'opportunità di ufficializzare un percorso già da tempo condiviso con Capitaneria di porto e Unioncamere perché siamo convinti che sia più che mai questo il momento in cui ci sia necessità di fare squadra ma di farla davvero".

Nel suo complesso, l'economia del mare, delineata nell'ultimo rapporto di Unioncamere, conta circa 180mila imprese, che producono un valore aggiunto di 41,5 miliardi di euro pari al 3% del totale dell'economia nazionale (considerando l'indotto, diventano quasi 120 miliardi, pari all'8,5% dell'intera economia), occupano 808,8 mila persone (pari al 3,3% del totale Italia).

Le sole filiere della cantieristica e della pesca, inoltre, esportano 4,5 miliardi di euro contribuendo per l'1,2% all'export nazionale.

L'impatto economico generato dalle presenze turistiche nelle località balneari italiane è stimato in oltre 19 miliardi di euro, ovvero 1 miliardo in più rispetto al turismo nelle città d'arte. L'indotto di spesa complessivo del turismo nautico è poco meno di 1,5 miliardi di euro e la maggior parte di questa avviene nei pressi dei porti turistici.


Scarica l''allegato

Legge di Stabilità: proroga dell'IVA ridotta per i posti barca

Approvata la Legge di Stabilità.

Le misure contenute nella manovra finanziaria entreranno in vigore a partire dall'1 gennaio 2015.

Tra quelle introdotte la conferma dell'estensione a tutto il 2015 dell'applicazione dell'aliquota IVA ridotta al 10% per le strutture organizzate per la sosta e il pernottamento dei diportisti all'interno delle proprie imbarcazioni, i cd "Marina Resort".

ACO entra in Assonat

L'Associazione Concessionari Ormeggi - ACO della Liguria, con sede a Santa Margherita Ligure e che rappresenta oltre 40 imprese del Tigullio, ha sottoscritto l'ingresso in Assonat.

"La squadra dell'economia del mare - dichiara Luciano Serra - si arricchisce ulteriormente con l'adesione anche di ACO nel sostenere l'importante ruolo dei concessionari nell'attività di sviluppo e valorizzazione di un territorio. Il turismo nautico - conclude Serra - è una straordinaria opportunità aggiuntiva nel promuovere e far conoscere le bellezze delle nostre coste, l'arte, la cultura, l'artigianato e le tradizioni enogastronomiche".

PhotoANSA 2014

L'edizione 2014 di PhotoANSA, evento che rappresenta il bilancio fotografico e giornalistico dell'anno, sarà presentata a Roma giovedì 11 dicembre alle ore 18.00 nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani.

Onori di casa del Presidente dell'ANSA Giulio Anselmi con la partecipazione e interventi sui temi dell'anno del Presidente del Senato Piero Grasso e del Direttore dell'ANSA Luigi Contu.

Assonat al Salone Nautico di Parigi 2014

Si svolgerà a Parigi - Porte de Versailles il Salone Nautico Internazionale nei giorni dal 6 al 14 dicembre 2014.

La manifestazione è articolata secondo le seguenti aree tematiche principali:

Voile & Tourisme - Pavillon 1

Equipments - Pavillon 2.1

Motonautisme - Pavillon 2.2 e 4 

In collaborazione con la FFPP - Federation Française des Ports de Plaisance, l'Assonat in collaborazione con Assonautica sarà presente con un proprio stand nell'area espositiva interassociativa ubicata al Pavillon 1 - AREA E64.

Sito manifestazione www.salonnautiqueparis.com

Iniziativa "Legalità mi piace"

Il prossimo 26 novembre si svolgerà la Giornata di Confcommercio "Legalità mi piace" che sarà incentrata sulle attività criminali che colpiscono le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.

L'azione è di proseguire e rafforzare l'azione di sensibilizzazione dell'opinione pubblica, delle Istituzioni e del Governo per prevenire e contrastare con maggiore efficacia questi fenomeni.

Saranno presentati durante l'iniziativa nazionale i risultati dell'indagine svolta in collaborazione con l'Eurisko.

Collegandosi al link www.confcommercio.it/-/legalita-mi-piace-compila-il-questionario è possibile compilare in forma anonima il questionario per misurare il fenomeno nella maniera più corretta, analizzando come sono cambiati i fenomeni criminali.

Decreto Sblocca Italia in vigore dal 12 novembre 2014

E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 11 novembre 2014 n. 164 di conversione in legge, con modifiche, del decreto legge “Sblocca Italia” (12 settembre 2014 n. 133), recante “Misure urgenti per l’apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l’emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attivita’ produttive”.

L'entrata in vigore di tale provvedimento al Capo VII - Misure urgenti per le imprese, art. 32, riguarda la normativa inerente i "Marina Resort", a cui fa riferimento anche il Decreto 3 ottobre 2014 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in ordine all'individuazione dei requisiti minimi ai fini dell'equiparazione delle strutture organizzate per la sosta e il pernottamento di turisti, all'interno delle proprie unità da diporto ormeggiate nello specchio acqueo appositamente attrezzato, alle strutture ricettive all'aria aperta. 


Scarica l''allegato

Otranto via libera al "Porto Turistico"

Il fascino del porto turistico di Otranto incastonato in uno scenario storico dal Castello Aragonese alla cinta muraria alle bellezze architettoniche vedrà valorizzati i 382 posti barca di cui una parte riservata ai superyacht previsti dal progetto, che sarà realizzato dalla Società Condotte.

"Il progetto è la testimonianza dell'attenzione che la portualità turistica riserva allo sviluppo del turismo in piena sintonia ambientale e paesaggistica - dichiara Luciano Serra - con le bellezze delle nostre coste e dell'immediato entroterra".

Civitavecchia la "2giorni del Mediterraneo"

Il 9 e 10 ottobre scorsi si è svolta nello splendido scenario del porto storico di Civitavecchia la manifestazione " 2giorni del Mediterraneo", che ha visto la presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi e la partecipazione, tra gli altri, del Presidente dell'Autorità Portuale di Civitavecchia Pasqualino Monti, del Sindaco di Civitavecchia, dell'Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Felicio Angrisano e del Presidente Assonat Luciano Serra.

"Tale iniziativa - sottolinea Luciano Serra - rappresenta per il turismo nautico nazionale una vera e propria eccelllenza alla quale la portualità turistica deve tendere con la massima determinazione e consapevolezza del ritorno economico che rappresenta per il territorio. Un grazie sincero al Presidente dell'Autorità Portuale Monti per la lungimiranza dell'intervento, che sono certo attrarrà interessi di grandi società estere, che mi auguro possano partecipare anche come partner a tale iniziativa".


Scarica l''allegato

54° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat insieme ad Assonautica Italiana sarà presente al 54° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dall'1 al 6 Ottobre 2014.

L'area espositiva è ubicata nell'area Sailing World - STAND  T6.

Presso la stand associativo di oltre 100 mq. sono promossi e organizzati incontri/workshop, diffusione e distribuzione materiale dei marina:

2 ottobre ore 11,30 ICStudio "Il Bilancio di Sostenibilità degli Approdi e Porti Turistici";

ore 16,00 Poseidon Software "L'innovazione possibile. Scenari e soluzioni per una nautica più competitiva e sostenibile";

3 ottobre ore 15,30  ITS Fondazione G. Caboto - Nuovo Corso Tecnico Superiore "Gestione porti e servizi turistici: contenuti, tempi e modalità".

Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Civitavecchia: "2 giorni del Mediterraneo"

Si svolgerà a Civitavecchia 9 e 10 ottobre 2014, presso il Forte Michelangelo / Molo del Bicchiere, l'evento "2 Giorni del Mediterraneo"; i temi: Civitavecchia porta del turismo che viene dal mare, inaugurazione Porto Antico, come sfruttare la risorsa mare, porti chiave per rilanciare il turismo, propeller club port of Rome.

Alla due giorni dei lavori,  interverranno esponenti del Governo il Sottosegretario Presidenza Consiglio Graziano del Rio, il Ministro Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi, il Ministro Beni attività culturali e del Turismo Dario Franceschini e delle Istituzioni il Comandante Generale Capitanerie di porto - Guardia Costiera Felicio Angrisano, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Alla tavola rotonda, moderata dal giornalista Rai Maurizio Martinelli, "Come sfruttare la risorsa mare. Lo sviluppo a terra delle crociere e della nautica", in programma il 9 ottobre alle ore 15.00 - Sala Conferenze Autorità Portuale, interverrà anche in rappresentanza di Confturismo il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.


Scarica l''allegato

7° raduno Otosub

Si svolgerà in Sardegna nella suggestiva cornice di Calabona - Alghero nei giorni 10 e 11 ottobre 2014 il 7° Raduno Otosub di Otorinolaringoiatria Subacquea, evento tecnico - scientifico patrocinato dall'Assonat.

Per informazioni sulle modalità di partecipazione è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa Nord Est Congressi, tel. 0432.21391, fax 0432.506687, e-mail info@nordestcongressi.it.


Scarica l''allegato

Convegno sull'economia dei parchi nazionali e aree naturali protette

Il 16 settembre 2014 alle ore 9.30, a Roma presso l'Auditorium del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, si svolgerà il Convegno "L'Economia reale nei Parchi Nazionali e nelle Aree Naturali Protette", temi: Capitale naturale e green economy - le opportunità per la crescita del Paese - Il valore dell'economia reale nel sistema delle aree protette - Crescita verde e occupazione verde.

Nell'occasione sarà presentato il Rapporto 2014 sui Parchi Nazionali e le Aree Naturali Protette.


Scarica l''allegato

149° Anniversario del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Il 20 luglio scorso ricorreva il 149° Anniversario della Fondazione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera.

L'evento si è svolto nelle acque dell'Isola del Giglio sulla nave Diciotti alla presenza del Comandante Generale Amm. Isp. C. (CP) Felicio Angrisano, quale segno di vicinanza a tutto il personale impegnato da oltre due anni nelle operazioni di recupero della nave "Concordia".

Nell'occasione il Cappellano militare ha celebrato la messa per tutti gli uomini e le donne in servizio nella Guardia Costiera e in ricordo di tutti coloro che hanno sacrificato la vita in mare.

Alla cerimonia vissuta nella semplicità e familiarità era presente anche il nostro Presidente Avv. Luciano Serra, per testimoniare il ringraziamento di Assonat per quanto fatto a favore della portualità turistica.

Il Corpo delle Capitanerie di porto compie 149 anni.

Il 20 luglio 1865 veniva istituito il Corpo delle Capitanerie di porto e nelle acque dell'Isola del Giglio si è celebrato nella data storica del 20 luglio il 149° Anniversario del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera.

I compiti istituzionali sono legati principalmente alle linee di attività come la ricerca e soccorso in mare, la sicurezza della navigazione e del trasporto marittimo, la tutela dell'ambiente marino e costiero.

Marina di Sant'Angelo entra in Assonat

Il nuovo approdo turistico Marina di Sant'Angelo dell'Isola d'Ischia, conosciuto come la "perla nera", incastonato in uno dei più suggestivi tratti della costa ischitana sul versante sud prospicente la bellissima spiaggia dei Maronti con le famose Fumarole e a poche miglia marine da alcuni siti tra i più incantevoli del golfo di Napoli, ha sottoscritto l'ingresso in Assonat.

"Con questo nuovo marina - dichiara Serra - si sottolinea il ruolo della portualità turistica nel generare nuove opportunità di sviluppo del territorio nel settore del turismo nautico con le bellezze delle nostre coste, l'arte, la cultura, l'artigianato e le tradizioni enogastronomiche".

Convenzione Lambdatech

Lambdatech opera nell'erogazione di prodotti fotovoltaici specifici per il diportismo nautico; in particolare:

- Enecom: pannelli fotovoltaici in moduli mono e policristallini realizzati nelle tre linee di funzionalità:

    a) HF: utilizzata per molteplici applicazioni favorita dalla varietà di potenza e dimensioni; 

    b) HFp: moduli pieghevoli utilizzati per il tempo libero di dimensioni estremamente ridotte e trasportabili all’interno di borse e zaini;

    c) HFs: versione “stripe” utilizzata per applicazioni su corridoi delle imbarcazioni;

- Tregoo: prodotti costituiti da pannelli solari fotovoltaici e accumulatori di energia caratterizzati da dimensioni e peso ridotti.

Sito www.lambdaenergia.it

Serra confermato alla guida di Assonat

L'Assemblea dei Soci in riunione a Porto Rotondo ha confermato per acclamazione Presidente l'Avv. Luciano Serra per il triennio 2014-2017.

La squadra del Direttivo vede alla Vice Presidenza Antonello Gadau, Bruno Santori e Gianfranco Sigismondi. Completano il nuovo Consiglio Direttivo i Consiglieri Francesco Baldassarri, Giovandomenico Caridi, Daniele Cossu, Michela Fucile, Eugenio Michelino e Giacomo Pileri.

Sostenere le azioni necessarie - dichiara Serra - per il "rilancio" e la "crescita" del settore dell'economia del mare e la valorizzazione dell'attività in tutte le sue sue componenti della filiera nautica dalla qualità dei servizi alla sicurezza alla professionalità e al rispetto dell'ambiente.

Confermato il rilascio del Bollino Blu 2014 alle imbarcazioni da diporto

E' confermato anche per la stagione estiva 2014 dall'1 giugno al 30 settembre sarà rilasciato alle imbarcazioni da diporto il "Bollino Blu", dopo i controlli della documentazione di bordo necessaria per la navigazione, la presenza a bordo dei mezzi di salvataggio e delle dotazioni di sicurezza, prescritte dal Regolamento di attuazione del Codice della nautica da diporto, il versamento della tassa di possesso laddove previsto.

I controlli potranno essere effettuati sia in banchina che in mare.

Conferenza Italiana del Turismo

Il 20 maggio 2014 alle ore 10.00, a Roma presso la Sede Confcommercio - Centro Congressi Sala Orlando, si svolgerà la Conferenza Italiana del Turismo "Turismo e sviluppo: il punto di discontinuità - le proposte delle imprese, gli impegni delle istituzioni", i temi: l'indice di fiducia del viaggiatore italiano - Nuovi dati di riferimento per il settore e le iniziative del Governo, le strategie delle imprese, l'obiettivo EXPO 2015.

Ai lavori, coordinati e moderati dal giornalista Oscar Giannino, interverrà il Sottosegretario Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Francesca Barracciu.


Scarica l''allegato

Assegnata la Bandiera Blu 2014

Sono 62 le strutture portuali turistiche che potranno sventolare il vessillo Bandiera Blu 2014 sul pennone.

L'importante riconoscimento - dichiara Luciano Serra - testimonia l'impegno dei marina nel promuovere progetti eco-compatibili, al fine di perseguire la ricerca continua della qualità nei servizi erogati nel pieno rispetto dell'ambiente.


Scarica l''allegato

Bandiera blu 2014: martedì 13 maggio la cerimonia

Martedì 13 maggio 2014, alle ore 11.00, a Roma, nella sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri si svolgerà la cerimonia di consegna della Bandiera Blu per le strutture portuali turistiche e le spiagge italiane.

L'ambito riconoscimento internazionale, istituito nel 1987, ha come obiettivo principale di indirizzare e sensibilizzare verso una conduzione sostenibile del territorio per la salvaguardia dell'ambiente.

Comunicato eventi di Gaeta

Si è svolto dal 24 aprile all'1 maggio scorsi a Gaeta il 2° Salone Portualità Turistica Italiana organizzato dall'Assonat - Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici del Sistema Confcommercio-Confturismo, nell'ambito della settima edizione dello YMF.

L'inaugurazione di un'area di 200 mq. dedicata alla portualità turistica italiana "Open Space Turismo Nautico", dove in sinergia con Assonautica, sono state condivise iniziative e attività con una significativa partecipazione e visita di operatori del settore italiano ed estero.

Il 1° Forum Marinas International Network, promosso e organizzato da Assonat per confrontarsi sull'istituzione di una rete intorno ai temi dell'integrazione e delle opportunità dei fondi europei, che si è svolto sabato 26 aprile presso l'Area Forum.

In allegato il comunicato completo.


Scarica l''allegato

Taglio del nastro 2° Salone della Portualità Turistica Italiana

Taglio del nastro 2° Salone della Portualità turistica Italiana, organizzato da Assonat, questa mattina a Gaeta, nell'ambito dello YMF, con onori di casa del Presidente Avv. Luciano Serra alla presenza del Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, del Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola, del Prefetto di Latina Antonio D'Acunto, dell'Arcivescovo di Gaeta Monsignor Bernardo D'Onofrio, dell'Assessore della Regione Lazio alle Politiche del Territorio Michele Civita, del Sttosegretario del Ministero della Difesa Domenico Rossi, del Sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento e alle Riforme Mariateresa Amici e del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera Ammiraglio Felicio Angrisano.

Video intervista ANSA al Presidente Luciano Serra

Video intervista al Presidente Luciano Serra di Antonella Alberici ANSA Mare in occasione del 1° Forum Marinas International Network a Gaeta.

Link ansa mare

YMF "lancia" il Blue Paper

Il 28 aprile 2014 alle ore 10.30, presso l'Area Forum YMF di Gaeta, si svolgerà il 3° Forum Economia del mare per varare "Blue Paper, il Manifesto dell'Economia del mare", con il contributo di rappresentanti di economia, logistica, nautica e trasporti marittimi, portualità turistica, formazione, ricerca, innovazione.
Al Forum per la portualità turistica interverrà il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.
 www.yachtmedfestival.com/

Forum con le associazioni europee dei porti turistici a Gaeta

Sabato 26 aprile 2014 alle ore 11.00 presso l'Area Forum dello YMF di Gaeta, si svolgerà il 1° Forum Marinas International Network, tema "Marinas: which future?", organizzato da Assonat con la partecipazione di rappresentanti delle associazioni dei porti turistici francese, inglese, spagnola, Gec Odyssea e dei Direttori dei Porti di Monaco e di Camargue.

All'evento presenzierà il Comandante del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera Ammiraglio Felicio Angrisano.


Scarica l''allegato

Accordo con Poseidon

L'accordo con Poseidon prevede la possibilità per i marina di fruire di un software gestionale unico nello svolgimento di tutte le attività nautiche e amministrative.

Tale piattaforma gestionale in particolare consente di eliminare la duplicazione delle informazioni e l'utilizzo di più applicativi, favorendo di fatto una ottimizzazione delle risorse.

Sito www.poseidonsoftware.it

Economia del mare sbarca sul web

La rivista "Economia del mare" è sul web in versione elettronica sempre con l'obiettivo di valorizzare il ruolo, la risorsa e l'importanza che l'economia del mare riveste per il territorio.

E' possibile anche comunicare alla redazione eventi, manifestazioni, progetti, che dovessero essere in programma dagli attori del mare, al fine di consolidare l'attenzione dei media su questo importante settore economico legato al mare all'indirizzo di posta redazione@economiadelmare.org.

Sito www.economiadelmare.org

Conferenza stampa Yacht Med Festival

Il 15 aprile p.v. alle ore 12,00 si svolgerà presso la Regione Lazio, Sala Tevere, la Conferenza Stampa di presentazione dell'evento Yacht Med Festival 2014 e degli eventi collegati di particolare rilievo, tra i quali il 2° Salone Portualità Turistica Italiana e il 1° Forum Marinas International Network.


Convenzione Afi Mare

Afi Mare opera nell'erogazione di prodotti e servizi specifici di garanzia e assistenza per il diportismo nautico; in particolare:

- SecurSail®: Servizio di Assistenza Nautica Mediterranea, basato su di una Centrale Operativa Italiana, attiva 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, in grado di organizzare ed erogare prontamente servizi di Assistenza Nautica Integrata in mare, attraverso una rete di soccorritori nautici professionisti presenti lungo le coste del Mediterraneo;

- MareFacile®: Servizio di Gestione e Garanzia Guasti, riservato ai motori marini, è integrato con l’assistenza in mare. Basato su di una rete nazionale di periti nautici (Gruppo Lercari), è proposto sia al privato che ai rivenditori di imbarcazioni a motore, nuove ed usate;

- CertiNav®: Servizio di Perizia Nautica, ottenibile a richiesta a tariffe concorrenziali, in tutto il Mediterraneo e per qualunque esigenza: pre-acquisto, pre-vendita, valore commerciale (leasing), valore assicurativo, contenzioso assicurativo.

Sito www.marefacile.it

A Gaeta il 1° Forum Marinas International Network

Il 26 aprile 2014 alle ore 11.00, Assonat organizza a Gaeta, presso l'Area Forum dello Yacht Med Festival, il 1° Forum Marinas International Network, quale momento di approfondimento e confronto con i rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni europee della portualità turistica ed esponenti tecnici di marina del Mediterraneo.

Per informazioni e conferma di partecipazione è possibile contattare la segreteria organizzativa cell. 328.2863853, e-mail redazione@economiadelmare.org.

In allegato l'invito.


Scarica l''allegato

2° Salone Portualità Turistica Italiana

Si svolgerà nell’area del lungomare di Gaeta nei giorni dal 24 Aprile all'1 Maggio 2014, nell'ambito del 7° Yacht Med Festival, il 2° Salone della Portualità Turistica Italiana promosso e organizzato da Assonat in accordo con Camera di Commercio di Latina.
La scorsa edizione ha visto l'evento inserirsi positivamente nella collaudata formula espositiva che lega insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo.
I marina potranno comunicare la propria offerta in uno spazio espositivo appositamente dedicato e riconoscibile, favorendo diversi momenti di incontro e approfondimento.
Per informazioni sulle modalità di partecipazione contattare la segreteria dell'Associazione.
Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

Il 24 aprile si inaugura il 7° Yacht Med Festival e il 28 aprile 3° Forum dell'Economia del mare

Nella splendida cornice del lungomare di Gaeta prenderà il via, nei giorni dal 24 Aprile all'1 Maggio 2014, il 7° Yacht Med Festival, promosso dalla Camera di Commercio di Latina.
La collaudata formula espositiva dell'evento con le sue aree tematiche centrate sull'economia del mare, vedrà legare insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo e presenterà, tra forum e seminari, diversi appuntamenti di approfondimento e confronto con i diversi attori del settore: istituzioni, associazioni di categoria e imprese.

In particolare il 28 aprile 2014 alle ore 10.30, presso l'Area Forum YMF, si svolgerà il 3° Forum Economia del mare per "Blue Paper, il Manifesto dell'Economia del mare", con il contributo di rappresentanti di economia, logistica, nautica e trasporti marittimi, portualità turistica, formazione, ricerca, innovazione.
Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/


Scarica l''allegato

Confturismo incontra i responsabili della promozione ENIT

Il 25 marzo 2014 alle ore 10.30, presso la Sede ENIT si svolgerà il Convegno "L'apporto del turismo all'economia Italiana: focus Germania, Russia, Stati Uniti, Giappone", quale momento di confronto con i responsabili della promozione ENIT.

Nell'occasione sarà distribuito il Rapporto "Il turismo organizzato incoming: dalla spesa del turista all'analisi della filiera, all'individuazione delle aree critiche", di cui sintesi era stata presentata in occasione della BIT a Milano. 


Scarica l''allegato

Consegna dei diplomi in Tecnico Superiore nella Gestione dei porti e servizi turistici

L'ITS Fondazione G. Caboto ha organizzato lunedì 31 marzo 2014 alle ore 15.00, presso l'Aula Magna dell'Istituto Tecnico Nautico, la consegna dei diplomi in Tecnico Superiore nella Gestione dei porti e servizi turistici, agli allievi che hanno terminato con successo un percorso della durata di due anni, che li ha visti impegnati anche i due stage di 4 mesi in numerosi marina italiani.

La cerimonia sarà presieduta dal Presidente della Fondazione Dott. Cesare D'Amico alla presenza di rappresentanti delle istituzioni locali, nazionali e del settore turistico nautico.

Bando INAIL 2013

I termini di presentazione della domanda di partecipazione sul Bando INAIL 2013, per accedere ai finanziamenti alle imprese per interventi finalizzati a migliorare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, scadono l'8 aprile 2014.

Il contributo in conto capitale riconosciuto è pari al 65% delle spese sostenute ed è variabile in relazione alle caratteristiche delle imprese richiedenti.

Il partner tecnico dell'Associazione è a disposizione per elaborazione del progetto e presentazione della domanda di finanziamento.

Presentazione nuovo portale ANSA.IT

Il 26 marzo 2014 a Roma presso la sede centrale dell'ANSA il Presidente Giulio Anselmi, l'Amministratore Delegato Giuseppe Cerbone e il Direttore Luigi Contu presenteranno il nuovo portale ANSA.IT.

Pubblicato il decreto che aggiorna le misure dei canoni

Il Decreto 5 dicembre 2013 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in ordine all'aggiornamento delle misure unitarie dei canoni annuali delle concessioni demaniali è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.


Scarica l''allegato

Sviluppare il sistema porto e rilanciare la nautica

Al Seatec di Carrara si è svolto lo scorso 6 febbraio il Forum sulla nautica quale confronto fra esperti sui temi strutturali e sugli interventi necessari per adottare piani adeguati alle necessità del settore, che conta 30mila imprese che oggi fatturano complessivamente oltre due miliardi. Tra gli intervenuti il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.

RETE IMPRESE ITALIA: il 18 febbraio a Roma mobilitazione generale delle imprese

"Rete Imprese Italia lancia una grande mobilitazione nel Paese, per chiedere con forza a Governo e Parlamento una svolta urgente di politica economica. La crisi, la crescita allarmante della disoccupazione e una pressione fiscale, locale e nazionale, che anche nel 2014 rimarrà a livelli intollerabili, rischiano di prolungare i loro effetti sulle imprese, già stremate da forti difficoltà, e provocare un ulteriore impoverimento delle famiglie." Lo annuncia il presidente portavoce di turno di Rete Imprese Italia, Marco Venturi.

Il tempo delle attese è finito. Rete Imprese Italia ha scelto di convocare per il 18 febbraio una grande manifestazione a Roma per chiedere un deciso cambio di rotta. Il mondo dell'impresa diffusa, dell'artigianato e del terziario di mercato rappresenta il tessuto produttivo dell'Italia. Dal futuro di questo sistema di imprese dipende il futuro del Paese. Per questo, le imprese vogliono esprimere il profondo disagio per le condizioni di pesante incertezza in cui sono costrette ad operare ma anche avanzare concrete proposte di rapida attuazione che possano evitare il declino economico e ripristinare un clima più positivo e di maggior fiducia nel futuro.

"Senza l'impresa non c'è Italia. Riprendiamoci il futuro" è lo slogan della manifestazione che vedrà giungere a Roma da ogni parte d'Italia le molte rappresentanze di imprenditori di Casartigiani, CNA, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti. Nell'occasione sarà presentato un manifesto con le proposte e le richieste di Rete Imprese Italia per un reale cambiamento economico e sociale.


Scarica l''allegato

Sentenza TAR Regione Friuli Venezia Giulia su applicazione disposizione legge 296/2006

E' stata emessa dal Tribunale Amministrativo Regionale per il Friuli Venezia Giulia - Sezione Prima la sentenza del 21 gennaio 2014, n. 18, in ordine all'aggiornamento del canone avvenuto in applicazione della disposizione di legge 296/2006 (art. 1, commi 251 e 252), che riconosce come la modifica "radicale" sopravvenuta nel rapporto concessorio esiga un'opportuna rinegoziazione in favore del concessionario attraverso la garanzia di partecipazione al procedimento di rideterminazione del canone.

Medesima pronuncia è contenuta in un'altra sentenza emessa dal tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia - Lecce - Sezione Seconda n. 246/2012.

Seatec - I modelli organizzativi e gestionali per lo sviluppo competitivo rete dei porti e approdi turistici

Venerdì 7 febbraio 2014 alle ore 14.00 presso la Sala Centro Servizi di Carrara Fiere, in occasione del Seatec 12a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi, si svolgerà un incontro di presentazione della nuova edizione del "Codice di comportamento per gli approdi e porti turistici - Linee guida per lo sviluppo di un modello organizzativo ai sensi del D.Lgs. 231/01", approvato formalmente lo scorso 5 dicembre dal Ministero della Giustizia.
E' inoltre prevista una sessione dei lavori dedicata al progetto "Linee guida Assonat per i bilanci di sostenibilità", quale strumento associativo per favorire lo sviluppo competitivo della nostra rete.


Scarica l''allegato

Forum sulla nautica al Seatec

Giovedì 6 febbraio 2014 alle ore 10,15 presso il complesso fieristico di Carrara Fiere, Sala Michelangelo, si svolgerà il Forum "Incontro tra politica, Associazioni e Impresa per un confronto sui principali temi riguardanti la nautica: interventi, riforme, piani di sviluppo e il sistema porto", quale momento di approfondimento e di riflessione sui principali temi che toccano un comparto dal valore strategico per il futuro socio-economico di un territorio.

Ai lavori, moderati da Isidoro Trovato del Corriere della Sera, interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra, tema: "Il nuovo concetto di porto come approdo al territorio. Maggiore trasparenza, più spazi operativi e più azioni di sostegno mirate a favorire la portualità turistica italiana".


Scarica l''allegato

Rinnovato il CCNL Turismo

E' stato siglato il rinnovo del CCNL Turismo scaduto il 30 aprile 2013.

L'accordo prevede la sua durata 1 maggio 2013 - 31 agosto 2016.

In premessa del CCNL è riportato l'invito alle Istituzioni in ordine a politiche urgenti per il rilancio del turismo, evidenziando in particolare destagionalizzazione, riqualificazione dell'offerta, politiche fiscali, contrasto all'abusivismo.


Assonat alla Bit di Milano

Si svolgerà a Milano Rho la Borsa Internazionale del Turismo nei giorni dal 13 al 15 febbraio 2014.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio ubicato al Padiglione 1 ITALIA - Corsia D19 E12, in un'area caratterizzata anche dalla presenza delle Regioni e delle Istituzioni governative.

Sito manifestazione www.bit.fieramilano.it

Marina Turritana entra in Assonat

Il nuovo approdo turistico Marina Turritana di Porto Torres, a poche miglia marine da alcuni siti tra i più suggestivi della costa sarda , ha sottoscritto l'ingresso in Assonat.

Il marina sito all'interno del porto commerciale di Porto Torres dispone di 215 posti barca fino a 30 metri con un pescaggio di 3 metri.
"Con questo nuovo marina - dichiara Serra - si sottolinea il ruolo della portualità turistica nel generare nuove opportunità di sviluppo del territorio nel settore del turismo nautico con le bellezze delle nostre coste, l'arte, la cultura, l'artigianato e le tradizioni enogastronomiche".

Assonat al Big Blu 2014

L'Assonat, patrocinatore dell'8° Salone della Nautica e del Mare di Roma, sarà presente con uno stand alla manifestazione che si svolgerà dal 12 al 16 febbraio 2014.

L'area dedicata è ubicata presso il Padiglione 6, Stand D10. 

La mostra promuove nei padiglioni espositivi i temi legati alla nautica con i settori ad essa connessi,  in particolare lo sviluppo del turismo nautico (dove figurano le strutture portuali turistiche) e dell'economia del mare.

Sito manifestazione www.big-blu.it/

Partecipazione al Seatec di Carrara 5 - 7 febbraio 2014

L'Assonat, patrocinatore della 12a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi - Seatec di Carrara Fiere, sarà presente con uno stand alla manifestazione che si svolgerà dal 5 al 7 febbraio 2014.

L'area dedicata è ubicata presso il Padiglione C, Corsia 25, Stand 703. 

L'Organizzazione quest'anno rimodulerà le aree tematiche dei padiglioni espositivi promuovendo anche un'area dedicata alle diverse attività legate al "Turismo Nautico" tra le quali figurano le strutture portuali turistiche.

Per i marina interessati ad una propria partecipazione diretta, è previsto un pacchetto promozionale dedicato "tutto compreso".

Sito manifestazione www.sea-tec.it/


Scarica l''allegato

Accordo programmatico "europeo" al Salone Nautico di Parigi

In occasione della partecipazione dell'Assonat al Salone Nautico di Parigi, che si è svolto dal 7 al 15 dicembre scorso, è stato sottoscritto un accordo programmatico con i rappresentanti delle Organizzazioni omologhe Francese e Spagnola e a livello europeo di Odyssea.

"Ciò - afferma il Presidente Avv. Luciano Serra - al fine di sostenere in ambito europeo le necessità del nostro settore e favorire concretamente la destinazione dei finanziamenti europei per la portualità turistica e le attività collegate".


Scarica l''allegato

Convenzione Sigma Distribuzione

La Sigma Distribuzione opera nella fornitura diretta di materiale elettrico e illuminotecnico per: nuovi marina, ristrutturazioni impianti esistenti, manutenzioni ordinarie e straordinarie.
In particolare Sigma Distribuzione consente di gestire una serie di interventi:

- Materiali necessari alla realizzazione di impianti elettrici, dal corrugato al cavo fino alla realizzazione di quadri elettrici di alta, bassa e media tensione;

- Colonnine per la distribuzione di energia elettrica installate sulle banchine per singolo posto barca;

- Colonnine per la ricarica delle batterie di macchine elettriche;

- Impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica utilizzabile dalle utenze interne al marina, con esubero da trasferire nella rete ENEL;

- Relamping totale con sostituzione delle fonti luminose tradizionali con lampade a LED per un recupero dei costi energetici intorno al 30%;

- Sistemi di sorveglianza televisiva TVCC;

- Sistemi domotici di controllo a distanza delle utenze;

- Sistemi di sicurezza attraverso l’installazione di cancelli a gestione automatica;

- Illuminazione a terra dei pontili con evidenza delle linee di percorrenza;

- Illuminazione aerea per tutta la superficie del marina;Illuminazione dei negozi e delle attività di servizio nell’area portuale.

Sito www.sigmaonline.it

Assonat al Salone Nautico Internazionale di Parigi

Si svolgerà a Parigi - Porte de Versailles il Salone Nautico Internazionale nei giorni dal 7 al 15 dicembre 2013.

Grazie all'accordo con la FFPP - Federation Française des Ports de Plaisance, l'Assonat sarà presente con un proprio stand nell'area espositiva interassociativa ubicata al Padiglione 1 - AREA EF62.

Sito manifestazione www.salonnautiqueparis.com

Nuova edizione del Codice di Comportamento Assonat per gli Approdi e Porti Turistici

La nuova edizione del Codice di Comportamento Assonat per gli Approdi e Porti Turistici in materia di responsabilità amministrativa delle imprese (ex D.Lgs. 231/01), recepisce le ultime novità legislative e le best practices sviluppate dai marina che hanno recentemente applicato il Codice stesso.

Tali novità introdotte riguardano ambiti dei seguenti reati: ambientali, corruzione tra privati, impiego di personale privo del regolare permesso di soggiorno e furto dell'identità digitale.

"Il Codice di Comportamento attualmente in fase di approvazione da parte del Ministero della Giustizia - evidenzia il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra - rappresenta un importante risultato associativo, in quanto modello di riferimento per il settore e sintesi delle migliori tecnologie organizzative ad oggi esidtenti nell'ambito della responsabilità amministrativa negli Approdi e Porti Turistici".


Scarica l''allegato

Cala Ponte Marina entra in Assonat

Cala Ponte Marina "Perla dell'Adriatico" incastonato in uno dei più suggestivi tratti della costa pugliese ha sottoscritto l'ingresso in Assonat.

Il nuovo porto turistico disporrà di 318 posti barca da 5 a 25 metri disposti secondo moderni studi ambientali e progettuali, seguendo i più alti standards di comfort e qualità.

A completamento del marina si prevede la realizzazione di una struttura alberghiera e di un mall con esercizi commerciali e servizi portuali.
"La nascita di questo nuovo marina - dichiara Serra - è una ulteriore testimonianza dell'attenzione che la portualità turistica riserva allo sviluppo del turismo in piena sintonia con le bellezze delle nostre coste e dell'immediato entroterra".

Agenzia delle Entrate: Approvato il modello per l'istanza di rimborso della tassa annuale sulle unità da diporto

A partire dal 18 novembre 2013 può essere presentata all'Agenzia delle Entrate - esclusivamente in via telematica - l'istanza di rimborso da parte dei diportisti che hanno effettuato il versamento della tassa 2013 per quelle unità da diporto beneficiarie della rimodulazione degli importi a seguito di quanto previsto dal decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98.

Ricordiamo che il predetto decreto-legge ha previsto:

esclusione dal pagamento della tassa per le unità da diporto di lunghezza compresa tra 10,01 e 14 metri;

riduzione al 50% degli importi vigenti per le unità da diporto di lunghezza compresa tra 14,01 e 20 metri.


Scarica l''allegato

Degustazione dei prodotti tipici sardi allo stand Assonat - Assonautica

Giovedì 3 e venerdì 4 ottobre scorsi a Genova in occasione del 53° Salone nautico presso lo stand Assonat - Assonautica il Marina di Stintino con l'apporto dei marina della Sardegna ha organizzato la degustazione di prodotti tipici sardi offerti dalla Cantina Alba & Spanedda.

"L'importanza di queste iniziative - ha dichiarato Serra - sono l'occasione per promuovere e valorizzare non solo la bellezza del nostro territorio, ma la peculiarità dello stesso dai prodotti enogastronomici all'artigianato artistico, dalla storia alle proprie tradizioni che ogni Regione del nostro Paese è in grado di offrire ai visitatori del mare".

Inaugurazione Salone Nautico Internazionale di Genova

In occasione della cerimonia di inaugurazione della 53a edizione del salone nautico, l'Ammiraglio Isp. Capo (CP) Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera Felicio Angrisano accompagnato dal Presidente Assonat Avv. Luciano Serra ha fatto visita allo stand associativo onorandoci della Sua attenzione.

Stati Generali delle Camere di Commercio sull'Economia del Mare a La Spezia

I prossimi 3 e 4 ottobre p.v., a La Spezia Passeggiata Morin si terranno gli Stati Generali dell'Economia del Mare "Cantieri a Lavoro" ai quali interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra per il progetto Port in Italy.

Il programma dei lavori sarà articolato su tre focus:

La cantieristica navale per il rilancio della filiera della nautica;

La valorizzazione delle aree protette e la sostenibilità ambientale come fattori strategici di sviluppo;

L'interoperabilità tra gli enti del mare per rendere semplice la vita delle imprese.


Scarica l''allegato

Conferenza stampa Festival de la plaisance de Cannes

Si è svolta venerdì 13 settembre scorso a Cannes in occasione del Festival de la plaisance la conferenza stampa del Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola e del Presidente Assonat  Avv. Luciano Serra.

"L'importanza dell'Economia del mare, ha dichiarato Serra - continua ad essere il tema conduttore nell'ambito dello Yacht Med Festival di Gaeta, manifestazione che dall'inizio ne ha sottolineato il legame tra diversi settori non solo "del mondo nautico", su queste basi - continua Serra - il ruolo dell'accordo sottoscrito tra Assonautica Italiana e Assonat intende dar forza in materia di qualificazione, valorizzazione, sviluppo e promozione dell'Economia del mare attraverso la nautica da diporto, il turismo nautico e il sistema della portualità turistica italiana e mediterranea, la conoscenza e la cultura del mare e della sua salvaguardia ambientale, la conoscenza del territorio dai prodotti enogastronomici all'artigianato artistico, dalla storia alle proprie tradizioni".

"Con lo Yacht Med Festival - ha evidenziato Vincenzo Zottola - vogliamo declinare la parola 'mare' in tutti i suoi significati, facendone emergere le potenzialita' economiche, turistiche, sportive. Mare non e' solo nautica, navigazione, shipping, ma anche enogastronomia, lavoro sul territorio, occupazione, crescita, sport e divertimento".

"Ringrazio l'Assonat - ha poi concluso Zottola - per l'apprezzato sforzo organizzativo nel varo del 1° Salone della Portualità Turistica Italiana, che è andato ad arricchire la collaudata formula espositiva dello YMF di Gaeta".

53° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat insieme ad Assonautica Italiana sarà presente al 53° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 2 al 6 Ottobre 2013. L'area espositiva è ubicata nel Piazzale Marina 1 Coperto - STAND  P31.

Presso la stand associativo sono promossi e organizzati incontri/workshop:

3 ottobre ore 11,00 Navimeteo "La strumentazione di monitoraggio meteo-ambientale a supporto delle strutture portuali: le stazioni meteo e le webcam panoramiche";

ore 15,00 AIB - All Insurance Broker "Marina: rischi elevati, come assicurarli";

4 ottobre ore 14,30 ICStudio "Il nuovo Codice di comportamento Assonat per la responsabilità amministrativa d'impresa ex D.Lgs. 231/01"

Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Lutto nel Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

15 AGO - Apprendiamo della dolorosa scomparsa dell'Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Raimondo Pollastrini al quale eravamo legati da profonda amicizia e rispetto.

Rimarranno per noi indelebili il ricordo della sua onestà e professionalità.
L'Associazione si stringe commossa ai suoi familiari.

Dl Fare: sospensione dei pagamenti dei canoni per le concessioni demaniali

Le commissioni Affari Costituzionali e Bilancio del Senato tra gli emendamenti approvati al Dl 69 "Fare" spicca lo stop fino al prossimo 15 settembre per il pagamento delle concessioni demniali marittime.

Si tratta di una moratoria, come spiega il sottosegretario all'Economia Pierpaolo Baretta, per consentire al governo di elaborare una riforma complessiva, che tenga conto anche "della direttiva europea Bolkestein".

Più qualità e servizi per i fruitori del mare

Il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera ha disposto fino a tutto il prossimo 18 agosto l'apertura degli uffici delle Capitanerie di Porto - Comandi territoriali di diretta relazione con "l'utenza del mare" dal lunedì al venerdì fino alle ore 20.00.

Le Direzioni Marittime garantiranno, in aggiunta, nei gironi festivi e prefestivi garantiranno medesimi servizi di assistenza e consulenza.

 

Marina del Gargano taglia il nastro

Si è svolta giovedì 18 luglio 2013 alle ore 18,00 la cerimonia del taglio del nastro del Porto Turistico Internazionale Marina del Gargano alla presenza del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare On Andrea Orlando, delle Istituzioni, Autorità, Politici del territorio e del Presidente Assonat Luciano Serra.

L'inaugurazione ha visto il Sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi fare gli onori di casa e il Presidente Gespo e Marina del Gargano Gianni Rotice evidenziare il ruolo di riferimento nazionale della struttura, quale hub del Sud Europa, nel generare nuove opportunità di sviluppo del territorio nel settore del turismo nautico, cultura, arte, tradizioni enogastronomiche, eccellenza artigiana.
Il Marina, a gestione internazionale con la partnership del network inglese MDL Marinas, si sviluppa su un'area di 270 mila metri quadrati, con l'offerta di 700 posti bar casino a 60 metri, con fondali profondi massimo 6,50 metri, con aree verdi attrezzate, spazi e servizi per il diporto, svago, divertimento e numerose attività commerciali.
"Il futuro della portualità turistica - dichiara il Presidente Assonat Luciano Serra - sarà la sua messa in rete necessaria per garantire ai diportisti italiani e stranieri quei servizi di qualità che giustamente richiedono e che possono rendere la loro vacanza più serena, sicura e programmabile".
Serra si è poi rivolto al Ministro Orlando, come già fatto in occasione dell'inaugurazione del Marina di Pisa, a impegnarsi per applicare l'IVA al 10% sui servizi offerti dai porti turistici.
Serra ha infine concluso affermando: "Se gli Inglesi credono nell'Italia, l'Italia deve credere negli Italiani". 

Visita al Marina d'Arechi

Nell'ambito delle visite agli associati il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra ha incontrato il Presidente del Marina d'Arechi Dott. Agostino Gallozzi e la Marine Manager Anna Cannavacciuolo.

Alla presenza dei più stretti collaboratori sono state toccate le tematiche attuali che investono la portualità turistica italiana e quelle inerenti la conduzione e la gestione delle strutture.
Con soddisfazione è stato rilevato l'incremento dei transiti delle imbarcazioni italiane e straniere attratte dalla qualità dei servizi e dall'accoglienza offerti, caratteristiche queste volute e ricercate con forza e professionalità dalla proprietà.

Marina del Gargano apre al pubblico del mare

La cerimonia di inaugurazione del Marina del Gargano si terrà giovedì 18 luglio 2013 alle ore 18.00. Situato nel Golfo di Manfredonia il nuovo porto turistico, che si sviluppa su un'area di 270.000 mq con un'ospitalità di 700 posti barca fino a 60 metri, costituisce un polo d'attrazione e incontro unico per turisti e diportisti che vogliono visitare, vivere e godersi il promontorio e le spiagge del Gargano o intraprendere itinerari e vacanze verso le vicine località internazionali quali Croazia e Grecia.

La gestione del marina da parte di MDL Marinas, che rappresenta una grande realtà di gestione con una rete di ventidue porti in Inghilterra e Spagna, consente alla struttura di diventare il nuovo hub per il sud Europa e nodo strategico per la nautica da diporto del Mediterraneo.

La costante attenzione per l'integrazione con l'ambiente circostante, lo pone come "green friendly", grazie ad un sistema di stoccaggio delle acque nere e di sentina per le imbarcazioni da diporto e ad altri servizi "ambientali" che comprendono ad esempio un impianto antincendio alimentato con acqua di mare, un'isola ecologica per lo stoccaggio provvisorio di batterie e olii esausti, un impianto di smaltimento e disoleatura delle acque meteoriche.

Visita Comando Generale Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Nella mattinata odierna presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera si è svolta la visita del Vice Presidente della Camera dei Deputati On. Luigi Di Maio, accompagnato dal Presidente Assonat Avv. Luciano Serra e dal Consigliere Eugenio Michelino.

Il Comandante Generale Amm. Felicio Angrisano nel testimoniare il ringraziamento per la sentita attenzione verso il Corpo, ha richiamato ed evidenziato, oltre agli altri compiti nel settore marittimo prerogative della rete delle sedi periferiche, l'attività di soccorso e salvaguardia delle vite umane che anche quest'anno vedono impegnate numerose risorse umane e di mezzi nell'assistere i numerosi flussi migratori verso il nostro Paese in particolare dell'area del nord Africa.

La visita si è conclusa nella Sala Operativa dove è stata illustrata agli ospiti l'attività di controllo, monitoraggio e soccorso del traffico marittimo in acque nazionali e internazionali.

"Non possiamo che essere orgogliosi di questi nostri ragazzi - ha sottolineato Luciano Serra - che svolgono con professionalità, umiltà, discrezione e risorse appena sufficienti un servizio indispensabile all'utenza tutta che vive il mare".

Convenzione con la Camera Arbitrale e di Conciliazione di Grosseto

Il 28 giugno scorso è stata firmata la convenzione fra la Camera Arbitrale e di Conciliazione di Grosseto - Azienda speciale della Camera di Commercio e l'Assonat, finalizzata alla soluzione amichevole delle controversie che dovessero insorgere tra imprenditore e turista, anche alla luce del progetto camerale "Sportello informativo per i diritti del turista".

Bollino stagione estiva 2013 per le unità da diporto

Dal 15 giugno al 15 settembre 2013 si svolgerà la sperimentazione dell'iniziativa "Bollino" , al fine di razionalizzare i controlli, evitando così duplicazioni, concernenti possesso  e regolarità della documentazione di bordo necessaria per la navigazione, la presenza a bordo dei mezzi di salvataggio e delle dotazioni di sicurezza, prescritte dal Regolamento di attuazione del Codice della nautica da diporto, il versamento della tassa di possesso laddove previsto.

Decreto Fare

Non pagheranno più nulla le imbarcazioni fino a 14 metri di lunghezza.

Per le barche da 14,01 fino a 20 metri la tassa è ridotta del 50%.

Aquatica entra in Assonat

7 giugno 2013 ad Alghero Aquatica concessionario Fabrizio Goldoni, marina socio del Consorzio del Porto di Alghero, ha sottoscritto l'ingresso in Assonat in occasione della visita del Presidente Assonat Avv. Luciano Serra. L'evento si è svolto alla presenza anche del delegato Antonello Gadau del socio Nicola Schiaffino e Giorgio Lari di Nautica.
Questo nuovo ingresso nella nostra Associazione - dichiara Serra - è una ulteriore testimonianza del rapporto che lega l'Assonat  con la Regione Sardegna.

Cambio al vertice delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera

Il 30 maggio scorso a Civitavecchia - Piazzale Forte Michelangelo si è svolta la cerimonia del passaggio di consegne al Comando del Corpo delle Capitanerie d Porto - Guardia Costiera tra l'Ammiraglio Ispettore Capo Pierluigi Cacioppo e L'Ammiraglio Ispettore Capo Felicio Angrisano, già Comandante del porto di Genova e Direttore Marittimo della Liguria.

All'evento sono intervenuti il Ministro delle Infrastruure e dei Trasporti On. Maurizio Lupi, il Ministro dell'Ambiente e del Mare On. Andrea Orlando, il Sottosegretario alla Difesa On. Roberta Pinotti, il Capo di Stato Maggiore della Marina Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi e i vertici delle altre forze armate.

Alla cerimonia è stato invitato il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra legato da un lungo rapporto di amicizia con il nuovo Comandante Generale.

Durante lo svolgimento dell'evento sono state ricordate in un momento di forte commozione le vittime della tragedia accaduta il 7 maggio scorso nel Porto di Genova.

E' stato poi tracciato un bilancio delle attività istituzionali che hanno impegnato il Corpo nel corso di questi ultimi 16 mesi, sottolineando ancora una volta l'importana del servizio svolto e festeggiando altresì la ricorrenza del 148° anniversario della fondazione del Corpo delle Capitanrie di Porto - Guardia Costiera.

 

Assegnate le Bandiere Blu 2013 ai porti turistici

Sono 62 i marina che hanno ottenuto la Bandiera Blu 2013.

Continua di anno in anno la crescita delle strutture turistiche che ottengono l'importante riconoscimento della Fee - Foundation for Environmental Education.

Tale riconoscimento testimonia l'impegno e l'attenzione che i marina dedicano nel promuovere e sostenere progetti eco-compatibili, al fine di sviluppare e perseguire la ricerca continua della qualità nei servizi erogati nel pieno rispetto dell'ambiente e nella piena convinzione che sia una delle caratteristiche vincenti per mantenere la portualità turistica ai vertici europei.


Scarica l''allegato

Comunicato manifestazione 1° Salone della Portualità Turistica Italiana di Gaeta

Si è svolto dal 20 al 28 aprile scorsi sul Lungomare di Gaeta il 1° Salone della Portualità Turistica Italiana organizzato dall’Assonat – Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici del Sistema Confcommercio, nell’ambito della sesta edizione dello Yacht Med Festival.

Tale evento è stato dedicato esclusivamente ai marina per presentare la propria offerta ai diversi attori e frequentatori del mare, in un contenitore pensato e costruito appositamente per loro, con uno spazio espositivo autonomo e riconoscibile e diversi momenti d’incontro e approfondimento.

Tra questi il coinvolgimento di rappresentanti di Yare - Yachting After Sales & Refit Exhibition referenti per l’Italian Superyacht Forum e i principali fornitori di prodotti e servizi riservati alle realtà portuali turistiche, favorendo e aprendo così la strada a nuove collaborazioni e partnership commerciali.

La ricchezza della manifestazione ha consentito ai diportisti interessati, non solo di conoscere il sistema della portualità turistica italiana e dunque di scegliere la soluzione maggiormente adatta alle proprie esigenze, ma di trascorrere anche qualche ora all’insegna del mare e del Mediterraneo.

“La comunicazione e la fidelizzazione in tale contesto espositivo - ha dichiarato il Presidente di Assonat Luciano Serra - siamo certi che ha contribuito, in questa fase di congiuntura economica, a intercettare nuove opportunità di relazione e illustrare un modello rappresentativo dell’offerta dell’intera filiera dei servizi costieri.

Questo momento “unico” - ha poi sottolineato - si è reso possibile grazie alla sensibilità del Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo  Zottola, che e stato anche promotore dei Primi  Stati Generali delle Camere di Commercio sull’Economia del Mare ponendo così il Sistema Camerale a sostegno delle politiche economiche per la crescita del Paese e del 2° Forum Nazionale sull’Economia del Mare che ha coinvolto rappresentanze istituzionali, associative e imprenditoriali del settore nautico”.

Da segnalare infine l’importante partecipazione alla 1a Conferenza di Sistema Assonautiche d’Italia organizzata da Assonautica Nazionale, che ha consentito di dare anche concreta visibilità all’accordo sottoscritto con Assonat per la qualificazione, valorizzazione, sviluppo e promozione del Turismo Nautico e del sistema della portualità turistica italiana.

 “Abbiamo scelto lo Yacht Med Festival - ha quindi concluso Luciano Serra - quale luogo ideale per ospitare un appuntamento che il nostro Paese aspettava da tempo. La portualità turistica italiana merita una visibilità e azioni di sostegno chiare e mirate. E’ arrivato il momento di considerare i porti turistici per quello che sono: settori qualificanti del Made in Italy, porte di accesso ai territori capaci di qualificarne e promuoverne l’offerta. Elementi portanti del progetto Port in Italy presentato nel giorno dell’inaugurazione della manifestazione alla presenza di tutte le Autorità intervenute.”

Decreto "Noleggio occasionale unità da diporto"

E' stato pubblicato in G.U. n. 88 del 15-4-2013 il Decreto 26 febbraio 2013, "Definizione delle modalità di comunicazione telematiche necessarie per lo svolgimento dell'attività di noleggio occasionale di unità da diporto".

Sul sito del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, www.guardiacostiera.it/index.cfm, è disponibile il form per la creazione del modello da utilizzare per la comunicazione.


Scarica l''allegato

1° Salone Portualità Turistica Italiana - Port in Italy

In occasione del 1° Salone della Portualità Turistica Italiana nell'ambito del 6° Yacht Med Festival, il promosso e organizzato da Assonat in accordo con Camera di Commercio di Latina, che si svolgerà nell’area del lungomare di Gaeta nei giorni dal 20 al 28 Aprile 2013, si parlerà del progetto "Port in Italy": la rete dei porti turistici italiani.

Il progetto vede i porti turistici unirsi in una rete che ha il duplice obiettivo di rappresentare nei mercati internazionali la forza dell'offerta italiana e di aggregarne e migliorarne il sistema dei servizi.


Scarica l''allegato

Convenzione Navimeteo

La NavimeteoHarbour fornisce servizi di informazioni meteomarine e avvisi sulle situazioni locali per la navigazione da diporto e per le attività marittime professionali.
In particolare il Centro Navimeteo:
- opera da oltre un ventennio nel settore meteo marino

- è in collegato a diverse strutture portuali turistiche italiane ed estere
- è operativo H24 tutti i giorni
- fornisce informazioni elaborate dal Team di "Marine Weather Forecasters"
- è opertivo a favore dei marina, dello yachting, dello shipping (shi routing), della formazione (training) e delle comunicazioni (satcom)
Sito www.navimeteo.com/marine-weather/services/harbour

1° Salone della Portualità Turistica Italiana

Si svolgerà nell’area del lungomare di Gaeta nei giorni dal 20 al 28 Aprile 2013, nell'ambito del 6° Yacht Med Festival, il 1° Salone della Portualità Turistica Italiana promosso e organizzato da Assonat in accordo con Camera di Commercio di Latina.
L'evento andrà ad arricchire la collaudata formula espositiva che lega insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo.
I marina potranno così comunicare la propria offerta in un contenitore pensato, costruito e appositamente dedicato, con uno spazio espositivo autonomo e riconoscibile e diversi momenti di incontro e approfondimento.
Per informazioni sulle modalità di partecipazione contattare la segreteria dell'Associazione.
Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

Campo Giovani 2013 - V edizione dei campi estivi per la promozione della cultura della protezione dell’ambiente marino e della sicurezza nella navigazione

La Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ed il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto organizzano per l’anno 2013 la V edizione dei campi estivi per la promozione della cultura della protezione dell’ambiente marino e della sicurezza nella navigazione.

Sono previsti 198 corsi residenziali della durata di 7 giorni, rivolti a 1237 giovani di età compresa tra i 15 ed i 22 anni, al fine di avvicinare i giovani al mare.

Le attività comprendono, oltre alla formazione sui necessari contenuti teorici, anche lo svolgimento di manovre ed esercitazioni, visite guidate, conoscenza delle attrezzature in dotazione al Corpo delle Capitanerie di porto.

Saranno alternati momenti di formazione teorica ad attività pratiche e di simulazione e saranno inoltre previste esperienze ricreative. 

La documentazione è disponibile sul Sito del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera www.guardiacostiera.it/index.cfm.

Assonat a Rai 3 - Spaziolibero TV - link per la visione

E' andata in onda il 19 marzo alle ore 10,00 su Rai 3 - Spaziolibero TV, a cura di Rai Parlamento, lo spazio riservato ad Assonat.

Link per la visione: https://youtu.be/Y1bVynWTHhU

 

A Gaeta il 1° Salone Portualità Turistica Italiana

Si terrà a Gaeta, nell'ambito dello Yacht Med Festival dal 20 al 28 aprile, il 1° Salone Portualità Turistica Italiana organizzato da Assonat.

Per la prima volta in Italia ci sarà uno spazio fieristico dedicato esclusivamente ai marina e ai porti turistici, che potranno comunicare la propria offerta in un contenitore pensato e costruito appositamente per loro, con uno spazio espositivo autonomo e riconoscibile e diversi momenti di incontro e approfondimento.

Tra questi, di straordinaria importanza, il coinvolgimento di numerosi comandanti di superyacht.

Esporranno, accanto ai marina, anche i principali fornitori di servizi collegati, aprendo la strada a nuove collaborazioni e partnership commerciali.

La ricchezza dello Yacht Med Festival consentirà ai diportisti interessati, non solo di conoscere il sistema della portualità turistica italiana e dunque di scegliere la soluzione maggiormente adatta alle proprie esigenze, ma anche di trascorrere qualche ora all'insegna del mare e del Mediterraneo.

"Abbiamo scelto lo Yacht Med Festival" ha commentato il Presidente di Assonat Luciano Serra "quale luogo ideale per ospitare un appuntamento che il nostro Paese aspettava da tempo. La Portualità turistica italiana merita una visibilità e azioni di sostegno chiare e mirate. E' arrivato il momento di considerare i porti turistici per quello che sono: settori qualificanti del Made in Italy, porte di accesso ai territori capaci di qualificarne e promuoverne l'offerta".

"Siamo molto felici" ha aggiunto l'organizzatore dello Yacht Med Festival e Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola "che Assonat abbia scelto la nostra manifestazione per inaugurare una iniziativa di così alto profilo e interesse. Da tempo sosteniamo che il turismo nautico sia uno dei settori strategici per lo sviluppo del nostro Paese. E' sicuramente già pronto per rilanciare l'intero comparto legato al mare, attraverso azioni di sistema integrate, a partire dalla messa in rete dei porti turistici italiani, dalla valorizzazione del charter nautico e da un grande lavoro di tutela e promozione dell'immagine. il Presidente Serra è uno dei protagonisti di questa stagione di cambiamento e siamo certi che dalla sua collaborazione potranno derivare azioni concrete congiunte".

Convenzione Bluwireless

La finalità del progetto Bluwireless Marina Network è diretto a offrire servizi di progettazione, realizzazione e gestione reti wireless (Wi-Fi) espressamente dedicati alla portualità turistica.
La Bluwireless offre tramite le proprie reti Wireless servizi di :
- Connettività Internet agli utenti (Hot Spot)
- Videosorveglianza
- Telefonia IP
- Localizzazione di utenti e/o imbarcazioni
- Telecontrollo di accessi e cancelli
- Banda larga (ADSL-HDSL- ADSL satellitare)
Sito www.bluwireless.it/

Assonat a Rai 3 - Spaziolibero

Il prossimo 19 marzo alle ore 10,00 andrà in onda su Rai 3 - Spaziolibero, a cura di Rai Parlamento, lo spazio riservato ad Assonat che vedrà gli interventi del Presidente Avv. Luciano Serra e del Vice Presidente Arch. Gianfranco Sigismondi.

Conferenza Stampa Yacht Med Festival - 1° Salone della Portualità Turistica Italiana

Venerdì 5 aprile p.v. alle ore 11,00 a Roma presso il Tempio di Adriano in Piazza di Pietra, si terrà la Conferenza Stampa di presentazione dello Yacht Med Festival 2013, nell'ambito del quale si svolgerà il 1° Salone della Portualità Turistica Italiana.


Scarica l''allegato

Yare 2013

ASSONAT sarà presente alla 3a Edizione di Yare - Yachting After Sales & Refit Exhibition, quale sponsor esclusivo del settore per la manifestazione, che si svolgerà a Viareggio nei giorni dal 10 al 12 aprile 2013.
Tale evento consentirà la possibilità di presentaree e promuovere la portualità turistica italiana e incontrare direttamente operatori che appartengono all'area tecnica  e decisionale del refitting.  
Sito manifestazione www.yarenetworking.com

1° Meeting Argentario: La Grande Nautica in Maremma

Lunedì 4 marzo p.v. alle ore 10,00, a Porto Ercole presso l'Argentario Resort Golf & Spa si terrà il 1° meeting organizzato dalla camera di Commercio di Grosseto tema "Argentario: La Grande Nautica in Maremma", quale momento di confronto e di riflessione sui principali temi che toccano il futuro di un comparto di valore strategico per lo sviluppo economico e per l'occupazione del territorio maremmano.
All'evento interverranno Giovanni Lamioni (Presidente della CCIAA di Grosseto), Arturo Cerulli (Sindaco di Monte Argentario), Leonardo Marras (Presidente della Provincia di Grosseto), Alfredo Malcarne (Presidente di Assonautica Italiana) e il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.

1° Salone della Portualità Turistica Italiana

Si svolgerà nell’area del lungomare di Gaeta nei giorni dal 20 al 28 Aprile 2013, nell'ambito del 6° Yacht Med Festival, il 1° Salone della Portualità Turistica Italiana promosso e organizzato da Assonat in accordo con Camera di Commercio di Latina.
L'evento andrà ad arricchire la collaudata formula espositiva che lega insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo.
I marina potranno così comunicare la propria offerta in un contenitore pensato, costruito e appositamente dedicato, con uno spazio espositivo autonomo e riconoscibile e diversi momenti di incontro e approfondimento.
Per informazioni sulle modalità di partecipazione contattare la segreteria dell'Associazione.
Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

Seatec - Innovare i processi commerciali e di comunicazione esterna negli approdi e porti turistici

Venerdì 8 febbraio 2013 alle ore 14.00 presso la Sala Centro Servizi di Carrara Fiere, in occasione del Seatec 11a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi, si svolgerà un incontro di presentazione Innovare i processi commerciali e di comunicazione esterna negli approdi e porti turistici, che sarà centrato sulle tematiche della gestione commerciale e comunicazione esterna, quale strumento per rispondere alle difficoltà del momento in modo propositivo e innovativo.
E' inoltre prevista una sessione conclusiva dedicata all'aggiornamento del Codice di Comportamento assonat in materia di Responsabilità Amministrativa delle Imprese.


Scarica il programma

Seatec - Carrara Fiere

ASSONAT sarà presente alla 11a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi che si svolgerà presso Carrara Fiere nei giorni dal 6 all'8 Febbraio 2013.
L'area espositiva è ubicata nel PADIGLIONE E - CORSIE 32/33 - STAND 1009.
Sito manifestazione www.sea-tec.it/

ANSA MARE - Progetto comunicazione integrata

La finalità del progetto ANSA MARE - ASSONAT è diretto a valorizzare il ruolo della portualità turistica attraverso la comunicazione integrata, al fine di consolidare l'attenzione dei media sulle attività/iniziative del marina.
L'offferta dei servizi di comunicazione integrata - da pubblicare sul canale dedicato Ansa Mare - prevede le seguenti tipologie:
•servizi speciali: realizzazione e pubblicazione di servizi dedicati;
•copertura giornalistica di eventi: produzione e pubblicazione di notizie per la copertura di eventi e/o campagne pubblicitarie;
•notiziario regionale locale: fornitura e consultazione.

Lettera Presidente

Caro Socio, caro Operatore,

quest’anno lo ricorderemo per il ruolo fattivo svolto dall’Associazione nel limitare le conseguenze negative derivanti dalla cosiddetta “tassa sul lusso”.
Certamente un risultato importante tenuto conto della crisi in cui versa la portualità turistica italiana.
In proposito basta ricordare a livello nazionale il – 39% dei transiti e il – 30% degli stanziali.
Abbiamo preteso e ottenuto, pur non condividendone l’iniziativa politica, che i benefici accordati per le concessioni turistico-ricreative fossero estese anche alle concessioni marittime, lacuali e fluviali relative alle nostre strutture.
Siamo ancora impegnati nella formulazione del testo del decreto legislativo che disciplini in modo chiaro e puntuale le concessioni di beni del demanio marittimo interessanti le strutture dedicate alla nautica da diporto.
Abbiamo poi continuato con forte determinazione e impegno, nell’attività di comunicazione, formazione, promozione e studio di progetti innovativi e proseguito nel difficile percorso in difesa degli interessi del comparto.
Auspichiamo che il futuro governo metta l’attenzione e la serenità necessarie per valutare concretamente le risposte che intende dare alle imprese della portualità turistica italiana.
A Voi tutti un sincero ringraziamento per la puntuale partecipazione, per il fattivo apporto assicurato ad ogni iniziativa promossa.
Unitamente ai componenti del Consiglio Direttivo formulo gli auguri più sinceri di trascorrere un Buon Natale e un 2013 ricco di pace e serenità.

Luciano Serra

52° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat sarà presente al 52° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 6 al 14 Ottobre 2012. L'area espositiva è ubicata nel PADIGLIONE S - PRIMA GALLERIA - STAND T09. Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

5° Yacht Med Festival

Assonat sarà presente al 5° Yacht Med Festival, che si svolgerà a Gaeta nei giorni dal 21 al 29 Aprile 2012. La manifestazione si svolge nell’area del lungomare di Gaeta ed è caratterizzata dalla presenza di aree espositive e attività inerenti sia i settori tradizionalmente legati al mare come la nautica, il turismo, la pesca, la formazione, la portualità, la logistica e i trasporti, sia quelli legati alla valorizzazione delle produzioni tipiche, dell’artigianato artistico e del patrimonio storico e culturale.
I “villaggi” espositivi tematici presenti sono: Yacht Village, Yacht Charter Expo, Med Village, Villaggio Emissioni Zero, Villaggio della Vela, Mediterranean Awards, Eat Med, Expo della stampa specializzata, il Salone Internazionale della Nautica Accessibile.
Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

Forum Nazionale sull'Economia del Mare

Gaeta - Il 23 aprile 2012, con inizio alle ore 11.00, presso il Palazzo De Vio, nell’ambito della manifestazione Yacht Med Festival – Fiera Internazionale dell’Economia del Mare, si svolgerà il 1° Forum Nazionale sull’Economia del Mare, quale momento di confronto tra gli attori del settore con l’obiettivo di individuare le principali strategie di sviluppo dell’Italia nel sistema Euro-Mediterraneo.
All’evento, moderato dal giornalista Antonio Risolo, interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra.

Forum: Lo sviluppo dei porti turistici

Olbia - Forum lo sviluppo dei porti turistici Olbia ospiterà presso il Museo Archeologico il 26 e 27 marzo 2012 il Forum annuale "Lo sviluppo dei porti turistici", quale momento di confronto e di riflessione sui principali temi che toccano il futuro di un comparto di valore strategico per lo sviluppo economico e per l'occupazione.
All'incontro in calendario lunedì 26 marzo p.v., nella prima sessione dei lavori (con inizio previsto dalle ore 9,30), dedicata al tema "Lo scenario di riferimento: quadro generale e criticità", interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra.


Scarica il programma

Protocollo d'intesa con la Fondazione G. Caboto

Gaeta - Il 31 marzo 2012 sarà sottoscritto un protocollo d’intesa con la Fondazione G. Caboto, per accrescere la promozione della cultura nautica, la valorizzazione del turismo nautico, la programmazione e la gestione di progetti o specifici moduli formativi indirizzati alla portualità turistica.

Fiera di Roma

Incontro di presentazione I sistemi di governance orientati alla sostenibilità sociale, economica e ambientale negli approdi e porti turistici.
Venerdì 24 febbraio alle ore 14.00 presso la Sala Mare Nostrum della Fiera di Roma in occasione del Big Blu si svolgerà un seminario di aggiornamento sui nuovi reati ambientali e amministrativi introdotti per la responsabilità amministrativa d'impresa ex D.Lgs. 231/01 e la presentazione del progetto Bilancio di sostenibilità negli approdi e porti turistici.


Scarica il programma

Seatec - Carrara Fiere

ASSONAT sarà presente alla 10° Rassegna Internazionale Tecnologie, subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi che si svolgerà presso Carrara Fiere nei giorni dall'8 al 10 Febbraio 2012. L'area espositiva è ubicata nel PADIGLIONE B - CORSIA 20 - STAND 596.

Tassa di stazionamento: il settore è al collasso

Allarme rosso nei porti italiani: la tassa di stazionamento delle imbarcazioni prevista dalla nuova manovra rischia di far collassare un settore che appena un anno fa ha subito un tracollo del 30%. Il grido di dolore arriva da Assonat, Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici di Confcommercio, che è pronta con tutte le rappresentanze interessate ad attuare eclatanti azioni di protesta civile, quali il blocco dei porti commerciali.

In Italia ci sono circa 300 strutture, tra approdi e porti turistici, 153.000 posti barca, di cui il 75 % si concentra al Nord (41% nell'Alto Tirreno, il 37% nell'Alto Adriatico), l'indotto del turismo nautico produce ricchezza per 5 miliardi, sono oltre 100.000 gli addetti del settore.
La nuova tassa andrebbe a colpire le imbarcazioni sopra i 10 metri a vela e a motore che a seconda della dimensione verrebbero a pagare, secondo proiezioni effettuate da Assonat sulla base dell'attuale decreto, da minimo di 5 euro al giorno ad un massimo di 703 euro al giorno....continua la lettura scaricando il comunicato.


Scarica il comunicato

Rischiamo di vedere ammainare la bandiera della portualità turistica italiana

“Le correzioni apportate sulle tasse di stazionamento non lasciano sperare niente di buono. Rischiamo di vedere ammainare la bandiera della portualità turistica italiana”

Il turismo nautico è il “petrolio blu” del nostro Paese, - sottolinea Luciano Serra, Presidente Assonat, Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici - genera occupazione, risorse economiche per le comunità locali e valorizza il territorio.

Oggi, rischiamo di vedere ammainare la bandiera della portualità turistica italiana, a vantaggio degli altri competitors europei del Mediterraneo.

La portualità turistica è una tessera qualificante del mosaico del turismo italiano, che sino ad oggi ha rappresentato un comparto capace di offrire nuove opportunità di crescita per il nostre Paese, e merita – conclude Serra – una doverosa considerazione.

Il Governo non deve dimenticare i 100.000 addetti che operano nella nautica.

GrossetoFiere: Avanti Tutta

Assonat sarà presente alla manifestazione Avanti Tutta 2a Mostra Mercato sull’Economia del Mare, che si svolgerà presso il Centro Fiere del Madonnino - Grosseto Fiere a Braccagni nei giorni dall'11 al 13 marzo 2011. L'area espositiva è ubicata nella Palazzina Direzionale Espositiva.

50° Salone Nautico Internazionale di Genova

ASSONAT sarà presente al 50° Salone Nautico internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 2 al 10 Ottobre 2010. L'area espositiva è ubicata nel PADIGLIONE S - PRIMA GALLERIA - STAND D49. Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

ULTIMA NEWS - DAI PORTI ASSOCIATI

Nautica Report: una rubrica "Turismo e Ormeggi" per la portualità turistica italiana

Accordo Assonat - Nautica Report per la promozione e la valorizzazione dei servizi offerti dalla portualità turistica dall'accoglienza alla conoscenza delle bellezze del territorio attraverso la comunicazione integrata, redazionali, foto, video, banner animato, pagine pubblicitarie e social network dedicati.

L'iniziativa prevede un pacchetto "all inclusive".

Per informazioni, ulteriori esigenze di articolazione dei servizi e contatti commerciali sabrina.neri@nauticareport.it, sito web www.nauticareport.it

Catalogo Formativo Nazionale Assonat per il settore nautica da diporto

Il "Progetto Formativo Assonat", programmato in collaborazione con il partner tecnico ICStudio, è uno degli strumenti necessari per cogliere le opportunità e affrontare il rinnovamento ed una nuova crescita e che produce innovazione.

Tramite il Fondo Interprofessionale Forte sono stati avviati percorsi formativi finanziati.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria associativa tel. 06.5866345-305.

Assonat presente al 57° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat sarà presente con un proprio stand istituzionale al 57° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 21 al 26 settembre 2017.

L'area espositiva di circa 80 mq., ubicata nell'area Sailing World, vedrà al suo interno la presenza di Confturismo-Confcommercio, organizzazione di coordinamento per il comparto del turismo di cui fanno parte, oltre Assonat, le seguenti Associazioni Nazionali di Categoria: Anbba, Confguide, Faita-Federcamping, Federalberghi, Fto, Fiavet, Fipe e Rescasa.

Presso la stand associativo saranno promossi e organizzati incontri/workshop, diffusione e distribuzione materiale dei marina e sportelli informativi dei partner tecnici.

In particolare saranno oggetto di illustrazione e ulteriore approfondimento nell'area espositiva Assonat durante la manifestazione:

  • "Progetto Formativo Assonat For.Marina", programmato con il partner tecnico ICStudio e definito attraverso una indagine conoscitiva dei bisogni formativi dei marina, presenta un "catalogo" specifico per la nautica e grazie al Fondo Interprofessionale For.te sono state colte le nuove opportunità formative interamente finanziate;
  • "AroundBoat" il primo CRM digitale per la nautica , che consente di migliorare la performance di vendita in Italia e all'estero, trasformando le esigenze commerciali  in azioni coordinate, accogliendo il cliente in uno stand virtuale in cui esporre imbarcazioni, attrezzature, servizi nautici e converte più contatti in clienti;
  • "Yoursailor" il nuovo portale creato da Sailornet, che consente ai diportisti di fruire di indicazioni e servizi dedicati alla sicurezza e assistenza nella navigazione;
  • nuovi strumenti per l'ottimizzazione dei servizi energetici forniti dalla Società Energetica Europea.

Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Assonat patrocina GIS 2017

Assonat è tra le organizzazioni di categoria patrocinanti la 6a edizione della manifestazione GIS 2017 - Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali, che avrà luogo dal 5 al 7 ottobre 2017 presso Piacenza Expo.

L'evento, nato nel 2009,  è dedicato all'offerta di tipologie di macchine ed attrezzature per la movimentazione e il sollevamento anche nell'ambito delle strutture portuali turistiche.

L'area espositiva è articolata nei seguenti settori merceologici rappresentati: piattaforme aeree, gru e autogru, sollevatori, ponteggi, rimorchi, carrelli elevatori, movimentazione industriale e portuale, componenti e accessori.

La segreteria dell'Assonat è a disposizione per favorire l'ingresso gratuito alla manifestazione.

Sito www.gisexpo.it.

Patrocinio di Assonat all'evento "Rem Tech Expo 2017"

Rem Tech Expo con Assonat tra le organizzazioni di categoria patrocinanti è l’evento specializzato sulla prevenzione e gestione dei "rischi", ambientali e naturali, e sulla manutenzione e riqualificazione del territorio, che si svolgerà dal 20 al 22 settembre 2017 presso Ferrara Fiere.

Si caratterizza per un'area espositiva altamente qualificata, una sessione congressuale tecnico-scientifica di elevato livello, corsi di formazione per operatori, autorità e decision maker.

I settori presenti a RemTech Expo sono: bonifiche dei siti contaminati - RemTech e RemTech Europe, tutela delle coste - Coast, mitigazione del rischio idrogeologico - Esonda, sostenibilità delle opere - Inertia e riduzione e gestione del rischio sismico - Sismo.

In particolare Coast è l’evento nazionale dedicato alla gestione e alla tutela della costa e del mare con un programma congressuale che tratta i temi: protezione delle coste, fenomeni di erosione, opere di difesa, monitoraggio, dragaggi, gestione dei sedimenti, attività portuali, Marine Strategy e offshore. 

Sito manifestazione www.remtechexpo.com

L'Italia in vacanza

Il 20 giugno 2017, alle ore 11.30, a Roma, presso VOI Donna Camilla Savelli Hotel, Via Garibaldi 27, Ansa e Alpitoursi presentano l'inaugurazione della mostra fotografica "L'Italia in vacanza".

L'evento desidera ripercorrere l'evoluzione delle vacanze degli italiani, guardando insieme al futuro dei viaggi; all'incontro condotto da Camila Raznovich interverranno Gabriele Burgio, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Alpitour e Luigi Contu, Direttore Ansa.

 

Assonat con Confturismo in audizione alla Camera sull'esame dei progetti di legge di revisione e riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali

Il 9 maggio scorso si è tenuta la nostra audizione presso le Commissioni riunite Finanze e Attività Produttive della Camera dei Deputati, in ordine al Disegno di Legge “Delega al Governo per la revisione e il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo (c. 4202 e altri).

La delegazione Confturismo-Confcommercio era guidata dal Vice Presidente Confturismo e Presidente Assonat Avv. Luciano Serra, che ha illustrato sinteticamente il documento già depositato nella precedente riunione ricordando i seguenti punti:

- Confturismo-Confcommercio, rappresenta oltre 220mila aziende riconducibili alle associazioni componenti: ANBBA – Bed and breakfast, ASSONAT – Porti e approdi turistici, CONFGUIDE – Guide e accompagnatori turistici, FAITA-FEDERCAMPING – Campeggi e turismo open air, FEDERALBERGHI – Ricettività alberghiera, FIAVET – Agenzie di viaggio, FIPE – Pubblici esercizi, FTO – Operatori del turismo organizzato e RESCASA – Residence;

- importanza del demanio nel Piano strategico di sviluppo del turismo 2017-2022, dove viene sottolineato il recupero e riutilizzo sostenibile dei beni demaniali ad uso turistico;

- necessità e rilevanza della nostra consultazione anche nei successivi passaggi che porteranno il Governo all’emanazione dei previsti decreti attuativi;

- opportunità di stabilire criteri e modalità per il rilascio delle concessioni basati sul principio di garanzia dell’esercizio, di sviluppo e di valorizzazione delle attività imprenditoriali, del riconoscimento della tutela degli investimenti dei beni aziendali e dei valori commerciali della stessa;

- rilevanza della componente immateriale rappresentata dal know how acquisito nel tempo dal concessionario, la necessità di un adeguato periodo transitorio e il valore dell’offerta economica non come parametro principale dell’assegnazione;

- rideterminazione dei canoni concessori interessanti i beni pertinenziali, che non possono essere basati sui valori OMI;

- trasferimento al patrimonio disponibile dello Stato delle aree non più destinate ai pubblici usi del mare per consentirne la loro cessione con diritto di opzione a favore del concessionario a parità di offerta.

Per quanto attiene infine la portualità turistica il Presidente Serra ha ribadito:

- necessità di separare la disciplina delle concessioni demaniali turistico-ricreative da quelle che regolano le strutture dedicate alla nautica da diporto così come individuate dal DPR 509/97;

- determinazione della durata della concessione in base agli investimenti effettuati in modo tale da garantire il loro ammortamento, un giusto guadagno per il concessionario e un canone demaniale che resti stabile per tutta la durata della concessione ad eccezione degli incrementi Istat;

- variazione della durata della concessione che prenda in considerazione due ipotesi:

1. richiesta di proroga basata sugli investimenti migliorativi e quelli relativi al mantenimento della funzionalità della struttura e che segua la procedura di evidenza pubblica nel rispetto dei principi comunitari;

2. rideterminazione della durata a seguito di istanza di correzione, basata su errore verificatosi nella stima dei costi secondo l’originario progetto, o per l’adeguamento delle strutture portuali a nuove normative, o diretti a superare criticità dovute a cause naturali verificatesi dopo la costruzione della struttura portuale; ipotesi queste che vanno a vanificare il piano finanziario sul quale si era basatala durata della concessione; conseguentemente in questo caso non segue la procedura di pubblicazione;

- riconoscimento al concessionario uscente del valore dell’avviamento dell’attività svolta, il pagamento dei beni di facile rimozione al valore di mercato, elementi quest’ultimi che in caso di non definizione impediranno la consegna dell’area in concessione;

- necessità di introdurre una procedura rappresentata da una semplice comunicazione con la quale il concessionario possa variare il piano degli ormeggi sempre nel rispetto delle norme di sicurezza della navigazione.

Concessioni demaniali, "tragico il rilascio solo a offerta massima"

Assonat con Confturismo in audizione alla Camera sull'esame dei progetti di legge di revisione e riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo. "Senza concessione alcuni campeggi e alberghi verrebbero uccisi". "Unione norme tra porti e spiagge fonte di spaventosi conflitti".

 

"Tutte le autorità che rilasciano le concessioni demaniali spesso si basano esclusivamente sulla massima offerta economica. Una cosa tragica. Perché nella vita uno nasce e va avanti anche per titoli, per come si è comportato, per come si è comportato nei confronti del fisco. Purtroppo sembra che qui il vil denaro sia l'elemento base".  Lo ha detto il Vice Presidente Confturismo e Presidente Assonat Avv. Luciano Serra nel corso di un'audizione alla Camera davanti alle commissioni riunite Finanze e Attività produttive sull'esame dei progetti di legge su revisione e riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo. "Ci sono casi particolari di concessionari – ha proseguito - che non sono il semplice stabilimento balneare. Colui che ha la concessione ma è titolare di un camping, di un albergo, a monte ha una struttura che vale milioni e che vive vendendo anche quel pezzo di spiaggia. Verrebbe drasticamente ucciso se gli fosse tolta questa possibilità". Inoltre, per quanto riguarda nello specifico i campeggi, "leggendo anche quanto sostiene il Demanio, il settore dell'open air, e in particolare i campeggi, sono aziende ormai talmente strutturate, organizzate e definite che è impensabile che questi possano avere delle evasioni sulle quote demaniali, o possano avere delle possibili interpretazioni un po' particolari".  Per quanto riguarda poi i porti turistici, "aver unito normativamente la portualità con gli stabilimenti balneari ha creato una serie spaventosa di conflitti e di contenziosi. Perché il porto turistico nasceva con un vecchio decreto che stabiliva un semplice principio: io costruisco un bene, ho una concessione proporzionata all'investimento che mi porta un margine di utile giusto. Ma la concessione era residuale. Ed era basato su un piano finanziario che doveva essere approvato non dalla Capitaneria, ma da tutta una serie di direzioni generali che portavano a una conclusione. Questa cosa nel 2007 è stata superata con la legge Finanziaria che ci ha ucciso, e questo ha creato una serie spaventosa di conflitti".

In allegato il testo dell'audizione.


Scarica l''allegato

Assegnata la Bandiera Blu 2017 per le strutture portuali turistiche

Sono 67 le strutture portuali turistiche italiane che potranno sventolare il prestigioso vessillo della Bandiera Blu 2017 sul pennone.

La conferma del riconoscimento assegnato a 67 strutture portuali turistiche  - dichiara Luciano Serra - rappresenta il segno di una crescita continua dei marina nella gestione della sostenibilità del territorio e inoltre testimonia l'impegno, la volontà e la filosofia dei marina stessi nel promuovere progetti per un turismo eco-sostenibile del territorio, al fine di perseguire e sviluppare la ricerca continua della qualità nei servizi erogati nel pieno rispetto dell'ambiente e nella piena convinzione che sia una delle caratteristiche premianti per mantenere la portualità turistica italiana ai vertici europei.

In allegato l'elenco dei marina Bandiera blu 2017


Scarica l''allegato

Serra confermato Presidente di Assonat

Il 5 maggio scorso presso il "Marina Cala Galera", si è tenuta l'Assemblea di Assonat – Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici di Confcommercio–Confturismo, che ha confermato alla presidenza Luciano Serra per il periodo 2017-2020. "La fiducia dimostrata con questa riconferma - ha commentato Serra - è uno stimolo ulteriore per proseguire il lavoro di squadra che vede il nuovo Consiglio all'insegna della continuità, a dimostrazione della forza e del dinamismo dell'Associazione. La linea principale che perseguiremo sarà da un lato quella del dialogo e della più ampia collaborazione con le istituzioni per sostenere quelle azioni necessarie su importanza e valore delle concessioni demaniali ad uso di diporto nautico delle quali i marina sono un elemento rilevante per la "crescita" del settore dell'economia del mare, che, come dimostrato anche con la stabilizzazione dell'Iva al 10% per i "marina resort", offre importanti ricadute in termini di valore aggiunto (occupazione e turismo) e dall'altro di continuare quel percorso di valorizzazione dell'attività della portualità turistica in tutte le sue componenti di filiera, dalla qualità dei servizi alla sicurezza alla professionalità e al rispetto dell'ambiente". Come consiglieri sono stati eletti Daniele Cossu, Michela Fucile, Antonello Gadau, Andrea Marozza, Eugenio Michelino, Giacomo Pileri, Bruno Santori e Angelo Siclari. Da segnalare la  consegna di un riconoscimento per l'impegno profuso in questi anni al vicepresidente Gianfranco Sigismondi.

Nautica Pinna entra in Assonat

Nautica Pinna di Bosa si trova sulla riva destra del fiume Temo, presso la foce. La posizione geografica è ideale per accogliere i diportisti al riparo da eventuali mareggiate e la possibilità di integrare i servizi offerti dal marina con quelli del cantiere.  

"L'ingresso del marina in Assonat sarà elemento importante nel fare squadra con le altre strutture portuali turistiche - dichiara Serra - per contribuire e continuare ad essere protagonisti nello sviluppo dei turismi ed in particolare per quello nautico, promuovendo i territori con le loro unicità dalle bellezze paesaggistiche, storiche, culturali, climatiche, enogastronomiche fino all'artigianato".

Assonat alla XXXIV Edizione del Salone Nautico di Palma di Maiorca

Si svolgerà al porto di Palma di Maiorca dal 28 aprile al 2 maggio 2017 la XXXIV edizione del Salone Nautico in concomitanza con il 4° Palma Superyacht Boat Show condotto in collaborazione con il Myba.

L'Assonat sarà presente con un proprio stand nell'area espositiva SY45.

Lo stand associativo sarà riferimento per i marina e per lo svolgimento di eventi conferenze stampa e degustazioni di prodotti tipici regionali sardi organizzati da "Marinas in Sardinia"

Sito manifestazione www.boatshowpalma.com

Avvio Premio Nazionale per l'Innovazione nei Servizi – edizione 2017

Confcommercio–Imprese per l'Italia, in collaborazione con la Fondazione COTEC, organizza la nona edizione del "Premio Nazionale per l'Innovazione nei Servizi".

L'iniziativa, promossa dalla Presidenza della Repubblica, è dedicata alle migliori idee ed applicazioni innovative nel settore terziario, non necessariamente tecnologiche, aperta a tutte le imprese del settore dei servizi.

Anche quest'anno, i vincitori del Premio, selezionati da una Giuria di esperti settoriali,  riceveranno la prestigiosa onorificenza dal Presidente della Repubblica, in occasione degli eventi celebrativi della Giornata Nazionale dell'Innovazione, ricorrente annualmente nel mese di Giugno.

Confcommercio, inoltre, conferirà ulteriori riconoscimenti, sotto forma di "Menzioni di Merito", alle imprese il cui progetto presenti caratteristiche di originalità e creatività.

Inoltre, le imprese candidate, fra quelle ritenute idonee e con potenziali livelli di crescita, avranno l'opportunità di confrontarsi con incubatori d'impresa e investitori specializzati per una concreta valorizzazione del proprio business, in virtù di alcune partnership con leader di settore.

La presentazione delle candidature potrà avvenire fino alle ore 24:00 di giovedì 27 aprile 2017, utilizzando esclusivamente il form online disponibile sul sito web dedicato, all'indirizzo http://premioinnovazione.confcommercio.it.

Allo stesso indirizzo sono disponibili, inoltre, Regolamento e Bando 2017.

Per informazioni e assistenza tecnica è possibile contattare la Segreteria Organizzativa del Premio, istituita presso il Settore Politiche per lo Sviluppo di Confcommercio: mail premioinnovazioneservizi@confcommercio.it; tel. 06.5866458-389.

Luciano Serra eletto Vice Presidente Confturismo

Il Comitato Direttivo di Confturismo-Confcommercio riunitosi a Milano, in occasione della manifestazione Bit 2017, su proposta del Presidente Luca Patanè ha provveduto a completare la terna dei Vice Presidenti prevista dallo Statuto eleggendo per acclamazione Luciano Serra, Presidente di Assonat, Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici.

Serra va quindi ad aggiungersi ai due Vice Presidenti di Confturismo, già precedentemente eletti, Giancarlo Deidda (Vice Presidente di Fipe), e Marco Michielli (Vice Presidente di Federalberghi).

"Dopo un percorso che ci ha visti parte attiva all'interno di Confturismo - dichiara Luciano Serra desidero ringraziare il Presidente Luca Patanè e il Comitato Direttivo che hanno ritenuto opportuno che il turismo nautico fosse rappresentato dalla figura di un Vice Presidente per dare un segno concreto di sostegno a questo settore".

Il turismo nautico è una delle tessere dei turismi che compongono il mosaico Turismo” – continua Serra - e la portualità turistica ha contribuito, contribuisce e contribuirà alla sua crescita, tenendo conto anche delle prospettive di sviluppo e di valorizzazione, che può assicurare ai nostri giovani in una collocazione occupazionale nel segno della tradizione, innovazione, esperienza e formazione.

I marina continua Serra – sono fortemente impegnati nell’implementare servizi di qualità nell’accoglienza e accessibilità, nella sostenibilità ambientale e nel diffondere la conoscenza del territorio, quali la bellezza, la cultura, lartigianato, l'ospitalità e la ristorazione.

Adriatic Sea Forum sbarca a Budva in Montenegro

Sbarca a Budva (Montenegro), 27 e 28 aprile prossimi, nella cornice dello Splendid Conference & Spa Resort, la terza edizione di Adriatic Sea Forum – cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato al turismo via mare in Adriatico, ideato da Risposte Turismo, di cui Assonat è supporting organisation.

Oltre 200 i partecipanti attesi per una due giorni di confronto, business networking e approfondimento divenuta un punto di riferimento per tutti gli operatori dei comparti crociere, traghetti e nautica operanti nell’area adriatica.

Questi, in sintesi, gli obiettivi principali dell'evento internazionale itinerante dedicato al turismo via mare in Adriatico:

discutere assieme sul futuro sviluppo dell’Adriatico, permettere agli operatori di far parte del processo di valorizzazione e contribuire a rendere i vari stakeholder pronti a cogliere benefici e vantaggi che ne potranno derivare;

promuovere la condivisione di idee e conoscenza, facilitare lo sviluppo di nuovi progetti comuni e strategie e creare occasioni di incontro per tutti gli operatori dei comparti crociere, traghetti e nautica (vela e motore).

L’evento è dal 2013 l’appuntamento di riferimento per il maritime tourism in Adriatico, un'area che vede, ogni anno, movimentati in oltre 40 porti circa 5 milioni di crocieristi e oltre 17 milioni di passeggeri su ferry e che, per quanto riguarda la nautica, offre lungo le sue coste più di 300 marina per un totale di circa 80.000 posti barca.

Confermata la struttura del forum, con sessioni di discussione plenarie e parallele dedicate ai grandi temi del turismo via mare nell’area e approfondimenti su specifiche tematiche di interesse, alternati a keynote speech e presentazioni tenuti da relatori di riferimento dei settori oggetto del forum.

In allegato la brochure di presentazione del Forum.

Sito manifestazione www.adriaticseaforum.com


Scarica l''allegato

Catalogo Formativo Nazionale, Web Marketing e Marina Resort: incontro Assonat il 31 marzo al Seatec di Carrara 2017

L'Assonat, patrocinatore della 15a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi - Seatec di Carrara Fiere, sarà presente con uno stand alla manifestazione che si svolgerà dal 29 al 31 marzo 2017.

L'Organizzazione ha previsto aree tematiche dei padiglioni espositivi promuovendo in particolare un'area dedicata alle diverse attività legate al "Turismo Nautico" tra le quali figurano le strutture portuali turistiche.

Per i marina interessati ad una propria partecipazione diretta, è previsto un pacchetto promozionale riservato "tutto compreso".

Riepiloghiamo gli eventi associativi organizzati con i partner tecnici:

Giovedì 30 marzo 2017, ore 15.45, Area Startup Arena con Poseidon Software:

"AroundBoat la web app internazionale che trasforma i contatti in clienti"

Venerdì 31 marzo 2017, ore 14.00, Sala Centro Servizi con ICStudio:

  • "Il Catalogo Formativo Nazionale per la Nautica da Diporto"; 
  • "Il Web Marketing in un Marina";
  • "Marina Resort: aspetti Tributari e Legali"

Per informazioni contattare la segreteria associativa.

Sito manifestazione www.sea-tec.it/

Assonat con Confturismo-Confcommercio alla BIT 2017 di Milano

Si svolgerà presso il polo fieristico Fieramilanocity la Bit - Borsa Internazionale del Turismo nei giorni dal 2 al 4 aprile 2017.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio Imprese per l'Italia ubicato al Padiglione 4 - Corsia A37 B42.

Dal 1980 la Borsa Internazionale del Turismo è una manifestazione di respiro internazionale che raccoglie intorno a sé gli operatori turistici di tutto il mondo, un numeroso pubblico di visitatori, appassionati di viaggi, televisioni e stampa.

Con oltre 1.5OO Hosted Buyer internazionali ed italiani, più di 2.OOO aziende partecipanti e oltre 6O.OOO visitatori professionali attesi, l’edizione 2O17 ha introdotto importanti novità. Ai quattro settori LEISURE, LUXURY, MICE e Destination Sport – si affiancheranno tre percorsi di visita dedicati ad aree tematiche in forte crescita: A Bit of Taste (enogastronomia), Be Tech (digital) e I love wedding  (dedicato ai viaggi di nozze). 

Sito manifestazione www.bit.fieramilano.it

Associazione 100% Lavagna: “Il Porto di Lavagna: dal passato al futuro”

L'Associazione 100% Lavagna promuove il prossimo 12 marzo, presso l'Auditorium G. B. Campodonico, il Convegno "Il Porto di Lavagna: dal passato al futuro".

L'evento intende evidenziare le criticità della situazione attuale, ma anche le straordinarie potenzialità di una risorsa così importante per il futuro dell'intero comprensorio lavagnese.

Il Convegno è articolato su tre sessioni: "Flash sul passato e fotografia presente", "Realtà locali e nazionali: esperienze di riferimento" e "Voci delle Istituzioni".

In particolare ai lavori della seconda sessione interverrà il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra, tema "Prospettive e sinergie in atto per il turismo nautico in Italia".

I contributi di Assonat, di realtà portuali significative e di diversa gestione, delle Istituzioni Regionale ed Europea potranno costituire i riferimenti per un futuro progetto di sviluppo.

Interviste Dott. Mario Maggi, Consigliere Associazione 100% Lavagna, Avv. Luciano Serra Presidente Assonat, link http://www.twebnews.it/2017/03/12/il-porto-di-lavagna-dal-passato-al-futuro-iniziativa-dellassociazione-100-lavagna/

Nuovo ingresso in Assonat: Marina del Fezzano

Il Marina del Fezzano sorge nel golfo di La Spezia suggestivo e splendido scenario naturale disegnato dall'Isola Palmaria al promontorio di Portovenere.

La posizione strategica lo rappresenta come una porta naturale tra le regioni della Liguria e della Toscana con le vicine meraviglie marine offerte al diportismo: le Cinque Terre, Portofino, l'Arcipelago Toscano.

In piena sintonia con le bellezze della costa, il marina dispone di 250 posti barca che possono ospitare imbarcazioni fino a 28 metri 

"Un'altra perla ligure e del Tigullio in particolare -  sottolinea Serra - ambasciatrice dell'italianità di un territorio unico per le sue riconosciute attrattive con i vicini parchi nazionali, regionali e aree marine protette, i patrimoni storico-culturali e i sapori dei prodotti tipici".

Comunicato stampa congiunto Ucina Confindustria Nautica, Assomarinas, Federturismo Confindustria, Assonat-Confcommercio "Canoni di concessione demaniale dei porti turistici: sentenza positiva della Corte Costituzionale"

Si tratta di una grande vittoria per UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA, ASSOMARINAS, FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA E ASSONAT-CONFCOMMERCIO CON LE ASSOCIATE (PROMOMAR E MARINA DI PUNTA ALA), costituite in giudizio: gli aumenti dei canoni demaniali non possono essere indifferenziati e non possono essere automaticamente applicati alle opere realizzate a cura e a spese del concessionario, equiparandole a quelle già di proprietà dello Stato. La battaglia legale continua ora al Consiglio di Stato.


Chiamata a giudicare la legge che ha modificato unilateralmente e retroattivamente le concessioni-contratto dei porti turistici, la Corte Costituzionale ha fornito una interpretazione della norma in linea con le richieste di UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA, ASSOMARINAS, FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA E ASSONAT-CONFCOMMERCIO CON I MARINA ASSOCIATI (PROMOMAR E MARINA DI PUNTA ALA):

i criteri di calcolo dei canoni basati su valori immobiliari di mercato possono riferirsi solo alle opere che già appartenevano allo Stato (e quindi che già possedevano la qualità di beni demaniali) al momento del rilascio della concessione. Per le opere ancora da realizzare o realizzate a cura del concessionario, il calcolo dei nuovi valori immobiliari può avvenire solo al termine della concessione e non già nel corso della medesima.


La Corte ci ha dato un’interpretazione costituzionalmente corretta della disposizione di legge che impone ai giudici amministrativi di considerare la natura e le caratteristiche dei beni oggetto della concessione, evitando l'applicazione generalizzata degli aumenti dei canoni legati ai valori immobiliari. I porti turistici interessati potranno far valere questo principio nei giudizi di fronte ai TAR e al Consiglio di stato, finalizzati alla corretta ridefinizione dei canoni" commenta soddisfatta Carla Demaria, presidente Ucina Confindustria Nautica, a nome delle Associazioni di categoria che hanno sostenuto la costituzione in giudizio di fronte alla Suprema Corte.


La storia di 10 anni di battaglie e ricorsi legali

La complessa vicenda ha avuto inizio con la riforma attuata dalla legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Finanziaria del 2007) che ha moltiplicato fino a 6-7 volte il canone demaniale riferito ai porti turistici, stabilendo l’abrogazione della specifica normativa per loro prevista e l’applicazione di quella riguardante le concessioni turistiche ricreative, inclusi gli aumenti applicati a queste ultime al fine di adeguarli a valori economici correnti.

Il giudizio di legittimità ha dunque investito l’art. 1, comma 252, della 296/2006, ed è stato promosso dal Consiglio di Stato e dal TAR Toscana, giudici di fronte ai quali la questione è stata sollevata dai porti turistici.

Di fronte alla Corte Costituzionale si sono costituite Ucina Confindustria Nautica e Assomarinas, Federturismo Confindustria, Marina di Punta Ala e Promomar.


Il Consiglio di Stato
Nel rimettere la questione alla Corte Costituzionale, il Consiglio di Stato ha rilevato che, negli anni di durata della concessione-contratto, per i marina oggetto del giudizio l’importo totale dei canoni dovuti a causa della nuova normativa aumenterebbe di circa cinque volte e ciò renderebbe negativo il margine dell’investimento.

Gli stessi giudici di legittimità hanno ricordato come la realizzazione di porti turistici - a differenza delle concessioni turistico-balneari - comporta ingenti investimenti sia per la realizzazione delle opere strutturali, destinate a essere poi acquisite gratuitamente dal demanio, sia per l’impegno gestionale. Ciò richiede un piano economico-finanziario di lungo periodo, approvato al momento dell'affidamento della concessione, nell’ambito del quale l’importo del canone è un elemento determinante.


Ucina Confindustria Nautica
Intervenuta nel giudizio di fronte alla Corte Costituzionale, la difesa di Ucina Confindustria Nautica ha proposto, in primo luogo, che fossero dichiarati applicabili alle opere realizzate dal concessionario i criteri di determinazione dei canoni delineati specificatamente per i porti turistici dal d.m. n. 343 del 1998, mentre le nuove disposizioni della legge 296/2006 si sarebbero dovute applicare alle sole aree occupate da beni già realizzati e già divenuti di proprietà statale al momento del rilascio della concessione.

In via subordinata, qualora la legge 296/2006 fosse stata ritenuta applicabile a tutte le concessioni (a quelle in corso e a quelle nuove, a quelle caratterizzate dalla realizzazione delle strutture da parte del concessionario e a quelle nelle quali le strutture siano di proprietà statale), Ucina ha chiesto che tale normativa fosse dichiarata illegittima in riferimento all’art. 3 della Costituzione sotto il profilo della disparità di trattamento.


Assomarinas

Intervenuta nel giudizio di fronte alla Corte Costituzionale, Assomarinas ha sollevato la questione sotto il profilo dell’irragionevole equiparazione delle concessioni-contratto tipiche della portualità turistica alle concessioni per finalità turistico-ricreative. L’Associazione ha inoltre posto il tema della lesione del legittimo affidamento dei concessionari nella stabilità del rapporto di concessione, per via del cambio delle regole applicato unilateralmente e in maniera retroattiva, e infine la violazione dell’art. 41 della Costituzione (tutela dell’iniziativa economica privata).

Assonat-Confcommercio e le sue associate
I porti turistici costituiti in giudizio hanno sottolineato come, a fronte dell’aumento retroattivo dei canoni, nel caso di una concessione-contratto al concessionario non sarebbe consentita l’interruzione anticipata del rapporto, se non subendo gravissime conseguenze economiche.

La decisione della Corte Costituzionale
La Suprema Corte ha rilevato come la legge 296/2006:

1. ha esteso anche alle concessioni di strutture per la nautica da diporto i medesimi criteri di determinazione dei canoni dettati per le concessioni aventi finalità turistico-ricreative;

2. che, accanto al canone cosiddetto tabellare, ha introdotto un canone commisurato al valore di mercato.

Circa il primo punto, i giudici costituzionali non hanno ritenuto di per sé illegittima l’applicazione della normativa prevista per le concessioni turistico-ricreative anche alla portualità.

Con riferimento al secondo punto, la sentenza ha specificato che risulta doverosa un’interpretazione della disposizione del comma 252 della legge 296/2006 che “porta a escludere l’applicabilità generale e indifferenziata dei canoni commisurati ai valori di mercato a tutte le concessioni di strutture dedicate alla nautica da diporto, rilasciate prima dell’entrata in vigore della disposizione in esame”.


Dunque la norma non è di per sé costituzionalmente illegittima, ma i giudici di legittimità - il Consiglio di Stato e i TAR investiti dalle controversie - dovranno attenersi a precisi paletti interpretativi nell’applicarla:


“per la determinazione del canone demaniale occorre considerare la natura e le caratteristiche dei beni oggetto di concessione quali erano all'avvio del rapporto concessorio, escludendo l’applicabilità dei nuovi criteri commisurati al valore di mercato alle concessioni non ancora scadute che prevedano la realizzazione di impianti ed infrastrutture da parte del concessionario”.


Contatti:

Ucina Confindustria Nautica

Ufficio stampa
Chiara Castellari
010.5769812
press@ucina.net
Massimo Procopio
335.165281

m.procopio@marinepartners.net
 
Assomarinas
Tel +39 041.5371397
Fax +39 041.5370365
press@marinas.it

 
Assonat – Confcommercio
Alessandro Marcelli
06.5866345
segreteria@assonat.com


Scarica l''allegato

Sinergie tra Industrie Culturali e Creative e Turismo come volano per crescita e occupazione in Europa: un nuovo partenariato tra pubblico e privato

Si svolgerà a Milano il 2 febbraio 2017, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, presso Palazzo Lombardia - Sala Biagi, Piazza Città di Lombardia 1, Ingresso N4, un evento organizzato dalla Commissione europea, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dalla Regione Lombardia sul tema "Sinergie tra Industrie Culturali e Creative e Turismo come volano per crescita e occupazione in Europa: un nuovo partenariato tra pubblico e privato".

Obiettivo del piano è promuovere competitività e innovazione nel turismo, attirare nuovi visitatori da Paesi terzi e aiutare l'industria a cogliere opportunità in settori a forte potenzialità di crescita.

Tra i partecipanti al Convegno Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Elżbieta Bieńkowska, Commissario europeo al Mercato Interno, Industria e Imprenditoria e Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia.

In uno dei panel del pomeriggio è anche previsto l'intervento del Presidente di Confturismo-Confcommercio Luca Patanè.
Per confermare la partecipazione all'evento è obbligatorio compilare on-line la scheda di registrazione al seguente link: https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/20170202imprese_cultura_turismo_milano

Marina Stella del Sud nuovo socio Assonat

Il Marina Stella del Sud si trova nella parte più sicura e riparata del porto di Vibo Valentia e rappresenta uno dei principali punti di sosta preferiti per gli amanti del mare che vengono anche in visita agli scavi archeologici della vecchia Hipponion o ai centri costieri della Calabria tirrenica quali Tropea, Pizzo e Capo Vaticano (Ricadi).

Sulla costa tra Briatico e Capo Vaticano il mare è tra i più cristallini al mondo e il paesaggio si presta a spettacoli naturali unici come i tramonti sullo sfondo delle Eolie.

"Il Marina Stella del Sud è tra le realtà della costa tirrenica calabrese - dichiara Serra - che contribuisce alla promozione e allo sviluppo di un territorio collegato al mare dalla sua storia testimoniata da antichi beni archeologici, alle bellezze naturali dei meravigliosi paesaggi, ai sapori degli inimitabili prodotti tipici".

Comunicato stampa congiunto Ucina Confindustria Nautica Assomarinas e Assonat-Confcommercio "Canoni Demaniali".

I porti turistici davanti alla Corte Costituzionale.

I principali porti turistici italiani rischiano il fallimento.

Il 10 gennaio la Corte Costituzionale si pronuncia in merito all'aumento retroattivo dei canoni demaniali che potrà causare ingenti danni economici.

Stimata una perdita di oltre 15.000 ormeggi e un buco di 190 milioni di euro per l'erario a fronte di un ricavo di soli 3,5 milioni.

 

La sentenza della Suprema Corte, che si riunirà il prossimo 10 gennaio, sarà decisiva per la sopravvivenza di 26 strutture portuali turistiche fra le maggiori del Paese.

Oggetto del contendere è l'applicazione della normativa sulle concessioni turistico-ricreative anche ai porti turistici, che ha modificato a posteriori i termini dei contratti firmati dagli investitori con lo Stato, che prevedevano per i marina una specifica legislazione riconoscendo gli ingenti investimenti connessi alla realizzazione di queste opere e la differente natura dello stesso titolo concessorio rispetto a quello delle concessioni balneari. In particolare la sua applicazione retroattiva ha reso indispensabile il ricorso alla Corte Costituzionale poiché sembra violare le norme costituzionali a difesa della iniziativa economica.

 

Dopo la tassa Monti - cancellata perché a fronte dei 22 milioni di euro incassati ha prodotto un buco di 800 milioni nelle casse dell'erario causato dalla fuga di 40.000 imbarcazioni - questa rischia di essere una nuova mazzata per tutta la filiera della nautica, che proprio negli ultimi mesi sta uscendo da una grave crisi durata sei anni.

 

Questa situazione ha causato un contenzioso legale decennale che fino ad ora ha sempre visto vincere i porti turistici - nelle diverse sedi civili e amministrative - e che il Consiglio di Stato, confermando le ragioni dei ricorrenti, ha rinviato alla Corte Costituzionale, la quale si pronuncerà il prossimo 10 gennaio.

 

L'impatto economico.

Da un lato c'è un costo stimabile in 3,6 milioni per lo Stato, spiccioli per il bilancio, dall'altro un danno per l'erario di 54 volte maggiore.

 

Le imprese della portualità turistica che hanno impugnato l'applicazione retroattiva della nuova normativa sui canoni demaniali sono 26 per 15.000 posti barca complessivi: 10 sono strutture più piccole, da 100 fino a 500 posti barca, 16 quelle maggiori da 501 a 980 posti barca.

 

Gli aumenti annui dei canoni demaniali vanno da 45.000 a 75.000 euro, per le strutture della fascia minore, e da 100.000 a 250.000 euro annui per le strutture più grandi. Il gettito che l'erario può ottenere è pari a 3.595.000 euro l'anno.

 

Infatti, secondo i dati dell'Osservatorio Nautico Nazionale (ente di rilevazione, studio e monitoraggio del diporto nautico riconosciuto dal Ministero dei Trasporti), l'indotto economico a rischio è pari a 185 milioni di euro, somma che si ottiene moltiplicando l'indotto medio annuo di 12.300 euro generato da ciascuna unità per i posti barca che sono interessati dalla vicenda.

 

Inoltre, sempre secondo l'Osservatorio Nautico Nazionale, in media un marina turistico genera un indotto occupazionale di 92 unità, dunque in discussione c'è la sopravvivenza di 2.484 posti di lavoro, che contando solo l'incasso diretto del fisco valgono circa altri 4 milioni di euro.

 

I rilievi del Consiglio di Stato

La legge finanziaria 2007 (art. 1, comma 252, della legge n. 296 del 2006) ha disposto l'applicazione dei criteri previsti per le concessioni turistico-ricreative anche ai porti turistici, abrogando la precedente normativa applicata ai marina (contenuta nell'art. 10, comma 4, della legge 27 dicembre 1997, n. 449), che prevedeva un meccanismo di calcolo informato a criteri incentivanti per gli investimenti con canoni inversamente proporzionali al valore degli investimenti.

Il Consiglio di Stato ha evidenziato che i rapporti concessori relativi ai porti turistici devono essere regolati dalla concessione, perché il canone è fissato dall'atto concessorio "tenendo conto dell'equilibrio economico-finanziario dell'investimento" e che la concessione:

- dispone il pagamento di un canone "ad aggiornamento annuale ai sensi della vigente normativa",

- prevede che il concessionario dovrà ultimare l'esecuzione delle opere che è obbligato a costruire entro un periodo determinato,

- prevede investimenti complessivi per decine di milioni di euro,

- alla cessazione della concessione, anche per rinuncia, le opere erette, complete di tutti gli accessori e le pertinenze, resteranno "in assoluta proprietà dello Stato senza che al concessionario spetti alcun indennizzo"

- in applicazione della nuova normativa, nella durata della concessione l'importo totale dei canoni a carico del concessionario aumenterebbe di circa cinque volte e, visto il margine complessivo dell'iniziativa previsto dal piano economico-finanziario approvato in sede di rilascio della concessione medesima, ciò renderebbe il margine negativo per diversi milioni di euro.

Nel rilevare la sostanziale diversità tra le concessioni balneari e quelle relative alla realizzazione e gestione di strutture per la nautica da diporto, il Consiglio di Stato ha inoltre evidenziato che:

- le concessioni turistico-ricreative sono in numero molto più elevato e comportano di regola investimenti modesti a carico del concessionario e sono caratterizzate da canoni irrisori, su cui il legislatore è intervenuto nel 2006 per riallinearli con i valori di mercato

- le concessioni per la realizzazione e la gestione di strutture per la nautica da diporto sono in numero molto minore, richiedono investimenti ingenti per la realizzazione delle opere strutturali, che saranno poi acquisite gratuitamente dal demanio, e che, per l'impegno gestionale, richiedono un piano di equilibrio economico-finanziario di lungo periodo

- il criterio di fissazione dell'importo del canone, individuato all'atto della concessione, è un elemento determinante del piano economico-finanziario definito tenendo conto della rilevanza degli investimenti

- la normativa in questione, applicata alle concessioni in corso, appare violare l'art. 3 della Costituzione per il duplice profilo del trattamento uguale di situazioni disuguali e della lesione del principio della sicurezza giuridica costitutivo di legittimo affidamento.

- c'è anche una possibile violazione del principio del legittimo affidamento ingenerato nei concessionari sulla stabilità dell'equilibrio economico-finanziario di lungo periodo.

  • l'applicazione alle concessioni in corso potrebbe ledere il rispetto all'art. 41 della Costituzione relativo alla libertà di iniziativa economica, poiché recante l'effetto irragionevole di frustrare le scelte imprenditoriali modificando gli elementi costitutivi dei relativi rapporti contrattuali in essere.

 

Contatti:
UCINA Confindustria Nautica
Ufficio stampa
Chiara Castellari
010.5769812
press@ucina.net 

Massimo Procopio

335.8165281

m.procopio@marinepartners.net 

 

Assomarinas
tel 041.5371397
fax 041.5370365
press@marinas.it

Assonat – Confcommercio
Alessandro Marcelli
06.5866345
segreteria@assonat.com


Scarica l''allegato

Ecco il "Piano strategico del Turismo" 2017-2022

Nel 2016 l'Italia ha registrato un +4,3% di arrivi internazionali, con oltre 60 milioni di visitatori dall'estero. Lo ha reso noto il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, che ha presentato in Consiglio dei Ministri il piano strategico del turismo 2017-2022, che delinea lo sviluppo del settore nei prossimi sei anni per rilanciare la leadership italiana sul mercato turistico mondiale. I dati degli arrivi complessivi (italiani e stranieri) sul territorio nazionale sono saliti del 50% tra il 2001 e il 2015. Il 52% degli arrivi totali è di provenienza italiana, il 70% degli arrivi internazionali è di provenienza europea. Nel biennio 2016-2018 si prevede una crescita di oltre il 3% degli arrivi, grazie soprattutto al movimento extraeuropeo (+5,8%). Riguardo agli investimenti, il flusso dovrebbe crescere con una media annua dell'1,8% nei prossimi dieci anni, per attestarsi su un valore di 10,9 miliardi nel 2026 (il 3,4% del totale). Secondo il Country Brand Index (Future brand 2014-2015), turismo e cultura si confermano, per l'Italia, quali principali fattori di attrattività e riconoscibilità. Il Piano presentato in Cdm promuove una visione declinata in quattro macrobiettivi: innovare, specializzare e integrare l'offerta nazionale: realizzazione, in collaborazione con le Regioni, del primo Catalogo dei prodotti e delle destinazioni italiane. Progetti innovativi di formazione delle guide del patrimonio storico e culturale con gli attrattori enogastronomici. Creazione di forme di percorrenza alternative (vie e cammini). Potenziamento dell'attrattività del sistema dei Siti Unesco e delle città della cultura. Incentivi alla fruizione responsabile di contesti  paesaggistici diffusi anche attraverso il recupero a fini di ricettività di qualità del patrimonio demaniale dismesso quali fari, case cantoniere e stazioni. Trasformazione dei grandi "landmark" italiani del turismo balneare e delle grandi città d'arte in "porte di accesso" ad altri territori emergenti, dalla grande capacità attrattiva ancora non espressa. Accrescere la competitività del sistema turistico: intermodalità tramite collegamento dei nodi dell'Alta velocità con le destinazioni di città d'arte tramite trasporto su gomma; valorizzazione delle ferrovie storiche in percorsi turistici; rifinanziamento del tax credit ristrutturazione per i prossimi tre anni; semplificazione e armonizzazione del sistema normativo; promozione dell'innovazione e della digitalizzazione. Sviluppare un marketing efficace e innovativo in collaborazione con Enit con il progetto "Porte d'Italia" che valorizza gli hub di ingresso al paese tramite strumenti di comunicazione, tra cui il WIFI unico nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata alla valorizzazione dei Siti Unesco, grazie anche ad alcuni gemellaggi con i siti cinesi. Realizzare una governance efficiente e partecipata per elaborare il Piano e le politiche turistiche : realizzazione di cruscotti previsionali con utilizzo di Big Data di andamento del settore, in accordo con Istat, Regioni e Enit. Le azioni previste dal Piano si basano su tre principi trasversali, declinati in ogni ambito: sostenibilità, innovazione e accessibilità. Il documento integrale è disponibile sul sito www.pst.beniculturali.it

Prima realizzazione dell'iniziativa Confturismo-Ca' Foscari il Rapporto "I PST nella competizione turistica europea – Focus su Francia e Inghilterra", presentato a Roma nella sede di Confcommercio.

L'Osservatorio permanente sui piani strategici del turismo europeo, realizzato con la partnership scientifica di Ciset-Università Cà Foscari Venezia, è frutto dell'esperienza fatta da Confturismo-Confcommercio per la predisposizione del Piano Strategico per lo sviluppo del Turismo in Italia (PTS 2017-2022), nell'ambito del Comitato permanente per la promozione del turismo del Mibact.

Un nuovo strumento di analisi che intende monitorare costantemente la realizzazione e lo sviluppo dei documenti di programmazione del turismo su scala nazionale dei Paesi principali player del "vecchio continente", che ancora nel 2015, con 607,6 milioni di turisti internazionali entrati nelle frontiere, continuano a detenere oltre il 51% dei flussi internazionali di tutto il mondo.

Il primo output dell'Osservatorio, presentato il 13 dicembre a Roma in occasione del Convegno di Confturismo-Confcommercio è il Rapporto dal titolo "I PTS nella competizione turistica europea - Focus su Francia e Inghilterra".

Si tratta della prima analisi comparata della pianificazione strategica del turismo di ben 10 Paesi: Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Malta, Olanda, Portogallo, Regione Fiamminga del Belgio, Regno Unito e Spagna.

I rispettivi piani strategici sono letti trasversalmente sulla base di elementi di interesse generale dalla governance istituzionale e della promozione agli obiettivi strategici dichiarati ai segmenti target individuati ai contenuti delle singole strategie di sviluppo e marketing.

Un approccio tutto sommato pragmatico, ma che consente ai lettori del Rapporto - istituzioni, amministrazioni e imprese - di capire, ad esempio, dove si concentrano i maggiori concorrenti delle loro strategie di promozione e commercializzazione, tipo per tipo. L'analisi trasversale prosegue poi per item specifici di grande attualità nella competizione europea: politica dei visti, fiscale per il settore e delle semplificazioni, rapporto con la cultura e con le politiche per il lavoro, posizionamento rispetto all'adozione di strumenti web/digitali per il settore e rispetto alle novità del mondo della cosiddetta sharing economy, ruolo e definizione della cultura fra gli attrattori turistici e approccio alla sostenibilità. Tutti elementi al centro anche del PST 2017-2022 del nostro Paese, da cui l'utilità indiscutibile del lavoro effettuato dall'Osservatorio Confturismo-Confcommercio.

Il documento integrale è disponibile al link http://www.confturismo.it/wp-content/uploads/dlm_uploads/2016/12/I-PST-NELLA-COMPETIZIONE-TURISTICA-EUROPEA-Focus-su-Francia-e-Inghilterra.pdf

11 gennaio termine per partecipare al Programma Bandiera Blu 2017

Porti turistici, marina, approdi, situati nelle località marittime, lacuali e fluviali e interessati a partecipare al Programma Bandiera Blu, dovranno presentare entro l'11 gennaio 2017 l'opportuna documentazione richiesta alla Fee Italia.

La Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle strutture nautiche, che rispettano criteri relativi alla qualità e alla gestione ambientale ai fini della sostenibilità del turismo.

Tr Inox partner tecnico di Assonat

TR INOX è una azienda che produce in Italia e commercializza accessori in acciaio inox e alluminio per il settore nautico.

Nel segno dell'artigianalità presenta molteplici tipologie di prodotti, oltre 1.000 articoli, che possono essere visionati e acquistati anche attraverso la propria sezione shop on-line www.trinoxshop.com.

Sito www.tr-inox.it.

Assonat al Salone Nautico Internazionale di Parigi

Si svolgerà a Parigi - Porte de Versailles il Salone Nautico Internazionale nei giorni dal 3 all'11 dicembre 2016. 

Il Salone è organizzato su una superficie espositiva di oltre 125.000 mq. e suddiviso in tre grandi aree tematiche principali: vela - turismo, motonautica ed equipaggiamento.

In collaborazione con la FFPP - Federation Française des Ports de Plaisance, l'Assonat sarà presente con un proprio stand nell'area espositiva interassociativa ubicata nell'area interassociativa al Pavillon 1 - AREA L20.

Martedì 6 dicembre alle ore 12.30 il Vice Presidente Antonello Gadau ha organizzato un buffet  Associativo con degustazione di prodotti tipici della Sardegna.

Sito manifestazione www.salonnautiqueparis.com

Biz Travel Forum alla Fiera Milano City

Si svolgerà a Milano presso la Fiera Milano City-MiCo nei giorni 15 e 16 novembre 2016 la 14a Edizione del Biz Travel Forum, l'evento italiano B2B più importante della Business Travel Community.

L'appuntamento annuale per Mobility, Eventi e Turismo, come consuetudine ormai ampiamente consolidata sarà un momento di confronto, networking, aggiornamento e formazione per tutta l'a Business Travel Comunity.

L'Assonat parteciperà al gruppo di lavoro di Confturismo-Confcommercio sul progetto di valorizzazione de "La Via Francigena".

Sito manifestazione www.biztravelforum.it

Confturismo: "I PST nella competizione turistica europea"

Martedì 13 dicembre alle ore 15.00, presso la Sede Nazionale di Confcommercio - Sala Abbascià, Confturismo organizza il Convegno "I PST nella competizione turistica europea - Focus su Francia e Inghilterra".

I lavori saranno moderati dal Vice Direttore TG2 Rocco Tolfa e come relatori, oltre al Direttore di CISET-Università Cà Foscari di Venezia Mara Manente, partner scientifico di Confturismo nell’Osservatorio permanente, autorevoli esponenti istituzionali: il Sottosegretario del MIBACT con delega al Turismo Dorina Bianchi, il Direttore Generale Turismo del MIBACT Francesco Palumbo, il Coordinatore della Commissione Turismo e Industria alberghiera della Conferenza delle Regioni Giovanni Lolli, il Capo Unità del Turismo della Direzione Generale Mercato Interno, Industria, Imprenditoria e PMI della Commissione Europea Carlo Corazza e il Consigliere Delegato ENIT Fabio Lazzerini.

Per gli aspetti organizzativi-logistici è opportuno confermare la partecipazione con la scheda allegata da inviare via mail a turismo@confcommercio.it, telefono 06.5866330.


Scarica l''allegato

Legalità mi piace! 2016

Il 22 novembre, alle ore 10.30 si svolgerà la 4a Edizione della Giornata di Confcommercio "Legalità mi piace", che sarà incentrata sulle attività criminali che riducono la competitività del nostro sistema produttivo, alterano le regole del mercato e danneggiano le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.
L'Edizione di quest'anno prevede l'approfondimento di tre aree tematiche legate alla legalità: contraffazione e abusivismo, beni confiscati, racket e usura. Ad ogni area tematica sarà dedicata una sezione con un focus che prevede l'intervento del ministro competente.

La giornata si aprirà con la presentazione di un'analisi economica del fenomeno e di un'indagine nazionale, svolta in collaborazione con Gfk Eurisko, che analizza come sono cambiati i fenomeni criminali negli ultimi anni.

A tal fine, è possibile compilare in forma anonima il questionario online fino al 31 ottobre: link http://www.confcommercio.it/-/legalita-mi-piace-compila-il-questionario oppure http://bit.ly/1NCsKcJ.

E' inoltre disponibile un video sulla pagina Facebook http://facebook.com/confcommercio e sul canale You Tube https://youtu.be/EVblBj_Oe0k.

E' un piccolo gesto che richiede pochi minuti ma che è di particolare rilevanza perché ci darà modo di proseguire e rafforzare la nostra azione di sensibilizzazione nei confronti dell'opinione pubblica, delle Istituzioni e del Governo per prevenire e contrastare con maggiore efficacia questi fenomeni.

Marina di Puntaldia entra in Assonat

Il Marina di Puntaldia è situato in un'area che colpisce per la natura, il colore del suo mare, la bellezza e la tranquillità delle sue tre bianche spiagge del nord della Sardegna che la circondano e il vicino Parco Marino di Tavolara e Molara, che comprende oltre alle due isole principali una quindicina di isolotti minori.

"E' un'altra importante realtà sarda - dichiara Serra - che contribuisce allo sviluppo e all'aggregazione dei turismi e dell'economie collegate al mare, promuovendo cultura e storia, le bellezze di innumerevoli e meravigliosi paesaggi , l'enogastronomia e l'artigianato".

TTG Incontri di Rimini

Si svolgerà a Rimini presso Rimini Fiera nei giorni dal 13 al 15 ottobre 2016 la 53a edizione di TTG Incontri, principale marketplace del turismo b2b in Italia.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio ubicato nella Hall Sud.

La manifestazione presenta 4 aree tematiche: Global Village, The World, Europa e Italia. Quest’ultima area rappresenta la più grande piazza di contrattazione al mondo del prodotto turistico italiano.

Si svolge inoltre in contemporanea con Sia Guest - Salone Internazionale dell'Accoglienza e Sun - Salone dell'Outdoor, concentrando in un'unica location tutta l'offerta per il turismo, l'accoglienza e il tempo libero, creando efficaci opportunità di networking tra gli attori della filiera.

Sito manifestazione www.ttgincontri.it

Fiumicino presenta la prima di "Sailing to Rome"

Assonat patrocinatore della 1a Edizione di "Sailing to Rome" che si svolgerà presso la Darsena di Fiumicino dal 12 al 16 ottobre 2016.

La manifestazione presenta uno spazio espositivo di 6.000 mq. a terra e di 12.000 mq. in acqua ed è articolata su quattro isole tematiche:

  • cantieristica navale e nautica da diporto, refitting, noleggio e vendita imbarcazioni nuove e usate;
  • charter nautico, movimentazione di merci e passeggeri, portualità turistica;
  • regolamentazione e tutela ambientale, filiera ittica, il comparto delle strutture turistiche balneari e ricettive e l’artigianato;
  • innovazione, creatività, sport nautici, vela, surf e sub.

Sito manifestazione www.sailingtorome.it

Assonat: "Bilancio molto positivo per il Salone Nautico di Genova"

Il Salone Nautico di Genova ha chiuso i battenti domenica con un risultato decisamente positivo: oltre 125mila visitatori, 33mila dei quali (il 26,6%) provenienti dall'estero, con una affluenza in crescita del 9,2% rispetto all'edizione 2015. "Il successo è visibile: è stato un crescendo dal primo giorno", commenta Luciano Serra, Presidente di ASSONAT Associazione Nazionale approdi e Porti Turistici. "Durante i 6 giorni della kermesse genovese molti sono stati i contatti con il mondo nautico; in particolare le sinergie maturate e condivise con diverse imprese testimoniano la trasversalità e  l'integrazione delle molteplici attività collegate alla portualità turistica, siano elementi che riconoscono nell'economia H2O uno dei valori essenziali di sviluppo dei territori. La portualità turistica ha contribuito, contribuisce e contribuirà alla crescita del turismo nautico nel nostro Paese - afferma Serra - e questo senza nascondere le difficoltà e le criticità che il settore risente, ma anche sottolineando le forti prospettive di sviluppo e valorizzazione, che può assicurare ai nostri giovani una collocazione occupazionale nel segno della tradizione, innovazione, esperienza e formazione".

"Ricordo con piacere le visite presso l'area associativa espositiva del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera Amm. Vincenzo Melone e del Direttore Generale del Turismo del Mibact Dott. Francesco Palumbo".

"L'over-booking nel nostro stand - conclude Serra - con l'aperitivo Marinas in Sardinia,  organizzato dal nostro Vice Presidente Antonello Gadau, è stato un ulteriore momento associativo che ha consentito di rafforzare e consolidare i rapporti, stimolando altri operatori alla frequentazione".

Marina Porto Azzurro entra in Assonat

Il Marina Porto Azzurro è situato nell'insenatura del Golfo di Mola dell'Isola d'Elba, la maggiore del versante orientale, in uno scenario tra le architetture delle Fortezze di San Giacomo e di Focardo. La costa portoazzurrina presenta poi scorci di rara bellezza, che favoriscono lo sviluppo del turismo nautico.

"Rappresenta uno dei principali punti di approdo dell'Isola d'Elba per il diportismo nautico - dichiara Serra - che con lo sviluppo dell'attività turistico-nautica contribuisce a promuovere l'antica storia del territorio e le sue bellezze paesaggistiche uniti all'enogastronomia locale"

UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA, ASSOMARINAS E ASSONAT-CONFCOMMERCIO: soddisfazione per l’emendamento di tutela delle concessioni demaniali, approvato in Commissione Bilancio della Camera.

A breve il progetto di legge delega sul demanio marittimo.
Dopo la bocciatura da parte della Corte di Giustizia Europea della proroga automatica delle concessioni demaniali al 2020, la Commissione Bilancio della Camera ha approvato l’emendamento che mantiene la validità delle concessioni in atto “nelle more della revisione e del riordino della materia in conformità ai principi di derivazione comunitaria per garantire certezza alle situazioni giuridiche in atto, e assicurare l’interesse pubblico all’ordinata gestione del demanio”.
La riforma del settore dovrebbe essere avviata nel 2017, fino a quel momento le attività imprenditoriali sarebbero protette, anche ad evitare un durissimo colpo occupazionale.
Carla Demaria, Presidente di UCINA Confindustria Nautica, ha sottolineato come si tratti di “un importante segnale dell’attenzione della politica che però auspichiamo sappia valorizzare le specificità del turismo nautico, che ha una forte valenza economica per il Paese e per le economie locali che godono di una grande ricaduta sull’indotto”.
“Tuttavia”, ricordano Roberto Perocchio, Presidente di Assomarinas, e Luciano Serra, Presidente di Assonat-Confcommercio, “lo Stato deve anche risolvere il contenzioso relativo alle modifiche retroattive applicate alle concessioni-contratto che regolano la portualità turistica, che ha portato le aziende di fronte alla Corte Costituzionale”.

Contatti:
UCINA Confindustria Nautica
Ufficio stampa
Chiara Castellari
010.5769812
press@ucina.net 

 

Assomarinas
tel +39 041 5371397
Fax +39 041 5370365
press@marinas.it

Assonat – Confcommercio
Alessandro Marcelli
06.5866345
segreteria@assonat.com

Marina Resort: Conferenza Stato-Regioni approva il nuovo decreto attuativo e torna l'IVA al 10% per gli ormeggi inferiori all'annualità

Finalmente è stato approvato in Conferenza Stato-Regioni il nuovo decreto attuativo che consente ai Marina Resort di applicare l'IVA al 10% per gli ormeggi di durata inferiore all'annualità.

Tale provvedimento cancella il ricorso promosso dalla Regione Campania e rende nuovamente "operativa" la fruibilità dell'IVA agevolata al 10% per i diportisti che frequenteranno le strutture nautiche, dando una forte valenza economica per l'intera filiera nautica ed in particolare al turismo nautico.

"Ancora una volta come più volte sollecitato - sottolinea Luciano Serra Presidente Assonat - quando le diverse anime della filiera nautica fanno squadra possono arrivare risultati che offrono opportunità alle nostre imprese per contribuire e continuare ad essere protagoniste nello sviluppo dei turismi, promuovendo i territori con le loro unicità dalle bellezze paesaggistiche, storiche, culturali, climatiche, enogastronomiche fino all'artigianato".

Accordo Ilpa e Assonat

Operativo l'accordo con Ilpa Adesivi società specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti dedicati alla nautica per interventi di manutenzione e riparazione.

La società segue direttamente nel proprio laboratorio il processo produttivo della linea dei prodotti, denominata Levante, consentendo su richiesta di intervenire per personalizzare l'utilizzo dell'articolo, al fine di rispondere anche a eventuali specifiche esigenze di lavorazione.

Sito www.ilpa.it

Conferenza stampa "Mare Sicuro 2016"

I Ministri Graziano Delrio, delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Martina, delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Gian Luca Galletti, dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, accolti dal Comandante Generale del Corpo delle capitanerie di porto Ammiraglio Ispettore (CP) Vincenzo Melone, mercoledì 15 giugno presentano in una Conferenza Stampa congiunta l'operazione "Mare Sicuro 2016" della Guardia Costiera.

"L'Assonat - dichiara il Presidente Luciano Serra - partecipa con tutta la componente associativa un messaggio augurale all'iniziativa Mare Sicuro per attestare l'importante impegno che il Corpo con grande professionalità dimostra ogni giorno nei diversi ambiti quali le operazioni di soccorso umanitarie, di legalità e di salvaguardia del territorio e del mare, di sicurezza per il diportismo".

Assonat presente al 56° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat sarà presente con un proprio stand istituzionale al 56° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 20 al 25 settembre 2016.

L'area espositiva di circa 70 mq. è ubicata nell'area Sailing World - Piazzale Marina coperto - STAND  W25.

Presso la stand associativo saranno promossi e organizzati incontri/workshop, diffusione e distribuzione materiale dei marina e sportelli informativi dei partner tecnici.

In particolare saranno oggetto di illustrazione e ulteriore approfondimento nell'area espositiva Assonat durante la manifestazione:

  • il "Progetto Formativo Assonat", programmato con il partner tecnico ICStudio e definito attraverso una indagine conoscitiva dei bisogni formativi dei marina, presenta un "catalogo" specifico per la nautica e grazie al Fondo Interprofessionale For.te sono state colte le nuove opportunità formative interamente finanziate;
  • il nuovo strumento multilingue TripInView "Piattaforma Internazionale di Ricerca Destinazioni Turistiche", primo sito web di "Visual Travel", che è diretto a favorire la promozione, la conoscenza e la valorizzazione della portualità turistica con una nuova Software House;
  • il primo CRM digitale per la nautica "AroundBoat", che consente di migliorare la performance di vendita in Italia e all'estero, trasformando le esigenze commerciali  in azioni coordinate, accogliendo il cliente in uno stand virtuale in cui esporre imbarcazioni, attrezzature, servizi nautici e converte più contatti in clienti;
  • il nuovo portale "Yoursailor" creato da Sailornet, che consente ai diportisti di fruire di indicazioni e servizi dedicati alla sicurezza e assistenza nella navigazione;
  • i nuovi strumenti per l'ottimizzazione dei servizi energetici forniti dalla Società Energetica Europea.

In calendario per il 23 settembre l'aperitivo "Marinas in Sardinia".

Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Wista Italia: Naples Shipping Week

Si svolge il 30 giugno alle ore 14.00, presso Sala Calipso Terminal Napoli - Stazione Marittima, il Convegno "La Convenzione Internazionale sul lavoro Marittimo(MLC): punti di forza e di debolezza" organizzato da Wista Italia in occasione dell'evento Naples Shipping Week (27 giugno - 2 luglio 2016).

In allegato il programma dei lavori.

Sito www.wista.net/it


Scarica l''allegato

Assemblea Confcommercio 2016

Per il presidente di Confcommercio si può consolidare una ripresa "senza slancio" se si realizzano "alcune condizioni necessarie", a cominciare dallo stop alle clausole di salvaguardia nel 2017. Bisogna "intervenire sui nodi strutturali che bloccano la crescita" riducendo la pressione fiscale su famiglie e imprese, "ad oggi ancora per nulla compatibile con un Paese più moderno ed equo".

 

"Confcommercio è pronta a dare il suo contributo per un Paese più moderno e più giusto perché è su riforme ed equità che si gioca il destino dell'Italia". Il presidente confederale Carlo Sangalli ha iniziato la sua relazione all'Assemblea 2016 sottolineando "necessità e urgenza di riforme istituzionali". Passando a parlare di economia, Sangalli ha sottolineato che c'è ancora una "nebbia che avvolge le possibilità di crescita dell'economia italiana", tanto da "mettere in discussione il teorema che la crisi sia soltanto un brutto ricordo". Siamo insomma di fronte a "una ripresa senza slancio, senza intensità e senza mordente". Confcommercio vuole tuttavia "mantenere una quota di ottimismo", a patto che si realizzino "alcune condizioni necessarie, la più importante delle quali riguarda l'Iva". Infatti, "l'intenzione del governo di non far scattare le clausole di salvaguardia nel 2017 e quindi di non toccare l'Iva – ha scandito Sangalli - è un impegno irrinunciabile per la crescita". Certo, va rafforzata la capacità del sistema-Italia di competere sui mercati internazionali, ma "senza una solida ripresa dei consumi interni non può esserci uno sviluppo diffuso". E quindi "spostare la tassazione sulle cose", quindi aumentare l'Iva, è come lanciare un boomerang perché alla fine l'Iva la paghiamo tutti". Per il presidente di Confcommercio occorre invece "intervenire sui nodi strutturali che bloccano la crescita". Sangalli ha quindi ribadito la necessità di ridurre la pressione fiscale su famiglie e imprese, "ad oggi ancora per nulla compatibile con un Paese più moderno ed equo". Il governo ha fatto, è vero, "passi in avanti in materia fiscale", ma "forse è mancata una visione organica del fisco che si vuole per un'Italia più forte e più dinamica. Il fisco che funziona è equo, trasparente, stabile e fatto di pochi tributi". Per questo Confcommercio propone da tempo "una profonda riforma fiscale, in particolare dell'Irpef, con poche aliquote e l'introduzione di una ‘no tax area' uguale per tutti i lavoratori". Accompagnata da "una forte e coraggiosa lotta all'evasione, all'elusione fiscale, alla corruzione" e magari, in futuro, dall'inserimento in Costituzione di "un vincolo alla spesa pubblica complessiva in modo tale da avere meno spesa e meno imposte". Dopo aver ricordato il "sacrosanto diritto degli imprenditori a "lavorare in un contesto sereno e sicuro", la necessità di "rivedere e migliorare il nostro modello di offerta, di governance, di promozione, di servizi in campo turistico" e di interventi per migliorare l'accessibilità delle nostre Regioni, la logistica e il cabotaggio,  Sangalli ha parlato del credito ("Una rete che a volte invece di rilanciare, rischia di impigliare gli imprenditori"). Chiedendo, in particolare, "un ritorno alle ragioni originarie del Fondo centrale che garantisca, attraverso i Confidi, il credito alle piccole e medie imprese". E sottolineando, rivolto alle banche, che "la sola politica di rating e semafori rischia di ampliare la distanza con le aziende. C'è invece bisogno di prossimità, di vicinanza, di partecipazione". Il presidente di Confcommercio ha quindi parlato di lavoro, "strumento di dignità prima ancora che di cittadinanza", sottolineando che "la materia dei contratti va lasciata all'autonomia delle parti" perché "non esiste una sola rotta per legare flessibilità e produttività e ogni settore ha il suo orizzonte". Quanto al costo del lavoro, "occorre fare un passo in più, servono anche interventi strutturali" agendo, ad esempio, sulle tariffe Inail e sui contributi Inps che "costano alle imprese del terziario oltre 2 miliardi annui in più del dovuto.  Il disavanzo di gestione positivo del nostro settore dovrebbe permettere di abbassare i contributi alle imprese che lo generano. Non dovrebbe finanziarne altre.  Altrimenti, alla fine, a pagare siamo sempre noi". Altra proposta riguarda la sanità: "perché non far giocare insieme Sistema sanitario nazionale e Fondi Sanitari?", ha chiesto Sangalli ribadendo la proposta di riforma già presentata al Governo e alle forze politiche insieme a Confindustria. Il presidente di Confcommercio ha concluso la sua relazione con un forte appello al senso di responsabilità, che "nasce dal sapere di rappresentare una parte essenziale del Paese" ricordando che "i corpi intermedi, quelli che sono vivi e che funzionano, non sono la zavorra di questo Paese".

Sicme Energy e Gas partner nella fornitura di energia

Definito l'accordo con Sicme Energy e Gas, società presente nel settore dell'energia, per la fornitura di energia elettrica e gas alle strutture portuali turistiche.

L'offerta prevede formule personalizzate a prezzo fisso e indicizzato, per rispondere con flessibilità alle esigenze dei singoli marina.

Sito www.sicmeenergyegas.it

Ucina Confindustria Nautica Assomarinas e Assonat-Confcommercio: Marina resort, ad apertura della stagione estiva, si rischia un danno per tutta la filiera della nautica da diporto.

Rinviata la discussione sull’approvazione del nuovo decreto attuativo dei Marina resort.

La Conferenza Stato-Regioni, su richiesta delle Regioni, ha deciso di rinviare al 9 giugno prossimo la discussione sull’approvazione del nuovo decreto attuativo dei Marina resort.

“Considerato l’inizio della stagione estiva – commentano Carla Demaria, Presidente di UCINA Confindustria Nautica, Roberto Perocchio, Presidente Assomarinas, e Luciano Serra, Presidente Assonat-Confcommercio - tale rinvio ci pare piuttosto assurdo. Rischiamo, per l’ennesima volta, di danneggiare fortemente le aziende e i lavoratori della filiera della nautica e di inficiare il lavoro fatto in questi ultimi anni per riportare in Italia almeno parte delle 40.000 barche fuggite in seguito alle politiche dell’Esecutivo Monti”.

Il decreto attuativo (Ministero dei Trasporti) aveva accolto, con quasi 15 anni di ritardo, una precisa richiesta del settore di applicare l’Iva del turismo ai Marina resort, perché nella portualità mediterranea, tesa a richiamare le ricche correnti del turismo nautico, si applicano quasi ovunque tariffe di ormeggio in transito più convenienti.

La Corte Costituzionale, su ricorso della regione Campania, aveva in seguito dichiarato illegittimo il decreto attuativo che fissa i criteri minimi dei Marina resort, nella misura in cui non era previsto anche il parere delle Regioni.

Trattandosi di una sentenza “additiva”, come ha ricordato recentemente l’Agenzia dell’Entrate (Circolare n. 20/E del 18/05/2016), incide sulla legge senza annullarla, trasformandola aggiungendo alla norma un’ulteriore previsione che, in osservanza della Costituzione, avrebbe dovuto necessariamente essere prevista sin dalla sua origine.

Dunque, per rendere nuovamente operativa l’applicazione dell’IVA turistica al 10% anche agli ormeggi a breve (inferiori all’annualità) è necessaria la nuova approvazione del decreto attuativo dalla Conferenza Stato Regioni.

Discussione che è stata, per l’appunto, posposta al 9 giugno su richiesta delle Regioni. 

Contatti:
UCINA Confindustria Nautica
Ufficio stampa
Chiara Castellari
010.5769812
press@ucina.net

 

Assomarinas
tel +39 041 5371397
Fax +39 041 5370365
press@marinas.it

Assonat – Confcommercio
Alessandro Marcelli
06.5866345
segreteria@assonat.com

Forum sul turismo costiero e marittimo in Italia

Lo Studio Gianni Orrigoni Grippo Cappelli & Partner organizza il prossimo 26 maggio, a Roma, la Tavola rotonda "Forum sul turismo costiero e marittimo in Italia", che vedrà riuniti i rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni di categoria, degli operatori e dell'accademia, quale momento di confronto sui seguenti temi:

Infrastrutture costiere - Ubo sguardo ai porti turistici: lo stato dell'arte;

Tornare ad investire in Italia, perché?

Ai lavori, moderati dal C.V .Angelo Zerilli, parteciperà il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.

In allegato il programma dei lavori.


Scarica l''allegato

Sailornet con Assonat per l'assistenza e l'informazione per la nautica da diporto

L'accordo con Sailornet intende rispondere ai bisogni dei diportisti attraverso una serie di pacchetti di servizi, che prevedono un livello crescente delle prestazioni  dall'assistenza tecnica, come il recupero e/o trasferimento della barca, alle informazioni sulla navigazione, quali le previsioni meteo lungo la rotta, alla consulenza in caso di incidente, sino all'innovativo kit satellitare per l'invio in manuale o in automatico di allarmi e richieste di assistenza.

Sito www.sailornet.it

Assegnata la Bandiera Blu 2016 per le strutture portuali turistiche

Sono 66 le strutture portuali turistiche italiane che potranno sventolare il prestigioso vessillo della Bandiera Blu 2016 sul pennone.

La conferma del riconoscimento a 66 approdi  - dichiara Luciano Serra - conferma la continuità con il recente passato del percorso di sostenibilità intrapreso dalle imprese "Bandiere Blu" e inoltre testimonia l'impegno, la volontà e la filosofia dei marina stessi nel promuovere progetti per un turismo sostenibile, nella consapevolezza di perseguire, attraverso la ricerca continua della qualità nei servizi erogati, quell'attenzione per l'ambiente premiante anche per l'immagine di un territorio.

 

Accordo con Navaltecnosud

Navaltecnosud è una società specializzata nella progettazione e costruzione di attrezzature per la movimentazione di barche a motore e a vela e lo stoccaggio a più livelli di piccole e medie imbarcazioni per ottimizzare gli spazi nell'area cantiere navale e vari prodotti per l'allestimento delle strutture portuali turistiche con la possibilità di personalizzazione secondo esigenze specifiche.

E' possibile visionare duei video presenti su You Tube cliccando i seguenti link: http://youtu.com/watch?v=Dy4zdAPt5DY e http://youtu.com/watch?v=x7XILyi4N3A.

Sito www.navaltecnosud.it

Assonat e Geotag Aeroview al Seatec presentano la Piattaforma Internazionale TripInView dedicata ai turismi

Giovedì 7 aprile 2016, alle ore 16.15, nell'ambito della 14a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi - Seatec di Carrara Fiere, presso il Centro Congressi Sala Servizi, si svolgerà la Conferenza stampa congiunta Assonat e Geotag Aeroview (partner tecnico dell'Associazione) per la presentazione  di TripInView "Piattaforma Internazionale di Ricerca Destinazioni Turistiche", primo sito web di "Visual Travel".

AroundBoat la nuova web application di Poseidon Software sarà presentata al Seatec

E' Made in Italy il primo CRM digitale per la nautica, che sarà presentato da Poseidon Software, partner tecnologico di Assonat, venerdì 8 aprile ore 12.00, presso la Sala Convegni Centro Servizi dell'Ente Fiera di Carrara, in occasione della 14a edizione del Seatec.

Il nuovo strumento consente di migliorare la performance di vendita in Italia e all'estero, trasformando le esigenze commerciali  in azioni coordinate, accogliendo il cliente in uno stand virtuale in cui esporre imbarcazioni, attrezzature, servizi nautici e converte più contatti in clienti.

Assonat al Salone Nautico di Palma di Maiorca

Si svolgerà al porto di Palma di Maiorca dal 28 aprile al 2 maggio 2016 la XXXIII edizione del Salone Nautico in concomitanza con il 3° Palma Superyacht Boat Show condotto in collaborazione con il Myba.

L'Assonat, in sinergia con Assonautica Nord Sardegna, sarà presente con un proprio stand nell'area espositiva dei superyacht: Stand SY51.

Lo stand associativo sarà riferimento per i marina e per lo svolgimento di eventi conferenze stampa e degustazioni di prodotti tipici regionali.

Sito manifestazione www.boatshowpalma.com

Assonat partecipa allo Snim il Salone Nautico di Puglia

Si svolgerà a Bari, presso la Fiera di Levante, la 14a Edizione dello Snim, il Salone Nautico di Puglia, nei giorni dal 21 al 25 aprile 2016 e vedrà la presenza dell'Assonat con un proprio stand istituzionale.

La manifestazione, oltre a rappresentare i temi legati all'economia del mare: dalla portualità turistica alla crocieristica, dalla cantieristica all'accessoristica nautica, dalla promozione del territorio alla formazione, dalla cultura agli sport del mare, offre l'opportunità di promuovere il turismo nautico e le attività del mare, valorizzando il ruolo che le imprese turistiche nautiche assumono per lo sviluppo e la crescita di un territorio.

La cerimonia inaugurale si svolgerà giovedì 21 aprile alle ore 11.00 presso il Nuovo Padiglione della Fiera del Levente e di seguito si può scaricare l'invito per l'eventuale partecipazione.

Sito manifestazione www.salonenauticopuglia.it

Link facebook www.facebook.com/events/206839356360961/

 


Scarica l''allegato

Evento chiusura Settantennale di Confcommercio

Il prossimo 29 aprile, alle ore 11.00, a Venezia, presso il Teatro La Fenice, si terrà l'evento di chiusura del Settantennale di Confcommercio.

All'appuntamento, che conclude i festeggiamenti del nostro Sistema d'Impresa Associativo, interverrà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il 22 aprile parte la 9a edizione dello YMF di Gaeta

La 9a edizione dello Yacht Med Festival, promosso dalla Camera di Commercio di Latina con la partecipazione di Assonat tra le organizzazioni patrocinanti, aprirà i battenti il 22 aprile 2016 nella splendida cornice del lungomare di Gaeta.

La manifestazione si svolgerà fino all'1 maggio e Assonat sarà presente con uno stand nell'area espositiva; l'evento, nella sua formula ormai già ampiamente collaudata, presenterà le diverse aree tematiche centrate sull'economia del mare. Vedrà legare insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo, oltre a organizzare, tra forum e seminari, diversi appuntamenti di approfondimento e confronto con i diversi attori del settore: istituzioni, associazioni di categoria e imprese.

Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

 

Avviata con Geotag Aeroview la Piattaforma Internazionale di "Ricerca destinazioni" della Portualità Turistica Italiana

L'accordo sottoscritto con Geotag Aeroview, quale partner tecnico di Assonat, è diretto a favorire la promozione, la conoscenza e la valorizzazione della portualità turistica attraverso una nuova Software House, che opera sul web nell'ambito del turismo: la piattaforma multilingue TripInView.

L'iniziativa prevede un pacchetto base gratuito per i marina dalla registrazione alla creazione del proprio profilo con inserimento di dati testuali, tecnici, fotografici rappresentanti la struttura, per presentare al "viaggiatore/diportista" del web un'ampia offerta  dell'accoglienza nautica italiana.

Sito web www.tripinview.it.

Comunicato congiunto interassociativo: Marina resort sentenza Corte Costituzionale

Ucina, Assonat, Assomarinas: De Luca affossa la nautica: Totale sconcerto delle Associazioni della nautica e della portualità turistica per l'iniziativa unilaterale della Regione Campania, che ottiene dalla Corte Costituzionale l'annullamento dell'IVA al 10% sugli ormeggi a breve nei Marina Resort.

La norma, varata dal Governo nel 2014 per rilanciare la nautica, e confermata nell'ultima Legge finanziaria 2016, potrebbe trovare accoglimento solo nelle Regioni che hanno adottato una propria legislazione, Liguria, Friuli ed Emilia Romagna.
Con sentenza 21.2016, la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità dell'art. 32, comma 1, del DL 133/2014, nella parte in cui equipara i cosiddetti Marina resort alle strutture ricettive all'aria aperta ai fini dell'applicazione dell'IVA al 10%. L'eccezione di costituzionalità  è stata presentata dalla Regione Campania, la quale ha eccepito che lo Stato nel decidere tale equiparazione avrebbe violato il principio della "leale collaborazione" con le Regioni, che hanno competenza in materia di turismo.
"E' incomprensibile che, mentre un settore trainante del Made in Italy che a fatica sta uscendo da una crisi quinquennale che ne ha dimezzato il fatturato, si anteponga una questione di palazzo al futuro delle aziende e dei lavoratori", commenta Carla Demaria, presidente di Ucina Confindustria Nautica - "lo Stato ha dettato una semplice norma quadro, come dimostrato dalle Regioni che sulla materia hanno legiferato in dettaglio".
Anche secondo Assomarinas e Assonat, "si tratta di una vera e propria beffa alla luce della stessa sentenza della Corte, nella quale si riconosce che, attenendo la questione anche alla materia tributaria (di competenza statale), di per sé l'intervento del legislatore nazionale non sarebbe legittimo" - commentano i presidenti Roberto Perocchio e Luciano Serra - "ma lo sarebbe divenuto non avendo ottenuto la previa intesa con la Conferenza delle Regioni per il decreto attuativo".
Ora a seguito della pronuncia, l'IVA al 10% potrebbe essere applicata solo nelle Regioni che hanno emanato una disciplina specifica - Friuli, Liguria ed Emilia Romagna - mentre per le altre, compresa la Campania che non ha ritenuto di attivarsi in tal senso, si creerà un trattamento penalizzante.
Ucina, Assomarinas e Assonat chiedono un appuntamento urgente ai ministri dell'Economia, Pier Paolo Padoan e dei Trasporti, Graziano Delrio. 

Abolita la "Tassa di possesso" sulle imbarcazioni e stabilizzata l'IVA al 10% per i "marina resort"

Approvata in Commissione Bilancio alla Camera dei Deputati  l'abolizione della "Tassa di possesso" sulle imbarcazioni di lunghezza superiore ai 14 metri.

Tale provvedimento cancella quanto introdotto alla fine del 2011 dal Governo Monti con il Decreto Salva Italia e successivamente rimodulato nel 2013 con l'esclusione dal pagamento della tassa sulle barche fino ai 14 metri e l'abbattimento del 50% su quelle oltre i 14 metri e fino ai 20 metri.
Unitamente all'approvazione dell'emendamento per la stabilizzazione dell'IVA al 10% sui "Marina Resort" potranno dare una forte valenza economica per l'intera filiera nautica ed in particolare al turismo nautico.

11 gennaio termine per partecipare al Programma Bandiera Blu 2016

I porti turistici, marina, approdi, situati nelle località marittime, lacuali e fluviali e interessati a partecipare al Programma Bandiera Blu, dovranno presentare entro l'11 gennaio 2016 l'opportuna documentazione richiesta alla Fee Italia.

La Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle strutture nautiche, che rispettano criteri relativi alla qualità e alla gestione ambientale ai fini della sostenibilità del turismo.

Conferenza stampa dei Marina Assonat al Salone Nautico di Parigi

Si è svolta a Parigi venerdì 11 dicembre in occasione del Salone Nautico la Conferenza Stampa Assonat, presso la Sala Forum, per presentare i servizi della portualità turistica italiana ai numerosi ospiti intervenuti, fra i quali i Presidenti dei marina Catalani, dei Paesi Baschi, delle Baleari, della tunisia e importanti giornalisti di settore francesi e spagnoli.

Sul palco il Vice Presidente Assonat Antonello Gadau con l'Amministratore Delegato Ffpp Gilbert La Corre, i Direttori di Port Camargue, di Bonifacio e il Presidente di Assonautica Sardegna Italo Senes.

Al termine i convenuti sono stati invitati al buffet offerto dai marina sardi imbandito con prodotti tipici della Sardegna, rappresentando anche il valore dell'enogastronomia come uno degli elementi di punta dell'ospitalità.


Scarica l''allegato

Marina Resort: regime fiscale agevolato dell'IVA al 10%

I servizi di accoglienza per i diportisti offerti dai "Marina Resort" - così come indicato dalla legge di stabilità 2015 - possono beneficiare del regime fiscale agevolato dell'IVA al 10% fino al 31 dicembre 2015.

Sui riflessi che tale norma può generare nella filiera turistico-nautica, la Direzione Generale, Divisione 5 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha invitato le Associazioni di categorie rappresentative del settore ad avviare con le strutture portuali turistiche un monitoraggio oggetto di una successiva analisi congiunta, al fine di valutare le "variazioni degli afflussi turistici e degli investimenti nel settore del diporto nautico".

Confcommercio compie 70 anni

Quest'anno ricorre il Settantennale della Confcommercio, la sua storia inizia nel 1945 ed oggi è una delle maggiori realtà che rappresenta le imprese delle attività professionali e del lavoro autonomo nei diversi settori produttivi del Paese, tra i quali figurano commercio, turismo, servizi, trasporti.

Il sistema di rappresentanza è articolato sia a livello territoriale, con organizzazioni provinciali e con unioni regionali, che categoriale, con organizzazioni nazionali di categoria e di settore.

La "Perla del Tigullio" in Assonat

Il porto di Marina di Santa Margherita, denominato la "Perla del Tigullio" ed incastonato tra le colline ricoperte di vegetazione mediterranea con il promontorio di Portofino nella sua parte orientale, rappresenta uno dei principali punti di approdo per il diportismo nautico, che attraverso le strutture e le opere realizzate negli anni ha sviluppato anche una politica del turismo crocieristico.

"E' un'altra importante realtà ligure - dichiara Serra - che contribuisce allo sviluppo dei turismi e dell'economia collegata al mare, promuovendo la storia del territorio, le bellezze dei meravigliosi paesaggi, i sapori dei prodotti tipici".

Abbattimento delle barriere architettoniche per una libera fruizione del mare

A seguito del protocollo sottoscritto tra la Direzione marittima di Livorno e Fiaba Onlus, finalizzato all'abbattimento delle barriere architettoniche nel contesto marittimo della Regione Toscana, è stato costituito un "Tavolo permanente" con Amministrazioni, Enti Locali ed Organizzazioni di Categoria di riferimento delle attività turistico-nautiche.

In questa prima fase è stato avviato un monitoraggio su interventi svolti e/o progetti in fase di realizzazione per la fruibilità  di ambiti marittimi da parte di persone diversamente abili.

Eventi Assonat al Seatec di Carrara 6-8 aprile 2016

L'Assonat, patrocinatore della 14a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi - Seatec di Carrara Fiere, sarà presente con uno stand alla manifestazione che si svolgerà dal 6 all'8 aprile 2016.

L'area dedicata è ubicata presso il Padiglione C, Corsia 24, Stand 670.

L'Organizzazione ha previsto aree tematiche dei padiglioni espositivi promuovendo in particolare un'area dedicata alle diverse attività legate al "Turismo Nautico" tra le quali figurano le strutture portuali turistiche.

Per i marina interessati ad una propria partecipazione diretta, è previsto un pacchetto promozionale dedicato "tutto compreso".

Riepiloghiamo gli eventi organizzati con i partner presso la Sala Centro Servizi di Carrara Fiere:

Giovedì 7 aprile 2016 ore 16.15 con Geotag presentazione "Piattaforma Internazionale TripInView di Ricerca destinazioni Turistiche"

Venerdì 8 aprile 2016 alle ore 12.00 con Poseidon Software "AroundBoat: è Made in Italy il primo CRM digitale per la nautica"

                                   alle ore 14.00 con ICStudio "Formazione nel Settore Nautico e Rete d'Impresa"

Sito manifestazione www.sea-tec.it/

Assonat con Confturismo-Confcommercio alla BIT 2016 di Milano

Si svolgerà a Milano Rho Pero la Bit - Borsa Internazionale del Turismo nei giorni dall'11 al 13 febbraio 2016.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio Imprese per l'Italia ubicato Padiglione 11 - Corsia H01 K10 in un'area caratterizzata anche dalla presenza delle Regioni e delle Istituzioni governative.

La Borsa Internazionale del Turismo è una manifestazione di respiro internazionale che raccoglie intorno a sé gli operatori turistici di tutto il mondo, un numeroso pubblico di visitatori, appassionati di viaggi, televisioni e stampa.

Dal 1980 l'evento favorisce l’incontro tra decision maker, esperti del settore e buyer provenienti da varie aree geografiche e settori merceologici.

Con oltre 1.5OO Hosted Buyer internazionali ed italiani, più di 2.OOO aziende partecipanti e oltre 6O.OOO visitatori professionali attesi, l’edizione 2O15 ha introdotto importanti novità. Prima di tutto la suddivisione in tre segmenti - MICE, LEISURE e LUXURY – grande spazio alle OLTA attraverso Bit.DIGITAL e una nuovissima area dedicata ad ARTE, CULTURA ed ENOGASTRONOMIA con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze italiane nel mondo.

Bit.2O16 sarà ancora più aperta al mondo e ai cambiamenti; con Bit.CHINA ha aperto il dibattito sulle nuove opportunità all’interno dei mercati emergenti. 

Sito manifestazione www.bit.fieramilano.it

Assonat partecipa al Salone Nautico di Parigi 2015 e venerdì 11 dicembre conferenza stampa

Si svolgerà a Parigi - Porte de Versailles il Salone Nautico Internazionale nei giorni dal 5 al 13 dicembre 2015.

Il Salone è organizzato su una superficie espositiva di 123.000 mq. e suddiviso in quattro grandi aree tematiche principali: imbarcazioni a vela, imbarcazioni da turismo, motonautica, equipaggiamenti.

In collaborazione con la FFPP - Federation Française des Ports de Plaisance, l'Assonat sarà presente con Assonautica con un proprio stand nell'area espositiva interassociativa ubicata al Pavillon 1 - AREA A08.

Venerdì 11 dicembre è in programma alle ore 17.00 la Conferenza Stampa Assonat presieduta dal Vice Presidente Antonello Gadau.

Seguirà a fine lavori, ore 18.00, un buffet Associativo con i prodotti tipici della Sardegna.

In allegato il programma dei lavori in calendario.

Sito manifestazione www.salonnautiqueparis.com


Scarica l''allegato

Tavola rotonda al Salerno Boat Show sul turismo nautico come opportunità di sviluppo del mezzogiorno d'Italia

Sabato 17 ottobre nello splendido scenario del porto turistico Marina d'Arechi in apertura del 1° Salerno Boat Show si è svolta la Tavola rotonda "L'Italia che il mare racconta. Il turismo nautico come opportunità di sviluppo del mezzogiorno d'Italia".

I lavori hanno visto il Presidente del Marina d'Arechi Agostino Gallozzi fare gli onori di casa con gli interventi del Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, del Dirigente generale della presidenza del consiglio dei Ministri - Dipartimento affari regionali, autonomie e sport Giovanni Vetritto e tra i rappresentanti del comparto categoriale del presidente Assonat Luciano Serra.

"Le straordinarie potenzialità delle attività collegate e connesse alla portualità turistica - sottolinea Luciano Serra - possono contribuire ad apportare al turismo nazionale una vera e propria valorizzazione del patrimonio storico-culturale, naturalistico, enogastronomico, vetrine delle eccellenze presenti nel nostro Paese che, non essendo clonabili, rappresentano fonti esclusive da cui generare forti opportunità in termini di sviluppo ed occupazione con positive ricadute economiche per il territorio".


Scarica l''allegato

Assonat ricorda il 20° anniversario della scomparsa dell'Ammiraglio Giuseppe Francese

Ricorre oggi mercoledì 7 ottobre il ventesimo anniversario della scomparsa dell'Ammiraglio Giuseppe Francese, la cui figura è stata ricordata in maniera encomiabile nella lettera di Renato Roffi che pubblichiamo di seguito.

"Come estimatore e come amico - sottolinea Luciano Serra Presidente Assonat - auspico sempre che tutti gli ufficiali delle Capitanerie di porto prendano l'esempio da questa persona per essere sempre caratterizzati da motivazioni, impegno e consapevolezza di svolgere il proprio dovere fino in fondo.

Tra pochi giorni - conclude Serra - assumerà il comando del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera l'Ammiraglio Vincenzo Melone, che a seguito di un provvedimento governativo ingiustificato e non valutato totalmente non potrà fregiarsi della terza stella, ma avrà comunque l'onore di indossare i gradi che gli furono donati dall'Ammiraglio Francese al momento in cui lasciò il servizio attivo".

 

Giusto venti anni or sono, proprio in questa data, l’ammiraglio Giuseppe Francese, lasciato da poco il servizio attivo, usciva discretamente di scena, spengendosi nel sonno dopo avere retto per circa quattro anni il Corpo delle Capitanerie di Porto dedicandogli ogni energia con una capacità e un coraggio di assumere decisioni e responsabilità tali da spaventare molti ufficiali del suo rango.

Uomo, anzi, personaggio di straordinaria intelligenza organizzativa e di pragmatismo creativo, lungimirante e spinto da una da una carica di attivismo travolgente, Francese fu, senza dubbio alcuno, il comandante generale (il primo a rivestire tale qualifica) a cui sicuramente si deve l’avvio del processo evolutivo che ha trasformato in pochi anni il Corpo delle Capitanerie di Porto, fino ad allora un pò bigio, come il colore che contorna i gradi dei suoi ufficiali, in una delle guardie costiere più stimate, meglio preparate e più efficienti del vecchio continente, e non soltanto.

Fu sotto il suo comando e la sua guida che le Capitanerie, superando la cronica penuria di finanziamenti, da avamposti dotati di pochi e antiquati mezzi nautici e diretti da comandati che, per un malinteso senso di riservatezza, rifuggivano da qualsiasi forma di propaganda (di cui già altri corpi si servivano con intelligenza), si incamminarono verso quella trasformazione che le avrebbero portate ad essere la Guardia Costiera che conosciamo, una moderna organizzazione, interamente formata da autentici specialisti, tutti ottimamente motivati e provvisti di una preparazione professionale di primissimo ordine, dotata di pattugliatori d’altura e di motovedette veloci e sicure, adatte a correre dove c’è bisogno in qualunque condizione di tempo e di mare, affiancati e sostenuti da una componente aerea, di cui Francese fu sostenitore pertinace e promotore ante litteram.

Sua fu l’iniziativa di riappropriarsi di tutte le sedi periferiche dell’amministrazione marittima, anche delle più piccole che, fino ad allora, erano spesso affidate a militari di altri corpi o, addirittura, a personale civile dipendente dall’allora ministero della Marina Mercantile.

L’ammiraglio Francese fece sì che i nostri litorali fossero capillarmente presidiati e pattugliati da militari delle Capitanerie ben addestrati, abilitati al salvamento e a svolgere compiti di polizia del mare, battendosi sempre, senza risparmio, per ottenere significativi ampliamenti di organico e per disporre di una rete di comunicazioni efficace e di sistemi di controllo elettronico dei porti e del traffico marittimo al passo con i tempi.

Solo dopo il ciclone "Francese" le Capitanerie furono, fra l’altro, equipaggiate anche con una congrua quantità e varietà di mezzi terrestri che consentirono al Corpo di ampliare considerevolmente il proprio spettro di azione.

E’ all’ammiraglio Francese che le Capitanerie devono la riappropriazione massiccia e determinante anche di settori specifici e delicati (competenze attribuite loro da sempre, ma rimaste fino ad allora praticamente sulla carta) come quello della difesa ambientale e della tutela del patrimonio artistico ed archeologico, anche mediante la creazione di nuclei di specialisti e di sommozzatori, è proprio a lui, insomma, che si deve riconoscere il merito di aver fatto uscire il Corpo da suo tran tran secolare rinnovandolo completamente per lanciarlo, da protagonista indiscusso, sugli scenari costieri e marini d’Italia e del Mediterraneo.

Dieci anni dopo la sua scomparsa, nel 2005, a ricordo del suo impegno verso la promozione e la protezione della nautica da diporto, a Marina di Grosseto fu intitolato all’amm. Giuseppe Francese un moderno marina da seicento posti barca. Come tutte le persone di valore, che lasciano un’impronta, Francese fu, senza dubbio, un personaggio controverso, “segno…d’inestinguibil odio e d’indomato amor”. Chi scrive è stato, in tempi diversi, gratificato dalla sua amicizia affettuosa, prodiga di consigli paterni e poi oggetto della sua implacabile ostilità, portata, comunque, sempre a viso aperto, senza le doppiezze né le dissimulazioni a cui capita sovente di assistere.

Alla sua memoria va tributato un sincero, incondizionato rispetto. Il personaggio merita la riconoscenza delle Capitanerie di Porto, che gli devono tutto, della Marina Militare, che ne ha avuto lustro, e di quanti, per qualsiasi motivo, hanno da fare con il mare, a cui dedicò il suo impegno e le sue non comuni capacità umane e professionali.

Sembra ancora di vederlo, con l’inseparabile sigaretta fra le dita, mentre, sminuzzando e mordicchiando un malcapitato pezzo di carta, da profondo conoscitore di ciascuno dei suoi collaboratori, ascolta, decide e dispone con bonaria, indiscutibile fermezza.

Un ventennio è lungo e nel Corpo incominciano a prevalere coloro che non l’hanno conosciuto. C’è da sperare che gli anziani ancora in servizio sappiano ricordarlo a dovere.

Giornata della Legalità

Il 25 novembre la Giornata di Confcommercio "Legalità mi piace" sarà incentrata sulle attività criminali che colpiscono le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.
Con il prezioso contributo di tutti Confcommercio tenterà di descrivere le dimensioni dell'illegalità nella maniera più corretta, analizzando come sono cambiati i fenomeni criminali (furti, rapine, estorsioni, minacce, taccheggio, ecc.) negli ultimi anni. 
A tal fine, compila in forma anonima il questionario; link http://www.confcommercio.it/-/legalita-mi-piace-compila-il-questionario oppure http://bit.ly/1NCsKcJ.

E' inoltre disponibile un video sulla pagina Facebook http://facebook.com/confcommercio e sul canale You Tube https://youtu.be/EVblBj_Oe0k.

E' un piccolo gesto che richiede pochi minuti ma che è di particolare rilevanza perché ci darà modo di proseguire e rafforzare la nostra azione di sensibilizzazione nei confronti dell'opinione pubblica, delle Istituzioni e del Governo per prevenire e contrastare con maggiore efficacia questi fenomeni.
I risultati dell'indagine, svolta in collaborazione con Gfk Eurisko, saranno presentati durante l'iniziativa nazionale del 25 novembre prossimo che coinvolgerà tutto il Sistema Confcommercio.

Assonat presente alla prima edizione del Salerno Boat Show

Assonat sarà presente al 1° Salerno Boat Show, che si svolgerà presso il Marina d'Arechi nei giorni dal 17 al 25 ottobre 2015.

Lo stand espositivo è il n. 70.

Presso la stand associativo saranno promossi e distribuiti materiali dei marina e dei partner tecnici.

Il programma inaugurale di sabato 17 ottobre prevede, alle ore 17.30, lo svolgimento della Tavola rotonda "Il turismo nautico come opportunità di sviluppo del Mezzogiorno d'Italia" e alle ore 19.00, l'inaugurazione della manifestazione con la presenza del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Sito manifestazione www.salernoboatshow.com

EXPO MILANO 2015

Dall'1 maggio al 31 ottobre 2015, dalle ore 10.00 alle ore 23.00, l'Esposizione Universale sarà il più grande evento sull'alimentazione e la nutrizione.

La manifestazione si svolge su un'area espositiva di 1,1 milioni di metri quadri e offre la possibilità di conoscere e scoprire le eccellenze della tradizione agroalimentare e gastronomica di ogni Paese espositore.

Il sito espositivo è situato a nord-ovest di Milano zona Rho Fiera.

Per l'acquisto dei biglietti on-line il link è https://tickets.expo2015.org/

Sito manifestazione www.expo2015.org/it

TTG Incontri di Rimini

Si svolgerà a Rimini presso Rimini Fiera nei giorni dall'8 al 10 ottobre 2015 la 52a edizione di TTG Incontri, principale marketplace del turismo b2b in Italia.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio ubicato nella Hall Sud.

La manifestazione presenta 4 aree tematiche: Global Village, The World, Europa e Italia. Quest’ultima area rappresenta la più grande piazza di contrattazione al mondo del prodotto turistico italiano.

Giovedì 8 ottobre, alle ore 14.00, presso il Centro Congressi - Sala Sisto Neri, si svolgerà la Conferenza Italiana del Turismo organizzata da Confturismo "Il Turismo come driver della crescita: successi e sfide per i prossimi anni".

Sito manifestazione www.ttgincontri.it


Scarica l''allegato

Giornata della Legalità

Il 25 novembre la Giornata di Confcommercio "Legalità mi piace" sarà incentrata sulle attività criminali che colpiscono le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.
Con il prezioso contributo di tutti Confcommercio tenterà di descrivere le dimensioni dell'illegalità nella maniera più corretta, analizzando come sono cambiati i fenomeni criminali (furti, rapine, estorsioni, minacce, taccheggio, ecc.) negli ultimi anni. 
A tal fine, compila in forma anonima il questionario; link http://www.confcommercio.it/-/legalita-mi-piace-compila-il-questionario oppure http://bit.ly/1NCsKcJ.

E' inoltre disponibile un video sulla pagina Facebook http://facebook.com/confcommercio e sul canale You Tube https://youtu.be/EVblBj_Oe0k.

E' un piccolo gesto che richiede pochi minuti ma che è di particolare rilevanza perché ci darà modo di proseguire e rafforzare la nostra azione di sensibilizzazione nei confronti dell'opinione pubblica, delle Istituzioni e del Governo per prevenire e contrastare con maggiore efficacia questi fenomeni.
I risultati dell'indagine, svolta in collaborazione con Gfk Eurisko, saranno presentati durante l'iniziativa nazionale del 25 novembre prossimo che coinvolgerà tutto il Sistema Confcommercio.

55° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat insieme ad Assonautica Italiana sarà presente al 55° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 30 settembre al 5 Ottobre 2015.

L'area espositiva è ubicata nell'area Sailing World - Piazzale Marina 1 coperto - STAND  W13.

Presso la stand associativo di circa 100 mq. sono promossi e organizzati incontri/workshop, diffusione e distribuzione materiale dei marina e sportelli informativi dei partner tecnici.

Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Accordo con S2F Network

S2F Network ha realizzato il prodotto R-marina che è un sistema globale senza fili per una gestione centralizzata delle attività svolte dalle strutture portuali turistiche e con la possibilità di offrire servizi a forte valore aggiunto anche ai diportisti.

In particolare R-marina attraverso un'unica rete consente il controllo a distanza di numerose applicazioni e si propone quale partner nella progettazione e consulenza di impianti personalizzati secondo le esigenza e necessità del singolo marina.

Per visionare il video presente su You Tube cliccare il seguente link: http://youtu.be/LkCl-4eTYf0.

Sito www.s2fnetwork.fr

Lettera aperta del Presidente Assonat Luciano Serra

Caro Associato, caro Operatore,

pochi giorni fa ho avuto modo di ricordare a tutti noi che il prossimo 20 luglio sarà celebrato il 150° Anniversario della Fondazione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera e nell'occasione ho fatto riferimento alle parole del Santo Padre che si definiva «... mi sento piccolo davanti al lavoro che voi fate rischiando la vita, e vi ringrazio di cuore per questo».

Purtroppo dobbiamo constatare con rammarico che, con un'azione politica di basso profilo, si è tentato di eliminare il Corpo delle Capitanerie di porto attraverso un emendamento diretto ad umiliare gli 11mila uomini, che oggettivamente costituiscono "la migliore Guardia Costiera europea e del Mediterraneo" e questo, tenendo all'oscuro anche il Ministro di riferimento delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, che nella cosiddetta "zona cesarini" è riuscito ad evitare che ciò accadesse.

Di questo ringraziamo pubblicamente il Ministro Delrio perché difendere questa istituzione significa rispettare quel lavoro intrinseco di professionalità, che tutti gli uomini della Guardia Costiera svolgono in silenzio, compiendo anche tanti atti di eroismo sotto gli occhi di tutti noi da 150 anni.

Non vorremmo assistere in futuro, che con la scusa di una falsa spending review venissero approvati provvedimenti distorti e diretti solamente ad appagare egoismi personali appartenenti ad altri settori istituzionali.

Conseguentemente cari Associati e Operatori vi invito a continuare ad essere vicini e a sostenere le Capitanerie di porto nell'attività, che stanno svolgendo anche a tutela delle nostre attività e del diportismo nautico in generale.

Cordiali saluti.

Luciano Serra

150° Anniversario dell'istituzione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Il prossimo 20 luglio si celebra il 150° Anniversario della costituzione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, nato con il Regio Decreto 20 luglio 1865, n. 2348.

"L'Assonat - dichiara il Presidente Luciano Serra - partecipa con tutta la componente associativa un messaggio augurale per attestare l'importante impegno che il Corpo con grande professionalità dimostra ogni giorno nei diversi ambiti quali le operazioni di soccorso umanitarie, di legalità e di salvaguardia del territorio e del mare, di sicurezza per il diportismo.

Testimonianza - continua Serra - che mi porta a ricordare le parole di ringraziamento che il Santo Padre rivolse lo scorso febbraio alla delegazione del Corpo guidata dal Comandante Generale Felicio Angrisano":

«...io ho ammirazione per voi, davvero, lo dico, mi sento piccolo davanti al lavoro che voi fate rischiando la vita, e vi ringrazio di cuore per questo. Ma vi sostengo come posso: con le preghiere e le buone parole e l’affetto».

Confturismo: Serra eletto nel Comitato Direttivo

Il Consiglio Generale di Confturismo - Confcommercio-Imprese per l'Italia ha eletto l'Avv. Luciano Serra nel Comitato Direttivo per il quinquennio 2015-2020.

Sono 220mila le imprese della filiera turistica riconducibili a Confturismo: alberghi, pubblici esercizi, agenzie di viaggio, tour operator, servizi di incentive, campeggi, villaggi turistici, residenze turistico-alberghiere, multiproprietà, bed&breakfast, ostelli per la gioventù, discoteche, stabilimenti balneari,  meeting planners, guide turistiche, porti turistici e servizi di noleggio nautico.

Intervento Assonat alla presentazione del progetto Signa Maris

38 porti turistici di Puglia, Sicilia, Campania e Calabria sono stati uniti in rete per il progetto integrato di promozione del turismo nautico, la cui mission è la promoziomne del teritorio per favorire lo sviluppo di un'offerta integrata turismo-cultura-mare in grado di generare nuovi flussi turistici nei territori del Sud Italia.

"Ho sempre creduto nel mettere in rete i porti turistici" ha commentato Luciano Serra "e siamo pronti fin da subito, come Assonat, a inserirci nel progetto Signa Maris, a condizione però che acquisisca una forza nazionale e che possa porsi realmente sul mercato nazionale".

"E' questo il momento in cui ciascuno" ha aggiunto "con umiltà e grande senso di responsabilità, deve fare un passo indietro ed entrare in una squadra composta da associazioni e istituzioni, ciascuna con il proprio ruolo e le proprie competenze".


Scarica l''allegato

Assegnata la Bandiera Blu 2015 per le strutture portuali turistiche

Sono 66 le strutture portuali turistiche italiane che potranno sventolare il prestigioso vessillo della Bandiera Blu 2015 sul pennone.

Con un incremento di quattro marina in più rispetto al 2014 - dichiara Luciano Serra - si conferma il trend di crescita delle imprese "Bandiera Blu" e inoltre testimonia l'impegno e la volontà dei marina stessi nel promuovere progetti per un turismo sostenibile, nella consapevolezza di perseguire, attraverso la ricerca continua della qualità nei servizi erogati, quell'attenzione per l'ambiente premiante anche per l'immagine  di un territorio.


Scarica l''allegato

Presentazione progetto "Signa Maris"

Mercoledì 27 maggio p.v. alle ore 11.00, a Roma, Sala 1 - Biblioteca Nazionale Centrale, si svolgerà la presentazione del progetto "Signa Maris" del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) - Organismo Intermedio del POIn.

Il progetto "interpreta" i marina diffusi sulla costa come porte di accesso al territorio per valorizzare il patrimonio culturale e naturalistico dei siti.

Focus dell'intervento sono le regioni del sud Italia: Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Ai lavori interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra, quale Associazione di categoria di riferimento.


Scarica l''allegato

Assonat patrocina GIS 2015

La 5a edizione della manifestazione GIS 2015 - Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali, che avrà luogo dall'1 al 3 ottobre a Piacenza, presenta anche Assonat tra le organizzazioni di categoria patrocinanti.

L'evento è dedicato all'offerta di tipologie di macchine ed attrezzature per la movimentazione anche nell'ambito delle strutture portuali turistiche.

La segreteria dell'Assonat è a disposizione per favorire l'ingresso gratuito alla manifestazione.

Sito www.gisexpo.it.

Confcommercio compie 70 anni

Quest'anno ricorre il Settantennale della Confcommercio, la sua storia inizia nel 1945 ed oggi è una delle maggiori realtà che rappresenta le imprese delle attività professionali e del lavoro autonomo nei diversi settori produttivi del Paese, tra i quali figurano commercio, turismo, servizi, trasporti.

Il sistema di rappresentanza è articolato sia a livello territoriale, con organizzazioni provinciali e con unioni regionali, che categoriale, con organizzazioni nazionali di categoria e di settore.

Bandiera Blu 2015: martedì 12 maggio la consegna

Martedì 12 maggio 2015, alle ore 11.00, nella prestigiosa sede della Regione Lazio si svolgerà la cerimonia di consegna della Bandiera Blu riservata alle strutture portuali turistiche e alle spiagge italiane, che hanno promosso e sostenuto progetti eco-sostenibili, per sviluppare e perseguire la ricerca continua della qualità nei servizi erogati nel pieno rispetto dell'ambiente.

"Le iniziative e le indicazioni volte ad accompagnare le imprese del mare nell'adeguarsi correttamente alle normative ambientali - dichiara il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra - sono una delle caratteristiche vincenti per mantenere la portualità turistica italiana ai vertici europei".

Convenzione Rangers

Rangers, gruppo Battistolli, opera nell'offerta in global service di servizi fiduciari per le strutture portuali turistiche.

In particolare si propone quale partner nella progettazione, erogazione e gestione di servizi integrati, costruendo servizi su misura e personalizzati ad ogni esigenza, quali ad esempio portierato e guardiania, custodia, reception, facchinaggio, safety.

Sito www.rangerssf.com

1a Giornata Nazionale sull'Economia del Mare

Giovedì 30 aprile 2015, alle ore 10:00, a Gaeta, in occasione dello Yacht Med Festival, si svolgerà l'evento "1a Giornata Nazionale sull'Economia del Mare" con l'intento di individuare obiettivi di breve termine per l'Economia del Mare.

I tre tavoli di lavoro tematici, "Mare fornitore di cibo" - "Il Mare, via di comunicazione con i territori" - "Sviluppo dei turismi del mare attraverso la gestione e la tutela del territorio",  trasmetteranno le loro proposte in tempo reale al Governo Nazionale, alle Regioni Italiane e agli Enti competenti.

Il Presidente Avv. Luciano Serra interverrà al tavolo di Lavoro "Sviluppo dei turismi del mare attraverso la gestione e la tutela del territorio".


Scarica l''allegato

Sud Cantieri entra in Assonat

Sud Cantieri di Pozzuoli, considerato "il salotto" per il diporto nautico, è situato al centro dei Campi Flegrei in uno scenario tra le architetture tufacee di Rione terra e il Castello di Baia e di fronte le Isole di Ischia e Procida; una perfetta combinazione nel cuore del Mediterraneo tra la serenità del paesaggio, la dolcezza del clima, la cortesia degli incontri.

"E' un altro importante marina campano - dichiara Serra - che da oltre quarant'anni è impegnato nell'offrire al diportismo servizi sempre più qualificati in una "mission" chiamata a diventare motrice dell'economia del territorio, contribuendo anche nella promozione dei suoi patrimoni storico-culturali ed enogastronomici".

Meeting: "Argentario Terra d'aMare"

L'Argentario Golf Resort & spa ospiterà i prossimi 28 e 29 marzo il meeting "Argentario Terra d'aMare", con apertura dedicata alla presentazione del nuovo piano regolatore del Porto di Valle di Porto Santo Stefano e alla valorizzazione del Marina Cala Galera e che a seguire verterà sui temi connessi al turismo nautico.

Ai lavori del 28 marzo, programmati con inizio alle 10.30, interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra a sottolineare il ruolo e l'importanza che la portualità turistica riveste nel nostro Paese, quale comparto rilevante e strategico del turismo, con potenzialità e capacità nel generare significative ricadute economiche ed occupazionali per le comunità locali, contribuendo nella promozione del territorio e dei suoi patrimoni storico-culturali ed enogastronomici e con uno sguardo anche alle politiche necessarie per sostenere e sviluppare le attività legate al "pianeta mare".


Scarica l''allegato

Il 24 aprile si inaugura l'8a edizione dello Yacht Med Festival

Nella splendida cornice del lungomare di Gaeta prenderà il via, nei giorni dal 24 Aprile al 3 Maggio 2015, l'8a edizione dello Yacht Med Festival, promosso dalla Camera di Commercio di Latina con la partecipazione di Assonat tra le organizzazioni patrocinanti.

Nell'area espositiva dedicata saranno presenti Assonat e Assonautica dove in sinergia saranno condivise iniziative e attività.
La collaudata formula espositiva dell'evento con le sue aree tematiche centrate sull'economia del mare, vedrà legare insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo e presenterà, tra forum e seminari, diversi appuntamenti di approfondimento e confronto con i diversi attori del settore: istituzioni, associazioni di categoria e imprese.

Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

Assonat e Mondo Barca Market: on-line lo Speciale Porti Turistici 2015

E' on-line lo speciale dedicato ai Porti Turistici 2015, pubblicato nell'edizione di marzo uscita in occasione dell'evento Boat Show di Roma 2015 , che è possibile sfogliare cliccando sul seguente link: http://issuu.com/annesieditore/docs/speciale_porti_2015_-_mondo_barca_m

La finalità dell'iniziativa Mondo Barca Market - Assonat è diretta a favorire la promozione, la conoscenza e la valorizzazione della portualità turistica attraverso la comunicazione integrata, al fine di consolidare l'attenzione sulle attività/iniziative del marina.

L'offerta dei servizi di comunicazione integrata, redazionali e pagine pubblicitarie, da pubblicare su rivista, canali web e social network dedicati, prevede un pacchetto "all inclusive" :

- rivista:

  • una pagina pubblicitaria a colori;
  • un redazionale di due pagine;

- canali web e social network:

  • un redazionale nella sezione "Porti";
  • un banner nella sezione "Porti".

Per informazioni, ulteriori esigenze di articolazione dei servizi e contatti commerciali commerciale@annesieditore.it, sito web www.mondobarcamarket.it.

Poseidon: presentata la nuova versione 2015

Poseidon ha presentato in occasione del Boat Show di Roma la nuova versione 2015 del software gestionale per le strutture portuali turistiche. Il "Marina Control Desk" è la nuovissima interfaccia che consente di gestire tutte le attività quotidiane in una sola videata, velocizzando notevolmente le operazioni di Front Desk. E' possibile consultare, filtrare, ordinare e raggruppare liberamente clienti, contratti, imbarcazioni nonché verificare transiti, rientri, partenze e la situazione complessiva degli ormeggi, con possibilità di stampa ed esportazione in Excel. Appositi pulsanti consentono di consultare la planimetria, il planning, lo scadenzario, l'esposizione del cliente, effettuare inserimenti in rapidità ed eseguire operazioni di fatturazione.

Il software presenta l'aggiornamento di altre funzionalità come il nuovo timone di navigazione, gestione degli articoli sostituiti disponibile nei documenti di vendita, preventivi di lavoro, commesse e lavorazioni, servizi armatori, annotazioni armatori, gestione transiti, gestione contratti, rinnovi dei contratti.

Il Papa alla Guardia Costiera: vi ammiro

Il Papa ha incontrato a Casa Santa Marta  una delegazione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera guidata dall'Ammiraglio Comandante Generale Felicio Angrisano e composta da Giovanni Pettorino Ammiraglio Capo del reparto operativo, Ciro Petrunelli Tenente di Vascello, Antonello Fava Tenente di Vascello, Marco Ancora Maresciallo, Roberto Mangione Maresciallo, Salvatore Finocchiaro Sottocapo, Marianna Mari Sottocapo e accompagnata dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi e da Giacomo Aiello Capo di Gabinetto del Ministro.

 

Riportiamo quanto pubblicato da Radio Vaticana e fotografia dell'Osservatore Romano.

 

Siete persone “ai limiti della vita e della morte, della speranza, della disperazione”. Papa Francesco accoglie a Santa Marta i membri della delegazione della Guardia Costiera, rende omaggio alla loro abnegazione e lo fa ricordando le parole che il suo elemosiniere mons. Krajewski pronunciò un anno fa al rientro da Lampedusa, quando parlò di uomini che “rischiano la vita per salvare gli altri” e che poi devono mettere la loro faccia di fronte “a una società che non li capisce”. Ma prima di tutto, dice il Papa, viene la “vita di quella gente”. Lampedusa è stata generosa, così come il suo sindaco che ha coinvolto tutto il popolo, aggiunge Francesco, e per questo l’isola e i suoi abitanti hanno pagato un “prezzo molto costoso”. Hanno perso turismo e soldi “ma hanno salvato vite. Il pensiero del Papa va ad un ragazzo eritreo incontrato a Lampedusa durante il suo viaggio, ne ricorda la vita: cinque volte preso e venduto, fatto schiavo e torturato. In molti non capiscono, dice ancora ai militari, ciò che voi fate, ma quando c’è un ferito, occorre “fasciare le ferite, curarle, guarire quello che si può”, e poi si pensa. “Alcuni Paesi d’Europa hanno risposto bene”, ma la situazione è complessa, perché, sottolinea Francesco, “non è un problema morale che si può risolvere da un giorno all’altro: è lavorare fra la vita e la morte”.

“E poi io vi ringrazio per quello che voi fate, davvero, perché rischiate la vita, lasciate la famiglia, un giorno, un capodanno, un giorno di festa e poi, senza sapere se si possono salvare questi. E poi, quando tornate, l’accusa di tanta gente: ‘Perché perdere tempo? Finiamola con questo!’ Questo onora voi, onora la vostra forza. Io ho ammirazione per voi, davvero, lo dico, mi sento piccolo davvero di fronte al lavoro che voi fate rischiando la vita, e vi ringrazio di cuore per questo. Ma vi sostengo come posso: con le preghiere e le buone parole e l’affetto”.

 

Intervista di Francesca Sabatinelli all’Ammiraglio Comandante Generale della Guardia Costiera Felicio Angrisano:

 

R. – L’emozione per le parole di Sua Santità, ma soprattutto la commozione dei nostri giovani ragazzi che quotidianamente operano per salvare i migranti, è stata forte. La capacità dei giovani di offrire a Sua Santità la fotografia delle loro emozioni, delle loro paure, della speranza che portiamo, e loro portano a chi sfugge da guerre e da disperazione, è stata notevole. Poi, Sua Santità ha usato un’espressione che mi ha mortificato e credo ci abbia mortificato: “Io sono piccolo”. E, allora, a quel punto, mi sono sentito io in grossa difficoltà perché sentirsi dire da un uomo come Papa Francesco quelle parole mi ha fatto sentire un momento a disagio, interiore.

D. – Il Papa ha detto, parlando a lei, parlando a tutta la delegazione: “Siete persone ai limiti della vita e della morte, della speranza, della disperazione”. Sono parole veramente molto forti…

R. – Rappresentano la realtà del nostro impegno, la quotidianità della nostra missione. Noi siamo l’altra faccia del “ma, a me che importa?”. Noi non siamo e non vogliamo essere indifferenti al dolore. Ci troviamo di fronte a degli assassini e ho detto questo anche al Santo Padre: che quel coraggio, la professionalità, la generosità, l’altruismo, la fraternità potrebbero un momento non bastare più di fronte a questa recrudescenza dei venditori di morte, dei mercanti di carne.

D. – Questi giovani membri della Guardia costiera sfidano ogni giorno, e lo abbiamo visto, la forza della natura per salvare le persone. Non si sono fermati ultimamente neanche di fronte a onde alte 10 metri…

R.  – Siamo stati criticati perché le nostre imbarcazioni non erano adatte a prestare quel soccorso: se non fossero andate quelle imbarcazioni pensate, costruite, equipaggiate, per affrontare onde alte otto metri, noi oggi non avremmo contato solamente 29 morti, ma 29 più i 75 che sono stati salvati. Noi abbiamo messo al centro del nostro lavoro la persona.

Avviata iniziativa con Mondo Barca Market

La finalità dell'iniziativa Mondo Barca Market - Assonat è diretta a favorire la promozione, la conoscenza e la valorizzazione della portualità turistica attraverso la comunicazione integrata, al fine di consolidare l'attenzione sulle attività/iniziative del marina.
L'offferta dei servizi di comunicazione integrata, redazionali e pagine pubblicitarie, da pubblicare su rivista, canali web e social network dedicati, prevede un pacchetto "all inclusive" :

- rivista:

  • una pagina pubblicitaria a colori;
  • un redazionale di due pagine;

- canali web e social network:

  • un redazionale nella sezione "Porti";
  • un banner nella sezione "Porti".

Per informazioni, ulteriori esigenze di articolazione dei servizi e contatti commerciali commerciale@annesieditore.it, sito web www.mondobarcamarket.it.

Assonat con il Boat Show Roma 2015

L'evento Boat Show Roma 2015, che si svolgerà dal 26 febbraio all'1 marzo 2015 presso la Fiera di Roma, vede Assonat presente in qualità di patrocinatore ed espositore.

L'area espositiva associativa è ubicata nell'area PADIGLIONE 2 - STAND  D16

La mostra promuove nei padiglioni espositivi i temi legati alla nautica con i settori ad essa connessi, in particolare il turismo nautico e la filiera dell'economia del mare e della pesca sportiva e ricreativa con l'altro evento World Fishing.

Sito manifestazione www.big-blu.it/

Assonat con Confturismo-Confcommercio alla BIT 2015 di Milano

Si svolgerà a Milano Rho Pero la Borsa Internazionale del Turismo nei giorni dal 12 al 14 febbraio 2015.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio Imprese per l'Italia Padiglione 9 - Corsia E07 G10 in un'area caratterizzata anche dalla presenza delle Regioni e delle Istituzioni governative.

Giovedì 12 febbraio, alle ore 14.00, presso il Centro Congressi - Sala Lybra, si svolgerà il Convegno organizzato da Confturismo.

Sito manifestazione www.bit.fieramilano.it

Conferenza stampa Assonat a Boot Dusseldorf 2015

L'evento "Boot di Düsseldorf 2015", che si è svolto dal 17 al 25 gennaio scorso, ha visto la partecipazione congiunta di Assonat e di Assonautica presso l'area espositiva della Regione Sardegna, dove nell'occasione è stata organizzata una importante conferenza stampa nella quale è stato tratteggiato il panorama complessivo dell'offerta turistico-nautica che la Sardegna è in grado di offrire e che si è conclusa con una apprezzata degustazione di prodotti tipici della Sardegna, selezionati dai responsabili del programma "Cambusa".


Scarica l''allegato

Partecipazione al Seatec di Carrara 4 - 6 febbraio 2015

L'Assonat, patrocinatore della 13a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi - Seatec di Carrara Fiere, sarà presente con uno stand alla manifestazione che si svolgerà dal 4 al 6 febbraio 2015.

L'area dedicata è ubicata presso il Padiglione C, Corsie 22-23, Stand 639.

L'Organizzazione ha previsto aree tematiche dei padiglioni espositivi promuovendo in particolare un'area dedicata alle diverse attività legate al "Turismo Nautico" tra le quali figurano le strutture portuali turistiche.

Per i marina interessati ad una propria partecipazione diretta, è previsto un pacchetto promozionale dedicato "tutto compreso".

Venerdì 6 febbraio 2015 alle ore 14.00 presso la Sala Centro Servizi di Carrara Fiere si svolgerà un incontro focalizzato sul progetto "Rete Nazionale degli Approdi e Porti Turistici" con l'obiettivo di favorire e sviluppare il networking tra i marina e presentare lo stato di aggiornamento sui progetti in corso.

Sito manifestazione www.sea-tec.it/


Scarica l''allegato

Economia del Mare: siglata collaborazione Comando Generale Capitanerie di Porto, Unioncamere e Assonat

20 novembre 2014 siglati a Roma presso la sede del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera in tema di economia del mare "protocollo d'intesa" e "accordo operativo" da Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, Unioncamere e Assonat, rappresentati rispettivamente dall'Ammiraglio Ispettore Capo Felicio Angrisano, dal Presidente Ferruccio Dardanello e dal Presidente Luciano Serra.

"La sottoscrizione - dichiara l'Ammiraglio Angrisano - è il frutto di un proficuo periodo di attenta sperimentazione , durato oltre un anno, nel corso del quale è stata individuata la Capitaneria di Gaeta, quale Autorità marittima pilota, per testare procedure informatizzate, finalizzate a ridurre la distanza tra Imprese e Istituzioni.

Grazie ad un innovativo applicativo informatico, primo concreto risultato del Protocollo sottoscritto oggi, - aggiunge l'Ammiraglio Angrisano - le imprese di pesca potranno interfacciarsi, attraverso un portale web, direttamente con le Capitanerie di porto per il disbrigo di pratiche amministrative, conseguendo così, una significativa semplificazione burocratica.

Il nuovo sistema informatico, sperimentato con successo, una volta a regime, sarà esteso ai diversi Uffici territoriali del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera e quindi a tutto il territorio nazionale".

"L'economia del mare è ormai entrata a far parte delle linee di attività del sistema camerale - dichiara il Presidente Ferruccio Dardanello - e l'interoperabilità tra enti finalizzata a rendere facile la vita e la gestione delle imprese attraverso la semplificazione amministrativa è un tema strategico. L'impegno che oggi abbiamo sottoscritto da concretezza a quanto avevamo progettato un anno fa in occasione degli Stati Generali delle Camere di Commercio per l'economia del mare ed è la prima tappa di un percorso che vuole coinvolgere altri enti e soggetti per lavorare insieme per rendere più competitive le nostre imprese. Conferma ne è nell'accordo operativo siglato con Assonat a valle del protocollo d'intesa con il Comando Generale delle Capitanerie di porto, che ci vede accrescere l'impegno a far sviluppare il settore della portualità turistica. Settore che ha un peso rilevante nella filiera del turismo marino e che movimenta risorse economiche e ricchezza anche in altri settori, come l'agroalimentare e la ristorazione".

"Le battaglie volte alla tutela del turismo nautico e della portualità sono quanto mai urgenti e importanti in questo Paese - dichiara il Presidente Luciano Serra - nonostante i finti ripensamenti e le finte aperture oggi ancora si pensa di poter colpire le imprese operanti in questo settore con leggi quanto meno discutibili. Abbiamo colto subito l'opportunità di ufficializzare un percorso già da tempo condiviso con Capitaneria di porto e Unioncamere perché siamo convinti che sia più che mai questo il momento in cui ci sia necessità di fare squadra ma di farla davvero".

Nel suo complesso, l'economia del mare, delineata nell'ultimo rapporto di Unioncamere, conta circa 180mila imprese, che producono un valore aggiunto di 41,5 miliardi di euro pari al 3% del totale dell'economia nazionale (considerando l'indotto, diventano quasi 120 miliardi, pari all'8,5% dell'intera economia), occupano 808,8 mila persone (pari al 3,3% del totale Italia).

Le sole filiere della cantieristica e della pesca, inoltre, esportano 4,5 miliardi di euro contribuendo per l'1,2% all'export nazionale.

L'impatto economico generato dalle presenze turistiche nelle località balneari italiane è stimato in oltre 19 miliardi di euro, ovvero 1 miliardo in più rispetto al turismo nelle città d'arte. L'indotto di spesa complessivo del turismo nautico è poco meno di 1,5 miliardi di euro e la maggior parte di questa avviene nei pressi dei porti turistici.


Scarica l''allegato

Legge di Stabilità: proroga dell'IVA ridotta per i posti barca

Approvata la Legge di Stabilità.

Le misure contenute nella manovra finanziaria entreranno in vigore a partire dall'1 gennaio 2015.

Tra quelle introdotte la conferma dell'estensione a tutto il 2015 dell'applicazione dell'aliquota IVA ridotta al 10% per le strutture organizzate per la sosta e il pernottamento dei diportisti all'interno delle proprie imbarcazioni, i cd "Marina Resort".

ACO entra in Assonat

L'Associazione Concessionari Ormeggi - ACO della Liguria, con sede a Santa Margherita Ligure e che rappresenta oltre 40 imprese del Tigullio, ha sottoscritto l'ingresso in Assonat.

"La squadra dell'economia del mare - dichiara Luciano Serra - si arricchisce ulteriormente con l'adesione anche di ACO nel sostenere l'importante ruolo dei concessionari nell'attività di sviluppo e valorizzazione di un territorio. Il turismo nautico - conclude Serra - è una straordinaria opportunità aggiuntiva nel promuovere e far conoscere le bellezze delle nostre coste, l'arte, la cultura, l'artigianato e le tradizioni enogastronomiche".

PhotoANSA 2014

L'edizione 2014 di PhotoANSA, evento che rappresenta il bilancio fotografico e giornalistico dell'anno, sarà presentata a Roma giovedì 11 dicembre alle ore 18.00 nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani.

Onori di casa del Presidente dell'ANSA Giulio Anselmi con la partecipazione e interventi sui temi dell'anno del Presidente del Senato Piero Grasso e del Direttore dell'ANSA Luigi Contu.

Assonat al Salone Nautico di Parigi 2014

Si svolgerà a Parigi - Porte de Versailles il Salone Nautico Internazionale nei giorni dal 6 al 14 dicembre 2014.

La manifestazione è articolata secondo le seguenti aree tematiche principali:

Voile & Tourisme - Pavillon 1

Equipments - Pavillon 2.1

Motonautisme - Pavillon 2.2 e 4 

In collaborazione con la FFPP - Federation Française des Ports de Plaisance, l'Assonat in collaborazione con Assonautica sarà presente con un proprio stand nell'area espositiva interassociativa ubicata al Pavillon 1 - AREA E64.

Sito manifestazione www.salonnautiqueparis.com

Iniziativa "Legalità mi piace"

Il prossimo 26 novembre si svolgerà la Giornata di Confcommercio "Legalità mi piace" che sarà incentrata sulle attività criminali che colpiscono le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.

L'azione è di proseguire e rafforzare l'azione di sensibilizzazione dell'opinione pubblica, delle Istituzioni e del Governo per prevenire e contrastare con maggiore efficacia questi fenomeni.

Saranno presentati durante l'iniziativa nazionale i risultati dell'indagine svolta in collaborazione con l'Eurisko.

Collegandosi al link www.confcommercio.it/-/legalita-mi-piace-compila-il-questionario è possibile compilare in forma anonima il questionario per misurare il fenomeno nella maniera più corretta, analizzando come sono cambiati i fenomeni criminali.

Decreto Sblocca Italia in vigore dal 12 novembre 2014

E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 11 novembre 2014 n. 164 di conversione in legge, con modifiche, del decreto legge “Sblocca Italia” (12 settembre 2014 n. 133), recante “Misure urgenti per l’apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l’emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attivita’ produttive”.

L'entrata in vigore di tale provvedimento al Capo VII - Misure urgenti per le imprese, art. 32, riguarda la normativa inerente i "Marina Resort", a cui fa riferimento anche il Decreto 3 ottobre 2014 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in ordine all'individuazione dei requisiti minimi ai fini dell'equiparazione delle strutture organizzate per la sosta e il pernottamento di turisti, all'interno delle proprie unità da diporto ormeggiate nello specchio acqueo appositamente attrezzato, alle strutture ricettive all'aria aperta. 


Scarica l''allegato

Otranto via libera al "Porto Turistico"

Il fascino del porto turistico di Otranto incastonato in uno scenario storico dal Castello Aragonese alla cinta muraria alle bellezze architettoniche vedrà valorizzati i 382 posti barca di cui una parte riservata ai superyacht previsti dal progetto, che sarà realizzato dalla Società Condotte.

"Il progetto è la testimonianza dell'attenzione che la portualità turistica riserva allo sviluppo del turismo in piena sintonia ambientale e paesaggistica - dichiara Luciano Serra - con le bellezze delle nostre coste e dell'immediato entroterra".

Civitavecchia la "2giorni del Mediterraneo"

Il 9 e 10 ottobre scorsi si è svolta nello splendido scenario del porto storico di Civitavecchia la manifestazione " 2giorni del Mediterraneo", che ha visto la presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi e la partecipazione, tra gli altri, del Presidente dell'Autorità Portuale di Civitavecchia Pasqualino Monti, del Sindaco di Civitavecchia, dell'Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Felicio Angrisano e del Presidente Assonat Luciano Serra.

"Tale iniziativa - sottolinea Luciano Serra - rappresenta per il turismo nautico nazionale una vera e propria eccelllenza alla quale la portualità turistica deve tendere con la massima determinazione e consapevolezza del ritorno economico che rappresenta per il territorio. Un grazie sincero al Presidente dell'Autorità Portuale Monti per la lungimiranza dell'intervento, che sono certo attrarrà interessi di grandi società estere, che mi auguro possano partecipare anche come partner a tale iniziativa".


Scarica l''allegato

54° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat insieme ad Assonautica Italiana sarà presente al 54° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dall'1 al 6 Ottobre 2014.

L'area espositiva è ubicata nell'area Sailing World - STAND  T6.

Presso la stand associativo di oltre 100 mq. sono promossi e organizzati incontri/workshop, diffusione e distribuzione materiale dei marina:

2 ottobre ore 11,30 ICStudio "Il Bilancio di Sostenibilità degli Approdi e Porti Turistici";

ore 16,00 Poseidon Software "L'innovazione possibile. Scenari e soluzioni per una nautica più competitiva e sostenibile";

3 ottobre ore 15,30  ITS Fondazione G. Caboto - Nuovo Corso Tecnico Superiore "Gestione porti e servizi turistici: contenuti, tempi e modalità".

Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Civitavecchia: "2 giorni del Mediterraneo"

Si svolgerà a Civitavecchia 9 e 10 ottobre 2014, presso il Forte Michelangelo / Molo del Bicchiere, l'evento "2 Giorni del Mediterraneo"; i temi: Civitavecchia porta del turismo che viene dal mare, inaugurazione Porto Antico, come sfruttare la risorsa mare, porti chiave per rilanciare il turismo, propeller club port of Rome.

Alla due giorni dei lavori,  interverranno esponenti del Governo il Sottosegretario Presidenza Consiglio Graziano del Rio, il Ministro Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi, il Ministro Beni attività culturali e del Turismo Dario Franceschini e delle Istituzioni il Comandante Generale Capitanerie di porto - Guardia Costiera Felicio Angrisano, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Alla tavola rotonda, moderata dal giornalista Rai Maurizio Martinelli, "Come sfruttare la risorsa mare. Lo sviluppo a terra delle crociere e della nautica", in programma il 9 ottobre alle ore 15.00 - Sala Conferenze Autorità Portuale, interverrà anche in rappresentanza di Confturismo il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.


Scarica l''allegato

7° raduno Otosub

Si svolgerà in Sardegna nella suggestiva cornice di Calabona - Alghero nei giorni 10 e 11 ottobre 2014 il 7° Raduno Otosub di Otorinolaringoiatria Subacquea, evento tecnico - scientifico patrocinato dall'Assonat.

Per informazioni sulle modalità di partecipazione è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa Nord Est Congressi, tel. 0432.21391, fax 0432.506687, e-mail info@nordestcongressi.it.


Scarica l''allegato

Convegno sull'economia dei parchi nazionali e aree naturali protette

Il 16 settembre 2014 alle ore 9.30, a Roma presso l'Auditorium del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, si svolgerà il Convegno "L'Economia reale nei Parchi Nazionali e nelle Aree Naturali Protette", temi: Capitale naturale e green economy - le opportunità per la crescita del Paese - Il valore dell'economia reale nel sistema delle aree protette - Crescita verde e occupazione verde.

Nell'occasione sarà presentato il Rapporto 2014 sui Parchi Nazionali e le Aree Naturali Protette.


Scarica l''allegato

149° Anniversario del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Il 20 luglio scorso ricorreva il 149° Anniversario della Fondazione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera.

L'evento si è svolto nelle acque dell'Isola del Giglio sulla nave Diciotti alla presenza del Comandante Generale Amm. Isp. C. (CP) Felicio Angrisano, quale segno di vicinanza a tutto il personale impegnato da oltre due anni nelle operazioni di recupero della nave "Concordia".

Nell'occasione il Cappellano militare ha celebrato la messa per tutti gli uomini e le donne in servizio nella Guardia Costiera e in ricordo di tutti coloro che hanno sacrificato la vita in mare.

Alla cerimonia vissuta nella semplicità e familiarità era presente anche il nostro Presidente Avv. Luciano Serra, per testimoniare il ringraziamento di Assonat per quanto fatto a favore della portualità turistica.

Il Corpo delle Capitanerie di porto compie 149 anni.

Il 20 luglio 1865 veniva istituito il Corpo delle Capitanerie di porto e nelle acque dell'Isola del Giglio si è celebrato nella data storica del 20 luglio il 149° Anniversario del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera.

I compiti istituzionali sono legati principalmente alle linee di attività come la ricerca e soccorso in mare, la sicurezza della navigazione e del trasporto marittimo, la tutela dell'ambiente marino e costiero.

Marina di Sant'Angelo entra in Assonat

Il nuovo approdo turistico Marina di Sant'Angelo dell'Isola d'Ischia, conosciuto come la "perla nera", incastonato in uno dei più suggestivi tratti della costa ischitana sul versante sud prospicente la bellissima spiaggia dei Maronti con le famose Fumarole e a poche miglia marine da alcuni siti tra i più incantevoli del golfo di Napoli, ha sottoscritto l'ingresso in Assonat.

"Con questo nuovo marina - dichiara Serra - si sottolinea il ruolo della portualità turistica nel generare nuove opportunità di sviluppo del territorio nel settore del turismo nautico con le bellezze delle nostre coste, l'arte, la cultura, l'artigianato e le tradizioni enogastronomiche".

Convenzione Lambdatech

Lambdatech opera nell'erogazione di prodotti fotovoltaici specifici per il diportismo nautico; in particolare:

- Enecom: pannelli fotovoltaici in moduli mono e policristallini realizzati nelle tre linee di funzionalità:

    a) HF: utilizzata per molteplici applicazioni favorita dalla varietà di potenza e dimensioni; 

    b) HFp: moduli pieghevoli utilizzati per il tempo libero di dimensioni estremamente ridotte e trasportabili all’interno di borse e zaini;

    c) HFs: versione “stripe” utilizzata per applicazioni su corridoi delle imbarcazioni;

- Tregoo: prodotti costituiti da pannelli solari fotovoltaici e accumulatori di energia caratterizzati da dimensioni e peso ridotti.

Sito www.lambdaenergia.it

Serra confermato alla guida di Assonat

L'Assemblea dei Soci in riunione a Porto Rotondo ha confermato per acclamazione Presidente l'Avv. Luciano Serra per il triennio 2014-2017.

La squadra del Direttivo vede alla Vice Presidenza Antonello Gadau, Bruno Santori e Gianfranco Sigismondi. Completano il nuovo Consiglio Direttivo i Consiglieri Francesco Baldassarri, Giovandomenico Caridi, Daniele Cossu, Michela Fucile, Eugenio Michelino e Giacomo Pileri.

Sostenere le azioni necessarie - dichiara Serra - per il "rilancio" e la "crescita" del settore dell'economia del mare e la valorizzazione dell'attività in tutte le sue sue componenti della filiera nautica dalla qualità dei servizi alla sicurezza alla professionalità e al rispetto dell'ambiente.

Confermato il rilascio del Bollino Blu 2014 alle imbarcazioni da diporto

E' confermato anche per la stagione estiva 2014 dall'1 giugno al 30 settembre sarà rilasciato alle imbarcazioni da diporto il "Bollino Blu", dopo i controlli della documentazione di bordo necessaria per la navigazione, la presenza a bordo dei mezzi di salvataggio e delle dotazioni di sicurezza, prescritte dal Regolamento di attuazione del Codice della nautica da diporto, il versamento della tassa di possesso laddove previsto.

I controlli potranno essere effettuati sia in banchina che in mare.

Conferenza Italiana del Turismo

Il 20 maggio 2014 alle ore 10.00, a Roma presso la Sede Confcommercio - Centro Congressi Sala Orlando, si svolgerà la Conferenza Italiana del Turismo "Turismo e sviluppo: il punto di discontinuità - le proposte delle imprese, gli impegni delle istituzioni", i temi: l'indice di fiducia del viaggiatore italiano - Nuovi dati di riferimento per il settore e le iniziative del Governo, le strategie delle imprese, l'obiettivo EXPO 2015.

Ai lavori, coordinati e moderati dal giornalista Oscar Giannino, interverrà il Sottosegretario Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Francesca Barracciu.


Scarica l''allegato

Assegnata la Bandiera Blu 2014

Sono 62 le strutture portuali turistiche che potranno sventolare il vessillo Bandiera Blu 2014 sul pennone.

L'importante riconoscimento - dichiara Luciano Serra - testimonia l'impegno dei marina nel promuovere progetti eco-compatibili, al fine di perseguire la ricerca continua della qualità nei servizi erogati nel pieno rispetto dell'ambiente.


Scarica l''allegato

Bandiera blu 2014: martedì 13 maggio la cerimonia

Martedì 13 maggio 2014, alle ore 11.00, a Roma, nella sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri si svolgerà la cerimonia di consegna della Bandiera Blu per le strutture portuali turistiche e le spiagge italiane.

L'ambito riconoscimento internazionale, istituito nel 1987, ha come obiettivo principale di indirizzare e sensibilizzare verso una conduzione sostenibile del territorio per la salvaguardia dell'ambiente.

Comunicato eventi di Gaeta

Si è svolto dal 24 aprile all'1 maggio scorsi a Gaeta il 2° Salone Portualità Turistica Italiana organizzato dall'Assonat - Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici del Sistema Confcommercio-Confturismo, nell'ambito della settima edizione dello YMF.

L'inaugurazione di un'area di 200 mq. dedicata alla portualità turistica italiana "Open Space Turismo Nautico", dove in sinergia con Assonautica, sono state condivise iniziative e attività con una significativa partecipazione e visita di operatori del settore italiano ed estero.

Il 1° Forum Marinas International Network, promosso e organizzato da Assonat per confrontarsi sull'istituzione di una rete intorno ai temi dell'integrazione e delle opportunità dei fondi europei, che si è svolto sabato 26 aprile presso l'Area Forum.

In allegato il comunicato completo.


Scarica l''allegato

Taglio del nastro 2° Salone della Portualità Turistica Italiana

Taglio del nastro 2° Salone della Portualità turistica Italiana, organizzato da Assonat, questa mattina a Gaeta, nell'ambito dello YMF, con onori di casa del Presidente Avv. Luciano Serra alla presenza del Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, del Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola, del Prefetto di Latina Antonio D'Acunto, dell'Arcivescovo di Gaeta Monsignor Bernardo D'Onofrio, dell'Assessore della Regione Lazio alle Politiche del Territorio Michele Civita, del Sttosegretario del Ministero della Difesa Domenico Rossi, del Sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento e alle Riforme Mariateresa Amici e del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera Ammiraglio Felicio Angrisano.

Video intervista ANSA al Presidente Luciano Serra

Video intervista al Presidente Luciano Serra di Antonella Alberici ANSA Mare in occasione del 1° Forum Marinas International Network a Gaeta.

Link ansa mare

YMF "lancia" il Blue Paper

Il 28 aprile 2014 alle ore 10.30, presso l'Area Forum YMF di Gaeta, si svolgerà il 3° Forum Economia del mare per varare "Blue Paper, il Manifesto dell'Economia del mare", con il contributo di rappresentanti di economia, logistica, nautica e trasporti marittimi, portualità turistica, formazione, ricerca, innovazione.
Al Forum per la portualità turistica interverrà il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.
 www.yachtmedfestival.com/

Forum con le associazioni europee dei porti turistici a Gaeta

Sabato 26 aprile 2014 alle ore 11.00 presso l'Area Forum dello YMF di Gaeta, si svolgerà il 1° Forum Marinas International Network, tema "Marinas: which future?", organizzato da Assonat con la partecipazione di rappresentanti delle associazioni dei porti turistici francese, inglese, spagnola, Gec Odyssea e dei Direttori dei Porti di Monaco e di Camargue.

All'evento presenzierà il Comandante del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera Ammiraglio Felicio Angrisano.


Scarica l''allegato

Accordo con Poseidon

L'accordo con Poseidon prevede la possibilità per i marina di fruire di un software gestionale unico nello svolgimento di tutte le attività nautiche e amministrative.

Tale piattaforma gestionale in particolare consente di eliminare la duplicazione delle informazioni e l'utilizzo di più applicativi, favorendo di fatto una ottimizzazione delle risorse.

Sito www.poseidonsoftware.it

Economia del mare sbarca sul web

La rivista "Economia del mare" è sul web in versione elettronica sempre con l'obiettivo di valorizzare il ruolo, la risorsa e l'importanza che l'economia del mare riveste per il territorio.

E' possibile anche comunicare alla redazione eventi, manifestazioni, progetti, che dovessero essere in programma dagli attori del mare, al fine di consolidare l'attenzione dei media su questo importante settore economico legato al mare all'indirizzo di posta redazione@economiadelmare.org.

Sito www.economiadelmare.org

Conferenza stampa Yacht Med Festival

Il 15 aprile p.v. alle ore 12,00 si svolgerà presso la Regione Lazio, Sala Tevere, la Conferenza Stampa di presentazione dell'evento Yacht Med Festival 2014 e degli eventi collegati di particolare rilievo, tra i quali il 2° Salone Portualità Turistica Italiana e il 1° Forum Marinas International Network.


Convenzione Afi Mare

Afi Mare opera nell'erogazione di prodotti e servizi specifici di garanzia e assistenza per il diportismo nautico; in particolare:

- SecurSail®: Servizio di Assistenza Nautica Mediterranea, basato su di una Centrale Operativa Italiana, attiva 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, in grado di organizzare ed erogare prontamente servizi di Assistenza Nautica Integrata in mare, attraverso una rete di soccorritori nautici professionisti presenti lungo le coste del Mediterraneo;

- MareFacile®: Servizio di Gestione e Garanzia Guasti, riservato ai motori marini, è integrato con l’assistenza in mare. Basato su di una rete nazionale di periti nautici (Gruppo Lercari), è proposto sia al privato che ai rivenditori di imbarcazioni a motore, nuove ed usate;

- CertiNav®: Servizio di Perizia Nautica, ottenibile a richiesta a tariffe concorrenziali, in tutto il Mediterraneo e per qualunque esigenza: pre-acquisto, pre-vendita, valore commerciale (leasing), valore assicurativo, contenzioso assicurativo.

Sito www.marefacile.it

A Gaeta il 1° Forum Marinas International Network

Il 26 aprile 2014 alle ore 11.00, Assonat organizza a Gaeta, presso l'Area Forum dello Yacht Med Festival, il 1° Forum Marinas International Network, quale momento di approfondimento e confronto con i rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni europee della portualità turistica ed esponenti tecnici di marina del Mediterraneo.

Per informazioni e conferma di partecipazione è possibile contattare la segreteria organizzativa cell. 328.2863853, e-mail redazione@economiadelmare.org.

In allegato l'invito.


Scarica l''allegato

2° Salone Portualità Turistica Italiana

Si svolgerà nell’area del lungomare di Gaeta nei giorni dal 24 Aprile all'1 Maggio 2014, nell'ambito del 7° Yacht Med Festival, il 2° Salone della Portualità Turistica Italiana promosso e organizzato da Assonat in accordo con Camera di Commercio di Latina.
La scorsa edizione ha visto l'evento inserirsi positivamente nella collaudata formula espositiva che lega insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo.
I marina potranno comunicare la propria offerta in uno spazio espositivo appositamente dedicato e riconoscibile, favorendo diversi momenti di incontro e approfondimento.
Per informazioni sulle modalità di partecipazione contattare la segreteria dell'Associazione.
Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

Il 24 aprile si inaugura il 7° Yacht Med Festival e il 28 aprile 3° Forum dell'Economia del mare

Nella splendida cornice del lungomare di Gaeta prenderà il via, nei giorni dal 24 Aprile all'1 Maggio 2014, il 7° Yacht Med Festival, promosso dalla Camera di Commercio di Latina.
La collaudata formula espositiva dell'evento con le sue aree tematiche centrate sull'economia del mare, vedrà legare insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo e presenterà, tra forum e seminari, diversi appuntamenti di approfondimento e confronto con i diversi attori del settore: istituzioni, associazioni di categoria e imprese.

In particolare il 28 aprile 2014 alle ore 10.30, presso l'Area Forum YMF, si svolgerà il 3° Forum Economia del mare per "Blue Paper, il Manifesto dell'Economia del mare", con il contributo di rappresentanti di economia, logistica, nautica e trasporti marittimi, portualità turistica, formazione, ricerca, innovazione.
Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/


Scarica l''allegato

Confturismo incontra i responsabili della promozione ENIT

Il 25 marzo 2014 alle ore 10.30, presso la Sede ENIT si svolgerà il Convegno "L'apporto del turismo all'economia Italiana: focus Germania, Russia, Stati Uniti, Giappone", quale momento di confronto con i responsabili della promozione ENIT.

Nell'occasione sarà distribuito il Rapporto "Il turismo organizzato incoming: dalla spesa del turista all'analisi della filiera, all'individuazione delle aree critiche", di cui sintesi era stata presentata in occasione della BIT a Milano. 


Scarica l''allegato

Consegna dei diplomi in Tecnico Superiore nella Gestione dei porti e servizi turistici

L'ITS Fondazione G. Caboto ha organizzato lunedì 31 marzo 2014 alle ore 15.00, presso l'Aula Magna dell'Istituto Tecnico Nautico, la consegna dei diplomi in Tecnico Superiore nella Gestione dei porti e servizi turistici, agli allievi che hanno terminato con successo un percorso della durata di due anni, che li ha visti impegnati anche i due stage di 4 mesi in numerosi marina italiani.

La cerimonia sarà presieduta dal Presidente della Fondazione Dott. Cesare D'Amico alla presenza di rappresentanti delle istituzioni locali, nazionali e del settore turistico nautico.

Bando INAIL 2013

I termini di presentazione della domanda di partecipazione sul Bando INAIL 2013, per accedere ai finanziamenti alle imprese per interventi finalizzati a migliorare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, scadono l'8 aprile 2014.

Il contributo in conto capitale riconosciuto è pari al 65% delle spese sostenute ed è variabile in relazione alle caratteristiche delle imprese richiedenti.

Il partner tecnico dell'Associazione è a disposizione per elaborazione del progetto e presentazione della domanda di finanziamento.

Presentazione nuovo portale ANSA.IT

Il 26 marzo 2014 a Roma presso la sede centrale dell'ANSA il Presidente Giulio Anselmi, l'Amministratore Delegato Giuseppe Cerbone e il Direttore Luigi Contu presenteranno il nuovo portale ANSA.IT.

Pubblicato il decreto che aggiorna le misure dei canoni

Il Decreto 5 dicembre 2013 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in ordine all'aggiornamento delle misure unitarie dei canoni annuali delle concessioni demaniali è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.


Scarica l''allegato

Sviluppare il sistema porto e rilanciare la nautica

Al Seatec di Carrara si è svolto lo scorso 6 febbraio il Forum sulla nautica quale confronto fra esperti sui temi strutturali e sugli interventi necessari per adottare piani adeguati alle necessità del settore, che conta 30mila imprese che oggi fatturano complessivamente oltre due miliardi. Tra gli intervenuti il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.

RETE IMPRESE ITALIA: il 18 febbraio a Roma mobilitazione generale delle imprese

"Rete Imprese Italia lancia una grande mobilitazione nel Paese, per chiedere con forza a Governo e Parlamento una svolta urgente di politica economica. La crisi, la crescita allarmante della disoccupazione e una pressione fiscale, locale e nazionale, che anche nel 2014 rimarrà a livelli intollerabili, rischiano di prolungare i loro effetti sulle imprese, già stremate da forti difficoltà, e provocare un ulteriore impoverimento delle famiglie." Lo annuncia il presidente portavoce di turno di Rete Imprese Italia, Marco Venturi.

Il tempo delle attese è finito. Rete Imprese Italia ha scelto di convocare per il 18 febbraio una grande manifestazione a Roma per chiedere un deciso cambio di rotta. Il mondo dell'impresa diffusa, dell'artigianato e del terziario di mercato rappresenta il tessuto produttivo dell'Italia. Dal futuro di questo sistema di imprese dipende il futuro del Paese. Per questo, le imprese vogliono esprimere il profondo disagio per le condizioni di pesante incertezza in cui sono costrette ad operare ma anche avanzare concrete proposte di rapida attuazione che possano evitare il declino economico e ripristinare un clima più positivo e di maggior fiducia nel futuro.

"Senza l'impresa non c'è Italia. Riprendiamoci il futuro" è lo slogan della manifestazione che vedrà giungere a Roma da ogni parte d'Italia le molte rappresentanze di imprenditori di Casartigiani, CNA, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti. Nell'occasione sarà presentato un manifesto con le proposte e le richieste di Rete Imprese Italia per un reale cambiamento economico e sociale.


Scarica l''allegato

Sentenza TAR Regione Friuli Venezia Giulia su applicazione disposizione legge 296/2006

E' stata emessa dal Tribunale Amministrativo Regionale per il Friuli Venezia Giulia - Sezione Prima la sentenza del 21 gennaio 2014, n. 18, in ordine all'aggiornamento del canone avvenuto in applicazione della disposizione di legge 296/2006 (art. 1, commi 251 e 252), che riconosce come la modifica "radicale" sopravvenuta nel rapporto concessorio esiga un'opportuna rinegoziazione in favore del concessionario attraverso la garanzia di partecipazione al procedimento di rideterminazione del canone.

Medesima pronuncia è contenuta in un'altra sentenza emessa dal tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia - Lecce - Sezione Seconda n. 246/2012.

Seatec - I modelli organizzativi e gestionali per lo sviluppo competitivo rete dei porti e approdi turistici

Venerdì 7 febbraio 2014 alle ore 14.00 presso la Sala Centro Servizi di Carrara Fiere, in occasione del Seatec 12a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi, si svolgerà un incontro di presentazione della nuova edizione del "Codice di comportamento per gli approdi e porti turistici - Linee guida per lo sviluppo di un modello organizzativo ai sensi del D.Lgs. 231/01", approvato formalmente lo scorso 5 dicembre dal Ministero della Giustizia.
E' inoltre prevista una sessione dei lavori dedicata al progetto "Linee guida Assonat per i bilanci di sostenibilità", quale strumento associativo per favorire lo sviluppo competitivo della nostra rete.


Scarica l''allegato

Forum sulla nautica al Seatec

Giovedì 6 febbraio 2014 alle ore 10,15 presso il complesso fieristico di Carrara Fiere, Sala Michelangelo, si svolgerà il Forum "Incontro tra politica, Associazioni e Impresa per un confronto sui principali temi riguardanti la nautica: interventi, riforme, piani di sviluppo e il sistema porto", quale momento di approfondimento e di riflessione sui principali temi che toccano un comparto dal valore strategico per il futuro socio-economico di un territorio.

Ai lavori, moderati da Isidoro Trovato del Corriere della Sera, interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra, tema: "Il nuovo concetto di porto come approdo al territorio. Maggiore trasparenza, più spazi operativi e più azioni di sostegno mirate a favorire la portualità turistica italiana".


Scarica l''allegato

Rinnovato il CCNL Turismo

E' stato siglato il rinnovo del CCNL Turismo scaduto il 30 aprile 2013.

L'accordo prevede la sua durata 1 maggio 2013 - 31 agosto 2016.

In premessa del CCNL è riportato l'invito alle Istituzioni in ordine a politiche urgenti per il rilancio del turismo, evidenziando in particolare destagionalizzazione, riqualificazione dell'offerta, politiche fiscali, contrasto all'abusivismo.


Assonat alla Bit di Milano

Si svolgerà a Milano Rho la Borsa Internazionale del Turismo nei giorni dal 13 al 15 febbraio 2014.

L'Assonat sarà presente all'interno dello stand Confturismo-Confcommercio ubicato al Padiglione 1 ITALIA - Corsia D19 E12, in un'area caratterizzata anche dalla presenza delle Regioni e delle Istituzioni governative.

Sito manifestazione www.bit.fieramilano.it

Marina Turritana entra in Assonat

Il nuovo approdo turistico Marina Turritana di Porto Torres, a poche miglia marine da alcuni siti tra i più suggestivi della costa sarda , ha sottoscritto l'ingresso in Assonat.

Il marina sito all'interno del porto commerciale di Porto Torres dispone di 215 posti barca fino a 30 metri con un pescaggio di 3 metri.
"Con questo nuovo marina - dichiara Serra - si sottolinea il ruolo della portualità turistica nel generare nuove opportunità di sviluppo del territorio nel settore del turismo nautico con le bellezze delle nostre coste, l'arte, la cultura, l'artigianato e le tradizioni enogastronomiche".

Assonat al Big Blu 2014

L'Assonat, patrocinatore dell'8° Salone della Nautica e del Mare di Roma, sarà presente con uno stand alla manifestazione che si svolgerà dal 12 al 16 febbraio 2014.

L'area dedicata è ubicata presso il Padiglione 6, Stand D10. 

La mostra promuove nei padiglioni espositivi i temi legati alla nautica con i settori ad essa connessi,  in particolare lo sviluppo del turismo nautico (dove figurano le strutture portuali turistiche) e dell'economia del mare.

Sito manifestazione www.big-blu.it/

Partecipazione al Seatec di Carrara 5 - 7 febbraio 2014

L'Assonat, patrocinatore della 12a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi - Seatec di Carrara Fiere, sarà presente con uno stand alla manifestazione che si svolgerà dal 5 al 7 febbraio 2014.

L'area dedicata è ubicata presso il Padiglione C, Corsia 25, Stand 703. 

L'Organizzazione quest'anno rimodulerà le aree tematiche dei padiglioni espositivi promuovendo anche un'area dedicata alle diverse attività legate al "Turismo Nautico" tra le quali figurano le strutture portuali turistiche.

Per i marina interessati ad una propria partecipazione diretta, è previsto un pacchetto promozionale dedicato "tutto compreso".

Sito manifestazione www.sea-tec.it/


Scarica l''allegato

Accordo programmatico "europeo" al Salone Nautico di Parigi

In occasione della partecipazione dell'Assonat al Salone Nautico di Parigi, che si è svolto dal 7 al 15 dicembre scorso, è stato sottoscritto un accordo programmatico con i rappresentanti delle Organizzazioni omologhe Francese e Spagnola e a livello europeo di Odyssea.

"Ciò - afferma il Presidente Avv. Luciano Serra - al fine di sostenere in ambito europeo le necessità del nostro settore e favorire concretamente la destinazione dei finanziamenti europei per la portualità turistica e le attività collegate".


Scarica l''allegato

Convenzione Sigma Distribuzione

La Sigma Distribuzione opera nella fornitura diretta di materiale elettrico e illuminotecnico per: nuovi marina, ristrutturazioni impianti esistenti, manutenzioni ordinarie e straordinarie.
In particolare Sigma Distribuzione consente di gestire una serie di interventi:

- Materiali necessari alla realizzazione di impianti elettrici, dal corrugato al cavo fino alla realizzazione di quadri elettrici di alta, bassa e media tensione;

- Colonnine per la distribuzione di energia elettrica installate sulle banchine per singolo posto barca;

- Colonnine per la ricarica delle batterie di macchine elettriche;

- Impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica utilizzabile dalle utenze interne al marina, con esubero da trasferire nella rete ENEL;

- Relamping totale con sostituzione delle fonti luminose tradizionali con lampade a LED per un recupero dei costi energetici intorno al 30%;

- Sistemi di sorveglianza televisiva TVCC;

- Sistemi domotici di controllo a distanza delle utenze;

- Sistemi di sicurezza attraverso l’installazione di cancelli a gestione automatica;

- Illuminazione a terra dei pontili con evidenza delle linee di percorrenza;

- Illuminazione aerea per tutta la superficie del marina;Illuminazione dei negozi e delle attività di servizio nell’area portuale.

Sito www.sigmaonline.it

Assonat al Salone Nautico Internazionale di Parigi

Si svolgerà a Parigi - Porte de Versailles il Salone Nautico Internazionale nei giorni dal 7 al 15 dicembre 2013.

Grazie all'accordo con la FFPP - Federation Française des Ports de Plaisance, l'Assonat sarà presente con un proprio stand nell'area espositiva interassociativa ubicata al Padiglione 1 - AREA EF62.

Sito manifestazione www.salonnautiqueparis.com

Nuova edizione del Codice di Comportamento Assonat per gli Approdi e Porti Turistici

La nuova edizione del Codice di Comportamento Assonat per gli Approdi e Porti Turistici in materia di responsabilità amministrativa delle imprese (ex D.Lgs. 231/01), recepisce le ultime novità legislative e le best practices sviluppate dai marina che hanno recentemente applicato il Codice stesso.

Tali novità introdotte riguardano ambiti dei seguenti reati: ambientali, corruzione tra privati, impiego di personale privo del regolare permesso di soggiorno e furto dell'identità digitale.

"Il Codice di Comportamento attualmente in fase di approvazione da parte del Ministero della Giustizia - evidenzia il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra - rappresenta un importante risultato associativo, in quanto modello di riferimento per il settore e sintesi delle migliori tecnologie organizzative ad oggi esidtenti nell'ambito della responsabilità amministrativa negli Approdi e Porti Turistici".


Scarica l''allegato

Cala Ponte Marina entra in Assonat

Cala Ponte Marina "Perla dell'Adriatico" incastonato in uno dei più suggestivi tratti della costa pugliese ha sottoscritto l'ingresso in Assonat.

Il nuovo porto turistico disporrà di 318 posti barca da 5 a 25 metri disposti secondo moderni studi ambientali e progettuali, seguendo i più alti standards di comfort e qualità.

A completamento del marina si prevede la realizzazione di una struttura alberghiera e di un mall con esercizi commerciali e servizi portuali.
"La nascita di questo nuovo marina - dichiara Serra - è una ulteriore testimonianza dell'attenzione che la portualità turistica riserva allo sviluppo del turismo in piena sintonia con le bellezze delle nostre coste e dell'immediato entroterra".

Agenzia delle Entrate: Approvato il modello per l'istanza di rimborso della tassa annuale sulle unità da diporto

A partire dal 18 novembre 2013 può essere presentata all'Agenzia delle Entrate - esclusivamente in via telematica - l'istanza di rimborso da parte dei diportisti che hanno effettuato il versamento della tassa 2013 per quelle unità da diporto beneficiarie della rimodulazione degli importi a seguito di quanto previsto dal decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98.

Ricordiamo che il predetto decreto-legge ha previsto:

esclusione dal pagamento della tassa per le unità da diporto di lunghezza compresa tra 10,01 e 14 metri;

riduzione al 50% degli importi vigenti per le unità da diporto di lunghezza compresa tra 14,01 e 20 metri.


Scarica l''allegato

Degustazione dei prodotti tipici sardi allo stand Assonat - Assonautica

Giovedì 3 e venerdì 4 ottobre scorsi a Genova in occasione del 53° Salone nautico presso lo stand Assonat - Assonautica il Marina di Stintino con l'apporto dei marina della Sardegna ha organizzato la degustazione di prodotti tipici sardi offerti dalla Cantina Alba & Spanedda.

"L'importanza di queste iniziative - ha dichiarato Serra - sono l'occasione per promuovere e valorizzare non solo la bellezza del nostro territorio, ma la peculiarità dello stesso dai prodotti enogastronomici all'artigianato artistico, dalla storia alle proprie tradizioni che ogni Regione del nostro Paese è in grado di offrire ai visitatori del mare".

Inaugurazione Salone Nautico Internazionale di Genova

In occasione della cerimonia di inaugurazione della 53a edizione del salone nautico, l'Ammiraglio Isp. Capo (CP) Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera Felicio Angrisano accompagnato dal Presidente Assonat Avv. Luciano Serra ha fatto visita allo stand associativo onorandoci della Sua attenzione.

Stati Generali delle Camere di Commercio sull'Economia del Mare a La Spezia

I prossimi 3 e 4 ottobre p.v., a La Spezia Passeggiata Morin si terranno gli Stati Generali dell'Economia del Mare "Cantieri a Lavoro" ai quali interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra per il progetto Port in Italy.

Il programma dei lavori sarà articolato su tre focus:

La cantieristica navale per il rilancio della filiera della nautica;

La valorizzazione delle aree protette e la sostenibilità ambientale come fattori strategici di sviluppo;

L'interoperabilità tra gli enti del mare per rendere semplice la vita delle imprese.


Scarica l''allegato

Conferenza stampa Festival de la plaisance de Cannes

Si è svolta venerdì 13 settembre scorso a Cannes in occasione del Festival de la plaisance la conferenza stampa del Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola e del Presidente Assonat  Avv. Luciano Serra.

"L'importanza dell'Economia del mare, ha dichiarato Serra - continua ad essere il tema conduttore nell'ambito dello Yacht Med Festival di Gaeta, manifestazione che dall'inizio ne ha sottolineato il legame tra diversi settori non solo "del mondo nautico", su queste basi - continua Serra - il ruolo dell'accordo sottoscrito tra Assonautica Italiana e Assonat intende dar forza in materia di qualificazione, valorizzazione, sviluppo e promozione dell'Economia del mare attraverso la nautica da diporto, il turismo nautico e il sistema della portualità turistica italiana e mediterranea, la conoscenza e la cultura del mare e della sua salvaguardia ambientale, la conoscenza del territorio dai prodotti enogastronomici all'artigianato artistico, dalla storia alle proprie tradizioni".

"Con lo Yacht Med Festival - ha evidenziato Vincenzo Zottola - vogliamo declinare la parola 'mare' in tutti i suoi significati, facendone emergere le potenzialita' economiche, turistiche, sportive. Mare non e' solo nautica, navigazione, shipping, ma anche enogastronomia, lavoro sul territorio, occupazione, crescita, sport e divertimento".

"Ringrazio l'Assonat - ha poi concluso Zottola - per l'apprezzato sforzo organizzativo nel varo del 1° Salone della Portualità Turistica Italiana, che è andato ad arricchire la collaudata formula espositiva dello YMF di Gaeta".

53° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat insieme ad Assonautica Italiana sarà presente al 53° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 2 al 6 Ottobre 2013. L'area espositiva è ubicata nel Piazzale Marina 1 Coperto - STAND  P31.

Presso la stand associativo sono promossi e organizzati incontri/workshop:

3 ottobre ore 11,00 Navimeteo "La strumentazione di monitoraggio meteo-ambientale a supporto delle strutture portuali: le stazioni meteo e le webcam panoramiche";

ore 15,00 AIB - All Insurance Broker "Marina: rischi elevati, come assicurarli";

4 ottobre ore 14,30 ICStudio "Il nuovo Codice di comportamento Assonat per la responsabilità amministrativa d'impresa ex D.Lgs. 231/01"

Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Lutto nel Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

15 AGO - Apprendiamo della dolorosa scomparsa dell'Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Raimondo Pollastrini al quale eravamo legati da profonda amicizia e rispetto.

Rimarranno per noi indelebili il ricordo della sua onestà e professionalità.
L'Associazione si stringe commossa ai suoi familiari.

Dl Fare: sospensione dei pagamenti dei canoni per le concessioni demaniali

Le commissioni Affari Costituzionali e Bilancio del Senato tra gli emendamenti approvati al Dl 69 "Fare" spicca lo stop fino al prossimo 15 settembre per il pagamento delle concessioni demniali marittime.

Si tratta di una moratoria, come spiega il sottosegretario all'Economia Pierpaolo Baretta, per consentire al governo di elaborare una riforma complessiva, che tenga conto anche "della direttiva europea Bolkestein".

Più qualità e servizi per i fruitori del mare

Il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera ha disposto fino a tutto il prossimo 18 agosto l'apertura degli uffici delle Capitanerie di Porto - Comandi territoriali di diretta relazione con "l'utenza del mare" dal lunedì al venerdì fino alle ore 20.00.

Le Direzioni Marittime garantiranno, in aggiunta, nei gironi festivi e prefestivi garantiranno medesimi servizi di assistenza e consulenza.

 

Marina del Gargano taglia il nastro

Si è svolta giovedì 18 luglio 2013 alle ore 18,00 la cerimonia del taglio del nastro del Porto Turistico Internazionale Marina del Gargano alla presenza del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare On Andrea Orlando, delle Istituzioni, Autorità, Politici del territorio e del Presidente Assonat Luciano Serra.

L'inaugurazione ha visto il Sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi fare gli onori di casa e il Presidente Gespo e Marina del Gargano Gianni Rotice evidenziare il ruolo di riferimento nazionale della struttura, quale hub del Sud Europa, nel generare nuove opportunità di sviluppo del territorio nel settore del turismo nautico, cultura, arte, tradizioni enogastronomiche, eccellenza artigiana.
Il Marina, a gestione internazionale con la partnership del network inglese MDL Marinas, si sviluppa su un'area di 270 mila metri quadrati, con l'offerta di 700 posti bar casino a 60 metri, con fondali profondi massimo 6,50 metri, con aree verdi attrezzate, spazi e servizi per il diporto, svago, divertimento e numerose attività commerciali.
"Il futuro della portualità turistica - dichiara il Presidente Assonat Luciano Serra - sarà la sua messa in rete necessaria per garantire ai diportisti italiani e stranieri quei servizi di qualità che giustamente richiedono e che possono rendere la loro vacanza più serena, sicura e programmabile".
Serra si è poi rivolto al Ministro Orlando, come già fatto in occasione dell'inaugurazione del Marina di Pisa, a impegnarsi per applicare l'IVA al 10% sui servizi offerti dai porti turistici.
Serra ha infine concluso affermando: "Se gli Inglesi credono nell'Italia, l'Italia deve credere negli Italiani". 

Visita al Marina d'Arechi

Nell'ambito delle visite agli associati il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra ha incontrato il Presidente del Marina d'Arechi Dott. Agostino Gallozzi e la Marine Manager Anna Cannavacciuolo.

Alla presenza dei più stretti collaboratori sono state toccate le tematiche attuali che investono la portualità turistica italiana e quelle inerenti la conduzione e la gestione delle strutture.
Con soddisfazione è stato rilevato l'incremento dei transiti delle imbarcazioni italiane e straniere attratte dalla qualità dei servizi e dall'accoglienza offerti, caratteristiche queste volute e ricercate con forza e professionalità dalla proprietà.

Marina del Gargano apre al pubblico del mare

La cerimonia di inaugurazione del Marina del Gargano si terrà giovedì 18 luglio 2013 alle ore 18.00. Situato nel Golfo di Manfredonia il nuovo porto turistico, che si sviluppa su un'area di 270.000 mq con un'ospitalità di 700 posti barca fino a 60 metri, costituisce un polo d'attrazione e incontro unico per turisti e diportisti che vogliono visitare, vivere e godersi il promontorio e le spiagge del Gargano o intraprendere itinerari e vacanze verso le vicine località internazionali quali Croazia e Grecia.

La gestione del marina da parte di MDL Marinas, che rappresenta una grande realtà di gestione con una rete di ventidue porti in Inghilterra e Spagna, consente alla struttura di diventare il nuovo hub per il sud Europa e nodo strategico per la nautica da diporto del Mediterraneo.

La costante attenzione per l'integrazione con l'ambiente circostante, lo pone come "green friendly", grazie ad un sistema di stoccaggio delle acque nere e di sentina per le imbarcazioni da diporto e ad altri servizi "ambientali" che comprendono ad esempio un impianto antincendio alimentato con acqua di mare, un'isola ecologica per lo stoccaggio provvisorio di batterie e olii esausti, un impianto di smaltimento e disoleatura delle acque meteoriche.

Visita Comando Generale Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Nella mattinata odierna presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera si è svolta la visita del Vice Presidente della Camera dei Deputati On. Luigi Di Maio, accompagnato dal Presidente Assonat Avv. Luciano Serra e dal Consigliere Eugenio Michelino.

Il Comandante Generale Amm. Felicio Angrisano nel testimoniare il ringraziamento per la sentita attenzione verso il Corpo, ha richiamato ed evidenziato, oltre agli altri compiti nel settore marittimo prerogative della rete delle sedi periferiche, l'attività di soccorso e salvaguardia delle vite umane che anche quest'anno vedono impegnate numerose risorse umane e di mezzi nell'assistere i numerosi flussi migratori verso il nostro Paese in particolare dell'area del nord Africa.

La visita si è conclusa nella Sala Operativa dove è stata illustrata agli ospiti l'attività di controllo, monitoraggio e soccorso del traffico marittimo in acque nazionali e internazionali.

"Non possiamo che essere orgogliosi di questi nostri ragazzi - ha sottolineato Luciano Serra - che svolgono con professionalità, umiltà, discrezione e risorse appena sufficienti un servizio indispensabile all'utenza tutta che vive il mare".

Convenzione con la Camera Arbitrale e di Conciliazione di Grosseto

Il 28 giugno scorso è stata firmata la convenzione fra la Camera Arbitrale e di Conciliazione di Grosseto - Azienda speciale della Camera di Commercio e l'Assonat, finalizzata alla soluzione amichevole delle controversie che dovessero insorgere tra imprenditore e turista, anche alla luce del progetto camerale "Sportello informativo per i diritti del turista".

Bollino stagione estiva 2013 per le unità da diporto

Dal 15 giugno al 15 settembre 2013 si svolgerà la sperimentazione dell'iniziativa "Bollino" , al fine di razionalizzare i controlli, evitando così duplicazioni, concernenti possesso  e regolarità della documentazione di bordo necessaria per la navigazione, la presenza a bordo dei mezzi di salvataggio e delle dotazioni di sicurezza, prescritte dal Regolamento di attuazione del Codice della nautica da diporto, il versamento della tassa di possesso laddove previsto.

Decreto Fare

Non pagheranno più nulla le imbarcazioni fino a 14 metri di lunghezza.

Per le barche da 14,01 fino a 20 metri la tassa è ridotta del 50%.

Aquatica entra in Assonat

7 giugno 2013 ad Alghero Aquatica concessionario Fabrizio Goldoni, marina socio del Consorzio del Porto di Alghero, ha sottoscritto l'ingresso in Assonat in occasione della visita del Presidente Assonat Avv. Luciano Serra. L'evento si è svolto alla presenza anche del delegato Antonello Gadau del socio Nicola Schiaffino e Giorgio Lari di Nautica.
Questo nuovo ingresso nella nostra Associazione - dichiara Serra - è una ulteriore testimonianza del rapporto che lega l'Assonat  con la Regione Sardegna.

Cambio al vertice delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera

Il 30 maggio scorso a Civitavecchia - Piazzale Forte Michelangelo si è svolta la cerimonia del passaggio di consegne al Comando del Corpo delle Capitanerie d Porto - Guardia Costiera tra l'Ammiraglio Ispettore Capo Pierluigi Cacioppo e L'Ammiraglio Ispettore Capo Felicio Angrisano, già Comandante del porto di Genova e Direttore Marittimo della Liguria.

All'evento sono intervenuti il Ministro delle Infrastruure e dei Trasporti On. Maurizio Lupi, il Ministro dell'Ambiente e del Mare On. Andrea Orlando, il Sottosegretario alla Difesa On. Roberta Pinotti, il Capo di Stato Maggiore della Marina Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi e i vertici delle altre forze armate.

Alla cerimonia è stato invitato il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra legato da un lungo rapporto di amicizia con il nuovo Comandante Generale.

Durante lo svolgimento dell'evento sono state ricordate in un momento di forte commozione le vittime della tragedia accaduta il 7 maggio scorso nel Porto di Genova.

E' stato poi tracciato un bilancio delle attività istituzionali che hanno impegnato il Corpo nel corso di questi ultimi 16 mesi, sottolineando ancora una volta l'importana del servizio svolto e festeggiando altresì la ricorrenza del 148° anniversario della fondazione del Corpo delle Capitanrie di Porto - Guardia Costiera.

 

Assegnate le Bandiere Blu 2013 ai porti turistici

Sono 62 i marina che hanno ottenuto la Bandiera Blu 2013.

Continua di anno in anno la crescita delle strutture turistiche che ottengono l'importante riconoscimento della Fee - Foundation for Environmental Education.

Tale riconoscimento testimonia l'impegno e l'attenzione che i marina dedicano nel promuovere e sostenere progetti eco-compatibili, al fine di sviluppare e perseguire la ricerca continua della qualità nei servizi erogati nel pieno rispetto dell'ambiente e nella piena convinzione che sia una delle caratteristiche vincenti per mantenere la portualità turistica ai vertici europei.


Scarica l''allegato

Comunicato manifestazione 1° Salone della Portualità Turistica Italiana di Gaeta

Si è svolto dal 20 al 28 aprile scorsi sul Lungomare di Gaeta il 1° Salone della Portualità Turistica Italiana organizzato dall’Assonat – Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici del Sistema Confcommercio, nell’ambito della sesta edizione dello Yacht Med Festival.

Tale evento è stato dedicato esclusivamente ai marina per presentare la propria offerta ai diversi attori e frequentatori del mare, in un contenitore pensato e costruito appositamente per loro, con uno spazio espositivo autonomo e riconoscibile e diversi momenti d’incontro e approfondimento.

Tra questi il coinvolgimento di rappresentanti di Yare - Yachting After Sales & Refit Exhibition referenti per l’Italian Superyacht Forum e i principali fornitori di prodotti e servizi riservati alle realtà portuali turistiche, favorendo e aprendo così la strada a nuove collaborazioni e partnership commerciali.

La ricchezza della manifestazione ha consentito ai diportisti interessati, non solo di conoscere il sistema della portualità turistica italiana e dunque di scegliere la soluzione maggiormente adatta alle proprie esigenze, ma di trascorrere anche qualche ora all’insegna del mare e del Mediterraneo.

“La comunicazione e la fidelizzazione in tale contesto espositivo - ha dichiarato il Presidente di Assonat Luciano Serra - siamo certi che ha contribuito, in questa fase di congiuntura economica, a intercettare nuove opportunità di relazione e illustrare un modello rappresentativo dell’offerta dell’intera filiera dei servizi costieri.

Questo momento “unico” - ha poi sottolineato - si è reso possibile grazie alla sensibilità del Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo  Zottola, che e stato anche promotore dei Primi  Stati Generali delle Camere di Commercio sull’Economia del Mare ponendo così il Sistema Camerale a sostegno delle politiche economiche per la crescita del Paese e del 2° Forum Nazionale sull’Economia del Mare che ha coinvolto rappresentanze istituzionali, associative e imprenditoriali del settore nautico”.

Da segnalare infine l’importante partecipazione alla 1a Conferenza di Sistema Assonautiche d’Italia organizzata da Assonautica Nazionale, che ha consentito di dare anche concreta visibilità all’accordo sottoscritto con Assonat per la qualificazione, valorizzazione, sviluppo e promozione del Turismo Nautico e del sistema della portualità turistica italiana.

 “Abbiamo scelto lo Yacht Med Festival - ha quindi concluso Luciano Serra - quale luogo ideale per ospitare un appuntamento che il nostro Paese aspettava da tempo. La portualità turistica italiana merita una visibilità e azioni di sostegno chiare e mirate. E’ arrivato il momento di considerare i porti turistici per quello che sono: settori qualificanti del Made in Italy, porte di accesso ai territori capaci di qualificarne e promuoverne l’offerta. Elementi portanti del progetto Port in Italy presentato nel giorno dell’inaugurazione della manifestazione alla presenza di tutte le Autorità intervenute.”

Decreto "Noleggio occasionale unità da diporto"

E' stato pubblicato in G.U. n. 88 del 15-4-2013 il Decreto 26 febbraio 2013, "Definizione delle modalità di comunicazione telematiche necessarie per lo svolgimento dell'attività di noleggio occasionale di unità da diporto".

Sul sito del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, www.guardiacostiera.it/index.cfm, è disponibile il form per la creazione del modello da utilizzare per la comunicazione.


Scarica l''allegato

1° Salone Portualità Turistica Italiana - Port in Italy

In occasione del 1° Salone della Portualità Turistica Italiana nell'ambito del 6° Yacht Med Festival, il promosso e organizzato da Assonat in accordo con Camera di Commercio di Latina, che si svolgerà nell’area del lungomare di Gaeta nei giorni dal 20 al 28 Aprile 2013, si parlerà del progetto "Port in Italy": la rete dei porti turistici italiani.

Il progetto vede i porti turistici unirsi in una rete che ha il duplice obiettivo di rappresentare nei mercati internazionali la forza dell'offerta italiana e di aggregarne e migliorarne il sistema dei servizi.


Scarica l''allegato

Convenzione Navimeteo

La NavimeteoHarbour fornisce servizi di informazioni meteomarine e avvisi sulle situazioni locali per la navigazione da diporto e per le attività marittime professionali.
In particolare il Centro Navimeteo:
- opera da oltre un ventennio nel settore meteo marino

- è in collegato a diverse strutture portuali turistiche italiane ed estere
- è operativo H24 tutti i giorni
- fornisce informazioni elaborate dal Team di "Marine Weather Forecasters"
- è opertivo a favore dei marina, dello yachting, dello shipping (shi routing), della formazione (training) e delle comunicazioni (satcom)
Sito www.navimeteo.com/marine-weather/services/harbour

1° Salone della Portualità Turistica Italiana

Si svolgerà nell’area del lungomare di Gaeta nei giorni dal 20 al 28 Aprile 2013, nell'ambito del 6° Yacht Med Festival, il 1° Salone della Portualità Turistica Italiana promosso e organizzato da Assonat in accordo con Camera di Commercio di Latina.
L'evento andrà ad arricchire la collaudata formula espositiva che lega insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo.
I marina potranno così comunicare la propria offerta in un contenitore pensato, costruito e appositamente dedicato, con uno spazio espositivo autonomo e riconoscibile e diversi momenti di incontro e approfondimento.
Per informazioni sulle modalità di partecipazione contattare la segreteria dell'Associazione.
Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

Campo Giovani 2013 - V edizione dei campi estivi per la promozione della cultura della protezione dell’ambiente marino e della sicurezza nella navigazione

La Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ed il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto organizzano per l’anno 2013 la V edizione dei campi estivi per la promozione della cultura della protezione dell’ambiente marino e della sicurezza nella navigazione.

Sono previsti 198 corsi residenziali della durata di 7 giorni, rivolti a 1237 giovani di età compresa tra i 15 ed i 22 anni, al fine di avvicinare i giovani al mare.

Le attività comprendono, oltre alla formazione sui necessari contenuti teorici, anche lo svolgimento di manovre ed esercitazioni, visite guidate, conoscenza delle attrezzature in dotazione al Corpo delle Capitanerie di porto.

Saranno alternati momenti di formazione teorica ad attività pratiche e di simulazione e saranno inoltre previste esperienze ricreative. 

La documentazione è disponibile sul Sito del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera www.guardiacostiera.it/index.cfm.

Assonat a Rai 3 - Spaziolibero TV - link per la visione

E' andata in onda il 19 marzo alle ore 10,00 su Rai 3 - Spaziolibero TV, a cura di Rai Parlamento, lo spazio riservato ad Assonat.

Link per la visione: https://youtu.be/Y1bVynWTHhU

 

A Gaeta il 1° Salone Portualità Turistica Italiana

Si terrà a Gaeta, nell'ambito dello Yacht Med Festival dal 20 al 28 aprile, il 1° Salone Portualità Turistica Italiana organizzato da Assonat.

Per la prima volta in Italia ci sarà uno spazio fieristico dedicato esclusivamente ai marina e ai porti turistici, che potranno comunicare la propria offerta in un contenitore pensato e costruito appositamente per loro, con uno spazio espositivo autonomo e riconoscibile e diversi momenti di incontro e approfondimento.

Tra questi, di straordinaria importanza, il coinvolgimento di numerosi comandanti di superyacht.

Esporranno, accanto ai marina, anche i principali fornitori di servizi collegati, aprendo la strada a nuove collaborazioni e partnership commerciali.

La ricchezza dello Yacht Med Festival consentirà ai diportisti interessati, non solo di conoscere il sistema della portualità turistica italiana e dunque di scegliere la soluzione maggiormente adatta alle proprie esigenze, ma anche di trascorrere qualche ora all'insegna del mare e del Mediterraneo.

"Abbiamo scelto lo Yacht Med Festival" ha commentato il Presidente di Assonat Luciano Serra "quale luogo ideale per ospitare un appuntamento che il nostro Paese aspettava da tempo. La Portualità turistica italiana merita una visibilità e azioni di sostegno chiare e mirate. E' arrivato il momento di considerare i porti turistici per quello che sono: settori qualificanti del Made in Italy, porte di accesso ai territori capaci di qualificarne e promuoverne l'offerta".

"Siamo molto felici" ha aggiunto l'organizzatore dello Yacht Med Festival e Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola "che Assonat abbia scelto la nostra manifestazione per inaugurare una iniziativa di così alto profilo e interesse. Da tempo sosteniamo che il turismo nautico sia uno dei settori strategici per lo sviluppo del nostro Paese. E' sicuramente già pronto per rilanciare l'intero comparto legato al mare, attraverso azioni di sistema integrate, a partire dalla messa in rete dei porti turistici italiani, dalla valorizzazione del charter nautico e da un grande lavoro di tutela e promozione dell'immagine. il Presidente Serra è uno dei protagonisti di questa stagione di cambiamento e siamo certi che dalla sua collaborazione potranno derivare azioni concrete congiunte".

Convenzione Bluwireless

La finalità del progetto Bluwireless Marina Network è diretto a offrire servizi di progettazione, realizzazione e gestione reti wireless (Wi-Fi) espressamente dedicati alla portualità turistica.
La Bluwireless offre tramite le proprie reti Wireless servizi di :
- Connettività Internet agli utenti (Hot Spot)
- Videosorveglianza
- Telefonia IP
- Localizzazione di utenti e/o imbarcazioni
- Telecontrollo di accessi e cancelli
- Banda larga (ADSL-HDSL- ADSL satellitare)
Sito www.bluwireless.it/

Assonat a Rai 3 - Spaziolibero

Il prossimo 19 marzo alle ore 10,00 andrà in onda su Rai 3 - Spaziolibero, a cura di Rai Parlamento, lo spazio riservato ad Assonat che vedrà gli interventi del Presidente Avv. Luciano Serra e del Vice Presidente Arch. Gianfranco Sigismondi.

Conferenza Stampa Yacht Med Festival - 1° Salone della Portualità Turistica Italiana

Venerdì 5 aprile p.v. alle ore 11,00 a Roma presso il Tempio di Adriano in Piazza di Pietra, si terrà la Conferenza Stampa di presentazione dello Yacht Med Festival 2013, nell'ambito del quale si svolgerà il 1° Salone della Portualità Turistica Italiana.


Scarica l''allegato

Yare 2013

ASSONAT sarà presente alla 3a Edizione di Yare - Yachting After Sales & Refit Exhibition, quale sponsor esclusivo del settore per la manifestazione, che si svolgerà a Viareggio nei giorni dal 10 al 12 aprile 2013.
Tale evento consentirà la possibilità di presentaree e promuovere la portualità turistica italiana e incontrare direttamente operatori che appartengono all'area tecnica  e decisionale del refitting.  
Sito manifestazione www.yarenetworking.com

1° Meeting Argentario: La Grande Nautica in Maremma

Lunedì 4 marzo p.v. alle ore 10,00, a Porto Ercole presso l'Argentario Resort Golf & Spa si terrà il 1° meeting organizzato dalla camera di Commercio di Grosseto tema "Argentario: La Grande Nautica in Maremma", quale momento di confronto e di riflessione sui principali temi che toccano il futuro di un comparto di valore strategico per lo sviluppo economico e per l'occupazione del territorio maremmano.
All'evento interverranno Giovanni Lamioni (Presidente della CCIAA di Grosseto), Arturo Cerulli (Sindaco di Monte Argentario), Leonardo Marras (Presidente della Provincia di Grosseto), Alfredo Malcarne (Presidente di Assonautica Italiana) e il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.

1° Salone della Portualità Turistica Italiana

Si svolgerà nell’area del lungomare di Gaeta nei giorni dal 20 al 28 Aprile 2013, nell'ambito del 6° Yacht Med Festival, il 1° Salone della Portualità Turistica Italiana promosso e organizzato da Assonat in accordo con Camera di Commercio di Latina.
L'evento andrà ad arricchire la collaudata formula espositiva che lega insieme nautica, pesca, trasporti, logistica, formazione, Blue Economy, cultura con le produzioni tipiche, enogastronomia, artigianato artistico e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del Mediterraneo.
I marina potranno così comunicare la propria offerta in un contenitore pensato, costruito e appositamente dedicato, con uno spazio espositivo autonomo e riconoscibile e diversi momenti di incontro e approfondimento.
Per informazioni sulle modalità di partecipazione contattare la segreteria dell'Associazione.
Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

Seatec - Innovare i processi commerciali e di comunicazione esterna negli approdi e porti turistici

Venerdì 8 febbraio 2013 alle ore 14.00 presso la Sala Centro Servizi di Carrara Fiere, in occasione del Seatec 11a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi, si svolgerà un incontro di presentazione Innovare i processi commerciali e di comunicazione esterna negli approdi e porti turistici, che sarà centrato sulle tematiche della gestione commerciale e comunicazione esterna, quale strumento per rispondere alle difficoltà del momento in modo propositivo e innovativo.
E' inoltre prevista una sessione conclusiva dedicata all'aggiornamento del Codice di Comportamento assonat in materia di Responsabilità Amministrativa delle Imprese.


Scarica il programma

Seatec - Carrara Fiere

ASSONAT sarà presente alla 11a Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi che si svolgerà presso Carrara Fiere nei giorni dal 6 all'8 Febbraio 2013.
L'area espositiva è ubicata nel PADIGLIONE E - CORSIE 32/33 - STAND 1009.
Sito manifestazione www.sea-tec.it/

ANSA MARE - Progetto comunicazione integrata

La finalità del progetto ANSA MARE - ASSONAT è diretto a valorizzare il ruolo della portualità turistica attraverso la comunicazione integrata, al fine di consolidare l'attenzione dei media sulle attività/iniziative del marina.
L'offferta dei servizi di comunicazione integrata - da pubblicare sul canale dedicato Ansa Mare - prevede le seguenti tipologie:
•servizi speciali: realizzazione e pubblicazione di servizi dedicati;
•copertura giornalistica di eventi: produzione e pubblicazione di notizie per la copertura di eventi e/o campagne pubblicitarie;
•notiziario regionale locale: fornitura e consultazione.

Lettera Presidente

Caro Socio, caro Operatore,

quest’anno lo ricorderemo per il ruolo fattivo svolto dall’Associazione nel limitare le conseguenze negative derivanti dalla cosiddetta “tassa sul lusso”.
Certamente un risultato importante tenuto conto della crisi in cui versa la portualità turistica italiana.
In proposito basta ricordare a livello nazionale il – 39% dei transiti e il – 30% degli stanziali.
Abbiamo preteso e ottenuto, pur non condividendone l’iniziativa politica, che i benefici accordati per le concessioni turistico-ricreative fossero estese anche alle concessioni marittime, lacuali e fluviali relative alle nostre strutture.
Siamo ancora impegnati nella formulazione del testo del decreto legislativo che disciplini in modo chiaro e puntuale le concessioni di beni del demanio marittimo interessanti le strutture dedicate alla nautica da diporto.
Abbiamo poi continuato con forte determinazione e impegno, nell’attività di comunicazione, formazione, promozione e studio di progetti innovativi e proseguito nel difficile percorso in difesa degli interessi del comparto.
Auspichiamo che il futuro governo metta l’attenzione e la serenità necessarie per valutare concretamente le risposte che intende dare alle imprese della portualità turistica italiana.
A Voi tutti un sincero ringraziamento per la puntuale partecipazione, per il fattivo apporto assicurato ad ogni iniziativa promossa.
Unitamente ai componenti del Consiglio Direttivo formulo gli auguri più sinceri di trascorrere un Buon Natale e un 2013 ricco di pace e serenità.

Luciano Serra

52° Salone Nautico Internazionale di Genova

Assonat sarà presente al 52° Salone Nautico Internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 6 al 14 Ottobre 2012. L'area espositiva è ubicata nel PADIGLIONE S - PRIMA GALLERIA - STAND T09. Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

5° Yacht Med Festival

Assonat sarà presente al 5° Yacht Med Festival, che si svolgerà a Gaeta nei giorni dal 21 al 29 Aprile 2012. La manifestazione si svolge nell’area del lungomare di Gaeta ed è caratterizzata dalla presenza di aree espositive e attività inerenti sia i settori tradizionalmente legati al mare come la nautica, il turismo, la pesca, la formazione, la portualità, la logistica e i trasporti, sia quelli legati alla valorizzazione delle produzioni tipiche, dell’artigianato artistico e del patrimonio storico e culturale.
I “villaggi” espositivi tematici presenti sono: Yacht Village, Yacht Charter Expo, Med Village, Villaggio Emissioni Zero, Villaggio della Vela, Mediterranean Awards, Eat Med, Expo della stampa specializzata, il Salone Internazionale della Nautica Accessibile.
Sito manifestazione www.yachtmedfestival.com/

Forum Nazionale sull'Economia del Mare

Gaeta - Il 23 aprile 2012, con inizio alle ore 11.00, presso il Palazzo De Vio, nell’ambito della manifestazione Yacht Med Festival – Fiera Internazionale dell’Economia del Mare, si svolgerà il 1° Forum Nazionale sull’Economia del Mare, quale momento di confronto tra gli attori del settore con l’obiettivo di individuare le principali strategie di sviluppo dell’Italia nel sistema Euro-Mediterraneo.
All’evento, moderato dal giornalista Antonio Risolo, interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra.

Forum: Lo sviluppo dei porti turistici

Olbia - Forum lo sviluppo dei porti turistici Olbia ospiterà presso il Museo Archeologico il 26 e 27 marzo 2012 il Forum annuale "Lo sviluppo dei porti turistici", quale momento di confronto e di riflessione sui principali temi che toccano il futuro di un comparto di valore strategico per lo sviluppo economico e per l'occupazione.
All'incontro in calendario lunedì 26 marzo p.v., nella prima sessione dei lavori (con inizio previsto dalle ore 9,30), dedicata al tema "Lo scenario di riferimento: quadro generale e criticità", interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra.


Scarica il programma

Protocollo d'intesa con la Fondazione G. Caboto

Gaeta - Il 31 marzo 2012 sarà sottoscritto un protocollo d’intesa con la Fondazione G. Caboto, per accrescere la promozione della cultura nautica, la valorizzazione del turismo nautico, la programmazione e la gestione di progetti o specifici moduli formativi indirizzati alla portualità turistica.

Fiera di Roma

Incontro di presentazione I sistemi di governance orientati alla sostenibilità sociale, economica e ambientale negli approdi e porti turistici.
Venerdì 24 febbraio alle ore 14.00 presso la Sala Mare Nostrum della Fiera di Roma in occasione del Big Blu si svolgerà un seminario di aggiornamento sui nuovi reati ambientali e amministrativi introdotti per la responsabilità amministrativa d'impresa ex D.Lgs. 231/01 e la presentazione del progetto Bilancio di sostenibilità negli approdi e porti turistici.


Scarica il programma

Seatec - Carrara Fiere

ASSONAT sarà presente alla 10° Rassegna Internazionale Tecnologie, subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi che si svolgerà presso Carrara Fiere nei giorni dall'8 al 10 Febbraio 2012. L'area espositiva è ubicata nel PADIGLIONE B - CORSIA 20 - STAND 596.

Tassa di stazionamento: il settore è al collasso

Allarme rosso nei porti italiani: la tassa di stazionamento delle imbarcazioni prevista dalla nuova manovra rischia di far collassare un settore che appena un anno fa ha subito un tracollo del 30%. Il grido di dolore arriva da Assonat, Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici di Confcommercio, che è pronta con tutte le rappresentanze interessate ad attuare eclatanti azioni di protesta civile, quali il blocco dei porti commerciali.

In Italia ci sono circa 300 strutture, tra approdi e porti turistici, 153.000 posti barca, di cui il 75 % si concentra al Nord (41% nell'Alto Tirreno, il 37% nell'Alto Adriatico), l'indotto del turismo nautico produce ricchezza per 5 miliardi, sono oltre 100.000 gli addetti del settore.
La nuova tassa andrebbe a colpire le imbarcazioni sopra i 10 metri a vela e a motore che a seconda della dimensione verrebbero a pagare, secondo proiezioni effettuate da Assonat sulla base dell'attuale decreto, da minimo di 5 euro al giorno ad un massimo di 703 euro al giorno....continua la lettura scaricando il comunicato.


Scarica il comunicato

Rischiamo di vedere ammainare la bandiera della portualità turistica italiana

“Le correzioni apportate sulle tasse di stazionamento non lasciano sperare niente di buono. Rischiamo di vedere ammainare la bandiera della portualità turistica italiana”

Il turismo nautico è il “petrolio blu” del nostro Paese, - sottolinea Luciano Serra, Presidente Assonat, Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici - genera occupazione, risorse economiche per le comunità locali e valorizza il territorio.

Oggi, rischiamo di vedere ammainare la bandiera della portualità turistica italiana, a vantaggio degli altri competitors europei del Mediterraneo.

La portualità turistica è una tessera qualificante del mosaico del turismo italiano, che sino ad oggi ha rappresentato un comparto capace di offrire nuove opportunità di crescita per il nostre Paese, e merita – conclude Serra – una doverosa considerazione.

Il Governo non deve dimenticare i 100.000 addetti che operano nella nautica.

GrossetoFiere: Avanti Tutta

Assonat sarà presente alla manifestazione Avanti Tutta 2a Mostra Mercato sull’Economia del Mare, che si svolgerà presso il Centro Fiere del Madonnino - Grosseto Fiere a Braccagni nei giorni dall'11 al 13 marzo 2011. L'area espositiva è ubicata nella Palazzina Direzionale Espositiva.

50° Salone Nautico Internazionale di Genova

ASSONAT sarà presente al 50° Salone Nautico internazionale, che si svolgerà presso la Fiera di Genova nei giorni dal 2 al 10 Ottobre 2010. L'area espositiva è ubicata nel PADIGLIONE S - PRIMA GALLERIA - STAND D49. Sito manifestazione www.genoaboatshow.com

Marina Chiavari festeggia "30 anni di Bandiera Blu"

Lunedì 5 giugno prossimo alle ore 10.30 presso il Marina Chiavari "Amm. L. Gatti" si celebrerà il raggiungimento di questo importante traguardo nell'intero panorama della nautica e della portualità della Liguria: 30 anni di Bandiera Blu 1987 - 2017.

L'iniziativa, organizzata da Marina Chiavari con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Chiavari e la partecipazione dei bambini delle scuole materne della città, prevede la consegna ufficiale della Bandiera Blu 2017, l'alzabandiera e un saluto al mare in presenza dei rappresentanti dell'Amministrazione Comunale e di coloro che interverranno.

ACO - Associazione Concessionari Ormeggi Italia diventa realtà nazionale

Lettera aperta del Presidente ACO e Consigliere Assonat Angelo Siclari sull'evoluzione associativa maturata nell'Assemblea dello scorso 16 maggio:

“Era Maggio 2012 quando insieme ad alcuni concessionari di posti barca del Tigullio prendemmo la decisione di formare una realtà associativa che mettesse insieme le varie imprese concessionarie di posti barca esistenti nel nostro comprensorio.  Si sentiva l’esigenza di farlo, di unirsi, di fare squadra. Già da qualche anno si sentiva parlava della Direttiva Bolketsein, anche se pareva un problema tutto riflesso sul comparto balneare. Ma al di là del problema Bolkestein in effetti vi era la voglia di ottimizzare le imprese del Tigullio che da sempre rappresentano una vera eccellenza sia in termini di professionalità, sia di  esperienza e sia in termini  di quantità.

Iniziava l’avventura. Cominciammo a creare il nostro statuto, ci presentammo ai media. Durante il primo anno ci  presentammo, inoltre,  a tutti le realtà Istituzionali, dalla Regione ai Sindaci del Tigullio. Abbiamo colloquiato con tutti. In poco tempo Aco Liguria associa quasi tutti le piccole imprese del comprensorio da Camogli a Moneglia. Un bel risultato di cui andiamo fieri e per questo voglio ringraziare tutti gli associati per la fiducia datami. Moltissime sono state le conferenze a cui Aco Liguria partecipa nei primi anni, molte sono state le piazze romane che vengono frequentate insieme agli amici balneari protestando contro quella politica che nulla ha fin qui fatto per tutelare le imprese del mare, imprese che rappresentano un fondamentale economico di non poco conto se consideriamo che solo la nautica da sola è posta al 7^ posto della politica del commercio estero. Ci siamo prodigati nel portare avanti in modo unitario temi e progetti comuni a tutela degli interessi delle imprese, in quanto nel futuro prossimo sarà da affrontare e risolvere la variegata problematica delle concessioni demaniali marittime, auspicando quindi la massima collaborazione fra tutti.

E’ nel Dicembre 2014 che Aco Liguria comincia a fare i primi passi importanti. Esattamente il 16 Dicembre di quell’anno annunciavamo ufficialmente l’adesione alla piattaforma nazionale Assonat – Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici. Assonat conta oggi nella sua lista associati, in costante crescita, decine di rinomati porti turistici italiani lungo tutte le coste della penisola. Fa parte di Confcommercio – Imprese per l’Italia e Confturismo, per la discussione di proposte e la soluzione di problematiche riguardanti il settore della nautica da diporto e del turismo in particolare.    

Sono davvero molto onorato di essere riuscito insieme ai miei collaboratori, a collocare le imprese del nostro comprensorio nella dimensione che meritano. Imprese professionali che da anni forniscono servizi di eccellenza alla clientela. Oggi sono unite sotto la stessa Associazione, Assonat appunto, che annovera i più importanti Marina del nostro paese.   La sottoscrizione con Assonat frutto di un proficuo periodo di attenta sperimentazione , durato oltre un anno.   

Ringrazio di cuore l’Avv. Luciano Serra Presidente di Assonat, persona di grande conoscenza che ci ha accolto con entusiasmo. Speriamo che dalla sua grande competenza riusciremo a trarre importanti elementi che ci permetteranno di migliore la nostra professionalità e soprattutto garantire la vita alle nostre imprese.

Nei 5 anni decorsi, quindi vari sono stati i percorsi effettuati che hanno portato a far conoscere Aco Liguria anche oltre i confini della Regione Liguria. Oggi la nostra realtà è diventata riferimento anche per piccole imprese concessionarie di posti barca a livello nazionale, tanto che molti concessionari di altre regioni trovano in Aco Liguria. Un riferimento sia per aggiornamenti normativi, sia per scambio di opinioni sulla materia demaniale. A tal proposito il Direttivo ha deciso di allargare la competenza di Aco Liguria oltre Regione.

All’unanimità è stato votato il passaggio da Aco Liguria ad Aco, dall’Assemblea Straordinaria dei Soci convocata nella sera del 16 Maggio 2017. Grande soddisfazione ma allo stesso tempo consapevolezza che allargando l’adesione all’associazione gli impegni aumenteranno. Infatti diverse imprese sono pronte ad associarsi: da Napoli alla Sicilia, dalla Toscana al Lazio. Ma questo i ragazzi di Aco lo sanno”.

La Rete FVG Marinas Network: 19 Marina nel Friuli Venezia Giulia - Eccellenze nautiche, qualità delle acque Bandiera Blu FEE

I 19 marina della Rete FVG Marinas Network annunciano una stagione carica di eventi regionali, in particolare: il Campionato Italiano ORC dal 20 al 24 giugno presso il Marina Hannibal e dal 30 giugno all'8 luglio presso Porto San Rocco.

Da segnalare che secondo l'impegnativa legge regionale sei strutture sono "Marina Resort" e i servizi al diportista sono adeguati ad uno standard che fa della ricerca dell'eccellenza un punto irrinunciabile, attrezzati per accogliere al meglio gli ospiti con facilitazioni per gli alaggi e vari e comodi ormeggi adatti sia per grandi yacht che per piccole imbarcazioni.

I prestigiosi riconoscimenti della Bandiera Blu FEE arrivati anche quest'anno ha visto premiare in Friuli Venezia Giulia numerosi approdi turistici: Marina Hannibal di Monfalcone, Dry Marina Aprilia Marittima 2000 e Marina Punta Gabbiani ad Aprilia Marittima, Marina Sant'Andrea a San Giorgio di Nogaro, Darsena Porto Vecchio, Marina Uno, Marina Punta Verde e Marina Punta Faro a Lignano Sabbiadoro.

"A Lignano Sabbiadoro e nel suo comprensorio c'è la più alta concentrazione di Bandiere Blu FEE del mondo: 7 ai marina e 1 alla spiaggia! Siamo molto soddisfatti di questo riconoscimento arrivato anche ad Aprilia Marittima, Monfalcone e San Giorgio di Nogaro - dichiara Giorgio Ardito - la qualità dell'acqua, il risparmio energetico, le politiche ambientali, la gamma e il livello dei servizi ai diportisti e ai bagnanti sono alcuni dei parametri utilizzati dalla FEE per l'assegnazione di questo vessillo. Siamo fieri di dire che la qualità, l'impegno e la sensibilità ambientale sono una priorità per la nostra Rete, che perseguiamo con attenzione e rispetto per il cliente".

Dal 6 maggio il 2° Salerno Boat Show organizzato dal Marina d'Arechi

Prenderà il via il 6 maggio la seconda edizione del Salerno Boat Show organizzato dal Marina d'Arechi.

Il nuovo appuntamento con la nautica campana sarà aperto al pubblico nelle giornate di sabato e domenica 6-7 e 13-14 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 19.30 e durante la settimana dalle ore 13.30 alle ore 19.30.

Durante la settimana gli spazi saranno messi a disposizione degli operatori, per incontri di business, con clienti o stakeolder e la possibilità di effettuare prove a mare.

Il Salone, articolato su diverse aree espositive a terra e a mare, si rivolge principalmente a imprese e professionisti operanti nella filiera nautica e più in generale dell'Economia del Mare, con particolare riferimento a produzione e manutenzione di imbarcazioni a vela, motore e pneumatiche, sport acquatici, motori marini, carrelli, porti turistici e servizi collegati, attività subacquee, servizi assicurativi e finanziari, abbigliamento nautico, accessori e strumentazioni, arredamento nautico, brokeraggio, charter bar&bot/crewed/cabin e turismo nautico, enti, istituzioni, associazioni, scuole nautiche, editoria specializzata, con uno spazio dedicato alle produzioni tipiche di alta qualità.

Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero 089.2788826 - e-mail info@salernoboatshow.com - sito www.salernoboatshow.com

Alla 4a Edizione "Sottocosta" del Marina di Pescara il 24 aprile seminario "Portualità per il diporto"

Il Marina di Pescara, Bandiera Blu d'Europa dal 1990 ad oggi, organizza con la Camera di Commercio di Pescara, dal 22 al 25 aprile 2017, la quarta edizione "Sottocosta - Nautica: una rosa di occasioni".

Location dell'evento sarà il Marina di Pescara con i suoi ampi spazi dedicati per l'occasione all'area espositiva della manifestazione, che approda al suo quarto anno grazie al lusinghiero esordio nel 2014, con lo scopo di promuovere la nautica da diporto, il turismo nautico e gli sport del mare e di valorizzare il pianeta blu in tutte le sue declinazioni.

Sulla scia del 2016, gli spazi espositivi saranno dedicati a quattro grandi settori imbarcazioni nuove e usate, accessori e componentistica, pesca sportiva, servizi nautici.

Il programma sarà poi completato da eventi collaterali dal premio nazionale di design nautico, convegni, workshop, conferenze, premiazioni, presentazioni di libri e documentari, momenti dedicati alla musica, alla moda, allo spettacolo, il coinvolgimento delle scuole e un'area per la degustazione di prodotti tipici abruzzesi.

In particolare nella giornata di lunedì 24 aprile è stato programmato il seminario "Portualità per il diporto", che si svolgerà nell'Area Convegni - Padiglione ex Cofa.

Al seminario sono stati riconosciuti Crediti Formativi Professionali dall'Ordine degli Architetti ed Ingegneri.

Per ogni ulteriore informazione e modalità di partecipazione è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa del Marina di Pescara: sottocosta@marinape.com

Sito www.sottocostapescara.it

Porto Lotti Superyachts Captain's Day

Porto Lotti organizza il 5 aprile 2017 un incontro speciale dedicato ai Capitani e agli Ufficiali di bordo e nell'occasione, presenta gli ormeggi della nuova darsena che può ospitare unità dai 60 agli 80 metri di lunghezza. Durante l'evento, sarà consegnato un premio speciale a un Capitano che si è particolarmente distinto nella sua carriera.

Il Golfo della Spezia, con la nuova darsena di Porto Lotti, è pronto per ospitare un maggior numero di superyacht e relativi equipaggi, che durante la sosta hanno l'occasione di scoprire il territorio e le tradizioni che questa bellissima zona è in grado di offrire, sia in mare che nell'entroterra.

Gli armatori e i loro ospiti possono godere di bellezze naturali classificate “Patrimonio mondiale UNESCO” come le isole Palmaria, Tino e Tinetto, Porto Venere e le Cinque Terre.

Gli ormeggi di Porto Lotti sono tra i più sicuri, essendo protetti da ben tre fattori: le montagne che circondano il Golfo della Spezia e lo chiudono su tre punti cardinali; l'imponente diga foranea che mitiga i venti provenienti da sud, le banchine del porto, dotate di un sistema di solidi ormeggi sovradimensionati.

Porto Lotti dispone di un cantiere nautico che offre ogni tipo di servizio per riparazioni e manutenzioni minori e urgenze. Alla Spezia sono presenti innumerevoli grandi cantieri e strutture che offrono: alaggi maxi-yacht, bacini di carenaggio, lavorazioni meccaniche, installazioni elettroniche, falegnameria, tappezzeria, pitturazione, vetreria.

Alcuni dei principali brand dello yachting risiedono nell'area: Baglietto, Ferretti Group, Fincantieri Yachts, Perini-Picchiotti, Sanlorenzo.

Nelle immediate vicinanze, hanno sede Azimut-Benetti, Codecasa, Fipa Group, Overmarine, Perini Navi, Rossinavi, VSY.

Porto Lotti Captains' Day rappresenta una straordinaria occasione di incontro fra i professionisti del settore su una tematica di grande interesse, in continua evoluzione tecnica.

Marina Chiavari prende il via il 2° Il Porto al Centro

Dal 24 al 26 marzo prossimi prende il via la seconda edizione de "Il Porto al Centro" organizzato dal Marina Chiavari in collaborazione con il Comune di Chiavari.

Evento all'insegna della festa, dei e dei colori del mare, della nautica, degli sport acquatici e dei prodotti del territorio.

In tale contesto si svolgerà la 2a Women's Sailing Cup, regata internazionale tutta al femminile, che raccoglierà fondi per AIRC, organizzata dalla Lega Navale Italiana - sezione di Chiavari e da Blue Project.

Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzatrice, telefono 0185.364081, e-mail info@marina-chiavari.it.

Sito manifestazione www.marina-chiavari.it.

Marina d'Arechi al London Boat Show 2017

Il Marina d'Arechi sarà presente al London Boat Show 2017 in calendario dal 6 al 15 gennaio, riferimenti espositivi Stand E027.

La manifestazione vede la partecipazione di oltre 300 espositori e l'offerta di nuove attrazioni tra cui: lo spettacolo di scena (spettacoli dal vivo di musica, eventi di moda); il nuovo dream lodge marina & boating lake (ambiente idilliaco per vedere barche ormeggiate ed offerta di locali ristoro); il watersports park (spazio interattivo per provare e vedere alcune delle più recenti tendenze di sport acquatici).

Rete FVG Marinas a Düsseldorf

La Rete FVG Marinas, realtà costituita da 19 marina del Friuli Venezia Giulia, sarà presente alla Fiera Nautica Boot Düsseldorf dal 21 al 29 gennaio 2017 presso l'area di Promoturismo FVG ubicato nella Hall 13 stand 13 D74.

Promoturismo è il principale collaboratore della Rete nell'offrire ai diportisti i migliori servizi nautici, in un territorio ricco di suggestioni che coniugano felicemente benessere e divertimento: l'autenticità dei luoghi, della storia e delle persone che lo abitano, le tradizioni e la cultura che lo contraddistinguono, l'offerta enogastronomica d'eccellenza e la possibilità di praticare numerose attività sportive tra cui golf, vela, kite, windsurf, sup, bike, permettono di vivere la nautica come esperienza a 360°. 

Marina Chiavari: Regata Sociale Open – Jeanneau Cup – Memorial Romano Caselli

Sabato 15 Ottobre Marina Chiavari ospita il terzo ed ultimo appuntamento del Campionato Vela d’Autunno 2016 organizzato dallo Yacht Club Chiavari: la Regata Sociale Open Banco di Chiavari e della Riviera Ligure – Jeanneau Cup –  Memorial Romano Caselli aperta alle Classi ORC, IRC, Libera e Jeanneau.

Dopo il Trofeo Marina Yachting (19-20 settembre) e la Coppa e Trofeo Dallorso (3-4 ottobre) i velisti il 15 ottobre si cimenteranno in una regata con partenza alle ore 12.30 e con percorso nello specchio acqueo antistante Chiavari.

La regata è intitolata al Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, importante realtà economica cittadina, che da sempre affianca con attenzione e sensibilità lo Yacht Club Chiavari, sostenendo in particolar modo la Scuola Vela e le attività rivolte ai ragazzi. 

Quest’anno un’importante novità: all’interno della Regata Sociale Memorial Romano Caselli si terrà la Jeanneau Cup 2016, a cui parteciperanno tutte le imbarcazioni Jeanneau iscritte, divise in due raggruppamenti: Vele Bianche e Crociera/Regata. Le stesse poi parteciperanno anche alle Classifiche della Regata Sociale Open.

Nell’ambito della premiazione della regata e del Campionato Vela d’Autunno sarà consegneranno il Premio Memorial Romano Caselli ad una persona che durante la propria vita ha dimostrato passione ed amore per il mare.

Per maggiori informazioni contattare lo Yacht Club Chiavari tel. 0185.310150, mail info@ycc.it.

Visita delegazione australiana a Marina Uno

La delegazione dell'Associazione dei porti turistici australiani MIA, guidata dal Segretario Christine Roberts con i Direttori Paul Darrouzet di Abell Point Marina, Jocelyn Buskens di Como Marina, Darrel Barret di Soldiers Point Marina, Irene Hoe Western Point Marina e con il General Manager Danyerl Tyzzer di Dashsymons System, è stata accolta dai marina Punta Gabbiani di Aprilia Marittima, Marina Punta Faro e Porto Turistico Marina Uno di Lignano Sabbiadoro e Marina sant'Andrea di san Giorgio di Nogaro, quale momento di relazione e confronto tra le realtà portuali turistiche dei rispettivi Paesi.

Il Vice Presidente della Società Lignano Pineta Dott.ssa Vera Ardito insieme allo staff di Marina Uno hanno dato il proprio benvenuto alla delegazione, presentando la storia del primo marina dell'Adriatico, seguita poi da una visita in darsena per conoscere le modalità di lavoro e i servizi offerti al diportismo. A conclusione un rinfresco all'insegna dell'enogastronomia locale.

Marina d'Arechi: Festa di Fine Estate 2016

Il Marina d'Arechi organizza domenica 11 settembre, dalle ore 18.30, la Festa di Fine Estate 2016.
L'evento è accompagnato da balloon artists, angolo delle foto, lezione di bolle di sapone, baby dance, spettacolo del fuoco e tante altre sorprese completate con aperitivo al Bar Semprinporto e la musica dal vivo degli Aritmia.

Per partecipare è necessario presentare all'ingresso l'invito che si può ricevere confermando la propria presenza inviando una mail a: partecipo@marinadarechi.com

Cresce la rete d’impresa delle marine del Friuli Venezia Giulia

La Rete Marine Friuli Venezia Giulia si è riunita questa mattina a Grado presso la sede di Porto San Vito per ufficializzare l’entrata nel gruppo di altre 6 marine della Regione: Marina Punta Gabbiani (Aprilia Marittima), Marina Stella (Palazzolo dello Stella), Marina Portopiccolo (Sistiana), Darsena Porto Vecchio (Lignano), Porto San Rocco (Muggia) e Marina Planais (San Giorgio di Nogaro).

Sale così a 18 il numero dei porti turistici che in sinergia tra loro proporranno una serie di attività e di iniziative volte a promuovere il settore nautico turistico della Regione sia in Italia che all’estero.

Dal 24 giugno, data di nascita della Rete Marine FVG, sono proseguiti fittamente i lavori degli amministratori della rete, che in questa prima fase di start up si sono focalizzati su attività organizzative, scelta di professionisti, incontri con partner ed aziende con cui stringere accordi di collaborazione e co-marketing.

In programma per la prossima settimana un nuovo incontro tra gli amministratori della Rete Marine FVG e il direttore marketing di PromoTurismo FVG Bruno Bertero, per definire il piano di attività e azioni da svolgere in sinergia.

Un momento importante quello di oggi – che si ripeterà mensilmente - per un confronto tra operatori del settore nautico della Regione, settore che registra una timida ripresa nell’occupazione dei posti barca sia stanziali che in transito. 

Alla Marina di Scarlino "Approdo al Faro"

Il Marina di Scarlino ospita dal 23 luglio al 4 settembre 2016 la Collettiva d'Arte Contemporanea "Approdo al Faro - fieri guardiani a dominio del mare".

L'inaugurazione dell'evento sabato 23 luglio, alle ore 18.00, presso Spazio 16 Galleria Commerciale. L'orario della manifestazione, ad ingresso libero, è dalle ore 17.00 alle ore 23.00 dal lunedì alla domenica.
Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa, telefono 0566.867001 - cellulare 339.2330625, sito www.marinadiscarlino.it - www.babelefirenze.com

Marina degli Aregai ospita la 420 class World Championship

Avrà luogo dal 15 al 23 luglio prossimi presso il Marina degli Aregai l'importante regata internazionale la 420 class World Championship.

La manifestazione vede la partecipazione di oltre 35 Nazioni  e lo svolgimento di una serie di iniziative che animeranno il marina e il territorio della provincia imperiese.

 

VIII trofeo Juris Cup a Marina Punta Faro

Domenica 26 giugno si svolgerà il VIII Trofeo Juris Cup organizzato dalla Compagnia del Vento in collaborazione con lo YCLignano e Marina Punta Faro.

Sono ammesse alla regata le sole imbarcazioni il cui armatore e componente dell'equipaggio è un Avvocato, un Procuratore o un Magistrato.

Moduli e regolamenti per l'iscrizione sono disponibili al seguente link www.marinapuntafaro.it/it/NewsDetails/277.aspx

Rete Marina Friuli Venezia Giulia a gonfie vele!

Si è costituita a Grado la Rete Marine Friuli Venezia Giulia, nata dalla volontà delle strutture nautiche di promuovere e commercializzare congiuntamente l'offerta turistica legata alla nautica della Regione.

Sede dell'incontro e della neo rete è la Darsena San Marco di Grado, dove titolari, legali rappresentanti e collaboratori dei marina della Regione si sono incontrati per dare inizio a questa importante collaborazione. La partenza ha coinvolto 12 porti turistici regionali, ai quali nelle prossime settimane se ne aggiungeranno altri per arrivare ad un numero di 20 partecipanti.

L'obiettivo della rete è la valorizzazione del turismo nautico regionale, per evidenziare le tante eccellenze che il Friuli Venezia Giulia può offrire ai diportisti non soltanto in termini di qualità dei servizi nautici, ma anche in termini di esperienza del territorio: l'autenticità dei luoghi, della storia e delle persone che lo abitano, le tradizioni e la cultura che lo contraddistinguono, l'offerta enogastronomica d'eccellenza e le numerose attività sportive tra cui il golf, la vela, il kite, la bici, etc..

Gli obiettivi perseguiti dalla rete d'impresa e le strategie per raggiungerli seguono le linee guida del piano marketing dell'agenzia di promozione turistica regionale PromoTurismo FVG, naturalmente focalizzate sul mercato della nautica da diporto.

La 3a Edizione "Sottocosta" prende il largo dal Marina di Pescara

Il Marina di Pescara, Bandiera Blu d'Europa dal 1990 ad oggi, organizza con la Camera di Commercio di Pescara, dal 2 al 5 giugno 2016, la terza edizione "Sottocosta", appuntamento con la nautica, il natante e la pesca.

Location dell'evento sarà il Marina di Pescara con i suoi ampi spazi dedicati per l'occasione all'area espositiva della manifestazione, che approda al suo terzo anno grazie al lusinghiero esordio nel 2014, con lo scopo di promuovere la nautica da diporto, il turismo nautico e gli sport del mare e di valorizzare il pianeta blu in tutte le sue declinazioni.

Sulla scia del 2015, gli spazi espositivi saranno dedicati a quattro grandi settori imbarcazioni nuove e usate, accessori e componentistica, pesca sportiva, servizi nautici.

Il programma sarà poi completato da eventi collaterali dal premio nazionale di design nautico - salone delle idee e dell'innovazione, convegni, workshop, conferenze, premiazioni, presentazioni di libri e documentari, momenti dedicati alla musica, alla moda, allo spettacolo, il coinvolgimento delle scuole per l'ideazione di piccole "opere d'arte" a tema di mare e un'area per la degustazione di prodotti tipici abruzzesi.

Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa del Marina di Pescara: sottocosta@marinape.com

In allegato il programma dell'evento.

Sito www.sottocostapescara.it


Scarica l''allegato

Premiazione 12° Trofeo Regata Gianni Cozzi 2016

La Riviera del Ponente Ligure nei giorni 21 e 22 maggio scorsi è stata sede dello svolgimento della Dodicesima edizione del Trofeo Gianni Cozzi, promossa dal Gruppo Cozzi Parodi, che rappresenta uno degli appuntamenti velici più importanti del Ponente.

La manifestazione, articolata in due regate, che toccano alcuni dei luoghi più significativi della vita di Gianni Cozzi, Sanremo, Arma di Taggia, San Lorenzo e Marina degli Aregai, è stata vinta da Ange Transparent di Pezzoli Walter, con a bordo Andrea Zoli, premiato da Beatrice Parodi, Presidente del Gruppo, presso l'esclusiva cornice dell’Hotel Riviera dei Fiori, che si affaccia sul Porto Marina di San Lorenzo, punto di arrivo della Regata.

Assonat presente all'inaugurazione a Lignano della "Bitta" colonnina di ricarica per veicoli elettrici

Cerimonia inaugurale a Lignano lo scorso 21 maggio per l'installazione delle prime 3 "Bitte" colonnine di ricarica per auto e scooter elettrici, grazie alla sinergia tra le Società Lignano Pineta e Repower, che opera nella produzione e consegna di energia certificata TUV proveniente da propri impianti idroelettrici ed eolici.

La mobilità elettrica e l'utilizzo di energia da fonte rinnovabile testimoni di ulteriore impulso e attenzione ad uno sviluppo ecosostenibile della società lignanese presieduta da Giorgio Ardito nostro associato del Consorzio Marine Lignano.

 

1° Triathlon Sprint Città di Lignano “Memorial Renzo Ardito”

Sabato 30 aprile si è svolta, nella bellissima cornice di Lignano Pineta, una gara di triathlon distanza sprint (750 mt nuoto, 20 km bicicletta, 5 km corsa), manifestazione dedicata alla memoria di Renzo Ardito, Presidente della società Lignano Pineta dal 1979 al 2014.

L'evento organizzato dall’ A.S.D TRIATHLON LIGNANO SABBIADORO, ha visto la partecipazione di numerosissimi atleti tra cui triathleti del calibro di Francesco Cauz, Marco Dalla Venezia, Stefano Berlasso e l’austriaco Cristoph Leitner.

La gara ha preso il via alle ore 14.00 con  la frazione a nuoto della  batteria femminile, che ha visto il dominio della portacolari del team 707 Bedorin Giulia con il tempo di 1h 04 m 23 s, davanti alla compagna di squadra Marcon Elisa e a concludere il podio in terza posizione si è classificata la portacolori del team Fhorans Colussi Giulia.

Alle 14.15 ha preso il via l’attesissima batteria maschile e fin dalle prime bracciate si visto il dominio assoluto sulla gara da parte dell’atleta Marco Dalla Venezia, il forte portacolori del team Ligerman che ha impresso alla gara, anche nelle frazioni di bici e corsa, un ritmo altissimo ed ha via via staccato tutti gli atleti in gara concludendo al primo posto assoluto con il tempo di 56 m 10 s, alla piazza d’onore si è classificato l’atleta austriaco Cristoph Leitner del team RTM ASVO e a concludere il podio Francesco Cauz del team LIgerman.

La manifestazione ha avuto la cornice di un numerosissimo pubblico presente lungo il percorso di gara ed ha visto coinvolti oltre alla società organizzatrice, la Società Lignano Pineta Spa che ha messo a disposizione le proprie strutture per favorire la realizzazione dell’evento.

L'evento si è volto con il prezioso patrocinio del Comune di Lignano Sabbiadoro.

"Dufour Day” & "Studio Felci Yacht Design" a Porto Lotti

Porto Lotti ospita dall'8 al 10 aprile prossimi il “Dufour Day”.

Nell’ambio dell'evento, oltre all’esposizione dei modelli 310 GL - 412 GL - 512 GL - 560 GL, nella giornata di sabato 9 aprile, alle ore 18.00,  presso la Sala Yacht Club del Porto, si terrà un interessante e approfondito incontro con l'Ing. Lorenzo Giovannozzi, dello Studio Felci Yacht Design, sul tema: "Progettazione imbarcazioni da crociera: come nasce un modello vincente? Come si è evoluta la progettazione nelle ultime stagioni? Come conciliare sicurezza, comodità e prestazioni?”
Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa, telefono 0187.21035.

Marina Chiavari incontra la città

Il "Porto al Centro - Marina Chiavari incontra la città" è il nome dell'evento, in programma i prossimi 19 e 20 marzo, che nasce dal management del porto turistico e del Comune di Chiavari di comunicare il nuovo corso di questa importante realtà del territorio.

In occasione della 1a Women's Sailing Cup Italia 2016, regata internazionale tutta al femminile che raccoglierà fondi per AIRC, organizzata dalla Lega Navale Italiana - sezione di Chiavari e da Blue Project.

Conferenze, stand, musica, prodotti tipici del territorio, esibizioni sportive di salvataggio in mare, mostre fotografiche, raduno di auto e moto d'epoca, proiezioni di cartoni animati per famiglie, concorso di idee rivolto alle scuole per un weekend all'insegna della cultura e del divertimento che vede il porto di Chiavari al centro del percorso cittadino, perfettamente integrato nel suo tessuto sociale.

In allegato il programma dell'evento.


Scarica l''allegato

A Marina d’Arechi il 1° Campionato Zonale campano FIV di Altura e Minialtura

Si terrà dall’1 al 3 aprile prossimi a Salerno, nella splendida cornice del Marina d’Arechi, la prima edizione del Campionato Zonale di Altura e Miniatura della Campania, promosso dal Comitato V ZONA FIV.

L’iniziativa, che dà seguito all’intesa sottoscritta durante l’ultimo Salerno Boat Show tra la V Zona FIV e il Marina d’Arechi, vede impegnati come organizzatori il Comitato Circoli Velici Salernitani composto dal Circolo Canottieri Irno, dal Club Velico Salernitano, dalla Compagnia della Vela di Salerno, dalla lega Navale di Agropoli e dalla Lega Navale di Salerno.

Si tratta di un evento particolarmente atteso, poiché richiamerà imbarcazioni d’altura e miniatura delle diverse flotte della costa campana, impegnate in questo mese nelle ultime regate dei Campionati Invernali del Golfo di Napoli e di Salerno.

Una sfida organizzativa complessa che richiederà uno sforzo importante agli Armatori partecipanti, con gli equipaggi che in tre giorni saranno impegnati in almeno 5 prove.

La Conferenza stampa di presentazione della regata si terrà il prossimo 23 marzo nella Sala del Gonfalone del Comune di Salerno mentre anteprime organizzative si avranno in occasione delle premiazioni delle prossime regate del 45° campionato Invernale d’Altura del Golfo di Napoli.

Le informazioni relative alla regata sono disponibili sul sito www.velaincampania.it.

Consorzio Marine Lignano al Boot Tulln 2016

Dal 2 al 6 marzo si è svolta la fiera Boot Tulln 2016,  che ha visto la presenza di un gruppo di Marina a supporto del comparto nautico del FVG che si snoda da Trieste a Lignano Sabbiadoro.

in particolare hanno partecipato Portopiccolo Sistiana (TS); Marina Primero Grado; Marina Sant’Andrea - San Giorgio di Nogaro; Consorzio Marine Lignano che comprende Marina Punta Verde, Porto Turistico Marina Uno, Darsena Porto Vecchio, Offshore Unimar, Marina Punta Faro.

In allegato il comunicato stampa.<?xml:namespace prefix =" "o"" ns =" "urn:schemas-microsoft-com:office:office"" /><o:p></o:p>


Scarica l''allegato

Il Marina di Pescara organizza la Terza Edizione "Sottocosta" in sinergia con lo "Yacht Med Festival"

Presso l’Azienda Speciale per l’Economia del Mare di Gaeta si è svolto l’incontro che ha sancito ufficialmente l’accordo di collaborazione tra lo Yacht Med Festival di Gaeta e Sottocosta 2016, evento organizzato dalla Camera di Comm. di Pescara in partnership con il Marina di Pescara e Assonautica di Pescara.

Al termine della riunione operativa che ha visto la partecipazione dei responsabili organizzativi dei due eventi, c’è stata la stretta di mano tra il Presidente della Camera di Comm. di Pescara Daniele Becci e quello della consorella di Latina Vincenzo Zottola.
Lo Yacht Med Festival di Gaeta avrà luogo dal 22 aprile all'1 maggio mentre Sottocosta aprirà i battenti il 2 giugno nella cornice del Marina di Pescara.
Tramite l’alleanza tra i due appuntamenti, quello di Pescara si candida a pieno titolo ad entrare nel circuito degli eventi nazionali del settore nautico, grazie anche al sostegno di Assonautica nazionale ed Assonat, l’associazione nazionale dei porti turistici.
“Sono estremamente soddisfatto di questa partnership – dichiara il Presidente dell’ente camerale pescarese- ed ho potuto constatare direttamente il grande interesse che la collaborazione e la messa in rete delle iniziative sulla nautica tra il bacino tirrenico e quello Adriatico possono suscitare.”
Prima tappa di avvicinamento al doppio evento sarà la partecipazione congiunta al Nauticsud di Napoli.

Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi alla segreteria del Marina di Pescara: sottocosta@marinape.com

Sito www.sottocostapescara.it

Marina d'Arechi organizza il 1° Salerno Boat Show

Si terrà a Salerno dal 17 al 25 ottobre 2015 la prima edizione del Salerno Boat Show organizzato da Marina d'Arechi.

Il nuovo appuntamento con la nautica campana sarà aperto al pubblico nelle giornate di sabato e domenica 17-18 e 24-25 ottobre, dalle ore 10.00 alle ore 19.00, con ingresso gratuito.

Durante la settimana gli spazi saranno messi a disposizione degli operatori, per incontri di business, con clienti o stakeolder e la possibilità di effettuare prove a mare.

Il Salone, articolato su diverse aree espositive a terra e a mare, si rivolge principalmente a imprese e professionisti operanti nella filiera nautica e più in generale dell'Economia del Mare, con particolare riferimento a produzione e manutenzione di imbarcazioni a vela, motore e pneumatiche, sport acquatici, motori marini, carrelli, porti turistici e servizi collegati, attività subacquee, servizi assicurativi e finanziari, abbigliamento nautico, accessori e strumentazioni, arredamento nautico, brokeraggio, charter bar&bot/crewed/cabin e turismo nautico, enti, istituzioni, associazioni, scuole nautiche, editoria specializzata, con uno spazio dedicato alle produzioni tipiche di alta qualità.

Il Salone ospiterà inoltre al proprio interno il mercato nautico dell'usato privato.

Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero 089.2788826 - sito www.salernoboatshow.com

 

Porto Turistico Riva di Traiano festeggia "30 Anni di Mare Insieme"

Il Porto Turistico Riva di Traiano di Civitavecchia sabato 12 settembre alle ore 10.00, festeggia insieme al Circolo Nautico riva di Traiano "30 Anni di Mare Insieme" con una veleggiata costiera ed una prova di regolarità per le barche a motore.

L'evento sportivo, organizzato in stretta collaborazione con la Guardia Costiera  - Direzione Marittima di Civitavecchia, sarà anche occasione per festeggiare il 150° Anniversario della fondazione del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, promuovendo insieme le attività del diporto nel rispetto del mare e del corretto navigare.

Link bando di regata: http://cnrt.tuttobarche.it/veleggiata-2015-avviso/

 

Al via il 21° "Incendio del Mare" a Lignano

Domenica 16 agosto si svolgerà a Lignano la 21a edizione dello spettacolo pirotecnico "L'incendio del Mare".

Il riverbero dei fuochi sull'acqua con i suoi mille colori, colpisce gli affezionati dell'evento diventato ormai una bandiera per Lignano con i circa 200 operatori turistici ed aziende, che partecipano allo spettacolo pirotecnico e a quello musicale "Aspettando i fuochi" che lo precede.

La manifestazione, curata dal coreografo di origine napoletana Ciro Manfredonia meglio conosciuto come il "Mago dei Fuochi", vedrà un'esplosiva edizione 2015 con delle novità, che andranno a sommarsi a quelle presentate la scorsa estate, oltre alla magia dei fuochi d'artificio tradizionali.

Il duetto dei fuochi sparati dal Pontile a Mare di Lignano Pineta e quelli sparati dalle chiatte galleggianti ormeggiate a 300 metri circa da riva, sono la caratteristica della manifestazione, che è visibile dalla spiaggia e dalla passeggiata sopraelevata.

 

Marina di Portorotondo palcoscenico per la presentazione del Prestige 680

Il Marina di Portorotondo promuove la presentazione in anteprima mondiale del luxury motor yacht "Prestige 680" si svolgerà nei giorni dal 16 al 18 luglio prossimi.

In particolare l'evento sarà festeggiato venerdì 17 luglio alle ore 19.30 con un Cocktail's Party e Live Music.

Marina d'Arechi ospita la Venezia - Montecarlo

Il Marina d'Arechi di Salerno ospita i prossimi 8 e 9 luglio le prove del Campionato mondiale offshore Venezia - Montecarlo.

Evento sportivo di gara motonautica d'altura tra le più importanti del Mediterraneo, che sarà anche un momento rilevante per promuovere la filiera nautica, il turismo nautico e lo sport nel nostro Paese.

L'evento sarà festeggiato con una Cena di Gala organizzata presso il Marina d'Arechi.

Inaugurato "Ponte Renzo"

Si è svolta lo scorso 30 giugno, alle ore 18.30, a Lignano Pineta, la cerimonia inaugurale di "Ponte Renzo", dedicato a Renzo Ardito Presidente della Società dal 1979 al 2014, che consente di percorrere la passeggiata sopraelevata ammirando in tranquillità lo splendido panorama.

Grazie al forte impegno sostenuto dalla società, l'infrastruttura viene restituita all'utilizzo dei turisti e dei cittadini lignanesi.

In allegato le foto dell'evento.


Scarica l''allegato

Porto Turistico Riva di Traiano: parte la "Roma/Caprera 1000 Vele per Garibaldi"

Dal Porto Turistico Riva di Traiano e da Fiumicino il 30 maggio 2015 la partenza di due flottiglie di partecipanti alla Roma/Caprera - 1000 Vele per Garibaldi lunga 130 miglia, che porterà 14 imbarcazioni dalla costa laziale all'Arcipelago della Maddalena.

Le due prove sul mare di Sardegna si svolgeranno nei giorni 2 e 3 giugno, con partenza da La Maddalena e con percorso di 15 miglia disegnato su uno spettacolare campo di regata tra le bellissime Isole di La Maddalena, Spargi, Budelli e Santa Maria.

"Porto di Roma in Blu - Festival del mare"

Il mare di Roma si mette in mostra! Dopo il grande successo della prima edizione de "The Big Red", la gara di pesca sportiva al tonno rosso con tecnica no kill, quest'anno la manifestazione dedicata al mondo del mare e alla sua tutela diventa più grande con "Porto di Roma in Blu - Festival del mare".

Dal 29 maggio al 7 giugno 2015 il Porto Turistico di Roma dunque si vestirà di blu, del suo abito più elegante, pere accogliere nel Villaggio pescatori professionisti, armatori e piloti di Offshore.

"Porto di Roma in Blu - Festival del mare" infatti inizierà con la seconda edizione de "The Big Red", durante il primo fine settimana, che aprirà anche questa volta con la Vip Edition (29 Maggio); poi il Festival proseguirà con le attività del Villaggio allestito nella piazza antistante la spiaggia del Porto e una mostra nautica, allestita nello specchio d'acqua difronte la spiaggia del Porto e lungo ma sua passeggiata. 

Infine il Festival si concluderà con il Gran Prix di Offshore classe 3000, uno spettacolo unico che sarà visibile dalle spiagge di ponente e dal pontile di Ostia.

In particolare il programma degli eventi prevede la Vip Edition e la solidarietà di Opertion Smile. La gara non competitiva dedicata ai personaggi noti dello spettacolo, del giornalismo e del mondo imprenditoriale, che si svolgerà venerdì 29 maggio 2015, sarà importante veicolo per trasmettere poi al loro pubblico affezionato la giusta sensibilità nei riguardi del mondo del mare e il suo rispetto e per fare beneficenza.

L'organizzazione umanitaria internazionale Operation Smile, presente nel Villaggio, dal 1982 cura i bambini nati con la labiopalatoschisi ed altre malformazioni facciali.

All’interno del Villaggio del Festival, dove saranno allestiti stand e palco per gli eventi nell’evento (sfilate, concerti, show cooking), ci si potrà immergere appieno nel mondo del mare. E non solo, anche i bambini potranno avvicinarsi al mondo marino e alle tecniche di pesca grazie all’allestimento di una vasca prova. E poi ancora giochi e musica, grazie alla radio partner ufficiale dell’evento, Radio Crik Crok. Inoltre a riprendere tutto ciò che accadrà durante Porto di Roma in Blu le telecamere dei media partners Ostiatv.it e Nonsolomaretv.

Per informazioni sul programma di tutti gli eventi collaterali della manifestazione www.portodiromainblu.com.

Inaugurazione "Ponte Renzo" a Lignano Pineta

Martedì 30 giugno, alle ore 18.30, a Lignano Pineta si svolgerà l'inaugurazione del "Ponte Renzo" percorso pedonale sulla passeggiata sopraelevata.

Ponte Renzo è dedicato a Renzo Ardito, Presidente della Società dal 1979 al 2014.

L'opera permette di percorrere la passeggiata sopraelevata in tutta libertà e senza interruzioni, godendo di uno splendido panorama. Un investimento importante per la società Lignano Pineta, non compreso nel cronoprogramma e nel piano investimenti, che con orgoglio ha portato a termine in soli 5 mesi, potendola restituire all'utilizzo dei turisti e dei cittadini lignanesi. Il "Ponte Renzo" si sviluppa su tre campate di luce pari a circa 16 m. ciascuna, complessivamente la lunghezza è di circa 50m..

Al termine della cerimonia seguirà un brindisi, per confermare la partecipazione inviare una mail all'indirizzo segreteria@lignanopineta.com

In allegato l'invito da stampare. 


Scarica l''allegato

Il Premier Renzi in visita al Marina d'Arechi

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato in visita lo scorso 22 maggio al Marina d’Arechi.
Gli ospiti hanno ammirato il nuovo porto turistico di Salerno e lo splendido scenario della Costiera amalfitana e del suo Golfo da una delle terrazze panoramiche del marina.

L’incontro, cordiale e appassionato, è stato l’occasione per presentare al Presidente del Consiglio le caratteristiche infrastrutturali e imprenditoriali di uno dei maggiori porti turistici del Mediterraneo, con particolare attenzione all’importanza strategica dell’opera nel contesto economico nazionale e del Centro-Sud Italia.

“Siamo davvero onorati di aver ospitato Matteo Renzi a Marina d’Arechi” ha commentato il Presidente Agostino Gallozzi “potendo confrontarci sulla strategicità dell’Economia del Mare per lo sviluppo del nostro Paese. Ho avuto modo di sottolineare la necessità di politiche che sostengano la filiera della nautica da diporto e cancellino definitivamente la stagione dell’ostilità verso un settore che può realmente rilanciare l’immagine nazionale”. “Da Salerno” ha concluso Gallozzi “parte un segnale di grande ottimismo per il futuro dell’Italia. Marina d’Arechi è la dimostrazione di un Mezzogiorno orgoglioso capace di crescere contando sulle proprie forze”.

Consorzio Marine Lignano collaborazione con l'Università degli Studi di Udine al progetto di ricerca "Interazione fluvio-marittima"

Il progetto di ricerca "Interazione fluvio-marittima: trasporto solido e morfologia della costa in corrispondenza di una foce. Un'applicazione al fiume Tagliamento", nato dalla collaborazione tra Università e Consorzio, ha affrontato problemi sistematici di erosione localizzata del tratto di costa attiguo alla foce del Tagliamento e di deposito in due marina del consorzio attraverso interventi annuali di ripascimento e dragaggio.

La ricerca, conclusa il 31 dicembre 2014, ha permesso di sviluppare un modello numerico in grado di descrivere e interpretare il complesso fenomeno di interazione tra le piene fluviali del Tagliamento e le mareggiate di Bora e Scirocco che interessano il litorale lignanese, sia da un punto di vista idraulico che di trasporto solido.

La metodologia applicata ha consentito di mettere in evidenza le cause della tendenza erosiva, configurandosi come uno strumento preliminare utile alla corretta progettazione di interventi sul litorale.

Navicelli tavola rotonda su investimenti industriali a Malta

Navicelli organizza il 21 aprile p.v. alle ore 15.00 un convegno "Malta. Investimenti Industriali e Opportunità di Business".

L'evento intende presentare Malta sotto un altro profilo, oltre quello turistico ampiamente conosciuto, che la vede  sempre più inserita nel settore manifatturiero composto da società leader di mercato nella produzione di alta tecnologia, trasformando l'isola in un centro di eccellenza produttiva e polo commerciale nel Mediterraneo.

Ai lavori della tavola rotonda, coordinati dal Presidente di Navicelli Ing. Giovandomenico Caridi, interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra.


Scarica l''allegato

Toscana ... Amore mio!

Navicelli di Pisa inaugura il 3 aprile, presso la sede in Via Darsena 3, la Mostra di Pittura & Grafica dell'Accademia d'Arte di Pisa "Toscana ... Amore mio!". Alle ore 18.00 è organizzato il cocktail d'inaugurazione.

La mostra durerà fino al 30 aprile con orario dal lunedì al venerdì 9.00 - 17.00, sabato 9.00 - 13.00, festivi chiuso.

Istranka ormeggiata presso Yacht Broker di Viareggio

Lo yacht "Istranka" che fu del maresciallo Tito, ormeggiato presso la storica "banchina Fucile" Yacht Broker di Viareggio, è stato oggetto di particolare attenzione da parte di Corrado Benzio del quotidiano Il Tirreno, che ha confezionato un articolo con un video per ripercorrere la sua storia.

Link http://iltirreno.gelocal.it/versilia/cronaca/2015/01/27/news/nella-darsena-di-viareggio-lo-yacht-che-fu-del-generale-tito-1.10747930

 

Secoda edizione "Sottocosta" al Marina di Pescara

Il Marina di Pescara, Bandiera Blu d'Europa dal 1990 ad oggi, organizza con la Camera di Commercio di Pescara, dall'1 al 3 maggio 2015, la seconda edizione "Sottocosta", appuntamento con la nautica, il natante e la pesca.

Location dell'evento sarà il Marina di Pescara con i suoi ampi spazi dedicati per l'occasione all'area espositiva della manifestazione, con lo scopo di promuovere la nautica da diporto, il turismo nautico e gli sport del mare e di valorizzare il pianeta blu in tutte le sue declinazioni.

La prima edizione ha visto la partecipazione di oltre 50 espositori: i 30.000 visitatori che hanno affollato l'evento e sulla sua scia positiva quest'anno i visitatori potranno navigare nell'area espositiva dedicata a quattro grandi settori imbarcazioni nuove e usate, accessori e componentistica, pesca sportiva, servizi nautici.

Il programma sarà poi completato da eventi collaterali dal premio nazionale di design nautico - salone delle idee e dell'innovazione, convegni, workshop, conferenze, premiazioni, presentazioni di libri e documentari, momenti dedicati alla musica, alla moda, allo spettacolo, il coinvolgimento delle scuole per l'ideazione di piccole "opere d'arte" a tema di mare e un'area per la degustazione di prodotti tipici abruzzesi.

Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi alla segreteria del Marina di Pescara: sottocosta@marinape.com

Sito www.sottocostapescara.it

 

Incontro a Napoli tra ACO Campania e Liguria

La splendida cornice del Castello dell’Ovo di Napoli è stata la sede dell’incontro che si è tenuto tra i vertici di ACO Campania ed ACO Liguria, Associazioni che rappresentano i concessionari di posti barca. ACO Liguria rappresenta quasi tutte le imprese del Tigullio e del porto di Camogli che gestiscono i posti barca per il diporto mentre ACO Campania, Presieduta da Rosanna Montó, da poco costituita ha già raccolto l’adesione degli imprenditori che operano in uno degli scenari più belli e suggestivi di Napoli quale il Borgo di Santa Lucia, antistante lo splendido lungomare Caracciolo.

“Come Aco Liguria – dice Angelo Siclari – anche in Campania hanno ritenuto opportuno associarsi poiché è soli attraverso una forma di unione e sinergia tra imprese che si può migliorare la qualità dei servizi da fornire ai clienti e di conseguenza essere protagonisti sul mercato, sempre più esigente. La mia visita ai colleghi di Napoli continua è stata molto importante; ho portato loro le nostre esperienze in campo di portualità turistica e da loro ho molto apprezzato la passione e l’amore per la nautica da diporto, ma quello che più mi ha entusiasmato è stata la naturale spontaneità che hanno in quella che possiamo definire la politica dell’accoglienza sulla quale noi in Liguria sarebbe bene che riflettessimo”.

“Ringrazio Rosa Montó e Mauro Cuomo rispettivamente Presidente e Vice Presidente di ACO Campania per l’amicizia dimostrata ed auguro loro tanto successo in campo lavorativo. Le imprese nautiche rappresentano per il nostro Paese delle vere eccellenze riconosciute tali in tutto il mondo”, conclude il presidente di ACO Liguria.

Ampliamento del Marina di Punta Ala

E' stato firmato l'accordo tra Regione Toscana, Provincia di Grosseto e Comune di Castiglione della Pescaia per l'ampliamento del Marina di Punta Ala.

Il progetto di ampliamento e riqualificazione prevede l'ospitalità di circa 1.000 posti barca con una lunghezza fino a 50 metri, potenziamento delle attività cantieristiche, aree dedicate alla pesca e alle attività di charter, regate veliche ed eventi congressuali.

Nel quadro della sicurezza saranno realizzate opere di difesa dell'area portuale per accogliere i diportisti in un ambiente ancora più sicuro.

Esercitazione antincendio al porto Marina Punta Verde

L'esercitazione o prova di emergenza di mercoledì 26 novembre al Porto di Marina Punta Verde riprende e continua l'esperienza formativa di quanto già cominciato nel 2011 a Marina Punta Faro a Lignano Sabbiadoro, nel 2012 e 2013 al Porto Turistico Marina Uno.

La prova ha visto la compartecipazione di tutte le marine del comprensorio Lignano-Aprilia-Precenicco-Marano: Marina Punta Faro, Porto Vecchio Sabbiadoro, Marina Punta Verde, Marina Uno, Punta Gabbiani, Capo Nord, Circolo Nautico Aprilia, Cantieri di Aprilia, Marina Stella, Porto Maran.

Consulente ed organizzatore della prova l'ing. Brunetto Filigoi.

Graditissima la presenza del Comandante CP di Lignano Sabbiadoro Marco Antonio Cavallari e del 2° Capo Scelto M.P. Alessandro Colangelo, che hanno dato saggi consigli a tutti i partecipanti in base alla loro professionalità e competenza. Al termine della prova hanno valutato quanto svolto ed aggiunto commenti per il miglioramento futuro dell'esercitazione antincendio.

Di particolare importanza l'indicazione del Comandante della Capitaneria di operare sempre in sicurezza, non mettere a repentaglio la propria incolumità e, una volta valutato l'incendio, chiamare subito i vigili del fuoco ed eventualmente anche il 118 dando indicazioni precise sul luogo ed entità del danno ed infine chiamare la Capitaneria di Porto.

Da sottolineare l'efficienza delle strutture di tutte le marine del comprensorio che sono state dotate delle migliori attrezzature antincendio disponibili, così come la preparazione degli operatori che seguono periodici corsi di formazione e aggiornamento. Nel caso di un evento di particolare entità, inoltre, si attiverebbe l'aiuto reciproco tra gli operatori delle varie marine del comprensorio che accorrerebbero sul luogo d'incendio a sostegno del marina interessato.

Marina D'Arechi: Anteprima Nautica in Sud

Il 29 e 30 novembre prossimi presso il Marina D'Arechi si terrà l'Anteprima di "Nautica in Sud", un nuovo evento dedicato alla nautica in tutte le sue sfaccettature, partendo dalla grande tradizione espressa dal Sud Italia.

Nella speciale atmosfera del Salerno Port Village, broker, cantieri e privati, esporranno imbarcazioni nuove e usate in vendita. Saranno inoltre presenti agenzie marittime, società di charter con le loro proposte per la prossima stagione e aziende di accessoristica nautica con offerte e promozioni.

Bilancio di Sostenibilità Assonat consegnato a Yacht Broker di Viareggio e Marina di Stintino

Il 2 ottobre scorso in occasione del Salone Nautico di Genova presso l'area associativa sono stati consegnati a Michela Fucile di Yacht Broker Viareggio e Nicola Schiaffino Marina di Stintino i bilanci di sostenibilità Assonat per gli approdi e porti turistici.

"Tale iniziativa vuole richiamare il ruolo strategico che i marina esercitano sullo sviluppo economico e turistico di un territorio costiero e l'esigenza di riuscire a "misurare" gli effetti economico, sociale e ambientale generati sul territorio dalle attività svolte - sottolinea il Presidente Assonat Luciano Serra - favorendo così una efficace comunicazione e gestione delle relazioni industriali con Enti Pubblici, Comunità Locali, Soci e potenziali investitori".

Prova di emergenza e antincendio a Marina Punta Verde

Mercoledì  26 novembre nella darsena di Marina Punta Verde si svolgerà la mattina l'esercitazione e prova di emergenza che vedrà la compartecipazione di tutte le marine del comprensorio turistico di Lignano Sabbiadoro e precisamente: Marina Punta Verde, Marina Punta Faro, Porto Vecchio, Porto turistico Marina Uno di Lignano; Punta Gabbiani, Capo Nord, Circolo Nautico Aprilia di Aprilia Marittima, Cantieri di Aprilia; Marina Stella di Palazzolo dello Stella; Porto Maran di Marano. <!--?xml:namespace prefix = "o" ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" /--><o:p></o:p>

Organizzatore della prova è l’ing. Brunetto Filigoi con il supporto del Comandante della Capitaneria di Porto di Lignano Sabbiadoro Marco Antonio Cavallari.<o:p></o:p>

Prima della prova pratica, i circa quaranta marinai dei nove porti turistici partecipanti assisteranno ad una lezione teorica che verterà sui comportamenti da tenere in caso di emergenza nell’ambito del Marina. <o:p></o:p>

L’esercitazione consisterà, oltre alle procedure di spegnimento dell’incendio su una imbarcazione e la messa in sicurezza delle altre imbarcazioni limitrofe, anche ad operazioni di primo soccorso e, in caso di sversamento, a circoscrivere l'eventuale fuoriuscita di carburante dall'imbarcazione incendiata.<o:p></o:p>

L’esercitazione permetterà di valutare l'efficienza delle strutture di tutte le marine del comprensorio che sono dotate delle migliori attrezzature antincendio così come la preparazione degli operatori che seguono periodici corsi di formazione ed aggiornamento. <o:p></o:p>

Nel caso di un evento di particolare gravità, inoltre, le procedure prevedono l'aiuto reciproco tra gli operatori delle varie marine del comprensorio che accorreranno sul luogo d'incendio a sostegno della marina interessata.

Linea Blu all'Invernale di Riva di Traiano

Domenica 16 novembre 2014 alle ore 9,30 briefing per la partenza del Campionato Invernale Riva di Traiano - Trofeo Paolo Venanzangeli.

46 le barche in acqua, di cui 32 in "Regata" e 14 in "Crociera", che si sfideranno su due differenti percorsi decisi dal Comitato di regata presieduto da Fabio Barrasso.

La vela invernale sarà anche la protagonista di Linea Blu, lo storico programma di Rai 1 condotto da Donatella Bianchi.


Metti in moto l'avventura. A Riva di Traiano riparte l'invernale

Al Porto Turistico Riva di Traiano il prossimo 2 novembre si svolgerà la giornata "Metti alla prova i tuoi sogni".

Vela e motori insieme per una giornata dedicata a chi vorrà scoprire il piacere di guida dei modelli più esclusivi e performanti, a terra con test drive delle vetture Mercedes AMG e in mare su imbarcazioni a vela Beneteau First 36.7 e Oceanis 54.

Nella giornata la presentazione del Campionato Invernale 2014-2015 per le classi Crociera e Gran Crociera che si svolgerà nei locali dello Sporting Club di riva di Traiano alla presenza degli equipaggi al gran completo.

Da Riva di Traiano a Riva di Traiano: Matteo Miceli traccia la rotta per un "Roma Globe" di 28.000 miglia

Il giro del mondo in solitario traccerà una nuova rotta di oltre 28.000 miglia, molte di più di un Vendée Globe. il "Buon Vento" del Circolo Nautico Riva di Traiano e di tutti i suoi soci a Matteo Miceli.

La partenza avverrà alle ore 10.00 di domenica 19 ottobre. Il Porto Riva di Traiano ospiterà gratuitamente venerdì notte, compatibilmente con i posti disponibili, tutte le barche che arriveranno per accompagnare Matteo Miceli alla partenza.


Workshop di Navicelli e Porto di Pisa al Salone Nautico di Genova

Venerdì 3 ottobre p.v. alle ore 11,00 Navicelli di Pisa e Porto di Pisa hanno organizzato presso il Salone Nautico di Genova il workshop "Porto di Pisa, Golena d'Arno, Navicelli il sogno diventa realtà".

L'Amministratore Unico di Navicelli l'Ing. Giovandomenico Caridi aprirà i lavori che proseguiranno con gli interventi dei rappresentanti delle istituzioni e dei principali attori del comparto nautico pisano e del Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.


Scarica l''allegato

Molo Sant'Eligio - Spettacolo musicale

Mercoledì 6 agosto p.v. alle ore 21.30, presso il Moletto, l'American Bar del Molo Sant'Eligio di Taranto, avrà luogo lo spettacolo musicale dei Planet Groove nelle vesti degli Earth Wind & Fire.

E' consigliata la prenotazione all'evento al numero 346.7200985.

Lignano Sabbiadoro: Marina Uno cerimonia di consegna Bandiera Blu

Nello scenario del Porto Turistico Marina Uno a Lignano Sabbiadoro località Riviera, sabato 21 giugno 2014 alle ore 18.00 si terrà la cerimonia di consegna della Bandiera Blu della F.E.E. – Foundation for Environmental Education.

Alla manifestazione saranno presenti le autorità del Comune di Lignano Sabbiadoro: il Sindaco, avv. Luca Fanotto per la Bandiera Blu alla località balneare e i titolari delle 7 marine di Lignano Sabbiadoro e di Aprilia Marittima per le Bandiere Blu ai porti turistici.

Il Porto Turistico Marina Uno, prima marina del mare Adriatico e situato alla foce del fiume Tagliamento a soli 400 mt. dal mare, dal 1990 riceve il prestigioso premio per il rispetto delle regole ambientali e per la qualità e la gamma dei servizi offerti al diportista.

L’obiettivo che si è predisposta l’organizzazione no-profit F.E.E. con il progetto Bandiera Blu è di responsabilizzare i comuni balneari e i porti turistici ad avere cura del proprio territorio terrestre e marittimo attraverso un serie di indicazioni: funzionamento e manutenzione depuratori, diffusione di dispositivi per le energie rinnovabili, sviluppo rete delle piste ciclabili, riduzione dei consumi di energia elettrica e di acqua, educazione ambientale per i bambini, promozione delle riserve naturalistica, rispetto del mare da parte del diportista, ed altro ancora. Il programma, iniziato in Europa nel 1987, è ora esteso a 41 paesi del mondo. Un record mondiale quello del comprensorio turistico di Lignano Sabbiadoro, che vede in pochi chilometri assegnati ben 8 ambiti riconoscimenti.

A Livorno convegno su "Portualità eco-sostenibile"

Mercoledì 11 giugno p.v. alle ore 14,00, a Livorno - Aula Bianca del Museo di Storia Naturale si terrà il Convegno "Portualità eco-sostenibile", quale momento di confronto e di approfondimento sui principali temi che toccano i processi di sostenibilità ambientale nel settore in ogni sua declinazione, garantendo qualità e quantità dei servizi erogati nel rispetto di una compatibilità ambientale.
All'evento, organizzato da Navicelli di Pisa, interverrà il Presidente Assonat Avv. Luciano Serra.


Scarica l''allegato

8° Boat Show del Marina di Porto Rotondo

Il Marina di Porto Rotondo organizza con la Be u Srls dal 30 maggio al 2 giugno 2014, l'8a edizione del Boat Show, rassegna che rappresenta una vetrina delle migliori produzioni della cantieristica  locale, nazionale e internazionale, con una ricchissima esposizione di barche a motore e a vela, charter, ma anche accessori e servizi finanziari e assicurativi oltre a momenti convegnistici ed eventi.

Tutte le informazioni sulla manifestazione (iscrizione, regolamento, programma) possono essere richieste presso la segreteria organizzatrice mobile 393/9689945 - 347/0084181, e-mail beuportorotondo@gmail.com o della Direzione porto del Marina di Porto Rotondo telefono 0789/34203, e-mail amministrazione@marinadiportorotondo.it.

Sottocosta prima edizione al Marina di Pescara

Il Marina di Pescara organizza con la Camera di Commercio di Pescara, dall'1 al 4 maggio 2014, la prima edizione "Sottocosta", appuntamento con la nautica, il natante e la pesca.

Location dell'evento sarà il Marina di Pescara e gli spazi espositivi saranno divisi in tre aree tematiche: natanti e imbarcazioni, accessori e componentistica, mostre convegni ed eventi.

Tutte le informazioni sulla manifestazione (iscrizione, regolamento, programma) possono essere richiesta presso la segreteria telefoni 085/4554964 - 085/4546210, e-mail sottocosta@marinape.com.


La Camera di Commercio di Lucca premia Yacth Broker

Il riconoscimento "Premiazione della Fedeltà al Lavoro e del Progresso Economico" promosso dalla Camera di Commercio di Lucca è stato assegnato a Yacht Broker di Viareggio per il contributo dato alla crescita economica della provincia.

La cerimonia si svolgerà presso la Camera di Commercio di Lucca - Sala Fanucchi, il prossimo 11 maggio.

 

Prova di emergenza antincendio al Porto Turistico di Marina Uno

Si è svolta la mattina del 28 novembre scorso presso il Porto Turistico di Marina Uno l'esercitazione e prova di emergenza, che ha visto la compartecipazione di tutti i marina del comprensorio turistico di Lignano Sabbiadoro: Marina Punta Faro, Porto Vecchio, Marina Punta Verde, Porto Turistico di Marina Uno, Punta Gabbiani, Capo Nord, Circolo Nautico Aprilia, Marina Stella, Porto Maran.

Prima della prova pratica, i circa quaranta marinai dei nove porti turistici partecipanti hanno assistito ad una lezione teorica presso la scuola di patenti nautiche di Marina Uno; la lezione verteva sui comportamenti da tenere in caso di emergenza.

All'evento la presenza graditissima del Comandante della Capitaneria di porto di Lignano Sabbiadoro Marco Antonio Cavallari, che al termine della prova ha valutato quanto svolto ed aggiunto commenti per il miglioramento futuro dell'esercitazione antincendio. Di particolare importanza l'indicazione di operare sempre in sicurezza, non mettere a repentaglio la propria incolumità e, una volta valutato l'incendio, chiamare subito i vigili del fuoco ed eventualmente anche il 118 dando indicazioni precise su luogo ed entità del danno.

Da sottolineare l'efficienza delle strutture di tutti i marina del comprensorio che sono dotate delle migliori attrezzature antincendio disponibili, così come la preparazione degli operatori che seguono periodici corsi di formazione e aggiornamento. Nel caso di un evento dannoso di particolare entità, inoltre, si attiva l'aiuto reciproco tra gli operatori dei vari marina del comprensorio che accorrono sul luogo d'incendio a sostegno del marina interessato.

Durante l'esercitazione, oltre allo spegnimento delle fiamme e operazioni di primo soccorso, si è anche provveduto a circoscrivere l'eventuale fuoriuscita di carburante dell'imbarcazione incendiata.

In allegato le foto di gruppo al termine dell'esercitazione.


Scarica l''allegato

Festa di Fine Estate al Marina d'Arechi

Sabato 12 ottobre p.v. dalle ore 16.00 presso il Marina d'Arechi Salerno port village si svolgerà l'evento "Festa di Fine Estate".

Tra gli eventi in programma sono previsti: una suggestiva danza acrobatica sul travel lift da 220 tonnellate, il sorteggio di 7 premi per 7 imbarcazioni, musica dal vivo, un buffet in riva al mare.

Informazioni e conferma di partecipazione sito www.marinadarechi.com 


Scarica l''allegato

Il sistema nautico Pisano

Venerdì 4 ottobre p.v. alle ore 11,00 presso la Sala Stampa (Padiglione C) del Salone Nautico di Genova si svolgerà l'incontro organizzato da Navicelli di Pisa e Boccadarno Porto di Pisa "Il Canale dei Navicelli e il nuovo Porto di Boccadarno" primo marina all'interno di un Parco Naturale con i suoi oltre 3.000 posti barca.


Scarica l''allegato

Marina Molo Sant'Eligio - Trofeo Magna Grecia

Giovedì 26 settembre p.v. alle ore 10.30, presso l'area Yachting Marina Molo Sant'Eligio di Taranto, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del VI Trofeo Magna Grecia, la classica Regata Velica organizzata dal Circolo Vela Taranto, che si svolgerà i prossimi 28 e 29 settembre nel Golfo di Taranto .

La regata velica è valida come XIV prova del XX Giro di Puglia e VI prova del Campionato Vela Grande Altura VII Zona Fiv.

4a Edizione SUP Race Lignano

Si è svolta a Lignano domenica 8 settembre 2013 la 4a edizione Sup Race regata amatoriale di Stand Up Paddle long distance di 5 - 8 km. con la partecipazione di campioni di rilevanza europea.

Nella stessa giornata si è svolta la gara Bic Sup One Design Kids Challenge, un contest a batterie che ha visto la partecipazione di 50 bambini/ragazzi dai 5 ai 14 anni.

La prossima edizione è stata programmata per il 7 settembre 2014.

Sito www.supracelignano.it

Sup Race Lignano 2013

A Lignano si svolgerà domenica 8 settembre 2013 la 4a edizione Sup Race regata amatoriale di Stand Up Paddle long distance di 5 - 8 km..

Nella stessa giornata si terrà la gara Bic Sup One Design Kids Challenge, un contest a batterie per ragazzi dagli 8 ai 15 anni.

La descrizione dettagliata dell'evento e le iscrizioni on-line sono disponibili sul sito www.supracelignano.it

Marina d'Arechi Port Village inaugura il Cantiere Nautico

Si è svolta lunedì 5 agosto 2013 con inizio alle ore 9.30 la cerimonia di inaugurazione dell'area del Cantiere Nautico e del travel lift del Marina d'Arechi.

All'evento ha preso parte il Sindaco di Salerno e Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti Vincenzo De Luca, che ha dichiarato "Il Cantire Nautico di Marina d'Arechi arricchisce ulteriormente la qualità operativa di un porto turistico che ha già conquistato il consenso dei diportisti di tutto il mondo. Il Marina d'Arechi è uno dei tasselli più importanti della trasformazione consapevole che stiamo realizzando sul fronte del mare a Salerno".

Il cantiere nautico operativo tutto l'anno si sviluppa su un'area di settimila metri quadrati, superficie dedicati alle attività di alaggio, varo, rimessaggio, manutenzioni e refitting e con il travel lift capace di sollevare imbarcazioni fino a 220 tonnellate in tempi rapidissimi e nella massima sicurezza.

Marina San Rocco Cerimonia inaugurazione monumento ai caduti del mare

L'8 luglio 2013 alle ore 10,00 a Marina di Grosseto presso il Marina San Rocco si svolgerà la cerimonia d'inaugurazione di un monumento ai caduti del mare e di una targa commemorativa per la scomparsa di quattro giovani del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera componenti dell'equipaggio dell'elicottero Koala precipitato nel 2001 sui Monti dell'Uccellina.

Boccadarno Porto di Pisa Inaugurazione

Si è svolta domenica 30 giugno 2013 con inizio alle ore 9.30 la cerimonia di inaugurazione del Porto di Pisa.

L'evento ha visto il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi fare gli onori di casa e l'Amministratore delegato di Boccadarno Stefano Bottai dare il benvenuto alle prime imbarcazioni nel marina alla presenza dei Ministri dell'Ambiente Andrea Orlando e della Pubblica Istruzione Maria Chiara Carrozza per questo viaggio di uno dei più importanti porti turistici del Mediterraneo e il Presidente Assonat Luciano Serra.
Il Porto si sviluppa su un'area di circa 210 mila metri quadrati, con 350 posti barca dagli 8 ai 50 metri, con spazi e servizi per il diporto, lo svago, il divertimento, la storia e la cultura del territorio, che sono altresì favoriti anche dalle infrastrutture presenti: dalla grande viabilità autostradale, all'aeroporto internazionale Galileo Galilei, alla stazione ferroviaria.
"La nascita del nuovo marina - dichiara il Presidente Assonat Luciano Serra - è un'ulteriore testimonianza dell’attenzione che la portualità turistica riserva allo sviluppo del turismo in piena sintonia ambientale con le bellezze delle nostre coste e dell’immediato entroterra. Questa iniziativa - conclude Serra - evidenzia la valenza imprenditoriale riposta nella portualità turistica".

Marina Molo Sant'Eligio - Presentazione volume "Taranto. Oltre la notte".

Giovedì 20 giugno p.v. alle ore 21.00, presso il Marina Molo Sant'Eligio di Taranto, Corso Vittorio Emanuele II, si terrà la presentazione del volume "Taranto. Oltre la notte" della giornalista-scrittrice Tiziana Grassi.


Scarica l''allegato

Veleggiata del Santuario degli Angeli

Marinedi organizza i prossimi 10, 11 e 12 maggio la prima edizione della Veleggiata del Santuario degli Angeli, che partirà dal nuovo Marina di Cagliari per fare prima tappa a marina di Teulada concludendosi poi al Marina di Villasimius.


Scarica l''allegato

Maremma in vela

Il Club Nautico Scarlino in collaborazione con Marina di Scarlino e Marina San Rocco organizza la 1a edizione della veleggiata "Maremma in vela" sabato 13 e domenica 14 aprile 2013.


Scarica l''allegato

Convegno: Il diporto nautico: aspetti della crisi e prospettive di rilancio

Sabato 26 gennaio p.v. alle ore 9,30, a San Vincenzo - Sala Convegni La Torre si terrà il Convegno "Il diporto nautico: aspetti della crisi e prospettive di rilancio", quale momento di confronto e di riflessione sui principali temi che toccano il futuro di un comparto di valore strategico per lo sviluppo economico e per l'occupazione.
All'evento, organizzato dal Marina di San Vincenzo, interverrà il Presidente Avv. Luciano Serra.


Scarica il programma

Consorzio Marine Lignano - Punta Gabbiani

L'esercitazione o prova di emergenza di lunedì 19 novembre a Marina Punta Gabbiani ad Aprilia Marittima riprende quanto già cominciato lo scorso anno a Marina Punta Faro e a Lignano Sabbiadoro. La prova ha visto la compartecipazione di tutti i marina del comprensorio Lignano-Aprilia-Precenicco-Marano: Marina Punta Faro, Porto Vecchio Sabbiadoro, Marina Punta Verde, Marina Uno, Punta Gabbiani, Capo Nord, Circolo Nautico Aprilia, Marina Stella, Porto Maran. Consulente ed organizzatore da parte dei marina ingegner Brunetto Filigoi.

Graditissima la presenza del Comandante CP di Lignano Sabbiadoro Marco Antonio Cavallari, il quale arrivato da poco si dimostra molto competente e collaborativo. Al termine della prova ha valutato quanto svolto ed aggiunto commenti per il miglioramento futuro dell’esercitazione antincendio.
Di particolare importanza l'indicazione del Comandante della Capitaneria di operare sempre in sicurezza, non mettere a repentaglio la propria incolumità e, una volta valutato l'incendio, chiamare subito i vigili de fuoco ed eventualmente anche il 118 dando indicazioni precise su luogo ed entità del danno.

Da sottolineare l'efficienza delle strutture di tutti i marina del comprensorio che sono dotati delle migliori attrezzature antincendio disponibili, così come la preparazione degli operatori che seguono periodici corsi di formazione e aggiornamento. Nel caso di un evento dannoso di particolare entità, inoltre, si attiverebbe l'aiuto reciproco tra gli operatori dei vari marina del comprensorio che accorrerebbero sul luogo d'incendio a sostegno del marina interessato.

Durante l'esercitazione, oltre allo spegnimento delle fiamme e al recupero dell'uomo a mare, si è anche provveduto a circoscrivere l'eventuale fuoriuscita di carburante dall'imbarcazione incendiata.

Taglio del nastro al Marina d’Arechi

La cerimonia di inaugurazione si terrà giovedì 7 giugno 2012 alle ore 18.00. All'evento che darà il via ufficiale al viaggio di uno dei più importanti porti turistici del Mediterraneo saranno presenti il Capo di Gabinetto del Ministro per la coesione territoriale Fabrizio Barca Alfonso Celotto, il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, l'Amministratore Delegato di Invitalia Domenico Arcuri e il Presidente Assonat Luciano Serra.

Con i suoi 1.000 posti barca, per un totale di 340.000 metri quadri di superficie acquea, le migliori infrastrutture della nautica da diporto, un progetto pensato e realizzato staccato da terra per non incidere sull’equilibrio idrogeologico della costa e il tocco unico di Santiago Calatrava, il nuovo porto turistico di Salerno è uno dei maggiori del Mediterraneo.
Gli spazi e i suoi servizi per il diporto, lo svago, il divertimento e il relax sono stati immaginati e progettati per soddisfare le esigenze di quanti frequenteranno la struttura, da mare e da terra, tutto l’anno. L’anfiteatro sul mare, le sale all’interno del fascinoso building, le aree verdi che percorrono il lungomare, sono solo alcuni dei punti che Marina d’Arechi ha voluto riservare alla musica e allo spettacolo, pronta ad ospitare le più importanti stelle italiane e internazionali. Già i primi diportisti ormeggiati potranno beneficiare di un programma ricco di eventi e animazione.

"La nascita del nuovo marina - dichiara il Presidente Assonat Luciano Serra - è un'ulteriore testimonianza dell’attenzione che la portualità turistica riserva allo sviluppo del turismo in piena sintonia ambientale con le bellezze delle nostre coste e dell’immediato entroterra. Questa iniziativa - conclude Serra - evidenzia la valenza imprenditoriale riposta nella portualità turistica".

Convegno "Incontriamoci sul mare"

Sabato 11 giugno p.v. alle ore 10,00, a Stintino si terrà il Convegno "Incontriamoci sul mare: dedicato all'amicizia e alla collaborazione tra i porti Sardi, Corsi e del Tirreno", quale momento d'incontro sulle tematiche collegate al porto e alla nautica come modelli di sviluppo sociale, culturale ed economico.


Scarica le tematiche
Scarica la locandina
Scarica il programma

Porto Lotti

Porto Lotti organizza per le giornate di sabato 19 e domenica 20 una regata denominata "100Vele nel Golfo dei Poeti - 1°Trofeo Porto Lotti". Tutte le notizie, bando di regata, programma della manifestazione, sono reperibili presso il sito www.100vele.eu

Marina San Vincenzo Inaugurazione ufficiale

La Marina di San Vincenzo, porto turistico dell'omonima cittadina in provincia di Livorno sarà inaugurata ufficialmente Il 13 Giugno 2010. Costruita dalla società Sales SpA di Roma, specializzata nel settore delle costruzioni marittime, la Marina di San Vincenzo ha la peculiarità di essere un porto cittadino a tutti gli effetti, che garantisce ai suoi ospiti ogni tipo di servizi nell'arco di 500 metri dal proprio posto barca.

Nello stesso tempo la Marina di San Vincenzo gode di una posizione geografica invidiabile proprio di fronte all'arcipelago toscano a sole 25 miglia dall'Isola d'Elba, 30 dalla Capraia e 41 dalla Corsica.
I 283 posti barca disponibili, dotati ciascuno di allaccio ad acqua e elettricità, offrono ai diportisti una vasta gamma di servizi tra cui quelli del cantiere navale operativo a tutti i livelli, gestito da una società del gruppo Sales SpA: il Cantiere Navale Golfo di Mola.

Il cantiere è organizzato secondo i più moderni standard ed è in grado di fornire un'assistenza professionale per qualsiasi servizio relativo alla nautica e per tutte le tipologie di imbarcazioni, grazie anche a un travel lift da 75 tonnellate e a un bacino coperto dove possono essere effettuate lavorazioni e interventi (su impianti elettrici, elettronici, tappezzeria, falegnameria, carpenteria, sbarco motori, ecc) senza alare l'imbarcazione.


La statua de IL MARINAIO
Tutte le realtà produttive coinvolte nella realizzazione della Marina hanno voluto un elemento che caratterizzasse fortemente la struttura conferendole una identità immediata; per questa impresa è stato scelto il maestro toscano Giampaolo Talani nato proprio a San Vincenzo.

Sette metri di altezza e venti quintali di peso, IL MARINAIO è l'imponente opera bronzea realizzata da Talani per la Marina di San Vincenzo. L'opera, posizionata all'ingresso del porto sul molo di sopraflutto, verrà "scoperta" il 13 giugno prossimo, in occasione dell'inaugurazione ufficiale della Marina di San Vincenzo nel corso di un evento aperto al pubblico.

Marina di San Vincenzo tel. 0565 702025


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni